Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Giotto
#59785
Ciao a tutti sono il nuovo iscritto Giotto e subito dopo aver letto un Po' del libro sulla dieta senza muco ho iniziato da due giorni la dieta di transizione.
Volevo chiedere come mai sebbene nella tabella di berg il pane integrale sia uno dei cibi che creano muco (piu' del doppio del riso integrale),Ehret lo inserisce nei menu?
E inoltre qual'e il suo sostituto,attenendosi ai cibi che non creano muco?
Il farro non essendo presente nelle due liste di Berg e non mi pare che Ehret l'abbia incluso nei suoi menu' e'un cibo che sciogle il muco? E quindi si potrebbe mangiare? Oppure e' un'alimento che non crea ma neanche scioglie
e quindi e' indifferente mangiarlo o no?
Grazie attendo i vostri preziosi consigli.
Avatar utente
By dodo
#59798
Ciao Giotto e benvenuto,
tutti i cereali allo stato brado sono immangiabili per noi umani, e tutti creano muco, chi più e chi meno, la natura li ha creati per i volatili che hanno il pre-stomaco, il Prof li include nella dieta solo perche ricchi di fibre che diventano per noi una sorta di scopa intestinale, ma ti fa presente in transizione, che se hai ancora fame, dopo il pasto, puoi mangiare qualche fetta di pane integrale ben tostato, io personalmente lo mangio durante, e devo dire che funzionano bene, come tutti nella lettura dei suoi libri, ci sfuggono dei particolari importanti, se posso darti un consiglio rileggi il libro, anzi studialo.....buon viaggio
Avatar utente
By luciano
#59800
Ehret ha inserito le tabelle di Berg solo per far sapere che un biochimico era arrivato tramite studi scientifici più o meno alle sue stesse conclusioni tramite studi empirici.

Dice anche che non sono da seguire. :wink:
Avatar utente
By Giotto
#59824
Grazie per la risposta,ma allora ,siccome,io, nel mio pasto di verdure quotidiano,non posso, assolutamente,mangiarle,senza,pane o cereali cotti,quali sarebbero,i tipi ideali di pane o cereali per seguire bene la dieta di Ehret?
Avatar utente
By luciano
#59848
Giotto ha scritto:Grazie per la risposta,ma allora ,siccome,io, nel mio pasto di verdure quotidiano,non posso, assolutamente,mangiarle,senza,pane o cereali cotti,quali sarebbero,i tipi ideali di pane o cereali per seguire bene la dieta di Ehret?
Il tipo ideale secondo Ehret è il pane di segale tostato. (E' scritto nel libro, lo hai letto?)
Per i cereali puoi scegliere quelli che ti pare, integrali, creano tutti muco comunque e la differenza di più o meno muco è irrilevante e in transizione non ci sono problemi, la moderazione è desiderabile in ogni caso.

Ps: ma tutte quelle virgole che metti sono necessarie? Mi viene il singhiozzo a leggere quello che scrivi.
Avatar utente
By Giotto
#59859
Ciao Luciano il pane di segale integrale o quello lavorato senza buccia?
Come vedi le ho eliminate le virgole cosi' non hai il singhiozzo.
Grazie a presto
Avatar utente
By luciano
#59867
Grazie per il favore personale! :D (E' comunque opportuno metterle dove servono)

Quando parliamo di alimenti si intendono quelli lavorati il meno possibile.

Quindi farina integrale o, se non si riesce a fare un prodotto coeso, quella semi integrale, ecc.

Molti pani di segale commerciali sono in realtà fatti con farina di grano e segale, e spesso contengono miglioratori chimici e strutto.

I miglioratori "facilitano e semplificano il lavoro dei panificatori" e "Infine i miglioratori di panificazione garantiscono al consumatore un pane in termini di volume, di struttura e colore della mollica, di aspetto e colore della crosta, di conservazione e di gusto."

Quindi primo per facilitare il lavoro, secondo per ammaliare il consumatore.

http://www.lesaffreitalia.it/pagine/it/43.call.php

Qui in Trentino non ho difficoltà a trovarne di segale soltanto senza additivi chimici o animali.
Avatar utente
By swami863
#60486
Condivido con voi la mia esperienza riguardo i cereali integrali.

Dopo un anno di transizione accellerata, sbagliatissima come leggiamo ovunque (dovevo batterci il naso), ho deciso in questi mesi di rallentare tornando un pò indietro.

Non mangio proteine animali, ma ho reintegrato pane di segale, quinoa e grano saraceno soprattutto: beh non è che stia benissimo quando li mangio.
Il mattino dopo mi alzo più stanca, gli occhi e il naso lacrimano e mi viene un pò di raucedine.

Cerco di non mangiarne tanti, anzi li toglierei anche del tutto, ma il mio peso scende, mi vengono le braccine sottili :oops:
E soprattutto noto che i capelli stanno tornando più folti, robusti....insomma per ora non ho ancora trovato un'alternativa!!

Dimenticavo stessi effetti con le patate, temo l'amido non sia proprio doc per me :P

P.S. perchè questo post è nella sezione OT...non è transizione?
La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Libri di Arnold Ehret