Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

Avatar utente
By luisa
#4522
Ho letto il libro. Visto che si parla di pane integrale o di segale tostato, mi sono chiesta se le fette biscottate integrali possano essre un valido sostituto.
Voi che ne pensate?
Avatar utente
By arca
#4530
Domanda interessante; personalmente credo di si, anche se non ho molta esperienza con le fette biscottate. Controlla sempre gli ingredienti ed i tipi di grassi che usano.
Avatar utente
By luisa
#4532
Grazie 1000.
Buona domenica
Avatar utente
By corvino72
#4540
che telepatia, me lo stavo chiedendo in questi giorni anche io
By acquariano
#4542
Io so che la farina è la stessa di quelle non integrali solo colorata per farle sembrare integrali. Aspetto eventuali smentite. :?
By susi
#4557
Ma non sarebbe meglio il pane azimo che è senza grassi e senza sale?
Susi
Avatar utente
By luciano
#4559
Qualunque pane si decida di consumare, è fatto di farina di un tipo o di un altro.

Per esempio il pane azzimo è senza lievito e senza sale, ma non sono questi che possono creare muco, ma la farina.

Ehret consiglia di mangiarne ben tostato, perchè così diventa <b>poco</B> mucoso.

Quindi se il consumo è sporadico e non abitudinario, non dovrebbe esserci problema qualunque pane si consumi.

Per capire quanto obiettivamente si possa mangiarne per dire che si sta facendo una dieta di transizione, occorre rileggere in quali circostanze, come deve essere trattato, e in che quantità Ehret ne suggerisce l'impiego.

Se si prende l'abitudine di mangiarne ad ogni pasto regolarmente, ed è facile eccederne, non si sta facendo la dieta di transizione, e si può non ottenere i risultati sperati.
By acquariano
#4585
Luciano ha scritto:Se si prende l'abitudine di mangiarne ad ogni pasto regolarmente, ed è facile eccederne, non si sta facendo la dieta di transizione, e si può non ottenere i risultati sperati.


Infatti io ne sto abusando andando ben oltre le due fette a fine pasto. Mi sta prendendo una gran voglia di pane e pasta quasi da sorpassare le dosi vegetal-fruttariane! Da due giorni non resisto allo "spuntino pomeridiano" altrimenti cedo la terza volta la sera tardi.
Penso di star sostituendo la carne e i latticini proprio con i cereali, cosa più malsana che mangiar meno e un po' di tutto credo.
Avatar utente
By luciano
#4586
Latticini e farinacei sono i cibi più dannosi.

Se invece di mangiare pasta ci si fa un po' di verdure stufate come dice Ehret, dopo averle mangiate non si ha più fame, né di cose buone né nocive.

Ho risolto la voglia di farinacei facendomi una peperonata con peperoni, rossi e gialli,melanzane, cipolle, sedano e carote, il tutto tagliato a dadini aggiungendo un po' di peperoncino.
By acquariano
#4611
Pensandoci bene mi prendeva la voglia di farinacei proprio nei giorni dove non preparavo verdure cotte specialmente i peperoni. Oggi ne ho mangiati abbastanza e della voglia di pasta nemmeno l'ombra! :wink:

Provvedo alla creazione di una ricetta su misura. Grazie.

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret