Arnold Ehret Italia

Vuoi iniziare un diario dove raccogliere i tuoi successi, gli ostacoli incontrati durante il tuo percorso? Questa sezione è quella giusta!

Moderatore: luciano

Avatar utente
By salvatore2
#58902
Salve a tutti.
Da questo post inizio ufficialmente il mio percorso verso la libertà spirituale e psicofisica e spero di trovare durante il tragitto l'aiuto e il sostegno di tutti voi e di coloro che, con maggiore esperienza mi possano erudire in merito ed evitare errori e cialtronate.

Dopo più di un mese di osservazione, lettura dei topic e rilevamento dati dalle esperienze degli utenti, ho deciso di scrivere la mia situazione.

Premetto che ho letto 2 dei 4 libri scritti da Ehret("Il sistema di guarigione..." e Il digiuno razionale, mentre "Così parla lo stomaco" ancora nessuna traccia dalla libreria.... :x .

Ho iniziato con la dieta di transizione il 1/11/2011 e in data odierna sono al termine della 1° delle 2 terze settimane(frutta a pranzo e verdura a cena).

Premetto anche che arrivavo da un sistema di alimentazione che consideravo oramai la mia meta, la dieta Zona di Barry Sears, quindi divoratore di carne, pesce, formaggi(solo grana o parmigiano), frutta fresca, frutta secca, verdura, yogurt, affettati il tutto suddivisi in 3 pasti solidi importanti(colazione, pranzo e cena) e spuntini per un totale di 6/7 attività masticatorie giornaliere distanziate da un intervallo di circa 3 ore. In più, una volta a settimana, mi concedevo un pasto “spazzatura” alternando pizza, pasta, crostate/torte, cioccolata e dolci vari.

Partivo con un peso di 70/71 kg e un'attività fisica sistematica(corsa 2 volte a settimana di circa un'ora e 2/3 sedute in palestra sempre a settimana) e ad oggi il mio peso transita intorno ai 64 kg. Quindi in 39 giorni ho perso qualcosa come 6/7 kg di peso, ma la cosa positiva(per me perdere peso non lo è) è stata che di quei kg persi, la totalità sia stata di solo grasso! In tanti anni di palestra e attività fisica varia non ho mai avuto addominali così scolpiti e una vascolarizzazione così accentuata, nonostante ne facessi a milioni! Ho perso purtroppo anche circonferenza toracica, braccia gambe, ma spero nel tempo di poter recuperare tutto e anche di più.

Tra lo scetticismo dei familiari, amici e colleghi di lavoro, ho mantenuto la mia scelta di portare avanti questa sfida per arrivare all'obbiettivo di vivere più a lungo e vivere meglio e che ad oggi mi ha già dato alcune soddisfazioni e benefici, uno tra questi è che non russo più!!!!
Nell'iter intrapreso (almeno fino ad ora) non ho avuto nessuna difficoltà a lasciarmi alle spalle cibi come la carne, il pesce, la pasta e tutti quei cibi creatori e fomentatori di muco e ho sperimentato quanto sia buona la verdura condita con solo olio e limone. Ho scoperto cibi di cui non mi nutrivo per paura di eccedere negli zuccheri come la frutta essiccata della quale ho scoperto esserne ghiotto(credo che si possa parlare di dipendenza!!! Adoro i datteri e i fichi secchi!!!!!!). Mi sono addirittura cimentato in cucina alla ricerca di tutte le possibili ricette per cucinare e preparare i vari tipi di verdure e frutta(principalmente a foglia verde e non amidacee) ed ora ci passo molto più tempo. Dopo una settimana di alimentazione di transizione ho acquisito una nuova spiritualità, i problemi che prima mi sembravano importanti, ora non hanno più peso, probabilmente perché legati al consumismo, a ideali superficiali, banali ed influenti per vivere una vita serena e felice.
Ogni giorno mi alzo di buon umore, pensando che la mia vita da quel momento in cui lessi Ehret sarebbe solo migliorata. Apprezzo molto di più le belle giornate soleggiate, soprattutto in questo periodo, cosa che prima non facevo. Mi sveglio la mattina riposato e con la voglia di fare anche se ho dormito 4 ore per notte. Nella mia vita non ho mai avuto particolari problemi di salute, a parte un paio di fratture causate da traumi e un intervento al ginocchio destro causa lacerazione del crociato anteriore e non ho mai ecceduto in farmaci e questo mi fa ben sperare nel raggiungere quanto prima uno stato psicofisico di benessere... Ho letto alcuni 3d sui denti e sulla situazione che provocano i denti devitalizzati e le amalgami sulla buona riuscita della disintossicazione da sostanze nocive. Personalmente non ho otturazioni del genere, cioè, ho otturazioni, ma sono in resina composita e alcune corone in ceramica, ho 2 denti devitalizzati e da poco ho fatto un intervento per ricevere 2 impianti in titanio, causa un'infezione a livello osseo causata appunto da 2 denti devitalizzati mal lavorati. Per quanto riguarda gli altri 2 denti devitalizzati, consultando la panoramica insieme al dentista da cui sono in cura, non ci dovrebbero essere problemi di necrosi, almeno per adesso. Il dubbio però permane, come quello della tossicità o meno della lega di titanio degli impianti.(se qualcuno ha notizie, prego volermi informare, non credo comunque di toglierli visto quanto mi sono costati, ma in caso di emergenza forse lo farei!)

Il mio aspetto, forse per l'eccessiva magrezza(ricordo che sono alto m 1,80 per 63/64), non manifesta un particolare stato di salute, il viso mi si è scavato molto e le ossa del cranio e degli zigomi raffiorano ricoperti da uno strato sottile di pelle. Il collo mi balla dentro il colletto della camicia che oramai ha le dimensioni di un hula-hop rispetto al collo. Ho perso credo 2/3 taglie, la pelle non riesce ad adattarsi abbastanza velocemente alla riduzione di massa ed in alcuni punti la stessa forma dei raggrinzamenti, ma a parte questo mi sento veramente bene.

Venerdì scorso ho donato il sangue(almeno mi tengo sotto controllo a livello ematico...) digiunando dalla sera prima e sono curioso di leggere le analisi, chissà quanto muco troveranno!

Attualmente, rispetto alle prime settimane di transazione mi sento un po' più debole, ma comunque sempre di buon umore. Sto valutando di operare dei lavaggi intestinali utilizzando il sistema che prevede l'uso del sale rosa del Himalaya, per poi procedere con la depurazione del fegato.

Per ciò che riguarda il digiuno, non ho ancora affrontato di petto l'argomento, mi sono limitato a saltare la colazione(limonata + miele, brodo di verdure o succo di mela), ma credo che dopo il lavaggio intestinale e la pulizia del fegato, mi cimenterò in un paio di giorni, anche per capire a che livello di intossicazione sia il mio organismo e quali sintomi avvertirò durante il periodo.

Buona giornata a tutti!!!
Grazie Ehret... :D
Grazie Luciano! :wink:
Avatar utente
By jennifer
#58909
Wow!
Compliment e buon cammino :wink:
Avatar utente
By luciano
#58912
Ciao Salvatore, complimenti per le tue realizzazioni. :D

E' necessario però fare qualche passo indietro, i cibi mucosi vanno tolti in modo molto graduale. Andare troppo velocemente di solito finisce in un insuccesso, per quanto abbiamo potuto riscontrare da quanto riportato da utenti del forum.
Avatar utente
By ciupinix
#58924
salvatore2 ha scritto: Per quanto riguarda gli altri 2 denti devitalizzati, consultando la panoramica insieme al dentista da cui sono in cura, non ci dovrebbero essere problemi di necrosi, almeno per adesso.


Sono tanti i dentisti che non riconoscono una necrosi dalla panoramica. Se ne volessi essere certo dovresti contattare Patrizia Foca che la fa vedere al dentista di Firenze, che è preparato sulla questioni cavitazioni dentali e problemi connessi.. Già che sei in ballo con i denti !!! :D http://www.arnoldehret.it/old/modules.p ... pic&t=5936
Avatar utente
By salvatore2
#59042
luciano ha scritto:Ciao Salvatore, complimenti per le tue realizzazioni. :D

E' necessario però fare qualche passo indietro, i cibi mucosi vanno tolti in modo molto graduale. Andare troppo velocemente di solito finisce in un insuccesso, per quanto abbiamo potuto riscontrare da quanto riportato da utenti del forum.


Ciao Luciano, dici che sto bruciando le tappe?
Se puoi consigliarmi dove sto sbagliando, scrivimi pure! La Tua esperienza in merito e ben accetta! :D
Per ora non ho riscontrato problemi di sorta, sto seguendo quasi alla lettera la dieta di transizione e mi mancano ancora circa 2 settimane e mezza per concludere il ciclo.
Terminato mi consigli di ripetere da capo, oppure dedicarmi alla sola frutta?
Grazie.
Avatar utente
By salvatore2
#59043
ciupinix ha scritto:
salvatore2 ha scritto: Per quanto riguarda gli altri 2 denti devitalizzati, consultando la panoramica insieme al dentista da cui sono in cura, non ci dovrebbero essere problemi di necrosi, almeno per adesso.


Sono tanti i dentisti che non riconoscono una necrosi dalla panoramica. Se ne volessi essere certo dovresti contattare Patrizia Foca che la fa vedere al dentista di Firenze, che è preparato sulla questioni cavitazioni dentali e problemi connessi.. Già che sei in ballo con i denti !!! :D http://www.arnoldehret.it/old/modules.p ... pic&t=5936


Ok, grazie della dritta! :wink:
Avatar utente
By salvatore2
#59145
Eccomi qua dopo circa 50 giorni di transizione :roll:
Tra alti e bassi ho cercato di rigare dritto, senza esagerare nei cibi sbagliati e nelle quantità di quello giusto....

Però ora che mi mancano circa 10 girni alla conclusione del ciclo e non so come proseguire:
- Devo ricominciare il ciclio di transizione e se si, per quanto tempo;
- Posso già basare la mia dieta esclusivamente su alimenti a base di frutta.
- Introdurre digiuni programmati.

Chiedo agli esperti e veterani del forum un consiglio per non cadere in errore.

Grazie a tutti coloro che vorranno intervenire.
:wink:
Avatar utente
By salvatore2
#59179
luciano ha scritto:Puoi passare anche a sola frutta, se poi hai dei sintomi troppo sgradevoli riprendi con i cicli di transizione.

Scusa il ritardo nel rispondere, è un bel po' che non entro nel forum, mi sono preso troppi impegni.

Guardati anche il video in questo articolo:
http://www.arnoldehret.it/arnold-ehret- ... -fattibile


Grazie Mister!
Sempre presente e disponibile anche se non nell'immediato! :wink:
Avevo sentito parlare per radio un paio di giorni fa della molecola "creb1" e mi sa che dovrò abituarmi a mangiare di meno in futuro....eh eh eh!
Avatar utente
By salvatore2
#59227
Ciao a tutti e auguri di buone feste.
Aggiorno il diario in un momento difficile....
Purtroppo in questi periodi di festa è difficile resistere a tutte le tentazioni culinarie che si presentano sotto il naso, anzi, alla bocca!
Ieri sono stato un bambino cattivo, ho rinunciato ai ravioli al forno con carciofi, ragù bianco e besciamella, ho rinunciato alla rolata di coniglio, ho rinunciato a tutti gli affettati e leccornie proposte negli antipasti, MA non sono riuscito a dire di no ai dolci di pasticceria e alle arachidi pralinate!!! :roll:

Non vi dico i sensi di colpa che mi hanno investito, tanto che ieri sera e oggi ho saltato i pasti(cena e pranzo). Ho consumato solo un brodo di verdure stamattina e bevuto dell'acqua per depurarmi l'organismo.
Ma alla fine ho deciso che dovevo intervenire più drasticamente per l'errore in cui ero incappato ieri.... ù_ù

Quindi ho deciso di fare un bel lavaggio alla Aleth!
Risultato: mi sento decisamente meglio!
8)
Avatar utente
By salvatore2
#59289
luciano ha scritto:Tutto perfetto!
Meno i sensi di colpa, non sono necessari, mollali! :D


Grazie Luciano, io ci provo a mollarli.....ma si appiccicano alle calcagna peggio che il MUCO! :lol:

P.s. Da quando sono passato alle 4° 2 settimane ho notato che vado di corpo 2-3 volte al giorno!
Fantastico!
W la frutta!
Avatar utente
By salvatore2
#60413
Buona sera a tutti. :D

E' un pò che non aggiorno la mia situazione, ma tra alti e bassi nell'alimentarmi, trovo difficile notare miglioramenti e o variazioni degni di nota. Nel frattempo continuo a leggervi per rimanere informato e aggiornato sugli sviluppi.

Dall'ultimo aggiornamento(quasi 2 mesi..) ho sperimentato un altro paio di volte il lavaggio intestinale(quello con il sale rosa dell'himalaia), periodici clisteri, soprattutto dopo aver esagerato con i cibi mucosi, ma non mi sono ancora deciso a fare la pulizia del fegato(penso di non essere ancora pronto...).
Il problema è che da quando seguo Ehret mi è venuta una voglia di dolci insolita che prima non avvertivo. Forse la mancanza dell'utilizzo del cloruro di sodio nell'alimentazione, dirotta inevitabilmente verso i cibi zuccherini!
Prima di Ehret era una "voglia" di dolci(essendo più orientato sul "salato"), mentre ora è una vera e propria ossessione per i dolci, senza differenza alcuna di tipologia, basta che riesca ad agguantarlo e metterlo sotto i denti!!! A volte quando mi scatta la frenesia alimentare(non so perchè mi succede spessissimo dopo aver mangiato delle nocciole tostate) mangio tutto ciò che ho in casa che assomigli ad un dolce. Superando spesso il limite di sazietà! Potrei trattenermi dal farlo, ma essendo in transizione ho letto che bisogna assecondare le voglie, ma credo comunque di esagerare! :roll: E poi subito dopo ecco che arrivano in massa i sensi di colpa!!! "Ma chi li ha invitati???" :?

Per fare un esempio, domenica appena trascorsa, ho ingurgitato, tra pranzo e cena 3 fette di torta fatta con farina di segale ripiena di frutta(mele), la segale perchè mi far star meglio pensare di limitare i danni; 1 muffin(sempre di segale e farina di carrubbe); 1/2 strudel ripieno di mele(equivalente a 3/4 porzioni) e parecche, troppe, innumerevoli "Bugie"(tipico dolce carnevalesco denominato tale in Piemonte).

Non vi dico lo schifo che mi facevo da solo... :( Appena finito di mangiare, per espiare i sensi di colpa, avrei voluto vomitare tutto! :cry:

E' per questo che è ho deciso di intraprendere il cammino del mio primo digiuno ad oltranza.
Ad ora sono esattamente 47 ore che non mangio nulla di solido, solamente liquidi in forma di brodo di verdure, limonate con un pò di miele e kefir(una paio di litri al giorno) uniti a clisteri giornalieri...
Al momento non avverto disagi di sorta(gli errori grammaticali e dislessia non sono riconducibili alla mancanza di cibo, purtroppo!), nè malesseri particolari(per fortuna). Nemmeno il senso di fame mi ha pervaso.

Siccome è il primo apprroccio con questa tecnica, anche se dovessi sentirmi bene, non credo di voler superare i 5 giorni. Avrei più che altro timore nell'interromperlo, dovesse essere troppo lungo.

Poi vi farò sapere.
Ciao.
Avatar utente
By mauropud
#60429
salvatore2 ha scritto:A volte quando mi scatta la frenesia alimentare(non so perchè mi succede spessissimo dopo aver mangiato delle nocciole tostate) mangio tutto ciò che ho in casa che assomigli ad un dolce. Superando spesso il limite di sazietà! Potrei trattenermi dal farlo, ma essendo in transizione ho letto che bisogna assecondare le voglie, ma credo comunque di esagerare!


Va bene la transizione, ma diciamo che e' normale se ti mangi un dolce una volta alla settimana o giu' di li', ma se ti abbuffi di dolci un giorno si' e uno no allora nessuna meraviglia se i progressi non si vedono! :D

Se hai voglia di dolci prova con la frutta essiccata (datteri & c) magari associata alle noci. Sono molto meglio dei dolci chimici e saziano moltissimo: appena vai oltre il consentito ti fanno un mattone sullo stomaco, difficile abusarne. :)
Avatar utente
By salvatore2
#60442
mauropud ha scritto:Se hai voglia di dolci prova con la frutta essiccata (datteri & c) magari associata alle noci. Sono molto meglio dei dolci chimici e saziano moltissimo: appena vai oltre il consentito ti fanno un mattone sullo stomaco, difficile abusarne. :)


Grazie Mauro, ma la frutta essiccata è la prima cosa che mangio durante i pasti.... :roll: . Il problema è che mi viene voglia di "schifezze", non tano di dolce. Sarà dovuto forse al tipo di sostanza rilasciata nel sangue in quel momento che mi spinge al desiderio di voler mangiare robaccia, non lo so. So solo che prima non mi era mai capitato...
Non sono mai stato un goloso in passato, anzi, mi sono sempre tenuto nel consumare cibi dolci.
Le uniche cose che mangiavo erano le paste, i croissant, cannoli al mattino con una tazza di cappuccino e gelati artigianali alla crema in estate.

Comunque d'ora in avanti cercherò di limitare "l'entrate", meglio qualche privazione, che sensi di colpa....
Diario di Narayani

Oggi ho raccolto fragoline di bosco dai vasi del m[…]

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Libri di Arnold Ehret