Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By EnricoPro
#61125
Ciao a tutti
voglio raccontarvi l'ultimo successo che mi è capitato.

Dal titolo "48 ore" sembrerebbe un film ma non si tratta di questo e nemmeno di un digiuno.

Devo dire che non l'avevo pianificato semplicemente è accaduto semplicemente provandoci e vedere cosa succedeva perchè non volevo rinunciare a niente ed anche è dovuto a determinate condizioni e situazioni che non sto qui ad elencare ciò che conta è il risultato.

Premetto che Ehret non nè ha mai parlato nei suoi libri con una sua testimonianza quindi lascio a Voi a commentare ciò che mi è successo.

Questo è il resoconto delle "48 ore":

Venerdi 16 marzo mi alzo alle ore 5,30 (vado a lavorare)
alle ore 12,30 faccio pausa pranzo con (10 arance)
alle 13,30 (riprendo a lavorare)
alle sera faccio la cena con ( 3 ananas)
alle ore 24,00 partecipo ad una corsa notturna (di 6 kilometri)

Sabato mattina alle ore 7,00 (faccio le pulizie presso un ufficio) come lavoro
extra
alle ore 17,30 (prendo lezione di ballo)
alle ore 23,00 (vado in discoteca a ballare fino alle ore 1,00)
alle ore 2,00 (uscito dalla discoteca vado ad infilarmi in un'altra discoteca e ballo fino alle ore 3,00)

Domenica alle ore 13,00 (finalmente vado a letto per riposare fino alle 17,00)
alla ore 20,00 (vado a letto di nuovo per dormire e ricominciare la settimana successiva con i ritmi normali)

Quindi se fate bene i conti da quando mi sono alzato Venerdi alle ore 5,30 fino a quando mi sono riposato per dormire un pò sono passati circa 56 ore prima di toccare il letto.

Devo dire che sono rimasto energico ed lucido fino alle 7,00 di mattina della Domenica dopo di che sopraggiungeva una leggera stanchezza e un pò di sonno solo quando stavo fermo altrimenti mentre mi muovevo e stavo attivo non sentivo assolutamente niente di tutto questo come se fossi riposato.

Questo anche se Ehret non parla di esperimenti sulla "veglia" comunque credo che essa viene inclusa quando Ehret parla di "vitalità" con la Dieta Senza Muco che in fondo può essere considerata tale questa mia resistenza a stare sveglio per molte ore cosa che quando ero onnivoro sarei crollato nel giro dellle 36 ore con una stanchezza impressionante (dico questo perchè l'avevo sperimentato una volta). Ciao a tutti lascio a Voi le opinioni ho esperienze simili da condividere.
Avatar utente
By aenima01
#61134
ottima testimonianza...ma quindi sabato e domenica non hai mangiato niente?
By kurotaisen
#61139
ottimo ottimo... quindi dovessi partecipare alla 100 km l'anno prossimo potrei avere delle chances di riuscita... ^__^
Avatar utente
By EnricoPro
#61169
aenima01 ha scritto:ottima testimonianza...ma quindi sabato e domenica non hai mangiato niente?


Scusa mi sono dimenticato di metterlo.

Sia sabato che domenica ho mangiato.

Quello in cui volevo mettere più attenzione era sul fatto che sono stato sveglio per circa 56 ore non tanto su cosa ho mangiato e quanto ho mangiato. Forse per questo ho omesso questo particolare. Comunque sempre di frutta stiamo parlando come aliemtazione.

Ciao a presto.
Avatar utente
By EnricoPro
#61170
kurotaisen ha scritto:ottimo ottimo... quindi dovessi partecipare alla 100 km l'anno prossimo potrei avere delle chances di riuscita... ^__^



Ciao perchè dici questo forse ti riferisci alla 100 kilometri del "Passatore" che si svolge a Firenze? Tu riesci a stare sveglio per parecchie ore? Guarda che il tempo massimo per fare il "Passatore" è di 20 ore quindi credo sia alla portata di tutti sia il fatto di stare sveglio che di riuscita della gara portata a termine.

Ecco il link ci siamo quasi:

http://www.100kmdelpassatore.it/

Chi ci sarà batti un colpo!


Sotto il link di quando avevo partecipato io con i tempi intermedi (Tufanisco Enrico) cioè il mio nome:

http://gestione.100kmdelpassatore.it/cl ... &anno=2002
Avatar utente
By EnricoPro
#61171
oppure c'è questa che io ho partecipato anni fà:


La Marcia dei Forti

http://www.montagnaconamore.it/document ... _modif.pdf


anche se la locandina è dell'anno scorso credo che non sia cambiato per quest'anno purtroppo non ho trovato la locandina del 2012 magari devono ancora prepararla.

Questa corsa è bellissima ed spettacolare dal punto di vista panoramica.

Ero riuscito a completarla quella dei 42 kilometri in 4 ore e 45 minuti.

Ma ora non sono di certo allenato. Si và fino a circa 2000 metri di altezza. Aria buona si respira.

Chi c'è batti un colpo! Anche a farla camminando non è male anzi si gode di più io panorama!
By kurotaisen
#61219
intendevo appunto quella ^__^ che un corpo con forte vitalità potrebbe completarla con tempi da record....
sarebbe interessante provarle entrambe...
Avatar utente
By EnricoPro
#61228
kurotaisen ha scritto:intendevo appunto quella ^__^ che un corpo con forte vitalità potrebbe completarla con tempi da record....
sarebbe interessante provarle entrambe...




Non per sminuire la Dieta Senza Muco ma l'attuale record dei 100 kilometri è al di sotto delle 6 ore e 30 minuti e non è stato fatto da uno che si alimentava di sola frutta ma credo di steroidi o cose simili per potere fare dei tempi così eccezionali. Tenendo conto che anche molti ciclisti se non addirittura tutti quello che fanno imprese straordinarie sono dopati.

Comunque io nella mente ho la visuale che una persona completamente pulita dovrebbe fare tempi e prestazioni meglio di chi usa sostanze dopanti che alimentazioni "civilizzata" ma sembrerebbe che l'abisso tra gli uni e gli altri sia ancora troppo evidente.

Chissà forse solo con le sostanze dopanti si possono fare tempi incredibili.
By kurotaisen
#61240
chi può dirlo? è innegabile che i boost chimici aiutino, ma sono finzione... ho visto conoscenti doparsi e riempirsi di creatina e steroidi... dopo un po il giovamento cala... e rimane giusto leporcherie chimiche nell'organismo...

io il passatore credo lo farò l'anno prossimo insieme ad un collega che lo faà già quest'anno...
:D
Avatar utente
By mauropud
#61243
EnricoPro ha scritto:Chissà forse solo con le sostanze dopanti si possono fare tempi incredibili.


Per quale motivo pensi sia utile fare "tempi incredibili"? :D
Avatar utente
By aenima01
#61250
EnricoPro ha scritto:
aenima01 ha scritto:ottima testimonianza...ma quindi sabato e domenica non hai mangiato niente?


Scusa mi sono dimenticato di metterlo.

Sia sabato che domenica ho mangiato.

Quello in cui volevo mettere più attenzione era sul fatto che sono stato sveglio per circa 56 ore non tanto su cosa ho mangiato e quanto ho mangiato. Forse per questo ho omesso questo particolare. Comunque sempre di frutta stiamo parlando come aliemtazione.

Ciao a presto.



ok,grazie dell'info...si,è una cosa notevole stare svegli con energia per 56 ore...:)
Avatar utente
By EnricoPro
#61297
mauropud ha scritto:
EnricoPro ha scritto:Chissà forse solo con le sostanze dopanti si possono fare tempi incredibili.


Per quale motivo pensi sia utile fare "tempi incredibili"? :D



Non è una questione di utilità oppure no, ma semplicemente il fatto di essere una testimonianza che con uno stile "naturale" si ottengono buoni risultati.
Avatar utente
By mauropud
#61310
EnricoPro ha scritto:Non è una questione di utilità oppure no, ma semplicemente il fatto di essere una testimonianza che con uno stile "naturale" si ottengono buoni risultati.


Ma per quello non c'e' bisogno dei record! :-D

Io penso che la ricerca del record sia semplicemente una cosa innaturale: uno di quei tanti "falsi bisogni" inventati per distrarre la gente.
Drogarsi addirittura per fare dei "record" e' poi ancora piu' senza senso, dati anche i danni devastanti che quelle sostanze provocano.
Avatar utente
By EnricoPro
#61322
E' un parere soggettivo.

Personalmente il volere fare dei record non è altro che mettersi in gioco e vedere dove arrivano le proprie possibilità. Non ci vedo nulla di male e negativo è un modo di migliorarsi.

C'è chi cerca di migliorarsi per esempio ad suonare uno strumento musicale, chi invece cercare di costruire una casa con tutte le comodità e materiali sicuri, chi invece di dipingere in quadro in cui esprime un qualcosa di particolare e diverso, chi invece attraverso lo sforzo fisico e sport cerca di esprimere il meglio di se stesso. Dopo tutto ognuno cerca di farlo ogni giorno così come sul lavoro solamente che cambia il mezzo con cui farlo.

Chi cerca di fare il giro più veloce in auto oppure in moto stabilendo un record.

Se guardi il libro dei Guinnes dei primati ci sono tantissimi esempi.
Avatar utente
By mauropud
#61324
EnricoPro ha scritto:Personalmente il volere fare dei record non è altro che mettersi in gioco e vedere dove arrivano le proprie possibilità. Non ci vedo nulla di male e negativo è un modo di migliorarsi.


Io invece vedo nei record "sportivi" una attitudine estremamente negativa alimentata dalla "societa' dell'apparire".

Chi cerca di battere dei record vuole soltanto mettersi in mostra cercando di apparire migliore degli altri.
Secondo me e' una cosa legata all'invidia: infatti io che rifiuto l'invidia senza esitazioni non mi interessa minimamente battere nessun record: non ho nulla da dimostrare a nessuno! :D

Tra le altre cose Ehret dice chiaramente che una moderata attivita' fisica fa molto bene, ma se si esagera allora si finisce per logorare il corpo inutilmente, ed e' quello che fanno gli atleti professionisti che tra l'altro di riempiono di droghe sintetiche che spesso li fanno secchi prematuramente...

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret