Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By zuyra
#62784
Eccomi qui, un'altro mese è passato
mese totalmente senza muco, con giorni singoli di digiuno, in totale 9 quasi 10.
E andata piuttosto bene niente di paricolarmente rilevante in termini di reazioni,qualche leggero mal di testa dopo un giorno di digiuno, ma negli due non più.
Ieri ho fatto digiuno e oggi appena sveglia avevo piuttosto voglia di mangiare e non ho resistito fino al pranzo ma alle 8 ho cominciato solo frutta chiaramente,ma non sono contenta perchè l'ho sentita piu come impulso che non per reale fame, e quando è cosi mi preoccupa un po' visto gli attacchi di fame passati,mi sento un po' nervosa e che devo controllarmi,e quindi non vivo la giornata serenamente come al solito.
A dire la verità sto scrivendo a voi per esorcizzare un po' questa paura, per non tenermi tutto dentro e combattere da sola questa battaglia come ho sempre fatto,e che ho sempre perso fra l'altro.':cry:
Ho letto che anche qualcuno di voi ha il suo daffare in fatto di attachi bulimici,quindi vi capisco e sò che voi capite me. Per il momento è ancora sotto controllo, il pranzo è stato di sola verdura, come previsto,ed ho deciso di prender l'innerclean per facilitare qualsiasi cosa si sia sciolta a venire fuori, sempre se questa sia la ragione della mia agitazione e cattivo umore.... vedremo nei prossimi giorni,spero che non si scateni il finimondo,confido molto nel sistema di ehret, e nel fatto che sia effettivamente qualcosa che rientra nel circolo e che mi restimola la voglia di mangiare all'infinito.:twisted:
Comunque per chiudere invece in bellezza voglio dirvi che questi due mesi sono veramente stati splendidi in fatto di salute fisica. E' la prima volta che li passo totalmente a sola frutta e verdura crudi, ed è assolutamente fantastico.
Per completare.....':D'.anche mio marito mi ha seguito a ruota quasi subito dopo che ho cominciato, lui è in leggera transizione per ora,un giorno solo frutta il secondo frutta, a pranzo verdura cruda , il terzo giorno solo frutta, e il quarto frutta e pranzo verdura con una proteina non abbondante,e cosi di seguito ricomincia dal primo giorno. Questo fino a che finiranno tutte le proteine rimaste in casa poi bo....chissà se decide pure lui di abbandonare le proteine. ':wink:
Avatar utente
By luciano
#62787
Io non mi farei tanti problemi di avvilimento.

Direi a me stesso che avevo voglia di mangiare e l'ho fatto. Se invece fosse stato un impulso mi sarei detto che ho accondisceso al volere dell'impulso e amen, mi va bene così.

L'importante è sapere da che parte vogliamo andare e che gli imprevisti e gli impulsi fanno parte del pacchetto! :D
Avatar utente
By zuyra
#62808
grazie luciano,
hai sempre la buona abitudine a sdrammatizzare e sono daccordo sul seguire questo atteggiamento, del resto se ci si concentra troppo sul problema gli si darebbe sempre più forza, più lo si respinge più ci viene addosso wink:'
e comunque sto di nuovo in carreggiata già da ieri sera,sono stata davvero brava, direi che la pulizia intestinale massiccia data dall innerclean ha fatto un buon lavoro, sembra proprio che fosse dovuto da qualcosa che era entrato in circolo.
santo ehret ':P'
Avatar utente
By luciano
#62809
Perfetto, è il modo corretto di vedere le cose. Emozioni e pensieri negativi si presenteranno sul percorso, come alberi caduti sulla strada o rocce franate.

Si rimuovono e si va avanti! :D
Ultima modifica di luciano il 4 giugno 2012, 22:04, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By swami863
#62827
In questi circa 2 anni di transizione, tu Luciano mi hai aiutata molto, con risposte spesso lapidarie (anche non rivolte a me, s'intende), granitiche nella loro sicurezza: mi ricordi il valore del farla semplice, del cambiare facendo AZIONE, del non star lì a rimuginare troppo o a voler scandagliare i segreti della mente, come troppa psicologia oggi insegna.

M'intrufolo in questo post solo per dirti grazie :P
Ale

P.S. ...il tutto senza compiacenza :wink:
Avatar utente
By luciano
#62834
swami863 ha scritto:...a voler scandagliare i segreti della mente...
E' che li conosco ora i segreti della mente e so che è facile avvilupparsi sempre di più rimuginando. E' come cadere nelle sabbie mobili.

Quindi è meglio esteriorizzare l'attenzione e fare qualcosa per risolvere la situazione. :D
Avatar utente
By zuyra
#62939
Si infatti mettere l'attenzione fuori osservare o toccare le cose sono un vero miracolo di estroversione da se stessi e l'atteggiamento di un'attimo prima può essere totalmente cambiato.
Pensa che proprio ieri ho fatto fare questa cosa ad una amica, che sta in "cura" con la chemio per tumore avanzato, e mentre prima era in un pianto disperato in un “tutto perso e in utile” con i dolori tutti accesi, dopo un poco di estroversione nell' ambiente circostante, praticamente rifiorita con parole tipo ce la farò e per i dolori a quel punto sono riuscita a fare qualcosa con le mie applicazioni prano.

Lo stato mentale è sempre la base.

Vorrei poter convertire un pò di più la mia amica ad una dieta più consona anche se sta facendo la chemio, perchè sono sicura che ne gioverebbe di tanto, gli ho dato qualche sito, ma per ora non sembra aver ancora compreso la reale importanza,(si mangia anche fritti) solo il kefir che le ho anche dato sembrava aver fatto presa,ma la sua dottoressa le ha sconsigliato l' uso per possibili effetti lassativi che invece deve evitare.':roll:'

Insomma come al solito sono qui con le mie conoscenze e tante soluzioni per un aiuto concreto, ma niente laurea in...... o specializzazioni......

quando si tratta del dunque le persone si fanno prendere dalla paura folle e si mettono nelle mani peggiori senza riuscire a fare un ragionamento razionale,calcolate che questa mia amica era ed è consapevole del fatto che le "cure"farmacologiche per i tumori non sono altro che un bisness.
Comunque non mi dò x vinta e vado tutti i giorni da lei a darle delle assistenze che se non altro le danno molto giovamento, sia fisico che morale. ':)' :lol:
Avatar utente
By mauropud
#62948
zuyra ha scritto:una amica, che sta in "cura" con la chemio per tumore avanzato

quando si tratta del dunque le persone si fanno prendere dalla paura folle e si mettono nelle mani peggiori senza riuscire a fare un ragionamento razionale,calcolate che questa mia amica era ed è consapevole del fatto che le "cure"farmacologiche per i tumori non sono altro che un bisness.


Bruttissima cosa.
L'unica cosa che puoi fare di buono per la tua amica e' farla ragionare prima che finiscano di assassinarla.
Non facile ma bisogna almeno provare...

Comunque se si e' fatta avvelenare da quegli assassini tanto consapevole non e'...
Avatar utente
By luciano
#62954
zuyra ha scritto:... solo il kefir che le ho anche dato sembrava aver fatto presa,ma la sua dottoressa le ha sconsigliato l' uso per possibili effetti lassativi che invece deve evitare....
Questo è il problema, la dottoressa si assicura che non si disintossichi, consapevole o meno di cosa sta facendo.

Fai leggere alla tua amica questo articolo:
http://www.medicinenon.it/linganno-chemioterapico
La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ciao Angelo, I tuoi problemi sono iniziati in età […]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret