Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

By marcoloc
#59428
salve a tutti..una domanda..mia nonna ha il diabete e nonostante le mie raccomandazioni continua a farsi seguire dai medici..il risultato ve lo lascio immaginare..
consigli?ovviamente di farle leggere Ehret non se ne parla..beata l ignoranza..
la transizione dovrebbe essere particolare o basterebbe semplicemente frutta e verdura?
Avatar utente
By flib
#59430
Prova a fare una ricerca sul forum con la parola "diabete" e troverai parecchio materiale, incluse storie di successo (non chiamiamole guarigioni perchè i medici non vogliono :wink: ).

Per le persone anziane e/o restie, scettiche ai cambiamenti potrebbe essere utile un passaggio intermedio seguendo i dettami dell'igienismo naturale.
Penso che dal punto di vista Ehretista, un igienista sia semplicemente uno che vive con una dieta di transizione.

Prova a dare una occhiata o farle legere il blog di Valdo Vaccaro.
Puoi fare una ricerca sul suo blog con la parola "diabete" e trovare anche lì un sacco di materiale interessante.
Avatar utente
By Foca
#59431
Ciao marcoloc :D guarda se ti può essere utile l'esperienza di Alex http://www.arnoldehret.it/old/modules.p ... pic&t=4419 salutami la nonna. :wink:
By marcoloc
#59436
grazie a tutti..proverò a convincerla almeno a cambiare alimentazione..anche se sarà difficile..in ogni caso una transizione di frutta e verdura..forse più verdura possa comunque giovarle..i clisteri sarebbero il massimo..ma figuriamoci..ci sono da superare barriere culturali enormi..
Avatar utente
By celestia
#59454
...ma figuriamoci..ci sono da superare barriere culturali enormi...




Strano davvero! Normalmente le persone di una certa età preferiscono i metodi "Tradizionali" 8O

Quando era piccola mia madre le medicine non esistevano e il rimedio generale era proprio il clistere, veniva usato per tutto
Quando ero piccola io le medicine c'erano ma erano contate, poche e sempre quelle: ogni malanno aveva 1 o 2 farmaci consigliati, ma mia madre usava il clistere come pulizia fisica per non darmi troppa roba chimica
Adesso c'è un forte ritorno al clistere come "Medicina Generale" [Leggi: curare TUTTO il corpo], quindi scusami, ma la reazione di Tua nonna la trovo strana, che grado di cultura ha? So che è una domanda indiscreta, ma mi viene spontanea
Comunque spiegale che l'alimentazione è il nostro Carburante] e quindi ciò che introduciamo non è indifferente
In ogni caso Auguroni vivissimi di tanti anni in salute
Ciao un sorriso :D
Avatar utente
By Cymba
#59458
mi associo anch'io alla richiesta di consigli sul diabete, nella fattispecie per una suocera di 82 anni diabetica e che si fa l'insulina tutti i giorni :?
lo so che ormai a quell'età c'è poco da fare, bisognava partire prima... ma siccome tutto sommato è una persona molto attiva e lucida, e se non fosse per il diabete potrebbe ancora vivere una vita non male, mi piacerebbe poterle consigliare qualcosa...

in realtà già l'ho fatto, parlandole del mio sistema... lei dice che ha sempre mangiato in un certo modo e non potrebbe cambiare... un esempio banale: lei mangia una mela dopo ogni pasto e io ho provato a dirle di mangiarla prima del pasto o a merenda, ma niente... :roll:

naturalmente va di pasta, formaggi carne e certo anche la verdura, sempre... quindi non si fa mai mancare nulla, nemmeno i dolci :wink:
addirittura quando va in ipoglicemia prende lo zucchero puro 8O
Avatar utente
By SeghiAlex
#59472
insulina e zucchero?

forse c'è qualcosa di sbagliato nella dieta di tua nonna :-)

quello che mi senti di consigliarti e di informarti
su internet trovi veramente un sacco di cose riguardo alla "CURA" del diabete ,e quelle che ho trovato io conducono più o meno tutte ad una dieta prevalentemente vegana, quindi niente carne , niente latte ne formaggi ne derivati , niente pane, niente pasta ecc ecc.

Ehret ci e arrivato forse prima di tutti , altri sostengono che i cereali siano importanti , la vera cosa importante e arrivarci per gradi.
Non puoi arrivare a questo regime alimentare in pochi giorni, come ci insegna anche Ehret, ma se fare pochi cambiamenti per volta ti permette di ridurre i farmaci , beh quella mi pare la strada da seguire fino a riuscire ad abbandonarli completamente.
Comunque io non sono un medico e ci tengo a precisare che posso solo darti dei consiglio sulla base della mia esperienza personale diretta.

prova a leggerti "curare il diabete in 21 giorni" del dott.Cousens
e guardati "crudo e semplice"
Leggi "The China Study"
guardati "Un equilibrio delicato"

vedrai che molte cose poi ti sembreranno molto piu chiare
Avatar utente
By Isa69
#59482
ciao io ho mia mamma diabetica da 20anni e ha 75anni è da una vita che prende medicine e da un anno si inietta l'insulina 4 volte al giorno..ora..io ho provato a parlarle della non colazione ecc ecc e mia mamma devo dire che è di mente aperta difatti ha visto i risultati che ho ottenuto io con ehret e un pò mi ascolta(mangia pochissima quasi niente carne,limita i latticini e ci va piano anche con i carboidrati)ma il problema è la colazione..appena tocco l'argomento ELIMINA..panico.. perchè lei ha paura di stare male dato che si deve fare l'insulina e quindi DEVE mangiare!!!sono cose che inculcano in testa i medici,comprese le paure del calo glicemico ecc ecc e credetemi dopo 20anni che lotto con lei ho paura dei rischi che può correre non facendo colazione e iniettandosi la porcheria di insulina.Non e facile e non è neanche una questione di cultura e penso e mi auguro che i giovani diabetici di oggi riescano a non farsi comandare ne dai medici ne dalle medicine
Avatar utente
By SeghiAlex
#59495
Ciao Isa
il problema dei farmaci io l'ho affrontato per gradi , e ovvio che non puoi togliere l'insulina dall'oggi al domani.
Quello che ho fatto io è stato diminuire (anche a colazione) la quantita di cibi mucosi e allo stesso modo provare a diminuire i farmaci e i risultati sono arrivati immediatamente anche migliori di quanto mi aspettassi.
Ad esempio quando sono arrivato a smettere di fare colazione non avevo piu bisogno di prendere niente perche al mattino la mia glicemia era gia sotto controllo.

Io fortunatamente non sono arrivato a prendere l'insulina ma se guardi il documentario del dottor Cousens fra i link che ti ho gia segnalato nel post precedente vedrai che si puo guarire anche il diabete insulinodipendente e fra i 9 volontari che hanno preso parte a quel progetto vedrai che ci sono anche diabetici di tipo 1 che dopo aver cambiato regime alimentare hanno smesso di prendere l'insulina ed alcuni l'hanno abbassata in maniera impressionante.
Avatar utente
By Isa69
#59690
ciao alex ho guardato e letto con interesse il video del dott cousens e tra l'altro quando ho letto la tua risposta mi sono ritrovata a sorridere da sola perchè non più tardi di ieri ho detto a mia mamma:che ne dici se proviamo a non fare la colazione oppure la sostituiamo con una bella spremuta?risposta:MA MANGIO TROPPO POCO PER FARE L'INSULINA...!lo so che questo è il frutto dei 20anni da diabetica e di tutte le ca...te dei dottori ma come hai detto tu sei partito piano piano eliminando una cosa per volta e probabilmente sei anche molto più giovane di mia mamma e di conseguenza affronti meglio le novità e i cambiamenti ed hai vinto la tua battaglia infatti;quello che mi fa rabbia è che come alimentazione mia mamma è quasi vegetariana quindi il passo sarebbe breve ma dovrei trovare qualcuno che la segue e le impone delle regole da seguire ecco che allora magari con fatica ma ci proverebbe,da sola ha troppa paura..il tutto grazie ai cari DOTTORI.. Scusa lo sfogo e grazie ancora per le informazioni ciao buona serata

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Libri di Arnold Ehret