Arnold Ehret Italia

Qui si possono proporre ricette della Dieta Senza Muco e di Transizione

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Giotto
#60024
Ciao, ma uno che mangia100% cibi crudi,non mangia piu'il cavolfiore,le patate,i piselli,i ceci,i carciofi,gli spinaci e il resto dei legumi e verdure che devono essere cotti?
Avatar utente
By jennifer
#60026
Il cavolfiore è buono anche crudo,come i broccoli & co. ,i carciofi tagliati sottili,e gli spinaci :wink:
Per i legumi,puoi mangiarne i germogli :D
Avatar utente
By dodo
#60030
ciao Giotto,
al contrario tutto si può mangiare crudo, tranne i legumi, ma come sai Ehret li sconsiglia se non con parsimonia, esiste anche la cottura a vapore, che io prediligo in assoluto, ma tutte le verdure si possono mangiare crude, e sufficiente che le lasci ammollare con il limone, il cavolo con quell'attrezzo che lo sminuzza condito con poco olio e limone e buonissimo, il resto e frutta che non devi cucinare, insomma c'è tutto quello di cui hai bisogno, fai andare un po la fantasia e vedrai che le soluzioni arrivano da sole....ciao
Avatar utente
By Giotto
#60044
Scusa ma le sostanze nutritive dei legumi non sono indispensabili per completare una dieta come la nostra che e'priva di carne,pesce,latticini e farinacei?
Avatar utente
By mauropud
#60045
Giotto ha scritto:Scusa ma le sostanze nutritive dei legumi non sono indispensabili per completare una dieta come la nostra che e'priva di carne,pesce,latticini e farinacei?


Forse e' meglio che dai un'occhiata al regolamento, in giallo e rosso in cima ad ogni pagina, e ai libri di Ehret, dove ci sono tutte le risposte. :wink:
Avatar utente
By lino
#60052
Come ha già suggerito mauro, leggi bene il regolamento, in sintesi su questo forum si parte dal presupposto che tutto ciò che è scritto nei libri di Ehret è assolutamente giusto e fuori discussione, il corpo ha bisogno solo di FRUTTA.
Avatar utente
By luciano
#60058
lino ha scritto:...il corpo ha bisogno solo di FRUTTA.
Con la premessa che il corpo non può essere nutrito di sola frutta senza un adeguato periodo di diete di transizione che per molti può essere lungo, per altri lunghissimo. :wink:
Avatar utente
By Giotto
#60069
Pero' mi ricordo che qualcuno di voi,forse proprio tu Luciano,se non sbaglio,ha detto che la frutta di adesso non e' uguale a quella di cent'anni fa,nel senso che e' molto meno nutriente e deve compensare la dieta con anche con le verdure,se no risulta insufficiente,dico bene?
Buonanotte e buona giornata per domani.
Avatar utente
By luciano
#60075
Giotto ha scritto:Pero' mi ricordo che qualcuno di voi,forse proprio tu Luciano,se non sbaglio,ha detto che la frutta di adesso non e' uguale a quella di cent'anni fa,nel senso che e' molto meno nutriente e deve compensare la dieta con anche con le verdure,se no risulta insufficiente,dico bene?
Buonanotte e buona giornata per domani.
Mi pare che suggerisco invece di prendere dei prodotti erboristici che contengano i minerali e le vitamine che la frutta odierna non contiene più o in quantità ridotte.

Quando parlo di sola frutta intendo di vera frutta, coltivata senza diserbanti o pesticidi su suoli ricchi di minerali e non come avviene nelle coltivazioni intensive su terreni impoveriti e avvelenati da prodotti chimici. Nella Val di Non, famosa per la produzione delle mele, gli abitanti consapevoli del luogo richiamano subito i loro figli se giocando entrano nei frutteti. Non per non rovinare i frutteti, ma perché non rovinino la loro salute.

Quindi se non hai quel genere estinto di frutta, e non hai eliminato tutto il muco, è meglio che integri con dei prodotti, non certo l'ideale, ma in mancanza d'altro.... E anche frutta a guscio.

Nonostante questo c'è chi pensa di poter vivere senza scompensi con la frutta del supermercato, scompensi che non possono che presentarsi a lungo termine.

Quando leggi quello che scrivo, per averne una corretta comprensione devi includerlo nell'intero contesto e considerare anche tutto il resto che scrivo a riguardo. E riporta il link dove c'è il testo a cui ti riferisci :wink:
Avatar utente
By daleo
#60076
luciano ha scritto:
Giotto ha scritto:Pero' mi ricordo che qualcuno di voi,forse proprio tu Luciano,se non sbaglio,ha detto che la frutta di adesso non e' uguale a quella di cent'anni fa,nel senso che e' molto meno nutriente e deve compensare la dieta con anche con le verdure,se no risulta insufficiente,dico bene?
Buonanotte e buona giornata per domani.
Mi pare che suggerisco invece di prendere dei prodotti erboristici che contengano i minerali e le vitamine che la frutta odierna non contiene più o in quantità ridotte.

Quando parlo di sola frutta intendo di vera frutta, coltivata senza diserbanti o pesticidi su suoli ricchi di minerali e non come avviene nelle coltivazioni intensive su terreni impoveriti e avvelenati da prodotti chimici. Nella Val di Non, famosa per la produzione delle mele, gli abitanti consapevoli del luogo richiamano subito i loro figli se giocando entrano nei frutteti. Non per non rovinare i frutteti, ma perché non rovinino la loro salute.

Quindi se non hai quel genere estinto di frutta, e non hai eliminato tutto il muco, è meglio che integri con dei prodotti, non certo l'ideale, ma in mancanza d'altro.... E anche frutta a guscio.

Nonostante questo c'è chi pensa di poter vivere senza scompensi con la frutta del supermercato, scompensi che non possono che presentarsi a lungo termine.

Quando leggi quello che scrivo, per averne una corretta comprensione devi includerlo nell'intero contesto e considerare anche tutto il resto che scrivo a riguardo. E riporta il link dove c'è il testo a cui ti riferisci :wink:
Le tue precisazioni, oltre che doverose, colpiscono sempre il centro del bersaglio. Invidio la tua capacità semplice di esporre.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret