Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By ciupinix
#61215
Windin ha scritto:Ciao Ciupinix carissimo! :D io sto benone e va tutto bene ...tra l' altro ti sparo un quotone sul fattore libro. Li c' è davvero tutto per poter comprendere. L' altra metà del lavoro è avere risolutezza e coraggio e sperimentare la conoscenza ottenuta:)

E tu vecchio mio come te la passi? :D


Me la passo molto bene.. sto sempre più sperimentando le parole di Ehret.. solo provando si può capire.. ma noi lo sappiamo :D sono dispiaciuto invece per chi insoddisfatto di se stesso critica .. ognuno è libero di fare le proprie scelte.. l'importante è non imporle.. poi con tutti gli spazi che ci sono uno è libero di condividere le proprie idee con chi è in risonanza, ma pare che la propria insoddisfazione non consenta loro di vivere in Pace..

Sono stato molto felice di averti rivisto..

QUOTO Flib e Windin..
Avatar utente
By EnricoPro
#61229
monte79 ha scritto:Ciao a tutti,
Ho una domanda che mi sono fatto e mi piacerebbe farvela!
Ho letto più volte che una volta che cuociamo un alimento questo perde tutte le sue proprietà nutritive, bene, quindi come fa a sopravvivere l'uomo?

:?:


Ciao monte79


Dopo tutti questi messaggi e risposte a questo punto si potrebbe girare la domanda come segue:

Ho una domanda che mi sono fatto e mi piacerebbe farvela!
Ho letto più volte che una volta che cuociamo un alimento questo perde tutte le sue proprietà nutritive, bene, quindi come fa a morire e ammalarsi l'uomo?
Avatar utente
By Windin
#61232
Anch io carissimo! sono contento di risentirti:) mi aggiro sempre nel forum tenendo d' occhio la situazione anche perchè sto aspettando "insegnamenti sul digiuno". Ci sta proprio una nuova letturina :lol: Ogni tanto penso anche al buon vecchio Dr. Morse e al fatto di tradurre qualche altro video ma ora come ora ho tante di quelle cose per la testa che non ce la faccio proprio. Magari riprenderò o forse quello che avevo da dare l' ho datoXD
Avatar utente
By monte79
#61304
Io sinceramente una risposta alla mia domanda non l'ho ancora letta, infatti tutti scrivete che i cibi adatti all'uomo sono frutta e verdura(e questo penso che ormai sia noto a tutti), quindi ripeto la domanda a maggior ragione, come sopravvive o di cosa si nutre un uomo che normalmente mangia cibi cotti o industriali?
Avatar utente
By Windin
#61309
La risposta ti è stata data da più persone invece:)
A livello biologico senza contare altri fattori una persona che vive di soli cibi cotti industriali non si nutre affatto a livello cellulare ma procede verso un decorso tessutale che la porta in genere ad una morte non priva di "malattie". Gli acidi presenti in questi "cibi" vengono neutralizzati dal corpo stesso che, per fare ciò, si priva dei sui stessi minerali salvaguardando le funzioni vitali più importanti. Il calcio delle ossa è uno di questi minerali. Perseverando in questo processo prima o dopo la casa và letteralmente a pezzi come divorata dalle termiti. Persone sovrappeso sono poi l' esempio di come il corpo, pur di continuare a vivere, accumuli gli eccessi in zone periferiche il più lontano possibile dai centri più importanti dimostrando grandi capacità di adattamento.

Ma voglio dire... i fattori sono tanti da prendere in consideraizone tenendo sempre conto poi del concetto introdotto da Flib. La risposta secondo il mio parere ti è stata data già in precedenza:)
Avatar utente
By EnricoPro
#61321
monte79 ha scritto:Io sinceramente una risposta alla mia domanda non l'ho ancora letta, infatti tutti scrivete che i cibi adatti all'uomo sono frutta e verdura(e questo penso che ormai sia noto a tutti), quindi ripeto la domanda a maggior ragione, come sopravvive o di cosa si nutre un uomo che normalmente mangia cibi cotti o industriali?




Possiamo fare un'analisi insieme per trovare la risposta che potrebbe soddisfare.

Tenendo conto che Ehret apre la possibilità che l'uomo potrebbe vivere di sola aria. L'uomo che normalmente si nutre di cibi cotti e industrializzati i quali Ehret sostiene che non nutrono non sono rilevanti finchè l'uomo ha la possibilità di avere l'aria la quale infatti non gli manca nemmeno all'uomo che si nutre di cibi non adatti quindi sopravvive di aria fin tanto che l'organismo a furia di introdurre cibo sbagliato perde la sua vitalità nel neutralizzarlo impedendo la sua funzione di sopravvivenza con la sola aria la quale non è più sufficiente per garantire la sopravvivenza stessa dell'organismo in quanto oramai indebolito da tutti i suoi processi di generare vitalità dalla sola aria e quindi si ammala e muore.

Questo potrebbe essere una possibilità da prendere in considerazione.

Per esprimere il concetto in altra maniera prendendo come esempio un' auto che si alimenta con la benzina fino quando tu metti benzina l'auto cammina ma ci sono altri fattori in gioco che garantiscono il funzionamento oltre che la benzina nel serbatoio ma se non ci metto mai l'olio nel motore oppure non cambio mai le gomme e non pulisco i filtri l'auto prima o dopo si inceppa e incomincia a mal funzionare nonostante ci sia le benzina nel serbatoio fino a quando la benzina stessa non garantirà più il funzionamento e si fermerà lasciandomi a piedi. Tutti i processi devono essere funzionanti per far sì che la benzina si trasforma in energia per il funzionamento. Così anche il corpo per garantire che l'aria si trasforma in energia e vitalità tutti i meccanismi e processi coinvolti a trasformare l'aria in "nome della sopravvivenza" del corpo non devono essere ostruiti o impegnati ad occuparsi in altri processi che siano diversi a ciò in cui a veramente bisogno. Spero che questo esempio possa essere più chiaro a comprendere il concetto.

Ciao a presto.
Avatar utente
By ciupinix
#61333
Io continuo a credere che devi leggere il libro... Monte, l'hai letto il libro ?
Avatar utente
By Windin
#61335
Quoto Ciupinix:)

E Enrico! mi è piaciuta un sacco la tua risposta davvero :D
Avatar utente
By luciano
#61356
monte79 ha scritto:Io sinceramente una risposta alla mia domanda non l'ho ancora letta, infatti tutti scrivete che i cibi adatti all'uomo sono frutta e verdura(e questo penso che ormai sia noto a tutti), quindi ripeto la domanda a maggior ragione, come sopravvive o di cosa si nutre un uomo che normalmente mangia cibi cotti o industriali?
Sopravvive, come dici tu, non vive. E' una cosa che va vista a lungo termine, quasi tutti gli onnivori muoiono di cancro tumore, infarto e altre malattie degenerative.

Comunque non abbiamo alcun interesse a continuare discussioni del genere che poni tu, ci interessa solo continuare il sistema di guarigione della dieta senza muco senza farci tante menate. :wink:
Ortopanoramica di Yang

Salve a tutti, Sono Fabio, un ragazzo di quasi 30 […]

Ciao da Giulia

Ho preso appuntamento da Ronchi... il 5 giugno. Ne[…]

Grazie Luciano! Molto gentile

Benvenuta! :D Riguardo a farsi seguire da un med[…]

Libri di Arnold Ehret