Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Marcotico
#59279
il 26 novembre ho fatto cinque anni di transizione

faro' un riassunto, in modo che anche i novizi si rendano conto di come bisogna ( e non) procedere

un mese prima di ricevere il libro eliminai la carne, avevo letto molte cose su internet e mi sembrava un'ottima decisione, pesavo 70kg per 176, 43 anni

una volta letto il libro (che mi apri' un mondo...) parti' con la dieta delle otto settimane, alla lettera.
ero entusiasta e super motivato e con l'avanzare dei giorni mi sentivo benissimo
mi ero costruito ( vivevo in messico e li non lo trovavo) un apparato per farmi i clisteri e me ne sparavo uno al giorno

terminati i due mesi decidi' di proseguire con il programma della non colazione ( prima di cominciare era una tazzona da mezzo litro di latte con nesquik e zucchero, 2 fette di pane bianco tipo toast con marmellata e 2 con miele, non vi dico l'abbiocco dopo un'ora ) insalatona mista per pranzo e frutta ( di un solo tipo) per cena, quindi direttamente sulla dieta senza muco

al terzo mese un bel giorno i sveglio debolissimo e rimango mezzo addormentato e stravaccato su una poltrona per quasi tre giorni, senza mangiare e bevendo solo acqua
diciamo una bella crisi di disintossicazione coi fiocchi

al quarto giorno mi sono sentito meglio e ho proseguito per la mia strada

al quinto mese ho cominciato a perder peso e sono arrivato a pesare 58 kg, facendomi sinceramente schifo....quando leggo sul forum chi comincia la dieta e dopo un mese si lamenta di non perder un etto mi viene voglia di intervenire...

in questo periodo non ho fatto quasi nulla di attivita' sportiva costante...in compenso ho cominciato a studiare seriamente un sacco di libri sul tema (cercando quello che era in linea con ehret)

digiuni ne facevo raramente, diciamo 4/6 volte l'anno quelli da 36 ore, ogni tanto 24 ore, solo 2 volte 5 giorni, ma lavorando in un ristorante era un supplizio, tra la voglia di mangiare e lo schifo di certi odori, tipo pancetta fritta...
comunque i risultati erano buoni, tanta energia, poca o nulla fame...una volta si inaugurava la nuova attivita di tour con i quads (moto a 4 ruote ) e durante un digiuno di 2 giorni abbiamo fatto un giro nel deserto, e poi, arrivati ad una montagna ci siamo arrampicati per un ora...beh, in cima siamo arrivati solo in due, gli altri 4 li abbiamo persi ....al ritorno mi guardavano come se fossi un marziano, chiedendosi come potevo avere tanta energia ( ho provato a dire che non arriva dal cibo ma...potete immaginare la reazione...)

il mio peso e' rimasto costante per quasi due anni, poi e' aumentato leggermente per arrivare ai 61 kg

quindi ho cominciato a fare qualche passo indietro, la mia magrezza era veramente impressionante, poi vivendo in un posto dove 8 mesi l'anno si girava in costume...quindi saltuariamente mi concedevo qualche pizza ( senza mozzarella), qualche piatto di fagioli ( in messico sono un piatto quotidiano) e di lenticchie , una volta o due a settimana patate...le insalatone erano dei super ciotoloni e la frutta per cena era sempre intorno al kg, difficilmete avevo la sensazione di sazieta'.

tutto costante fino al quarto anno e mezzo, dove avviene la svolta....decidiamo di trasferirci in un altro stato

premetto che in messico, baja california nord ,san felipe, sul mare ma fondamentalmente deserto, frutta e verdura sono tutte importate, qualita scarsissima e nulla di bio
i sapori delle verdure erano molto vicine all'acqua, mentre la frutta, a parte mango , papaia e banane, per il resto non era un gran che'...

in costa rica,nel nuovo posto dove arriviamo in luglio, tutto viene coltivato bio, la verdura freschissima viene raccolta al momento in cui vai a comprarla, e la frutta e' solo di stagione e' appena tirata giu' dall'albero...sapori incredibili...mmm

accade che, senza cambiare nulla nella mia alimentazione, e facendo un po di attivita' fisica, 3 volte a settimana una mezzoretta, il mio peso comincia ad aumentare, fino ad arrivare ad oggi che peso circa 66...
i miei muscoli si vedono belli sodi e definiti, la mia faccia piu' tonda, i miei ( pochi ) capelli sono ancora quasi tutti neri
la mia energia e resistenza e' ottima
la mia prossima sfida, come ha postato enrico per esempio, e' cominciare a fare periodi di solo frutta
sto piantando decine di alberi, e fra poco potro cominciare a raccogliere

comunque...e mi rivolgo a chi comincia o lo ha fatto da poco, andate piano, settimane, mesi o un anno non sono nulla...ogni persona e' differente, chi perde pèso subito, chi dopo, chi vede il muco uscire chi dispera...

per non dilungarmi troppo ho omesso il mio raporto con gli onnivori e increduli amici e parenti, quello che ho dovuto passare ecc...
comunque hanno imparato ad accettare la mia scelta e quando mi invitano si adattano (si avete capito bene, loro, non io)

ultima cosa, ho 2 bimbe, una di 2 anni, a parte il latte quasi solo frutta e verdura....niente vaccinazione, salute di ferro, altezza e peso sopra la media...l'altra non fa testo, ha solo 2 mesi, ma immaginate che le aspetta :)

un saluto a tutti i viaggiatori e buon anno

marco
Avatar utente
By jennifer
#59281
Woooooowwwwww!
Complimenti e grazie dei consigli :wink: !!!!!
Avatar utente
By Sipka
#59282
che bella storia,ne adoro l'entusiasmo!
e mi piace la parte in cui dici che i tuoi amici e parenti si sono adattati!...questo e' il mio cruccio..la cosa che mi ha condizionato gia' in passato.

Come deve essere bello per tua figlia crescere in un'ambiente dove si mangia in modo"naturale" invece che "come il resto del mondo".

Purtroppo l'uomo ha fatto del pasto un evento talmente sociale,che praticamente ogni volta che si riunisce in gruppo per confrontarsi...lo fa intorno ad un tavolo!

....e il diverso e' il "marziano"
Invece a me interesserebbe saper il tuo rapporto con gli "onnivori"..
puoi raccontarmi qualcosa?(anche se probabilmente sara' meno entusiasmante dei tuoi successi...almeno..non so....per la mia esperienza il confronto con l'onnivoro e' solo deprimente..tanto da non farmi manco venire voglia di stare a spiegare perche' ho scelto di alimentarmi in un certo modo).

:)

grazie,Alice
Avatar utente
By Marcotico
#59283
Sipka ha scritto:Invece a me interesserebbe saper il tuo rapporto con gli "onnivori"..
puoi raccontarmi qualcosa?


i primi tempi preso da l'entusiasmo tentai di convincere tutti...ti lascio immaginare le facce da compatimento e le discussioni....
poi , consapevole anche delle esperienze degli utenti del forum, lasciai perdere

dentro il mio cuore soffro immensamente per le persone a cui voglio bene, ma veramente se uno non ci arriva da solo ( o lo convince un medico) non c'e' nulla da fare

mi ricordo un episodio anni fa', uscimmo a mangiare ad un ristorante cinese con una coppia di amici e lei ordino un piatto vegetariano perche non mangiava carne...
quando le servono 'sto piatto di riso che aveva delle palline strane lei comincio a esaminarlo con fare sospetto, e poi chiedendo conferma se lo fece cambiare perche' effettivamente le avevano mescolato una specie di ragu'
io la guardai con faccia da compatimento e mi limitai a pensare "ma mangiati 'sta carne che ti fa bene"

la miglior strategia se ti chiedono spiegazioni secondo la mia esperiensa e' " me lo ha consigliato il mio dottore", se poi insistono e vogliono approfondire consiglio il libro

da quando resi pubblica la mia scelta chi mi invita a cena cerca sempre di accontentarmi...su carne e latticini non transigo, faccio solo eccezzioni con le farine (ma sanno che preferisco le integrali)...non mi va di metterli in difficolta'
molti sono comunque contenti ogni tanto gi mangiare sano..che potenza il cibo eh?? peggio che l'eroina con i drogati....

saluti
marco
Avatar utente
By Cymba
#59291
bel percorso, complimenti 8)

il discorso degli onnivori che non capiscono, è comune a tutti... :wink:
inizialmente qualche amico mi ha dato dell'integralista, dell'esaltata...
qualcuno mi guardava con compatimento... altri facevano mille domande a cui ancora non sapevo rispondere, ed entravo in crisi...
adesso sono preparatissima e rispondo a tono a tutte le domande (ma non ti mancano le proteine, e fai le analisi, e bla bla e bla)
non tutti hanno capito e naturalmente non approvano, ma rispettano questo sì... quando vado a cena si preoccupano di quello che devono cucinare per me, è già qualcosa...
una mia amica per esempio vuole approfondire e mi ha chiesto il libro, e mi chiede consigli...
insomma, per come si era messa all'inizio, direi che sta andando bene :wink:
il mio compagno è un osso duro, ma anche con lui all'inizio facevo buchi nell'acqua perchè ero troppo insistente e probabilmete gli sembravo un po' invasata, adesso ho capito che la pazienza e la vaselina :lol: sono una strategia migliore... qualcosina sto ottenendo... addirittura un clistere gli ho fatto l'altro giorno, che stava male e non andava in bagno e non aveva fame da due giorni... un evento :o dice che se l'è sognato pure la notte, tanto deve essere stato uno shok per lui... :lol: mi criticava continuamente per questa storia dei clisteri, diceva che mi sarei rovinata, che mi facevano solo male ecc... ora penso che cominci a capire che non sono una pratica satanica, ma che possono essere molto utili :wink:
Avatar utente
By salvatore2
#59294
Complimenti Marco!
Soprattutto per l'educazione alimentare che vuoi dare ai tuoi figli, credo che te ne saranno sempre grati! :wink:

Anch'io cerco di seguire alla lettera i consigli di Ehret e quelli degli esperti del forum, ma il fatto è che la fretta di ottenere i risultati, inevitabilmente ti porta a commettere degli errori, tipo voler eliminare fin da subito tutti quei cibi mucosi con i quali si è alimentati per anni!

P.s. ma i capelli oltre che ridivenire neri non ti sono per caso anche ricresciuti?? Chiedo più che altro per interesse personale! :roll:
Avatar utente
By Marcotico
#59297
salvatore2 ha scritto:i

P.s. ma i capelli oltre che ridivenire neri non ti sono per caso anche ricresciuti?? Chiedo più che altro per interesse personale! :roll:



pare ci sia una peluria che sta spuntando, penso pero' che con il tempo e il miglioramento della dieta dovrebbero arrivare i risultati
ogni anno circa ho fatto delle foto, magari piu' avanti ( quando recupero il vecchio pc) le pubblico
Avatar utente
By daleo
#59314
Mangiare frutta fresca maturata sull'albero fa la differenza. Complimenti.
Avatar utente
By flib
#59317
Complimenti e grazie per la condivisione delle informazioni
Avatar utente
By ciupinix
#59326
frutta fresca appena colta così come la verdura... è il mio posto.. :D

Complimenti !!
Avatar utente
By lino
#59353
mi aggiungo agli altri per complimentarmi con te, io ho iniziato solo da un mese, e come anche tu hai detto il disagio maggiore è spiegare, almeno ai familiari diretti, quello che stai facendo. a me si è illuminata subito la mente leggendo gli scritti di Ehret,(ho letto anche shelton) e mangiare così non mi pesa affatto, anzi mi sento meglio anche mentalmente e spiritualmente. Purtroppo noi,a differenza tua, non abbiamo aria pura e frutta naturale, dobbiamo accontenterci di Biologico e Biodinamico.
Purtroppo oggi siamo tutti Matrixati, come ha già detto qualcuno del forum, e dobbiamo sperare che sempre più uomini e donne si sveglieranno in futuro soprattutto per i nostri figli, anche io ne ho due Onnivori (come mia moglie)!!!
Avatar utente
By virtu
#59732
Complimentoni per i 5 anni di transizione ^_^io invece devo ancora fare il mio primo anno hihi, mi sento un bambino :lol:

[quote="ciupinix"]frutta fresca appena colta così come la verdura... è il mio posto.. :D![/quote]

Chi non vorrebbe esserci? XD Spettacolo! :P

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret