Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Stefano975
#62330
Salve, vorrei condividere un avventura, e sostenere come già in tanti fate la cultura del anti lavaggio del cervello.

Come già detto sono da ban poco in transizione, con qualche innocente peccatuccio ( le cose le faccio per gradi ), ed anche prima di conoscere Ehret mangiavo all'80 per cento frutta e verdura, forse anche il 90 perche le occasioni un cui mangio male sono solo quelle sociali, ma sempre con un occhio al genuino, insomma niente porcate con rispetto per i maiali che saprebbero mangiare se li lasciassimo fare.

Tre volte in tutta la vita al McDonald, mai attratto dal posto o dal tipo di alimenti! Ieri ero solo, passo davanti a quello in centro a Bologna, rallento ma non entro, ci ripasso un po' dopo ed entro deciso a mangiare un insalata.
NON fanno insalate senza mischiarvi pollo o tonno o uovo, insalata piu succo d'arancia 6.50€ circa, molti secondo me, mi siedo e mi sento un ET, tutti mi guardano, non hanno mai visto una ciotola in quel posto? Sembravano non capire cosa ci fosse dentro o quale strano desiderio e loro sconosciuto mi portasse all'acquisto di quella cosa. Mi guardo attorno mentre mangio e divido il tonno dall'insalata, e ben mi rendo conto di quanto tutti siano drogati da quel cibo, gente che nemmeno guarda dove gira e tiene gli occhi puntati sulle immagini o sul vassoio.
Vedo altri azzannare letteralmente il panino come in pubblicita, altri con vassoi ripieni per non farà il secondo giro, o famiglia completa lui 120 kg lei 100 kg figlio forse 10 anni 80kg ( non li ho pesati ma erano enormi ).

Poi me ne vado, passa un paio d'ore e mi ritrovo nelle vicinanze, un impulso incontrollato ( come quando fumavo e correvo a comprare sigarette dopo 3 ore che avevo deciso di smettere ), mentre mi avvicinavo di passo la mia mente aveva il solo obbiettivo di azzannare, un milione di motivi per non andarci mi sono passati in testa, li ho annullati tutti. Entro ed inconsapevolmente faccio come tutti, guardo in su alla ricerca dell'immagine che mi soddisfi, prendo un panino in piu ( total 10.30€ in proporzione al peso insalata e succo di arancia costano come l'oro ) non si sa mai di dover far fila cerco in fretta un posto azzanno.... E li il mondo si è fermato.

Ho capito che nella mia mente era stato piantato un seme, dalla pubblicita, dalle poche volte che vi sono andato, dalle scritte subliminali sui muri all'interno ( muri interi con descritte a parole di colore poco evidente le caratteristiche dei loro prodotti, ed a caratteri piu accesi le caratteristiche che la natura da alle verdure e alla frutta che usano ).
Tenevo in mano una cosa molliccia che non impegna la masticazione, e mi sentivo esattamente come quando fumavo, quando avevo la sigaretta tanto bramata in mano e non ero assolutamente felice come credevo!
Ancora adesso che il mio intestino ha sicuramente migliorato il prodotto ingerito una parte di me sarebbe disposta a cedere di nuovo. Ed io che credevo di essere n uomo forte!

È stata una brutta esperienza, credevo di essere libero dai condizionamenti dopo che ho smesso di fumare e di bere alcolici, ma non è vero.

La cosa certa è che ora tratterò il problema come ho fatto per i precedenti condizionamenti, perche niente e nessuno deve decidere per me, sono io il capo di me stesso, e nessun altro.

Grazie a tutti.
Avatar utente
By ciupinix
#62336
Confortati con il fatto che ognuno di noi, chi in una cosa e chi in un altra ci siamo ricascati e anche più di una volta.. L'importante è avere ben fisso l'obbiettivo... :D
Avatar utente
By Stefano975
#62344
Grazie per il conforto, le debolezze ci stanno, ma le dipendenze di questo non mi piacciono, mi sono sentito dipendente da quel cibo avendolo mangiato appena tre volte in tutta la vita.

Vergogna vergogna vergogna.
Avatar utente
By luciano
#62355
Stefano975 ha scritto:Vergogna vergogna vergogna.
Prima abbandoni quelle emozioni di basso livello, prima progredirai anche nel resto.

Non c'è nessuna ragione di vergognarsi, vergognarsi significa temere il giudizio negativo degli altri, vero o immaginato, per le proprie azioni.

La cosa migliore è fregarsene altamente. :D
Avatar utente
By arielina30
#62377
Esatto non vergognarti, la cosa importante e che tu te ne sia reso conto
poi ci si lavora, siamo qui apposta, se fosse tutto facile non ci sarebbero soddisfazioni.
Io ho appena trascorso 4 giorni in Belgio ospite da amici e, anche se mi hanno guardata come un alieno ho mangiato solo verdura, frutta e appena un po' di pane integrale... bisogna uscire allo scoperto e poi magari, col tempo, se ti vedono che stai bene, ero l'unica senza raffreddore, magari si interessano e provano poi stanno meglio anche loro. anche se all'inizio sei una pazza.

comunque... una scivolata nella cioccolata superfondente dolcificata con stevia e poi anche con lo zucchero l'ho fatta, però sono ugualmente orgogliosa, quella è la mia droga, non si può pretendere la perfezione subito, prima o poi il mio corpo farà capire alla mia testa che non è il caso.
Avatar utente
By Stefano975
#62446
Continuo questo argomento con una novità, qui da me Gavello di Mirandola Modena domenica mattina avrete visto c'è stata una tremenda scossa di terremoto. Tralasciando i particolari angosciosi della paura della perdite umane e strutturali ( la mia famiglia sta bene ma siamo terrorizzato da ogni pernacchia ), ho potuto notare quanto leghi le persone tra loro il cibo!
A parte il primo giorno, domenica, quando qualcosa si è mangiato così per smorzare la tensione, da ieri ogni uno si presta ed ama gli altri con preparazioni alimentari.
Quando ti offrono due fette di salame o un piatto di pasta al ragù o un gelato lo accetti anche se non hai fame, perche è un modo per volersi bene.
Personalmente la frutta che abbiamo è per i bimbi, ( non c'è carestia di nulla ) che sembrano gradirla piu del solito, ma non riesco a dire no a mio figlio che chiede di mangiare dei wiustrel.
Dopo due anni che non bevo alcolici ieri sera ho bevuto mezza bottiglia di lambrusco, e finalmente dopo 50 ore di veglia tesissima ho dormi?to.
Tutto ciò per dire che con quanto apprezzi il lavoro di Ehret, in questi giorni salami prosciutti gnocco pasta gelato coccolato......Hanno sgonfiato occhi carichi di lacrime e paura

Sospendo la transizione almeno nelle frequenti occasioni sociali.
Avatar utente
By luciano
#62447
L'associazione cibo amicizia, affetti, ospitalità ecc. è fondata. Ogni cultura offre il cibo secondo i suoi usi e costumi. Ma è un legame emozionale sociale e fa parte del vivere insieme come comunità.

Probabilmente in una utopistica comunità fruttariana in una situazione come quella in cui ti trovi tu in questi giorni offrirebbe frutta invece che salami. E anche in una società onnivora si può comunque dire: "Grazie no, preferisco della frutta, grazie :D ."

Non devi dire di no a tuo figlio se vuole mangiare i wurstel, è una sua scelta.

Probabilmente se stessi praticando il sistema di Ehret da molto più tempo risolveresti diversamente una condizione di stress, se ti fossi fatto nuove certezze.

In ogni caso ognuno deve fare sempre ciò che ritiene che sia meglio per sé stesso e gli altri secondo le sue convinzioni del momento. :D
Avatar utente
By ricky66
#62458
Stefano975 ha scritto:Vergogna vergogna vergogna.


...a proposito di questo tuo blocco, ti consiglio il libro zero limits , in particolare segnati il capitolo dove si racconta di joe vitale (autore) che esce a mangiare con lo sciamano kahuna hoʻoponopono ... :lol:
Avatar utente
By Stefano975
#62463
Luciano, ho fatto tutti i pensieri ed i ragionamenti che hai fatto tu, vero viene offerto ciò che ci è stato insegnato ad offrire.

Richy ti ringrazio, lo leggero sicuramente, ma -vergogna- era riferito e forse mi sono spiegato male, alla famosa catena McDonald, per i loro infimi sistemi di vendita.

Ed n fine ironia della sorte è letteralmente crollato su se stesso l'unico negozio biologico della zona. Il cuore bio o il granaio non esiste piu a Mirandola.
La loro frutta era strepitosamente buona.
Avatar utente
By luciano
#62470
Stefano975 ha scritto:... mi sono spiegato male, alla famosa catena McDonald, per i loro infimi sistemi di vendita.
A ecco, stavi rimproverando e non ti vergognavi quindi dei tuoi sgarri. :D

Bene, allora devi lavorare su questo, non c'è alcuna necessità di rimproverare qualcuno per le sue azioni, anche se deprecabili.

Serve solo a dimostrare a noi stessi che siamo migliori della persona che rimproveriamo! :D

La transizione va fatta anche su questo aspetto. Ehret parla di miglioramento spirituale, fisico e mentale perché ritiene che l’essere umano sia costituito da spirito, mente e corpo ma strettamente correlate e mutualmente influenzabili, e tutte e tre le parti quindi devono migliorare insieme se si vuole raggiungere la salute perfetta.

Duro lavoro ti attende! :lol:
Avatar utente
By swami863
#62477
E' che quello verso i cibi "di Mc Donald's" (per intenderci, non è solo un condizionamento dato dalla pubblicità o dalle immagini: sono cibi droga belli e buoni, richiamano offuscando la mente e i suoi bei propositi.
Un attimo prima dichiari convinta che sono schifezze, un attimo dopo ti ritrovi con la salivazione in subbuglio passando davanti a certi vassoi, non sai neanche tu cosa ti stia accadendo.

Caderci può succedere, nel tempo si rafforzano gli obiettivi e la mente e il corpo si allieano sugli stessi propositi.

Certo è che le trappole non manchino!
Ieri sera in pizzeria curiosavo (ma senza saccenza, solo con spirito di osservazione) nei piatti degli altri tavoli: il ristorante era pugliese, porzioni tipo montagne di melanzane alla parmigiana, primi con tonnellate di sughi...è chiaro i profumi erano da sballo, accidenti non è che un pensierino sia facile non farlo, vero? :P

Ale
Avatar utente
By Narayani
#62484
Cosa ne pensate riguardo la marjuana?
Avatar utente
By luciano
#62494
Narayani ha scritto:Cosa ne pensate riguardo la marjuana?
Off topic e non fa parte del sistema di guarigione, forse ci sono dei forum più appropriati per discuterne. :wink:
Avatar utente
By arielina30
#62501
Oggi io e la collega di lettere abbiamo portato una seconda a visitare luoghi storici di Bologna, sulla strada del ritorno purtroppo si udiva solo un suono, sembravano degli uccellini che pigolano ma dicevano invece Mec mec, infatti quando siamo passati li davanti si sono fermati e ne sono usciti con le peggio porcherie. E' durissima vederli ingozzarsi a quel modo e non riuscire a fare molto breccia nei loro stomaci con informazioni "salutari".
Oggi però il commento di uno di loro mi ha piacevolmente stupita. Ha detto:
"quello non è cibo, io se non mangio almeno quattro mele al giorno considero la mia giornata buttata al vento, a casa cercano di rimpinzarmi in continuazione ma io mi difendo con la frutta, una cassetta di pere intera,da finire in pochi giorni se no poi si guastano, quello è mangiare"
Beato lui che lo ha già capito a 16 anni.

Non bisogna generalizzare. Io sono crudista, ma no[…]

Bhe estrarre un incisivo per creare spazio è propr[…]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Libri di Arnold Ehret