Arnold Ehret Italia

Vuoi iniziare un diario dove raccogliere i tuoi successi, gli ostacoli incontrati durante il tuo percorso? Questa sezione è quella giusta!

Moderatore: luciano

Avatar utente
By margherita
#70599
Ciao Valina, grazie dell'augurio e di certo farò del mio meglio a giocare ai vasi comunicanti e passarti il mare. Resta ricettiva. Grazie anche dell'invito di passare a trovarti, onorerò codesto invito con grande piacere ed allegria. Ho ereditato da te lo "Yuppi" e adesso quando sono soddisfatta di qualcosa, vai di Yuppi a iosa. È carino. Parto con tutte le erbette aromatiche dell'insalata parlante con me. Allora Valina non posso che concludere con un grande YIUPPI che ci fa sorridere e ci fa compagnia nel nostro comune entusiasmo. Un saluto a Swami. A Stellina. A Luciano.
Avatar utente
By swami863
#70602
Grazie del saluto Margherita, è bella la tua energia oggi, ma ti ricordi i post di questo inverno? Due relittini... :cry: :P

Evviva le nostre rinascite!
Avatar utente
By stellina3
#70604
Grazie del tuo bel saluto! E' arrivato con quell'energia che solo in qualche bel parco verde si può trovare :)
By Erica
#70887
Grazie della tua storia valina,
non sai come ti capisco!!
anch'io ho la famiglia - fratelli, sorelle e genitori, che non sempre mi capiscono.
Il mio ex marito mi ha rimproverata di non pensare alla salute dei nostri tre figli!!
Si è consultato con il suo medico e questo naturalmente ha detto che i figli non si possono alimentare di sola frutta e verdura!!
Ma loro fortunatamente hanno capito e ora camminano con le loro gambe.
Buona continauzione!!
Erica
Avatar utente
By valina
#71211
Erica ha scritto:Ma loro fortunatamente hanno capito e ora camminano con le loro gambe.

Grazie della tua testimonianza, mi aiuta ad andare avanti su questa strada!!!
Avatar utente
By valina
#71212
Inserisco questa pagina al mio diario perchè ho trascorso un weekend Ehretista dal principio alla fine e voglio condividerlo con voi.
Venerdì ho deciso che sabato e domenica sarebbero stati due giorni di relax per me e mia figlia, un weekend di coppia diciamo visto che per vicende che non sto qui a raccontare, ha trascorso la settimana in trasferta da mia mamma. Ci siamo mancate.
Ho potuto approfittare di tutto quello che l'ehretismo ci dona: la libertà prima di tutto. Mi spiego.
Sveglia sabato alle ore 5.30 destinazione mare (Liguria).Sino ad un anno fa una levataccia del genere mi sarebbe costata molta fatica, ora mi alzo a quell'ora tutti i giorni felice di iniziare una nuova giornata.
Partenza alle ore 6.30 (caricato la bimba in macchina in pigiama, ha ronfato beatamente fino a destinazione). Traffico per strada : praticamente zero. Arrivo a destinazione ore 8.00 circa.
Tappa per deposito bagagli, cambio bimba (tutta eccitata di essere al mare quindi impaziente di partire).
Due giornate al mare con spiaggia dalle 8 circa alle 12 e dalle 16.30 alle 20.
Le ore calde le abbiamo passate in casa rilassandoci e riposandoci.
Voi direte….che banalità! Per me invece è stato fantastico non avere “l’ansia da fornello”: avevo con me la scorta di frutta e insalata del mio orto, carote tagliate a pezzi, ho comprato in gastronomia verdure grigliate e al vapore e patate al forno (non bio sigh) et voilà….il gioco è fatto. Alle 18.00 tutti a correre a casa a padellare e noi tranquille tranquille a goderci la pace della spiaggia deserta e il parco giochi libero. La libertà dai pasti comandati.
Lunedì sveglia alle 5.00 e partenza alle 5.30. (Zero traffico). Lo spettacolo dell’alba sul mare. Un magnifico inizio di settimana. Alle 8.00 ero al lavoro.

Ringrazio Ehret e Luciano di questo weekend rigenerante.

PS Se la prossima volta incontrerò più traffico….so che sarete voi e sarà un piacere ;)
PPS Abbiamo anche messo nelle ore calde la "crema solare di cotone" : la maglietta! :lol:
Avatar utente
By sethunya
#71213
Valina che bello, avete fatto una cosa meravigliosa. :D
Godere del relax, senza stare dietro a orari imposti da questa società.
Ogni tanto ci vuole.

La crema solare di cotone la userò anche io per Emma - oltre il burrò di caritè,
lei è davvero molto chiara di carnaggione.
Avatar utente
By stellina3
#71220
Che belle che siete!!!! :-) E la tua semplicità è utilissima per me!!!!!! Io impazzisco ancora dietro ai fornelli, aiuto!!! Che poi in realtà è solo causa delle mie di abitudini e di non riuscire ancora a raccapezzarmi tra pappette di Vale, "leccornie" di Sirio (che per lui basterebbe sempre un bel piatto di pasta o cereali...però ste verdure crude dovrà imparare a mangiarle! :( ).
Oggi per noi 4 prima oretta al mare...con tanto di signora: ma non gliela mette la crema? Gliela dò io che si bruciano! La metta la metta! -.- Tra l'altro di dubbia marca e provenienza!
Però dopo un po' è passato: cocco bello!!!! E mentre tutti intorno sgraffignavano pezzi di pizza e ciambelle, noi col nostro cocco bello! :-)
Grazie delle mail! ;-) A prestissimo!!!!
Avatar utente
By valina
#71956
Le novità dell'estate:
1. Mio marito ha capito da un'esperienza provata sulla sua pelle che l'acidificazione delle abbuffate è deleteria per la salute. E' guarito dal suo problema anche attraverso la dieta (purtroppo non sono riuscita a risparmiargli 10 gg di antibiotico) ma ora ha intrapreso la strada seriamente. Risultato: Ha CAPITO, adesso intuisce cosa fa bene e cosa fa male, non mi prende più per pazza, non ha più paura di dire agli altri che lui mangia così. Adesso posso dire anch'io che il percorso lo stiamo facendo tutti insieme. Mi è costato tanto sbattere la testa contro la sua, scongiurarlo, pregarlo e poi magicamente la natura ha fatto il suo corso e lo ha messo sulla strada giusta. Un grande regalo per tutti. (Tra l'altro aggiungo che nel corso dell'estate ha perso almeno 5 kg e sta veramente bene!!!)

2. Sono riuscita finalmente a sbarazzarmi dei caffè. Da due mesi non ne prendo uno ma non perchè "resista" alla voglia ma perchè l'ho eliminato dalla mia testa in qualità di alimento NON commestibile. E basta.

3. Il taglio ai trasporti pubblici locali mi ha spinta finalmente a fare un passo che non mi decidevo a fare: prendere la bici per percorrere i 6 km che mi separano dalla stazione. Ogni giorno un'ora di bici andata e ritorno. Risultato: respiro e incamero più ossigeno, mi godo i profumi del mattino (partenza 5.50), il movimento rotatorio della pedalata e l'andatura costante mi rilassano, il fatto di non essere dipendente dai ritardi del treno mi rendono più distesa, idem lo stress da bus con aria condizionata a palla o non funzionante e puzzolente. Grande soddisfazione per una cosa così piccola. Scusate ma queste soluzioni semplici mi riempiono di entusiasmo.

Buona estate!
Avatar utente
By valina
#73803
Stasera mi sento scatenata, ho postato forse troppi messaggi....Luciano fermamiiiii!!!
Però non posso fare a meno di aggiornare il diario dicendovi che sono....in Fase II.
Sì, diciamo che sono ad uno stadio "più avanzato" della transizione. Mi spiego.
La dieta prosegue senza grossi sgarri. Sono più costante con i centrifugati che riesco a bere quasi ogni giorno....preparandoli la sera. Lo so non è il massimo ma non posso fare di meglio. Spremo, tolgo l'aria e metto in frigo. Il mattino stappo e bevo. Nei weekend invece succhi freschi.
Ho scoperto che il succo d'uva mi toglie completamente la fame. Quello di carota-mela-zenzero-limone mi fa stare bene, quello di barbabietola mi supermineralizza.
Bevo l'acqua concentrata nella giornata: mezzo litro alla volta (acqua depurata, mineralizzata con shungite e posta su disco di orgonite) lontano dai pasti.
A pranzo mangio 2-3 frutti monotipo, più tardi mandorle o altri 2 frutti.
A cena insalata e verdure cotte (mischio sempre meno e sempre meno quantità); dopocena un pò di muco continua ad esserci: pasta di mais o crecker di segale o raramente riso basmati, qualche volta farinata o ceci.
Digiuno una volta ogni 15 giorni.
Insomma nulla di sconvolgente.
Però le mie energie sono alle stelle, dormo molto meno (anche solo 4 ore per notte), resisto molto più a lungo senza mangiare e senza sentire disagio.
Le due novità sono una di questa estate (allenamento in palestra contecnica Matevo "scovata" su questo sito - grazie Luciano siempre ;) ) e una di poche settimane fa (bilanciamento mandibolare con metodo APPIM (anche questa "beccata" sul forum - thankyou Luciano again).
Visto il mio stato attuale di salute ho dedotto che le componenti che contribuiscono al mio benessere psico-fisico sono :
1. dieta ehretista abbinata a clisteri, idrocolon e pulizia organi (70% dei risultati);
2. attività fisica evolutiva che stimola il corpo e la mente a sfruttare le energie cosmiche al meglio per diventare più forti e resistenti;
3. perfezione nei contatti dentali che secondo me (personalissima deduzione) generano una sorta di "chiusura" del circuito corpo-psiche. Nel mio caso "scioglimento" delle tensioni a livello delle spalle e eliminazione di dolore tra collo e spalla, liberazione di una narice da quella che pensavo essere una deviazione del setto nasale, sicurezza.
Lascio ad un apposito post la descrizione dei risultati con Matevo e per APPIM rimando al sito dedicato.
Nel complesso percepisco molto più chiaramente il mio corpo: le fasi di digestione, il ciclo mestruale ecc.; mi sento più sicura, stabile, pulita, felice.
Unico neo: le discussioni di coppia non sono ancora accantonate, pensavo che avesse CAPITO e invece, puntuali, spuntano fuori frasi del tipo "ma uno studio scientifico dice che...) :roll: no coment....ma almeno ultimamente da ambo le parti le discussioni scivolano con...meno attrito...
Avatar utente
By Luce1
#73806
Ciao Valina, complimenti per i progressi multipli!
Bello progredire su piu linee parallele... ogni giorno aggiungere una conoscenza ed applicarla su se stessi.
Mi ha fatto bene leggere questo tuo aggiornamento!
Per la questione mariti & c mi sento di dire solo questo: ognuno arriva da solo dove puo e dove deve arrivare. Io non voglio farmi infastidire da commenti vari. Scivolano addosso. Ed io sorrido.
Mi sono arrabbiata troppo in passato per altre questioni, arrivando a non riconoscermi piu.
Ora nel mio giardino mi sento piu protetta dal benessere che cresce. La rabbia se ne puo stare fuori.

Non diamo importanza a cio che potrebbe avere il potere di disturbarci, infastidirci, ostacolarci....
Rendiamola una cosa piccola piccola, senza importanza.
Ci guadagniamo noi e quindi chi vive con noi.

Comunque ho visto che la cosa migliore e' agire, andare avanti per la propria strada senza voler portare nessuno sulla stessa strada. Io mi preparo la mia cena e poi la sua cena piu o meno simile alla mia ma con aggiunte "tradizionali" e lui non ribatte troppo. Si e'abituato ad alcuni riti ehretisti come l insalata ad inizio cena, la frutta lontano dai pasti, ma per il resto pane bianco a gogo, uova, biscotti, caffe latte etc...
Avatar utente
By valina
#73819
luciano ha scritto:Potresti fargli leggere questo articoloa

Io ci provo...ma so già che mi vedrei restituire articoli "scientifici" da leggere. Ha troppa paura, non ce la fa. Germi e mainstream l'hanno farcito di incertezze. È un animo sensibile mica una jena come noi... :lol:
  • 1
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 13

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret