Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By flavio74
#59490
Ciao, io sono Flavio, ho 37 anni e un gravissimo problema di salute che spero di risolvere con il vostro preziosissimo aiuto perchè sinceramente non so più cosa fare, e questa è la mia ultima carta altrimenti per me c'è la psichiatria e i psicofarmaci.Lavoro in un'officina da più di 13 anni facendo il fabbro e ho paura di venire licenziato se vado avanti con questo problema di salute... Tutto è successo anni fa nel 1998, mi è capitato di stare malissimo;il cuore mi batteva fortissimo,avevo giramenti di testa,formicolii alle gambe e svarioni improvvisi alla testa, mi sentivo morire! All'ospedale non mi trovarono niente e tornai a casa come se non mi fosse sucesso niente.Qualche mese più tardi ero via coi miei amici, la sera della partenza in treno si verificò un altro episodio analogo a quello di prima.All ospedale mi hanno diagnosticato nervosismo e mi hanno prescritto il Lextan pillole ma non mi sembrava un granchè.Decisi di provare con il psicologo, dopo varie ricerche ne trovai uno.Rimasi in cura dfal 1999 al 2002 ristabilendomi- Devo dire che sono una persona piuttosto chiusa e introversa a tratti timida.Sul lavoro tendo a mandar giù molto e sono trattato male e ultimamente non me la passo bene neanche con i miei amici,,, mi sono stufato di uscire con loro e andare fuori a bere e fare la vita sfrenata come una volta... dopo anni in cui stavo meglio quest'anno ecco che ricompaiono quei bruttissimi e paurosi sintomi... tutto è successo poco tempo fa,quando mio fratello ha avuto dei problemi gastrointestinali e s'è fatto spedire il libro di Ehret.Ho visto il suo cambiamento nell alimentazione e ho voluto provare anch'io ma devo aver fatto qualcosa di sbagliato e mi è venuta una fortissima tachicardia per una settimana intera... da quella volta non riesco più a dormire!!Sono andato dallo psicologo che mi ha salvato la vita perchè avevo tendenze suicide... mi ha dato l indirizzo di questo medico: http://www.youtube.com/watch?v=djQzNtztUgw sono andato ed è riusito a togliermi il grosso del disturbo... ma ora continuo a non dormire... credo di avere la clinofobia.... mio fratello non sa come aiutarmi e mi ha consigliato di rivolgermi qui da voi altrimenti per me c'è la psichiatria...
Avatar utente
By Foca
#59492
Ciao Flavio, :) credo che tu abbia fatto molto bene ad iscriverti in questo forum, ti sono molto vicina, conosco il tuo problema, se vuoi puoi leggere in questa discussione http://www.arnoldehret.it/old/modules.p ... pic&t=2700 la storia di mia sorella Paola, 25 anni di psicofarmaci che NON hanno risolto nulla, anzi hanno aggravato le sue condizioni.

Per quello che ho potuto approfondire io, che ho deciso di tirarla fuori ad ogni costo da questa situazione, ti suggerisco di leggere attentamente il libro di Ehret (se non ricordo male parla delle malattie mentali a pag. 40).

Ehret parla di ostruzioni e GAS che preme sul cervello.

Ti voglio anche suggerire di acquistare il libro "La medicina naturale alla portata di tutti, di Manuel Lazaeta Acharan" a pag 330 parla della "Pazzia e Demenza" e spiega anche lui (in linea con Ehret) di cosa si tratta.

"Il pazzo soffre di frastorni cerebrali a causa della febbre cronica dell'interno del ventre che si propaga nel cerebro tale organo è costantemente stimolato dalle sostanze tossiche originate dalle gravi e permanenti putrefazioni intestinali che trasformandosi in vapori irritanti, si sprigionano nel ventre."


Parole diverse da quelle di Ehret, ma la sostanza è la stessa.

La tua tachicardia probabilmente è dovuta ai farmaci in giro nel sangue.

Impegnati nella bonifica del tuo intestino, vedrai che le cose miglioreranno.

Una serie di sedute di Idrocolonterapia, ti sarebbero molto utili, per eliminare le putrefazioni e anche la tossicità, dall'intestino.

Ti raccomando di farti aiutare e sostenere anche da tuo fratello.

Vedrai che ne uscirai, basta che non ti affidi alle "droghe di stato".

Buon guarigione
:D :D
Avatar utente
By luciano
#59499
Benvenuto Flavio. :D

Concordo con quello che afferma Patrizia (Foca), aggiungendo solo che sono gli psicofarmaci che inducono tendenze suicidali e omicide.

L'aiuto ricevuto dagli psicologi è solo apparente. In realtà porta a un sempre maggiore degrado dell'essere.

flavio74 ha scritto:... tutto è successo poco tempo fa,quando mio fratello ha avuto dei problemi gastrointestinali e s'è fatto spedire il libro di Ehret.Ho visto il suo cambiamento nell alimentazione e ho voluto provare anch'io ma devo aver fatto qualcosa di sbagliato e mi è venuta una fortissima tachicardia per una settimana intera... da quella volta non riesco più a dormire!!...
Esattamente come da libro! Ehret mette in guardia chi ha preso o prende farmaci.

La disintossicazione mette in circolo i farmaci e tachicardia e altri sintomi appaiono. Come da manuale.

Ritorna alla tua precedente alimentazione e quando sei più o meno stabilizzato ricomincia lentamente togliendo solo qualche cibo mucoso.

Ovviamente se prendi farmaci, o peggio ancora psicofarmaci, non so se ne verrai fuori con un'alimentazione sana ma che induce disintossicazione perché i farmaci entreranno in circolo producendo i sintomi di cui ti lamenti.
Avatar utente
By flavio74
#59502
Vi ringrazio per il vostri preziosi consigli ho paura di non farcela, ma d' altronde non ci sono vie d'uscita! Tutto dipende dalla mia forza di volonta, devo rialzare la testa e guardare in faccia alla realta. Ho dato un 'occhiata alla discussione e davvero tremendo, spaventoso e devastante quello che ci possono fare, mi vengono le lacrime! Per adesso sono molto confuso chiuso in me stesso e non so da dove partire, delle volte mi sento perso non riesco piu neanche ad uscire con i miei amici, praticamente casa lavoro e ogni tanto qualche seduta dal psicologo per cercare di stare a galla. Non dormivo piu quasi da un mese e dopo la visita da questo medico olistico mi ha prescritto Imovane zopiclone compresse 1/2 10 m' prima di dormire, oppure 1 se non riesco a dormire, e una settimana che vado avanti cosi. Un ipnotico e conduttore al sonno, ma al risveglio non sono soddisfatto anche perchè dormiro forse 3/4 ore a notte se dormo, la mia paura e per quanto tempo posso andare avanti cosi? Anche perchè tra poco dovro smettere di assumere queste compresse. Vi ringrazio ho propio bisogno anche dei vostri consigli buona giornata a tutti!
Avatar utente
By Foca
#59503
Se può esserti di qualche aiuto, a Foggia c'è questo medico che si occupa proprio di questi problemi http://www.nuovaspecie.com/IT/files/marianoloiacono.php a fine Gennaio io ci porterò Paola,

Guarda su youtube ci sono tantissimi video sul dottor Loiacono http://www.youtube.com/watch?v=nVS0YW0VCc0 è l'unico in Italia che usa questo metodo.

Ehret-Loiacono, una coppia vincente :D
Avatar utente
By peonia
#59504
Vorrei dirti coraggio, molti anni fa è successo anche a me una situazione simile a quella che descrivi, anch'io non dormivo ed avevo sintomi ansiogeni forti, e questo portava la paura di non farcela, ma non perdere fiducia, perchè poi le cose prendono nuovi corsi, e le situazioni che sembravano enormi poi si ridimensionano, ed io allora non conoscevo neppure Ehret, l'importante è muovere le cose, non farsi immobilizzare da questi stati, perché l'immobilismo genera paura e ci si sente con le spalle al muro, io ho superato benissimo, ed ora sono una scatenata che non si ferma davanti a niente, e devo dire che quell'esperienza mi ha rafforzato, mi ha fatto capire i miei punti deboli. Ce la farai, ma devi crederci, ed utilizzare un pensiero positivo, anche se in questo momento ti può sembrare difficile Tanti cari saluti Peonia
Avatar utente
By mauropud
#59509
Per aiutarti a dormire io ti consiglio la Melatonina: con tanti incluso me funziona benissimo. :D
Avatar utente
By flavio74
#59517
Mio fratello dice che devo fare molti clisteri, tutti i giorni e che è d'accordo con Luciano sul fatto che devo mangiar normale ( senza carne cmq). ma ho paura,perchè mentre ero in crisi ho digiunato 1 giorno e ho fatto un clistere e mi sono sentito peggio! Ad ogni modo quello che vorrei risolvere con massima urgenza è dormire.Siamo sicuri che con la Melatonina riusirò a dormire? Volevo sapere se col digiuno di 2 gg e clisteri potrebbe funzionare, o se devo farlo più avanti...
Avatar utente
By mauropud
#59525
flavio74 ha scritto:Ad ogni modo quello che vorrei risolvere con massima urgenza è dormire.Siamo sicuri che con la Melatonina riusirò a dormire? Volevo sapere se col digiuno di 2 gg e clisteri potrebbe funzionare, o se devo farlo più avanti...


Solo provando le cose sulla tua pelle puoi dire che "funzionano".

Ognuno di noi e' diverso e reagisce diversamente agli stessi stimoli.

I clisteri vanno sempre benissimo, mentre per il digiuno aspetterei tempi migliori.
Per cominciare con la dieta un buon passo potrebbe essere eliminare o per lo meno diminuire tutti i veleni chimici e gli eventuali eccitanti. Ecco una lista non esaustiva:

    caramelle
    cioccolati
    gomme da masticare
    bibite gassate
    dolci, merendine e cagate simili
    gelati
    caffe'
    te'
    tabacco
    alcolici
    piatti pronti e/o in scatola e simili
    abolizione ristoranti e mense e simili


Buona fortuna! :D
Avatar utente
By EnricoPro
#59528
Ciao flavio74


io ti darò un consiglio molto più semplice e di poche parole.

Leggi il libro di Ehret e applicalo.

Non farti troppe domande ma agisci e osserva.

Prendi in mano la tua vita e la responsabilità sulla tua salute.



Ciao a presto.
Avatar utente
By jennifer
#59533
Caro flavio,oltre tutto ciò che ti hanno detto gli amici qui sopra,io mi sento di suggerirti anche la visita al sito www.occlusionegravita.it .
I tuoi stessi identici sintomi sono quelli di molte delle persone che han trovato serio aiuto col metodo spiegato.
Io stessa sto seguendo quella strada e so che ci sono diversi amici di questo forum.
Credimi che ne vale la pena!
Un corpo pulito ma sbilanciato è un corpo felice a metà,come è un corpo felice a metà un corpo bilanciato ma intossicato....
Spero ti sia d'aiuto!
C'è anche una discussione qui sul forum,questo è il link:
http://www.arnoldehret.it/old/modules.p ... 30&start=0
Avatar utente
By luciano
#59534
flavio74 ha scritto:Volevo sapere se col digiuno di 2 gg e clisteri potrebbe funzionare, o se devo farlo più avanti...
I digiuni sono sconsigliati nella situazione di che prende psicofarmaci. Vale quello che dice Ehret sulla particolare attenzione che si deve avere quando si hanno preso farmaci.

Il consiglio che ti do è di ritornare a mangiare come prima e poi scala gradatamente, molto gradatamente, i cibi mucosi mentre esci fuori dagli psicofarmaci.
Leggi questo:
http://www.medicinenon.it/ricaduta-nella-vita
E poi un po' di questi se vuoi capire cosa ti fai prendendo psicofarmaci.
http://www.medicinenon.it/psicofarmaci

In ogni caso andrebbero scalati. Ed è necessario stare di fronte alla sofferenza emotiva per cui si ha iniziato a prendere gli psicofarmaci. :wink:
Avatar utente
By bactabeven
#59547
Benvenuto flavio74 :D
Hai tutte le carte in regola per farcela e vedrai che ce la farai, non sarà oggi né domani, ma un giorno troverai i cambiamenti positivi che vai cercando. Vivi nel presente e in ogni momento senza fretta di cambiare le cose in meglio, il cambiamento c'è già in questo momento. Auguroni :D
Avatar utente
By flavio74
#59573
Vi ringrazio dei consigli... tuttavia sono confuso.Voglio agire e non so come fare.Il libro in questo momento non riesco a leggerlo mi va insieme la vista.Ho bisogno di aiuto.Mio fratello dice che devo fare i clisteri... e su questo ho bisogno dei pareri.Quando li devo fare? Cosa ci devo mettere dentro nell'acqua? Va bene il bicarbonato o il sale?Oppure col caffe? e Come lo metto il caffe? in polvere? Quanto? Dopo il clistere devo prendere i fermenti lattici? Un mese fa ne ho fatti 2 ma poi sono stato male perchè non ho preso i fermenti? Ho bisogno di queste risposte perchè non sono in grado di capire bene e ho paura... Volevo dire che il lexotan non lo prendo da 2 settimane e ho sostituito le compresse Imovane per dormire con la menalina.Vi sareimolto grato se mi daste queste risposte.Per quanto riguarda l alimentazione cosa devo fare? Mangio un po di tutto tranne la carne.Mio fratello mi ha detto che prima di mangiare cibi cotti devo mangiare delle insalate tipo carote e cavolo grattati, finocchio a fette,radicchio rosso o spinaci .poi pasta al sugo, patate al forno, legumi, e frutta cotta tipo mele al forno, limitare molto la frutta e prenderla a colazione tipo spremuta d arancia.Nella colazione oltre alla spremuta ci posso mangiare fette biscottate con marmellata di arance? Grazie nuovamente a tutti, spero di uscirne vi terro aggiornati... non mi abbandonate vi prego.
Avatar utente
By jennifer
#59574
Flavio,su,rilassati un attimo......
Rileggi le nostre risposte x benino e poi una cosa x volta vedrai che ce la farai.....
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret