Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

By carlazzo
#59363
ciao a tutti
ho cominciato a interessarmi di alimentazione e correlazione con la salute non più di dieci mesi fa quando per caso ho trovato informazioni sulla dieta senza muco e da allora la mia vita è cambiata sia per quanto riguarda la salute che nel modo di vedere le cose.
Nel corso di questi mesi sono arrivato in alcuni periodi ad avere una dieta estremamente pulita e per un pò ho mangiato solo frutta e verdura accompagnata da piccole quantità di cereali integrali, patate o pane escludendo quasi in modo totale i grassi aggiunti e sale, preferendo i cibi crudi o cotti con attenzione e il meno possibile. Ho dovuto poi fare qualche passo indietro perchè era un pò troppo forte per me tutto questo e ancora non ero pronto. Considerate che un anno fa bevevo alcolici e mangiavo senza alcuno scrupolo per il mio corpo, non mi era mai passata l'idea che alla base della salute ci fosse proprio il cibo e mi sentivo abbastanza dipendente da alcolici e il gusto per i cibi molto saporiti e grassi. Ho cambiato poi di colpo passando direttamente a una dieta di transizione abbastanza severa e forse questo mi ha portato ad alcuni squilibri del fegato e dell'intestino ormai quasi risolti ma in compenso ho ricevuto molti benefici. Ho potuto notare che dopo un certo periodo di sana alimentazione i capelli e la pelle sono più puliti, i denti anche se non li lavo per un giorno intero li sento puliti e mineralizzati mentre con il cibo sbagliato si ricoprono di una patina collosa. Prima soffrivo di irritazione alle gengive e spesso mi sanguinavano ora sto benissimo.
Sono guarito dai dolori alle articolazioni dove i medicinali avevano fallito, mi sento molto più energico e agile e mentalmente piu lucido. Un anno fa ero stravolto dal pensare che avevo solo 30 anni e non sentivo piu di avere la vitalità di un giovane mentre ora sento che sto tornando indietro nel tempo. Sento anche che sto ritrovando una nuova spiritualità nell'ultimo periodo e sono certo che mi porterà su una buona strada.
Per come la vedo io non sono ancora convinto che nutrirsi di sola frutta e verdure a foglia verde sia l'alimentazione più giusta ma sono certo che la salute dipende dallo stile di vita e che di certo una alimentazione in cui la frutta e la verdura siano i protagonisti accompagnati da germogli, legumi freschi, cereali e farine integrali, da grassi ricavati da frutta secca e semi , cercando di mangiare cibi della natura freschi e biologici e preparati nel modo piu semplice possibile e mangiando il piu possibile cibi crudi, escludendo grassi e zuccheri aggiunti e prodotti animali. Di certo ho ora la consapevolezza che già questa alimentazione è sana in confronto a quella del mondo moderno perchè l ho provata su me stesso sentendone i benefici. Che si possa trovare una salute ancora migliore andando oltre la dieta di stransizione di ehret io non lo so, aspetto che venga il tempo in cui lo senta in me.
By carlazzo
#59366
dimenticavo un altro particolare positivo, alcuni mesi dopo aver cominciato la dieta di transizione è svanito un altro piccolo disturbo che mi assillava da anni: avevo difficoltà a respirare col naso ma non sempre, sono stato piu volte nel corso degli anni da diversi otorini; per alcuni si trattava di allergia per altri era dovuto a una leggera deviazione del setto nasale. Oggi questo disturbo è veramente lieve e forse se è rimasto è dovuto davvero a quella lieve deviazione del setto nasale
By carlazzo
#59375
ho dimenticato ancora un altro particolare importante: il mio sistema immunitario è diventato più forte credo. fino a un anno fa ero soggetto a influenza anche 5 o 6 volte all'anno. Difficile restare integro nei periodi in cui correva l influenza, mentre ora è tutto diverso.
Una cosa che invece mi assilla in senso negativo è il peso. Ho tolto 25 chili in 10 mesi. Non è un pò troppo? fa un po strano a pensarci e ancora non sono abituato a vedermi cosi magro. certo mi sento piu agile, scattante e resistente, forse anche piu forte però dal punto di vista estetico non mi piaccio sia perchè credo che il corpo stesso abbia bisogno di tempo di ristabilirsi nella forma e poi perchè insieme al grasso è svanita anche la muscolatura.
Avatar utente
By flib
#59378
Complimenti per il tuo percorso. La transizione può essere molto lunga e durante questo periodo ci saranno sempre degli alti e bassi. Io in tre anni ho passato momenti con tantissima energia e momenti, quale quello attuale, di "letargia".
Per i raffreddori/influenze pare che molti Ehretisti abbiano smesso di soffrirne. Forse perchè questi sono due strumenti che il nostro organismo utilizza per espellere muco, ma noi, con la nostra alimentazione e stile di vita, gli diamo modo di espellere le scorie giorno per giorno senza arrivare ad un intasamento tale da richiedere una espulsione massiccia :wink:
Avatar utente
By bactabeven
#59398
Carlazzo che dire... hai 30 anni e vai alla grande, io ho cominciato a 39 anni e mi sono regalato la seconda giovinezza, ora so davvero che la vita comincia a 40 anni. Il Prof Ehret non scrive le sue esperienze per creare dei cloni passivi che pendono dalle lettere delle sue pagine stampate e poi tradotte (ringraziamenti vari a chi di dovere) ma per allargare nelle dimensioni possibili le sue conoscenze per il beneficio di chi potrà trarne beneficio, per cui fai benissimo ad adattarti e ad adattare il Sistema alla tua personale condizione, e infatti ne trai benefici significativi.

Per la perdita di muscolatura, io parlerei di ritorno alla giusta muscolatura, considera che se alla più magra delle persone togliessimo lo strato superficiale di pelle, troveremmo una giusta armonia delle masse e delle forme dei muscoli; i calchi in gesso dei busti decorticati che si studiano nelle scuole di disegno sono ottenuti in questo modo tipo quersto link
http://www.gipsoteca.net/LA28gipsotecabusti.htm

Ciao a tutti :D
By carlazzo
#59417
bectabeven non so, penso di aver perso massa muscolare o forse questa è quella che avevo ma senza il grasso in eccesso, so solo che mi trovo alcuni chili sottopeso e l'aspetto fisico per ora non sembra quella di una persona in salute. Anche di viso sono molto pallido e chi mi vede pensa che non stia bene e che questo modo diverso di nutrirmi mi sta facendo del male. Purtroppo non posso fargli capire quanto ora il mio corpo sia sensibile e comunicativo e quanta energia in piu sento di avere.
In passato dalle urine cacciavo molta schiuma e dicono che si tratti di proteine, sono arrivato a pensare che forse il corpo si stia prima ripulendo del tutto per poi rigenerarsi. dentro me sento questo e spero di non sbagliarmi
Avatar utente
By flib
#59418
Ciao Carlazzo,

voglio dirti di non preoccuparti. Penso che più o meno tutti siamo passati dalla fase "cadaverica" dove il nostro aspetto era più da malato, denutrito, etc che da persona in buona salute.

Molti mi prendevano in giro dicendo che se essere in salute significava conciarsi come me preferivano continuare a mangiare di tutto. In effetti ad un primo sguardo apparivano molto più in salute di me.

Sono in transizione da marzo 2009, quasi 3 anni. Da 6 mesi circa, complice anche la reintroduzione di maggiori quantità di cibo mucoso, ho riguadagnato un paio di chiliil e il mio aspetto è migliorato di molto.
Questo mi ha fatto capire quanto sia importante la gradualità. Anche io ho fatto l'errore di voler ottenere subito risultati, ma il carico da smaltire era troppo elevato (40 anni di onnivorismo sfrenato).

Quindi ti consiglio di fare qualche passettino indietro, concediti un po' di muco, tira un sospiro di sollievo e pori riprendi il percorso. :)
Hai il vantaggio di conoscere la strada giusta :)
By carlazzo
#59426
grazie flib per la tua sensibilità e oltre a te voglio ringraziare tutti coloro che prendono parte a questo forum e a Luciano che l'ha ideato perchè penso che senza il sostegno di altre persone che seguono lo stesso percorso la maggior parte di noi si sarebbe persa lungo la strada, in un mondo cosi contrario a questa filosofia di vita sarebbe stato difficile continuare a crederci senza qualcuno che ha vissuto un esperienza simile.
Avatar utente
By Cymba
#59457
carlazzo ha scritto:Una cosa che invece mi assilla in senso negativo è il peso. Ho tolto 25 chili in 10 mesi.

ammazza!! 8O io in 5/6 mesi ho perso 5 chili... anche se i primi tre li ho persi tutti in un mese in verità... e già penso di aver esagerato... :roll:

ma dopotutto se ne avevi molti da perdere, erano comunque zavorra che ti sei levato di torno... basta tenere controllati i sintomi troppo aggressivi dell'eliminazione, e tutto si può fare :wink:

anch'io sto passando il periodo cadaverico 8) , e quotidianamente sono sottoposta a sollecitazioni esterne di gente che vuole farmi mangiare... ma è troppo importante quello che stiamo facendo, bisogna sopportare e guardare all'obiettivo :D
Avatar utente
By bactabeven
#59461
Cymba ha scritto:... ma è troppo importante quello che stiamo facendo, bisogna sopportare e guardare all'obiettivo :D

Non è poi così importante, e poi non bisogna sopportare, e perché poi... magari si può tollerare un pochino, ma sopportare proprio no, apriamoci al confronto specie con chi ci rompe i maroni. Riguardo a questa scelta ehretista io non penso che sia importante in assoluto, dico invece che per me ha "valore" e la faccio :wink:

Ciao a tutti :D
By carlazzo
#59473
bactabeven ha scritto:magari si può tollerare un pochino, ma sopportare proprio no, apriamoci al confronto specie con chi ci rompe i maroni.


si la penso come te anche se a volte sembra davvero inutile discutere quando si tratta di persone che hanno la mente otturata dallo status quo.
all'inizio avevo più difficoltà a discutere dell'argomento perchè io per primo non lo conoscevo bene come ora e ancora non avevo provato su me stesso gli effetti positivi. Da poco avevo lasciato il mio passato da onnivoro medio e non avevo mai considerato l'importanza del cibo sulla salute.
oggi la maggior parte delle persone che conosco non relaziona mai il cibo alla salute ma è interessata solo dal sapere se faccia ingrassare o dimagrire, come sempre siamo sull'estetica, sull'apparenza e di quello che c'è dentro chi se ne frega. Anche io quando mi volto e rivedo il me stesso di un anno fa mi chiedo come abbia potuto per una vita intera non chiedermi mai niente sul cibo e al contrario ingozzarmi di quantità esagerate di qualsiasi porcheria. Quando ci ripenso trovo la conferma nel fatto che questo cibo che mettono davanti è una vera e propria droga che oltre a darci dipendenza ottura il cervello.
Avatar utente
By Cymba
#59506
bactabeven ha scritto:Non è poi così importante, e poi non bisogna sopportare, e perché poi...
beh io sono apertissima al confronto con gli altri, ma se gli altri continuano a non capire allora non c'è alternativa, bisogna sopportare :wink: soprattutto se sono persone che comunque ami o stimi o con cui ti trovi bene, alla fine meglio non fare muro contro muro... meglio sopportare e aspettare che il tempo faccia il suo lavoro, piano piano, con una goccia al giorno, alla fine qualcosa resterà :wink:

invece per me il sistema non solo è importante, direi di più, è fondamentale! per me, per la mia salute, per la mia vita... (e lo sarebbe anche per quella delle persone a cui voglio bene)
se siamo anche quello che mangiamo, allora seguire una dieta (cioè uno stile di vita) sano e naturale, è davvero fondamentale per noi... fa la differenza, ci porta ad ottenere una (quasi) perfetta salute e quindi rende la nostra vita più leggera e più serena, più aperta anche verso gli altri... almeno a me fa questo effetto, quindi io non vorrei più tornare indietro e rinunciare a tutto questo!
Avatar utente
By luciano
#59541
Invece di sopportare, provate a non opporre resistenza alle loro affermazioni, lasciate che attraversino il vostro spazio da parte a parte, non fanno alcun danno.

Semplicemente non rispondete, e si renderanno conto che stanno parlando al vento. Se poi qualcuno chiede: "Allora, che ne dici" Io rispondo: "Niente, ho capito quello che mi hai detto e cosa pensi a riguardo, e non ho nulla in contrario che tu la pensi così!" E faccio un sorriso (Per quanto riesca a sorridere con i denti che mi ritrovo, risultato di passati percorsi :D)
Avatar utente
By Marzia70
#59552
io sono fortunata: mio marito e la figlia grande hanno detto "prova così vediamo se funziona", mia mamma ha detto "portamelo che lo leggo anch'io" e se qualcuno mi chiede perchè rifiuto un croissant o un caffè, rispondo che "stò cercando di eliminare dei problemi digestivi" e questa è una risposta accettabile da tutti
Non posso dire che sono "a dieta" perchè io non sono sovrappeso e se parlo con qualcuno che lo è, sembra che lo stia prendendo in giro :D

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret