Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By silvia26
#62187
E' da diverse settimane che curioso qui e là sul forum ma non mi ero mai presentata. I motivi sono due: primo non avevo capito che bisognava farlo, secondo non sapevo cosa dire, da cosa iniziare. Tra l'altro, qualche settimana fa, ho commentato in un paio di topics relativi ai disturbi.
CHIEDO VENIA!
Sono cresciuta ad antibiotici (tonsilliti, febbri alte, otiti, ecc) ma crescendo non ho + assunto farmaci se non in situazioni di emergenza.
Fino ai 25 anni ero soggetta ad influenze, raffreddori piuttosto frequenti, invecchiando ho iniziato ad ammalarmi raramente malgrado la dieta onnivora, ma non sono mai stata una mangiona.
Dunque, sono in transizione da circa 5 mesi, in menopausa da un anno (ho 48 anni) e ho sospeso EUTIROX, che assumevo da un paio d'anni (dose minima 50-75 mg), gradatamente un paio di mesi fa.
La transizione l'avevo iniziata a gennaio abbza drasticamente ma da un mese a qs parte ho reinserito dei carboidrati (e a volte del PECORINO) perchè avevo fame ed ero dimagrita troppo. Il medico della mutua mi disse che la sospensione dell'Eutirox (che io avevo paventato + volte poichè odio i farmaci) mi avrebbe fatta ingrassare a dismisura...ahahahah...è da mesi che non vado da lui, voglio vedere la sua faccia quando mi presenterò con due taglie in meno!
Ho letto tanto questo splendido forum che mi ha aiutata notevolmente anche per quanto riguarda la pulizia intestinale (clisteri), non ho ancora fatto l'idrocolon, ci sto pensando ma ho paura di rivolgermi all'operatore sbagliato (città di Reggio Emilia). Ora mi sto informando sugli integratori, visto che arriva il caldo non vorrei avere qualche problema legato alla carenza degli stessi.
L'unico disturbo che mi infastidisce ultimamente è LA MEMORIA A BREVE TERMINE che se n'è andata...alle cozze!
Un abbraccio a tutti voi e un grazie abnorme per tutte le info e i consigli che avete postato, spero presto di poter apportare il mio contributo!
Avatar utente
By celestia
#62188
Ciao Silvia
Benvenuta, hai fatto bene a sospendere l'Eutirox perchè è una vera e propria droga! Legale ma è droga! Anch'io lo ho buttato via tre anni fa, e non è vero nulla: ciò che dicono è solo ciò che la casa produttrice del farmaco insegna ai medici per preservare le sue tasche, ma nulla +
Se accetti un consiglio: vai piano con la transizione, sia per non avere eccessi di disintossicazione, che sono pesanti da sopportare; sia per abituare gradatamente il fisico senza creare avversità ai rimedi
Per quanto riguarda gli integratori: potresti anche chiedere aiuto ad un naturopata dalle Tue parti, cerca con Google chi esercita nella Tua zona, ma poi parla con la persona e usa l'intuito per capire se è un venditore di prodotti o un buon operatore, se è valido Te ne accorgi immediatamente "a pelle", Te lo dico per esperienza
Se hai bisogno chiedi pure
Un sorriso :D
Ciao
Avatar utente
By silvia26
#62189
Grazie Celestia sei carinissima!!!
Guarda devo confessarti che sono una scettica e ribelle sin dall'infanzia ovvero ho sempre dubitato del sistema, in tutte le sue manifestazioni, infatti sono sempre stata la "pecora nera" della famiglia pur non avendo combinato nulla di grave. Per quanto riguarda i farmaci poi...
Pensa che nel 95 mi era stato diagnosticato l'ipertiroidismo, somministrato il TAPAZOLE che avevo poi interrotto di colpo a causa di un "conflitto" farmacologico...avevo contratto la micosi felina (sigh, il mi amore per i gatti) e gli antimicotici insieme al tapazole avevano combinato un casino (eczema dappertutto). malgrado la sospensione del tapazole, gli esami successivi erano ok, ipertiroidismo SCOMPARSO.
La transizione l'ho ammorbidita infatti, ho reinserito i carboidrati malgrado non avessi disturbi da disintossicazione a parte febbre a 38.5 durata una notte ma seguita da muco abbondante espulso da naso e gola e dissenteria galoppante. Dopo questo episodio niente di che!
Grazie ancora e a presto!!!
silvia
Avatar utente
By celestia
#62192
Ciao Silvia
Per essere la pecora nera sei in buona compagnia: io mi sono salvata la vita sputando farmaci, proprio perchè sono ribelle e "revescia", se fossi stata tranquilla sarei morta....Molto meglio ribelle e viva!
Per quanto riguarda i carboidrati: 1 o 2 volte a settimana la pasta d'avena è buona e fa da scopa all'intestino, oppure puoi alternare con quella di grano saraceno, che non fa muco, anzi, semmai lo porta via, l'unico difetto che ha è che si spappola un pò in cottura e sembra la torta sbrisolona, ma essendo buona e non facendo muco e colla è un difetto perdonabile, non trovi?
Segui il Tuo ritmo e potrai buttar via le droghe, solo nel Tuo interesse, se stai bene il medico non mangia, ricorda solo questo e vedrai che ci guadagni solo Tu
Auguroni
Un sorriso :D

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret