Arnold Ehret Italia

Il digiuno è un argomento interessante e importante e uno strumento che va al di là di quanto attualmente si conosce a riguardo e merita un suo spazio dedicato

Moderatore: luciano

By Aegidius
#62645
Ciao a tutti.

Questa mattina, verso le 10:30, ho interrotto un faticoso digiuno di 5 giorni. Dico faticoso perché in questi 5 giorni mi sono sentito davvero male e senza forze.

Ho interrotto il digiuno con del finocchio crudo in abbondanza, un cibo molto lassativo per me. Subito dopo aver finito di mangiare, però non mi sono sentito affatto bene. Mi sono sentito male come al solito.

Nel pomeriggio non ho resistito alla tentazione di poter mangiare delle patatine fritte. Ne ho mangiate 250 grammi, di quelle chips confezionate. Appena ho finito di mangiare mi sono sentito subito meglio. Ho riacquistato completamente le forze.

Come si spiega questo?
Avatar utente
By luciano
#62649
Aegidius ha scritto:....in questi 5 giorni mi sono sentito davvero male .... Mi sono sentito male come al solito.
Un resoconto così generico non è di alcuna utilità. Cosa intendi dire per "stare male", quali sintomi hai manifestato?

Aegidius ha scritto:Nel pomeriggio non ho resistito alla tentazione di poter mangiare delle patatine fritte. Ne ho mangiate 250 grammi, di quelle chips confezionate. Appena ho finito di mangiare mi sono sentito subito meglio. Ho riacquistato completamente le forze.

Come si spiega questo?
Mangiando quelle schifezze hai fermato il processo di disintossicazione, Probabilmente il digiuno di 5 giorni non è quello che ora serve al tuo corpo, dovresti riprendere la transizione e fare qualche giorno di "digiuno" con succhi prima di fare il digiuno vero e proprio. :D
Avatar utente
By Gufo
#62650
Secondo me il finocchio, da brava "scopa" si è messo al lavoro spazzando via il muco sciolto nel digiuno, quindi stavi continuando a purificarti. Mentre con le patatatine, mucogene e intossicanti, hai interrotto del tutto il processo di pulizia. Non è il cibo che ti ha dato benessere, ma l'interruzione della pulizia. Proprio come spiegava Ehret.
By Aegidius
#62651
Quindi devo aspettarmi di stare male sia durante che dopo il digiuno?
By Aegidius
#62653
Mi sento stanco e appesantito. Faccio fatica a camminare a parlare e persino a respirare. Per questo speravo, interrompendo il digiuno, di provare un po' di sollievo dopo 5 giorni di agonia.
Avatar utente
By luciano
#62654
Se i sintomi non sono facilmente sopportabili il digiuno va interrotto.

Dai sintomi descritti si deduce che il corpo è troppo intossicato per un digiuno e occorre continuare la transizione.

Non ha senso fare "cinque giorni di agonia". Avresti dovuto interrompere il primo o secondo giorno.

Vuol dire proprio andarsela a cercare. Dovresti ristudiare i libri di Ehret.
By Aegidius
#62655
Hai ragione Luciano.

Pensavo di fare una pulizia più profonda resistendo più a lungo.
Avatar utente
By luciano
#62656
Aegidius ha scritto:Pensavo di fare una pulizia più profonda resistendo più a lungo.
Immagino, meglio seguire i suggerimenti di Ehret, comprovati da un secolo di applicazione! :D
By Aegidius
#62657
Quindi questo digiuno di 5 giorni non è servito a nulla?

Ho perso un bel po' di peso e la mia ragazza dice che il mio volto è diventato scheletrico. Cosa posso fare per rimediare? Oggi per pranzo ho mangiato due meloni.
Avatar utente
By Gufo
#62660
8O 8O
Bè a meno che tu non fossi già sotto peso e non abbia perso dievi chili non mi pare il caso preoccuparsi tanto...
Dopo un digiuno il corpo reagisce in fretta al cibo, quindi se li riprendi con tutta calma in due settimane mi sembra meglio che mangiarsi due meloni :D
Avatar utente
By luciano
#62665
Aegidius ha scritto:Quindi questo digiuno di 5 giorni non è servito a nulla?

Ho perso un bel po' di peso e la mia ragazza dice che il mio volto è diventato scheletrico. Cosa posso fare per rimediare? Oggi per pranzo ho mangiato due meloni.
Riprendi a mangiare normalmente riducendo gradualmente i cibi amidacei: pasta pizza dolci ecc. e aumenta il consumo di verdure crude e cotte.
By Aegidius
#62668
Ma io mangio solo frutta a pranzo e verdura a cena da gennaio, con qualche eccezione ovviamente. Per esempio ogni tanto patate al forno o fritte.
Avatar utente
By Rufy
#62674
Ciao Aegidius,
Luciano ha già detto tutto quello che era necessario dirti. Posso aggiungerti che un ottimo modo (per esperienza personale) per prepararsi a digiuni più lunghi è quello di fare quache digiuno di uno due giorni a settimana (utilizzando succhi di frutta) e poi periodicamente qualche digiuno di tre giorni con sola acqua. Poi solo quando ti senti pronto anche da un punto di vista mentale puoi fare digiuni più lunghi (nessuno ci corre dietro...)

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret