Arnold Ehret Italia

Il digiuno è un argomento interessante e importante e uno strumento che va al di là di quanto attualmente si conosce a riguardo e merita un suo spazio dedicato

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Cymba
#62216
celestia ha scritto:viviamo in un mondo zozzo, quindi a volte la troppa pulizia interna deprime il sistema immunitario, i cui soldatini non sono più addestrati, per andare in guerra occorre restare allenati.....Se dentro si è puliti il sistema immunitario non lavora e non è più abituato alle lotte, quando arrivano i nemici si muore
mmmhhh... non credo proprio che sia così... altrimenti non ci sarebbe un motivo valido per "ripulirsi"... ci mancherebbe altro che essere puliti sia un modo per deprimere il sistema immunitario... è senz'altro vero il contrario! il sistema immunitario funziona molto meglio, credimi... se no perchè avremmo tutte quelle crisi eliminative, secondo te... proprio perchè il sistema immunitario si sta risvegliando!! è proprio per quello che cerchiamo in tutti i modi di ripulirci, diamine :wink: il problema è farlo gradualmente, per non rimanere intossicati dai nostri stessi rifiuti prodotti dal sistema di guarigione... anche per "eliminare" ci vuole tempo e pazienza, abbiamo ormai imparato che la realtà è questa... scorciatoie non ce ne sono, ma la strada è quella :roll:

scusate l'OT, ma questa frase proprio mi sentivo di doverla commentare :wink:
Avatar utente
By luciano
#62219
celestia ha scritto:viviamo in un mondo zozzo, quindi a volte la troppa pulizia interna deprime il sistema immunitario, i cui soldatini non sono più addestrati, per andare in guerra occorre restare allenati.....Se dentro si è puliti il sistema immunitario non lavora e non è più abituato alle lotte, quando arrivano i nemici si muore
Concordo con quanto detto da cymba e voglio precisare.

Non esistono soldatini che partono all'attacco del nemico, nonostante certi cartoons "educativi" per i bambini mostrino questi eserciti ordinati di soldatini di solito in divisa bianca che corrono ad assalire i "cattivi" dall'aspetto mostruoso e ripugnante.

Ci sono microrganismi di diverse specie che vivono in simbiosi con il corpo umano al suo interno e che sono di base innocui. In presenza di tossine questi microrganismo ne fanno un banchetto, le sminuzzano, le dissolvono, diventano le loro deiezioni che grazie alla forma ora fluida vengono assorbite nel sistema sanguigno per essere eliminate.

In quella forma le tossine producono dei sintomi come infiammazione o infezione e il medico subito dà l'etichetta adeguata e i microrganismi che duramente stanno lavorando per eliminare le tossine vengono ora considerati patogeni.

Erroneamente perché non generano alcuna patologia, anzi stanno eliminando tossine che sono di danno all'organismo.

Di fatto ogni patologia (malattia) è solo una serie di sintomi che si osserva che si sono manifestati in una determinata parte del corpo e a quella serie la medicina ufficiale, e molte di quelle alternative, danno un nome, spesso che include la parte del corpo interessata (epatite, emicrania, sinusite, ecc.)

Questi microrganismi si mantengono a un livello di popolazione di minima sopravvivenza quando il corpo è pulito e quando si trovano ad affrontare accumuli di tossine, veleni e scarti proliferano in maniera adeguata per eliminare questi accumuli, essendo di fatto il loro cibo.

Una volta eliminate le tossine la popolazione di microrganismi si riduce di nuovo al livello di minima sopravvivenza.

Non fanno esercitazioni militari per essere pronti a combattere il nemico. Loro combattono mangiando e per questo non serve alcun allenamento, se dai un affamato un piatto di cibo lo divorerà senza bisogno di essere allenato o esercitato a farlo.
Avatar utente
By DeaZoe
#62489
celestia ha scritto:
...ci sono rimasta un pò male vedendo quel video.....e sentendo che era già disidratata dopo 48 ore...


Sai, un pò Ti capisco: dopo la morte di una carissima amica che era Ehretista "Pura" stavo per mollare tutto, ero demoralizzata, e volevo tornare come prima, perchè pensavo che se era morta di tumore allora non valeva nulla seguire il SDGDDSM perchè non c'era nessuna garanzia, e non avevo nessuna assicurazione su nulla Se l'unica cosa sicura è che la nostra fine è segnata.................Tanto vale godersela mi dicevo!

Ma poi ho capito che stavo sbagliando: non si può seguire un percorso spirituale cercando l'assicurazione sulla vita, semmai Ti fai una polizza e chiuso, ma nessuno Ti garantisce nulla perchè non c'è nulla da garantire a nessuno
Non c'è nulla di meccanico: nessuna panacea da seguire meccanicamente per avere la pappa pronta e i risultati una volta per tutte Non possiamo pretendere di risolvere una volta per tutte e poi "Dimenticare" per sempre i problemi, come macchine o come bacchette magiche miracolose
La vita è un percorso, a volte in salita, a volte in discesa, a volte Ti senti da dio, a volte da schifo, ma non puoi avere tutto in automatico, devi camminare e cercare di migliorare ogni giorno, devi essere riconoscente se impari qualcosa di nuovo e utile
Mia madre mi diceva:"Umiltà nel chiedere, pazienza nel dare".... Non ci sono soluzioni preconfezionate o ricette assolute, l'unico assoluto siamo noi che vogliamo crescere spiritualmente
Capisco che questo discorso non è confortante, ma magari accettando il percorso scopriamo che è confortante migliorare
Non credere mai a chi fa mirabolanti promesse immediate, sono illusioni, come le medicine: spesso vedo chi si affida ciecamente ai farmaci, certo li capisco perchè sono odinofobica, ma credo che il peggior inganno lo fanno quegli incoscienti che promettono felicità gratuita...
Ciao



Ognuno ha il suo percorso di vita in questa terra, risultato anche di vite precedenti... Per chi crede nella reincarnazione, non bisogna vedere la morte di nessuno come un male... Tanto meno pensare che se quella persona era "pura" come tu credi essa fosse, ci sia quindi da pensare che niente ha piu' senso in questa alimentazione... Ognuno ha il suo cammino, ribadisco, "personalissimo" cammino. Siamo tutti qui per lo stesso scopo, ma la strada è diversa per tutti... Baci
Avatar utente
By DeaZoe
#62490
Cymba ha scritto:
celestia ha scritto:viviamo in un mondo zozzo, quindi a volte la troppa pulizia interna deprime il sistema immunitario, i cui soldatini non sono più addestrati, per andare in guerra occorre restare allenati.....Se dentro si è puliti il sistema immunitario non lavora e non è più abituato alle lotte, quando arrivano i nemici si muore
mmmhhh... non credo proprio che sia così... altrimenti non ci sarebbe un motivo valido per "ripulirsi"... ci mancherebbe altro che essere puliti sia un modo per deprimere il sistema immunitario... è senz'altro vero il contrario! il sistema immunitario funziona molto meglio, credimi... se no perchè avremmo tutte quelle crisi eliminative, secondo te... proprio perchè il sistema immunitario si sta risvegliando!! è proprio per quello che cerchiamo in tutti i modi di ripulirci, diamine :wink: il problema è farlo gradualmente, per non rimanere intossicati dai nostri stessi rifiuti prodotti dal sistema di guarigione... anche per "eliminare" ci vuole tempo e pazienza, abbiamo ormai imparato che la realtà è questa... scorciatoie non ce ne sono, ma la strada è quella :roll:

scusate l'OT, ma questa frase proprio mi sentivo di doverla commentare :wink:



Sono d'accordo con te cymba.
...Perché bisogna separare gli obiettivi puramente fisici - di alimentazione - da quelli astratti... Magari una persona è perfetta nella nutrizione e poi è piena di odio e rancore... Attenzione quindi.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret