Arnold Ehret Italia

Vuoi iniziare un diario dove raccogliere i tuoi successi, gli ostacoli incontrati durante il tuo percorso? Questa sezione è quella giusta!

Moderatore: luciano

Avatar utente
By valina
#62730
Shankprakshalan : errori da non ripetere.
Ciao amici! 2 gg fa (martedì) ho conciliato la voglia di pulizia profonda dopo un periodo di depurazione abbastanza spinto con la rara occasione di una serata con casa libera...e ho provato il lavaggio Shankprakshalan.
Preparazione: ho ripetuto un pò di volte i 4 movimenti yoga (premetto che non ho mai fatto yoga ma sono veramente facili). Imparati quelli sono passata all'azione. Bevuti i primi 6 bicchieri ho atteso "l'evento"...nulla. Ho ripetuto i movimenti...nulla. Sono passata al clistere di acqua. Ne è bastata poca, circa 1 bicchiere, ed il "sifone" si è innescato.
Ho proseguito fino a bere circa 2 litri abbondanti poi è subentrato freddo e stanchezza e ho deciso di smettere. Le scariche finali erano acqua ma ancora abbastanza sporca. Mi sono accontentata.
Sin qui tutto bene.
Ho concluso la procedura con il riso bollito condito con olio perchè pensavo fosse l'unica opzione...ho scoperto troppo tardi che avrei potuto anche mangiare frutta non aggressiva.
Poi sono andata a nanna. Ieri a pranzo mangiato poco riso e olio (pensando ancora che fosse unica opzione).
Ieri a cena (e qui il punto) crisi da muco: ho finito il riso, 4 grissini, baci di dama. Senso di colpa. Tisana prima di dormire.
Il risveglio: gola secchissima, naso tappato, senso di stitichezza...non mi potevo aspettare altro no? Colazione bicchiere di acqua calda e magnesio supremo. Ancora senso di stitichezza. In mattinata preso un caffè per approfittare dell'effetto lassativo che ha su di me (mi sentivo proprio come una strozzatura in pancia). Il risultato non si è fatto attendere. Dopo una ventina di minuti la prima scarica abbastanza morbida. Dopo altri minuti seconda scarica molto piu liquida. Entrambe con odore di riso. Ora mi sento immensamente meglio: sparita la tensione addominale mi sento di nuovo libera! Forse era rimasta dell'acqua salata che non avevo evacuato e il riso ha fatto da "tappo".
Conclusione:
1. La prossima volta interromperò il lavaggio con frutta non acida.
2. Flib aveva ragione: ho ancora tanta strada da fare, il mio cervello non riesce ancora a controllare le voglie sbagliate.
Avatar utente
By valina
#62781
Come consigliato da Flib :wink: oggi mi sono ritagliata un pò di tempo per lo sport: ho deciso di "tentare" una corsetta dopo 3 anni di inattività totale (tra gravidanza e maternità)...Non è che prima mi dilettassi in chissà quale impresa olimpica comunque...
Stamattina sveglia alle 6.30 8O ... spenta. Mi son risvegliata alle 7 :lol: è domenica...
Per farla breve ho corso circa 6 km senza assolutamente fermarmi e SENZA SENTIRE FATICA, FIATONE, ECC 8O una cosa incredibile!
6 km non sono granchè visti alcuni post di corse ben più lunghe ma il bello è che mi son fermata perchè il tempo a mia disposizione era finito, non per la fatica!! Una sensazione di libertà bellissima, mi sembrava di sentire i profumi dei fiori e delle piante potenziati e in più....senza allergia!!!!
Vabbè ragazzi grazie a tutti voi!!!!
Grazie Madre Natura!!!
#62822
Dopo la corsa di ieri mattina ecco la situazione:
stanotte alzata per andare in bagno sento male alla caviglia sinistra (avevo sentito un leggero fastidio anche correndo ma non più di tanto, quando mi son fermata è passato). Sembrava male al malleolo ma toccandomi ho sentito che era male alla punta dell'osso, un dolore ben puntuale e forte sottopelle...mi sembrava di avere la caviglia un pò gonfia...Mi son addormentata.
Stamattina vedo un bollo rosso esattamente sulla caviglia, tipo quelli che mi vengono ogni tanto sul torace e il dolore sparito. Permane il bollo che se si comporta come quelli del torace sparirà domani.
Bo 8O ...comunque altri effetti collaterali di questi 6 km per ora solo un leggero acido lattico nelle coscie niente di particolare. Evvai! :lol:
Passo e chiudo!
PS Ieri sera cena da amici che gentilmente han tentato la soluzione vegana. Son stati gentili quindi non potevo non mangiare :D I cereali regnavano sovrani, ho cercato di mangiarne pochi (ai gnocchi non ho saputo resistere!) e di prediligere le verdure....pochine vabbè. Effetti : stamattina è ricomparso il simpatico muco vaginale...poca roba che spero svanisca in giornata...
Dieta di oggi: nulla fino alle 12 : 3 kiwi. Alle 17 avevo famissima mi son fatta un frullatone con 5 banane piccole e 6 mini pesche noci. Alle 18 centrifugato foglie di menta con limone e circa mezzo litro d'acqua. Sto bevendo troppo poco però!
Per stasera : insalata mista (insalata, ravanelli, cetriolo e poco zenzero), a seguire zucchini con i primi pisellini (tutto del mio orticello sinergico yuppi!)
Buona serata! :wink:
Avatar utente
By valina
#62944
Dal giorno dopo lo Shank... (circa una settimana fa) mi è spuntata una emorroide, grande e fastidiosa. Va e viene ma non mi fa stare tranquilla. Dopo il parto l'avevo avuta per mesi ma poi si era ritirata. Consigli? Ero tentata x un clistere ma non vorrei peggiorare la situazione. Secondo problema: da prima dello Shank... avevo la pancia gonfia. Ho iniziato a prendere Enterogermina da 3 giorni. Non vedo enormi progressi. Consigli? Potrebbero essere collegate le due cose? Attendo vostre idee!
Avatar utente
By francys
#62953
valina ha scritto:Dal giorno dopo lo Shank... (circa una settimana fa) mi è spuntata una emorroide, grande e fastidiosa. Va e viene ma non mi fa stare tranquilla. Dopo il parto l'avevo avuta per mesi ma poi si era ritirata. Consigli? Ero tentata x un clistere ma non vorrei peggiorare la situazione. Secondo problema: da prima dello Shank... avevo la pancia gonfia. Ho iniziato a prendere Enterogermina da 3 giorni. Non vedo enormi progressi. Consigli? Potrebbero essere collegate le due cose? Attendo vostre idee!
Il gonfiore potrebbe essere dovuto al fatto di mangiare frutta subito dopo la verdura. La frutta ha un tempo di digestione diverso, quindi attendendo che venga digerita la verdura, questa fermenta e fa gonfiare la pancia. Cmq ti consiglio il kefir al posto dell'enterogermina, anche se è difficile da reperire, devi sperare che qualcuno te ne regala un po' per coltivarla (anche io non la ho, ne ho comprato un sacchettino di kefir d'acqua ma quelli in commercio sembra che non proliferano :roll: )
Avatar utente
By swami863
#62959
All'inizio del percorso ho avuto un ritorno anch'io di emorroidi, di cui comunque avevo già sofferto in passato.

Ho risolto coi clisteri, solo con acqua tiepida, ho pensato che forse avevo troppe tossine smosse da frutta e verdura rispetto alla mia capacità di espellerle attraverso canali "meno dolorosi"....e ha sempre funzionato.

Se decidi, basta lubrificare bene la cannuccia per non farsi del male :?
Avatar utente
By valina
#62963
Grazie dei consigli! La frutta alla fine eccetto rare eccezioni la evito. Provo a procacciarmi il kefir e procedo senza indugio al piano enteroclisma . :wink: Vi farò sapere!
Avatar utente
By valina
#63018
Stamattina 8 km di corsa senza fermarmi.Uno spettacolo:zero fatica! Ho testato il malleolo. Nessun problema. È comparso invece un altro bollo rosso: sul collo del piede destro. Solito tipo di fastidio: male all'osso superficialmente, sottopelle.La cosa non mi preoccupa!

Ieri pomeriggio fatto clistere (1 lt) e un pisolino per "sedare" il fastidio emorroidale. Un pò di sollievo c'è stato ma l'amica è ancora lì...

A presto!
Avatar utente
By valina
#63105
Breve aggiornamento. (Spero di non annoiarvi con i miei post....ma mi sono molto utili per tenere traccia di quel che mi succede....se esagero stoppatemi!!).
Dopo le corse situazione piedi ok, bollo rosso sul collo del piede destro sparito, per il resto alle gambe nessun acido lattico, nulla.
Emorroide si è notevolmente ritirata, quasi sparita dopo due giorni dal clistere. Nel frattempo ho anche rallentato un pò la transizione che forse era troppo veloce: assumo frullati/tisane fino alle 17, poi a cena insalatona, verdure cotte (zucchini/melanzane) e per finire.... pizza (2 sere di seguito), o gallette integrali, o tarallini ecc :lol: (confesso che ho anche mangiato cioccolato!! :roll: ) Ho ceduto alle voglie serali ma penso vada bene così per il momento.
Pancia gonfia: non diminuisce, è veramente grande. Sono 39 kg, tutta secca e con un pallone davanti hihi :lol: . I fermenti lattici non han fatto granchè. Mi son fatta l'idea che sia perchè per il momento non riesco a diminuire le dosi di cibo alla sera, mangio veramente tanto a cena.
Ma il periodo va così e mi son data l'obiettivo di continuare con frutta/frullati/tisane sino all'ora di cena e pian pianino diminuire il quantitativo ingerito la sera.
Vediamo tra un mesetto come va. Spero che l'estate aiuti a concentrarmi sui liquidi più che sui cereali (dannazione questi maledetti mi hanno proprio assuefatta!).
Saluti a tutti dal pallone vivente! :lol:
Avatar utente
By flib
#63114
Tienici aggiornati. Anche se non sempre si scrive o si risponde, c'è sempre qualcuno che legge e fa tesoro delle esperienze altrui :)

Per quanto riguarda il gonfiore credo sia normale ed è dovuto alle fermentazioni indotte dalla frutta.

La fame serale la conosco... certe volte mi meraviglio di cosa riesce a contenere il mio stomaco 8O
Avatar utente
By swami863
#63133
Caro palloncino :wink:
hai provato a far caso se non sono gli abbinamenti a provocarti gonfiori? Se voglio avere la pancia piatta so che il monofrutto è l'ideale! Quando mangio frutti diversi nella giornata la pancia è più gonfia.
E poi w i clisteri!! :P
Avatar utente
By valina
#63179
Ciao Amici!
Ho aggiustato il tiro facendo tesoro delle vostre esperienze:
ho aumentato notevolmente i liquidi e trovo un beneficio inaspettato!
La differenza sostanziale rispetto a prima è che mi sento molto più "sciolta", molto molto meno attirata dai cibi mucosi; a cena in particolare non ho più la stessa "bramosia" di prima (per il momento :lol: ) e mi sembra che il mio corpo sia meno in "sofferenza" (non che prima mi accorgessi di qualcosa in particolare ma....non so come spiegarmi, insomma mi sembra di andare meglio).
La nuova "tattica" è la seguente:
1. appena sveglia mezzo litro (circa, diciamo un bel tazzone grande) di te rosso con limone e poco zucchero grezzo o tisana o succo limpido (per il succo limpido devo ancora capire alcune cose ma ne parlo dopo);
2. Metà mattinata mezzo litro di tisana (eventualmente con limone e zucchero, a piacere);
3. "Pranzo" : un solo frutto e dopo una mezz'oretta un litro di succo limpido d'uva o (penso vada bene anche spremuta o qualsiasi altro succo limpido)
4. Cena al solito : insalatona mista con qualche verdura grigliata o sott'olio e pane integrale/fresella integrale con pomodoro.

L'altro ieri sono anche riuscita a fare un clistere "frugale", beneficio notevole. Putroppo non riesco a farli quando vorrei e soprattutto li faccio "piccoli" (1 lt) perchè devo conciliare l'opinione pubblica della famiglia quindi in pratica...li faccio di nascosto per non cadere in lunghe e litigiose discussioni, peccato essere arrivati a questi punti...

Io comunque mi sento benissimo quindi vado avanti per la mia strada e mi accorgo che così facendo pian pianino gli altri mi seguono, anche se non lo ammettono.

A conti fatti con il nuovo sistema ho ridotto il quantitativo di solidi e mischio molto meno (come consigliato da Swami :wink: ).
La pancia effettivamente è meno gonfia e dopo il clistere la sento più leggera.

Problema succo limpido e mele/pere : mi è capitato di mangiare per pranzo l'altro giorno una mela. Dopo 10 minuti mi è venuto un bruciore allo stomaco. Pensavo di aver fatto acidità con il karkadè bevuto a metà mattinata. Non ho dato peso alla cosa.
L'altro ieri ho bevuto appena alzata un tazzone di succo limpido di mela. Dopo 10 minuti un bruciore allo stomaco incredibile. Mi faceva veramente male e avevo una forte sensazione di freddo. Dopo una ventina di minuti è passato.
Ripensandoci la stessa cosa mi era capitata tempo fa con un succo limpido di pera.
Con il succo limpido di uva vado benissimo, ne bevo anche un litro in una volta e non succede nulla. Come mai secondo voi? L'anno scorso ho fatto il test del capello e, per quel che vale, era uscita l'intolleranza alle rosacee (insomma alla famiglia delle mele e pere), potrebbe essere questo? Per me no problem , mi oriento su uva e fichi, basta saperlo :lol:
Se qualcuno ha provato lo stesso fatemi sapere grazie!!

PS Vi allego qua sotto i topic che mi hanno ispirata, magari li avete già letti ma non si sa mai:
- Topic di Ursamajor: Genesis Sunfire Retreat 15-17 July - U.K.
- Topic di Melindagn: Risollevarsi dall'abisso (punti 5. e 7.).
Ringrazio tutti e due!!
A prestoooo!
Avatar utente
By valina
#63197
Ieri è stato il primo giorno di vacanza: dopo poche ore di mare ho un colore fantastico! Non sono stata al sole nelle ore caldissime : la mattina fino alle 10, mezz'ora dalle 3 alle 3 e mezza e dopo le 5 e mezza. Nessun rossore e un colore ambrato che sembro la pubblicità delle creme solari....non fosse per il fisico secchino e piatto :lol: ma migliorerò! :wink:
Oggi è tornato il ciclo dopo 40 giorni, ma dico io non poteva aspettare altri 10 giorni come lo scorso ciclo?? Io mi ero già fatta tutti i miei calcoli...Vabbè la solita legge di Murphy...anzi penso che semplicemente il Sole abbia accelerato il processo...avrei dovuto immaginarlo! :wink:
Un solare saluto a tutti!

PS Procede l'operazione "pancia piatta", sempre meglio!
Avatar utente
By valina
#63330
Oggi mia figlia mi ha rotto gli occhiali (mi mancano 2.75 e 2.50 sono miope). Non ho modo di farli aggiustare per una settimana. Ottimo, non aspettavo altro : ho letto lo scorso inverno il Metodo originale di Bates. Da allora porto gli occhiali solo per guidare e in caso di necessità (situazioni in cui farei veramente la figura dell'allocca senza poter leggere scritte lontane). Ho quindi perso la dipendenza da occhiali e lenti a contatto . Ora quando metto gli occhiali mi accorgo della differenza "mentale" e sento i bulbi "stritolati", mi viene mal di testa.
Il problema è che non ho la costanza di fare gli esercizi consigliati, mi dimentico...sono troppo concentrata a combattere il muco ;)
Comunque ora ho 10 gg per concentrarmi sul palming! Scusate l'OT ma è un successo anche essersi tolti gli occhiali mi ero dimenticata di dirvelo ;)

PS Qualcuno ha letto di storie di successo sulla miopia con il metodo Bates? Grazie.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 13

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret