Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By arielina30
#61832
Saluti a tutti, questa è la prima volta che scrivo in un forum.
Ho appena terminato la lettura del libro, sono pseudo-vegana solo da pochi mesi, pseudo perchè due volte a settimana mangio piccole porzioni di pesce per non offendere mia madre. Cosa non si fa per la famiglia.
La lettura del libro quindi mi ha piuttosto entusiasmato.
Mi hanno sempre detto che occorre stare attenti e cercare di introdurre proteine ad ogni pasto e questo ha sempre comportato uno sforzo grosso per me che non amo la carne e sono fanatica di verdure, in famiglia mi chiamano la capra.
Mi piacerebbe provare la dieta di transizione ma penso che forse ci sia troppo muco dentro di me e magari prima dovrei continuare la dieta vegana per un po', limitando magari solamente le dosi di prodotti che producono muco, prima di lanciarmi in una cosa così radicale. Ho paura di eccessiva eliminazione tutta in una volta.
Prima di eliminare i prodotti animali mangiavo carne tre volte alla settimana, come da prescrizione medica, uova tre-quattro volte a settimana e spesso pesce, anche pane e farinacei vari anche se integrali,quindi credo che il mio corpo sia parecchio carico.
La frutta inutile dirlo mi piace tantissimo ma me la hanno sempre un po' vietata per via della mia curva dell'insulina, pare io ne produca troppa e quindi debba evitare ogni tipo di zucchero semplice.
Questo fatto che invece qui sia consigliato mi sembra piuttosto allettante però non posso chiedere consiglio ai medici che mi hanno seguito fino ad ora, se dico che ho smesso le bistecche e intendo mangiare tanta frutta mi fucilano di certo.
Qualcuno sa consigliarmi?
Esistono dottori da cui farsi seguire che siano in accordo con questa dieta a Bologna?
Forse potrei cominciare eliminando la colazione, ora è il mio pasto base, di solito mangio pane (integrale) tostato e legumi......
Avatar utente
By celestia
#61833
L'unico consiglio che posso darTi è di camminare lentamente e in modo progressivo: sarà più facile cambiare e con piccoli passi le variazioni sono meno percepibili, quindi meno traumatiche anche per il Tuo ambiente, che sentendole graduali le accetta meglio
Potresti iniziare a diminuire le porzioni e a diradare alcuni cibi, oppure sostituire, i primi tempi, le proteine animali con quelle vegetali: ceci o fave al posto di pesce e carne (Dì che i ceci NON hanno acido urico e le proteine animali sì, così risulti salutista ma senza choc...), da parte del medico è un discorso che puoi fare, magari dicendo che le proteine animali ti fanno sentire "Approffoddata" e non Ti piace
A volte si può far "Digerire" un cambiamento anche cambiando prospettiva, con scuse accettabili, senza fare il muro contro muro, e i risultati che ottieni sono una conferma della validità della cura e un grosso successo
Auguroni di Buon Proseguimento
Un sorriso :D
Ciao
Avatar utente
By arielina30
#61853
grazie, è un buon consiglio, grazie anche per l'incoraggiamento.

Ho un paio di dubbi da ignorante, ho letto il libro e alcuni articoli nel sito ma forse non abbastanza.
1- perchè le persone comprano l'estrattore, non è meglio gustarsi un buon piatto di verdura o frutta masticandoselo con gusto? o c'è qualcosa nelle fibre che fa male?
2- nel tempo mi è parso di capire ci sono stati dei piccoli aggiustamenti rispetto alla dieta descritta nel libro originario, integratori o altri accorgimenti, quali sono?

Buona serata a tutti
Avatar utente
By celestia
#61863
1) Certo che puoi mangiare la frutta e la verdura masticando: io con la mia Venere "fisica" Ti capisco, magari l'estrattore può aiutarTi a consumare di più senza produrre stanchezza, perchè assumere un Kg di verdure crude Ti stanchi, estraendo il succo hai le vitamine della stessa quantità subito disponibili senza fatica Però non credo che sia un'imposizione, credo sia un'opportunità in +

2) Normale: i tempi cambiano, la frutta e la verdura di ora sono quasi "Plastica" rispetto al tempo di Ehret, colture intensive che impoveriscono il cibo di nutrienti, cambia parecchio in termini nutrizionalii forse per previdenza è meglio integrare visto che abbiamo perso il contatto con la Natura, allora dobbiamo aggiungere ciò che manca
Ma anche qui non è un'imposizione, ma un consiglio per essere accorti e previdenti

Se hai altri dubbi chiedi pure
Un sorriso :D

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret