Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By fura
#61718
Buongiorno a tutti!=) Vorrei un consiglio da quanti più di voi:
Mi è stata offerto di trasferirmi a Munster, nel nord della Germania...
Siccome i pro e contro del partire o restare son pressochè equilibrati,
essendo un neo-fruttariano mi chiedevo se lassù la quantità, qualità e PREZZO della frutta fresca è paragonabile a quella presente nei nostro territorio...ho cercato su intenet ma non son riuscito a trovare nulla a riguardo... C'è qualcuno che potrebbe gentilmente indicarmi qualche sitoa riguardo? Vi ringrazio tutti!=)
Avatar utente
By poveraccio
#61766
Ciao :D
non conosco esattamente la situazione attuale in Germania (ho avuto l'occasione di andarci diversi anni fa) ma in genere sono avanti anni luce su tutte le cose rispetto a noi, anche per quanto riguarda il cibo. Credo che tu possa partire tranquillo, anzi, secondo me ti troverai molto meglio che in Italia. :wink: (pizza a parte)
Avatar utente
By fura
#61774
Vi ringrazio a entrambi! E per il prezzo? costeranno di più o meno?
Avatar utente
By luciano
#61777
fura ha scritto:Vi ringrazio a entrambi! E per il prezzo? costeranno di più o meno?
Non credo, ma proporzionalmente allo stipendio che prendono i tedeschi è come se costassero meno. Anche gli affitti sono più bassi in Germania, come pure la benzina, pare che i più .... siamo proprio noi italiani.
Avatar utente
By fura
#61789
Ti ringrazio un sacco, Luciano! Per le tue preziose informazioni e consigli!=)
Avatar utente
By mauropud
#61812
poveraccio ha scritto:non conosco esattamente la situazione attuale in Germania (ho avuto l'occasione di andarci diversi anni fa) ma in genere sono avanti anni luce su tutte le cose rispetto a noi, anche per quanto riguarda il cibo.


Io non conosco la Germania anche se ho un'amica tedesca e da quello he ho potuto capire da lei li' la vita costa meno che qui in Inghilterra e gli stipendi sono piu' alti.
Inoltre il livello di civilta' degli abitanti e' anni luce avanti quello degli stati del sud Europa, Italia compresa.

Inoltre come dice Luciano, la produzione di miglior qualita' va ai paesi piu' ricchi, e questo lo posso vedere anche qui, quindi nessun problema.

Dato poi che la situazione italiana e' ormai peggiore di quella del terzo mondo io non ci penserei un attimo e con un'occasione in mano partirei senza indugi. :wink:

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret