Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

#59852
Salve a tutti fratelli ehretisti,

volevo condividere con voi questa mia bella esperienza..anche se

fa freddo(io non lo sento piu' di tanto :D :D :D )..sto dormendo col materasso e una piccola coperta sul pavimento e non su letto..

Che bello,anzi e' bellissimo dormire con materasso sul pavimento..Mi alzo piu' energico di prima...mi sento sempre piu' riposato..e riparto sempre alla grande durante tutta la giornata...Pero' voglio sottolineare l'importanza di un buon sonno ristoratore..che fa la differenza eccome..pero' stando bene a dormire sul pavimento,vi dico che continuo cosi'...e' straordinariamente strano dirlo...ma e' molto molto meglio che dormire ..sul letto.. :D :D :D :D

Salutissssssssssssssimi e un abbraccio a tutti voi

Gigi :D :D
Avatar utente
By celestia
#59869
Mi spiace ma non potrei farlo: mi sveglierei cirdina!!!!!! C'è molta umidità, e neppure il deumidificatore fa miracoli, quindi visto il freddo non è consigliato, oltretutto non avendo isolamento termico le mie ossa potrebbero dirmi delle paroline.....Ehm! Non proprio ripetibili!...
Ciao
Avatar utente
By EnricoPro
#59875
Credo che sul fatto che dormire sul materasso e non sul letto sia meglio è dovuto al fatto che si è cambiato abitudine e quindi questo ha generato un cambiamento sia fisico che mentale nell' ambiente circostante quindi anche se invece di dormire per terra sul materasso si avrebbe semplicemente cambiato di posto il letto per esempio messo al lato opposto della stanza oppure in diagonale si avrebbe avuto lo stesso effetto solo che dopo un pò di tempo non sarebbe andato bene lo stesso per una questione di abitudine e routine.

Avete mai cambiato qualche volta disposizione della camera oppure del salotto ed inizialmente vi sembra più piacevole oppure più spaziosa ma poi con il passare del tempo svanisce questa sensazione? E' come se pitturasse la stanza di un'altro colore. Sono tutte piccole strategie per rompere la monotonia e continuare a godersi la vita in modo più piacevole. Ma tanto che importa se funzionano allora va bene. Quando una cosa funziona come disse l'antennista che mi cambiò l'antenna "non ci chiediamo il perchè". Se non funziona allora si và a vedere il perchè. Ciao a tutti!!
Avatar utente
By mauropud
#59882
celestia ha scritto:Mi spiace ma non potrei farlo: mi sveglierei cirdina!!!!!!


Per i non sardi, vedere traduzione del termine "cirdino". :lol:

Dizionario online
Avatar utente
By luciano
#59896
celestia ha scritto:Mi spiace ma non potrei farlo: mi sveglierei cirdina!!!!!! C'è molta umidità, e neppure il deumidificatore fa miracoli, quindi visto il freddo non è consigliato, oltretutto non avendo isolamento termico le mie ossa potrebbero dirmi delle paroline.....Ehm! Non proprio ripetibili!...
Ciao
Ci sono alternative, con questo avresti un bell'isolamento dal pavimento: :D

Immagine
Avatar utente
By luciano
#59897
mauropud ha scritto:Per i non sardi, vedere traduzione del termine "cirdino". :lol:

Dizionario online


Questa è troppo bella!

INCRISTONARSI, v. Cadere rovinosamente al suolo con le braccia aperte, a mo’ di Cristo in Croce - es. Buttatosi dal Bastione (cfr.) il poveretto si e incristonato sul selciato :lol:
Avatar utente
By jennifer
#59901
luciano ha scritto:
celestia ha scritto:Mi spiace ma non potrei farlo: mi sveglierei cirdina!!!!!! C'è molta umidità, e neppure il deumidificatore fa miracoli, quindi visto il freddo non è consigliato, oltretutto non avendo isolamento termico le mie ossa potrebbero dirmi delle paroline.....Ehm! Non proprio ripetibili!...
Ciao
Ci sono alternative, con questo avresti un bell'isolamento dal pavimento: :D

Immagine

Bellissimo sto lettoooooooo.....dove si trova?????????? :D
Avatar utente
By luciano
#59907
jennifer ha scritto:Bellissimo sto lettoooooooo.....dove si trova?????????? :D
Ce l'ha un mio amico a Portland, nell'Oregon. La foto comunque l'ho trovata online in una ditta di letti americana, non mi ricordo più dove.
Avatar utente
By mauri60
#59913
luciano ha scritto:
celestia ha scritto:Mi spiace ma non potrei farlo: mi sveglierei cirdina!!!!!! C'è molta umidità, e neppure il deumidificatore fa miracoli, quindi visto il freddo non è consigliato, oltretutto non avendo isolamento termico le mie ossa potrebbero dirmi delle paroline.....Ehm! Non proprio ripetibili!...
Ciao
Ci sono alternative, con questo avresti un bell'isolamento dal pavimento: :D

Immagine


E' un pò che non cambio materasso, dovrei buttarlo e seguire il consiglio di Luciano ma per problemi economici penso che continuerò a dormire nella stessa maniera ancora per un pò.
Verranno tempi migliori ... :?:
Avatar utente
By Aleth
#60987
noi dormiamo sul legno, con sotto una piccola trapuntina da questa estate, mio figlio da circa 3 anni. E' un'altra vita.
Vi dico: provate, datevi una ventina di giorni e mal che vada tornate indietro.
Avatar utente
By krishnacry
#61018
quindi dormite sul materasso appoggiato sul legno giusto??
m'intriga!!!
ciao
cry
Avatar utente
By ciupinix
#61020
Da quello ke ho capito dormono su una tavola di legno, ma senza materasso.. è una cosa ke stavo già pensando di fare e mi sa ke lo farò... :D
Avatar utente
By Aleth
#61025
Noi dormiamo in un soppalco di legno, direttamente a pavimento, sulle assi, ho messo una trapunta riempita di cotone (proprio i fiocchi non lavorati) sarà alta credo 1 cm, questa trapunta viene insaccata nel lenzuolo di sotto (vendono queste lenzuola a sacco all'ikea). Sopra, adesso che è inverno c'e' la trapunta, anche questa insaccata nel lenzuolo di sopra. Poi abbiamo circa 4 cuscini in lana, molto plasmabili, ci servono più che altro come sostegno alla lettura prima di dormire. La testata del letto è una barra di legno a cui ho messo un cuscinone lungo tutti i due metri di larghezza del letto. Il nostro letto quindi è largo 2 metri e lungo altri 2 metri. Non avendo una reale testa o coda, ci ritroviamo sempre un po girati a caso. Ma va bene che i corpi siano liberi di muoversi la notte, senza le limitazioni di un letto con il pericolo della caduta o del gradino.
Mio figlio dorme a terra credo da tre anni, non ricordo più come gli è saltato in mente, credo stesse studiando a terra e si addormentò, gli piacque e continuò. Ha visto sparire dal suo corpo i dolori alle ginocchia e diffusi al corpo. Ha capito che il materasso ostacolava il "reset". Noi non l'abbiamo ostacolato in questa sua scelta, ma, povero, l'abbiamo preso parecchio in giro, con amore. Poi questa estate abbiamo campeggiato al lago, ho steso a terra, nella tenda la trapunta, le lenzuola, messo i cuscini e... ho sentito un fenomeno strano: la terra, esercitando su di me una pressione, era come mi stesse facendo un massaggio shiatzu, ma anche di più: mi sono sentita come collegata alla terra, in perfetto scambio simbiotico. Da quel giorno io non ho più potuto dimenticare quel benessere meraviglioso. Cosi nel giro di poche settimane abbiamo deciso di accantonare il materasso, che era già a terra sul legno e a dormire direttamente sul legno con sotto una trapuntina.
La senzazione non era di toccare duro, ma di stare ricevendo delle pressioni come da massaggio: bastava offrire al pavimento le parti del corpo che volevi farti massaggiare e cosi avveniva.
Il "duro" nel sonno costringe il corpo a cercare la posizione ottimale e benefica in automatico. Come ha scritto efficacemente Acerra nell'altro post:
Sette ore del mio scheletro sotto la pressione del pavimento riequilibria tutto e mi da un vantaggio competitivo rispetto a chi non lo fa!

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret