Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By virtu
#62807
Un saluto a tutti, visto che nonostante l'integrazione e le estrazioni le condizioni di salute sono ugualmente diminuite, volevo chiedere se alcuni di voi hanno mai provato la ricetta di padre zago per la cura del cancro e dei tumori, in questo periodo tra le mie letture spicca il libro di questa persona che parla di questo composto e di come molte persone lo hanno usato con successo.

La ricetta prevede 500g di miele (il meno trattato possibile) 450g di foglie di aloe arborescens al quale vengono tolte "solo" le spine, poi vengono lavate con una spugna e frullate insieme al miele e a 40-50 grammi di distillato (grappa, whisky)

*il preparato va fatto al buio e messo in un contenitore scuro per proteggere l'aloe dalla luce solare, i tempi di assunzione e altri dettagli essenziali sono specificati nel libro.

Io quasi quasi, tra estrazioni, integrazione per il ripristino degli oligoelementi e abbassamento dei livelli di mercurio, questo composto lo assumerei, oltre al fatto che l'aloe (fresco) è un'ottimo integratore, il miele e dolce e la grappa... :roll: vabbè per la grappa si chiude un'occhio <.<

Cosa ne pensate?

In passato avevo aquistato un succo di aloe ma ero rimasto insoddisfatto, comunque dovevo immaginarmelo, adesso ho ordinato una pianta, costa un pò ma per la salute questo ed altro.
Avatar utente
By zuyra
#62810
ciao
io conosco molto bene questa ricetta di zago e in famiglia l' abbiamo presa e conosco altri che l' hanno usata con ottimi benefici.
ma stai attento che la dose della grappa non è 40,50 grammi ma 40 ml, pari a 2 cucchiai da minestra, e poi se vuoi ne puoi fare a meno.
comunque vedi questo sito
http://aloearborescens.tripod.com/main.htm
li trovi tutto':wink:

io comunque non dovendo fare una cura mirata mangio direttamente le foglie pulite delle loro spine e mi trovo bene
Avatar utente
By virtu
#62814
Si scusami intendevo proprio 40-50 ml e non grammi, ero un pò distratto :P

Spero mi possa aiutare, anche se il problema principale ha causa nei denti infetti che poi provocano degenerazione. Io speravo potesse aiutarmi a sopportare meglio i sintomi, diluendo sensibilmente i sintomi e permettendomi quindi di aspettare il periodo necessario per fare le operazioni senza troppi problemi.

Ho ordinato la pianta e comprato il miele bio di acacia, spero arrivi il prima possibile l'aloe, sai dirmi quanto dura il preparato se messo in frigo? Avevo sentito una settimana più o meno. Per il contenitore invece dovrebbe andar bene qualsiasi cosa purchè non entri la luce solare... pensavo ad un barattolo d'acciaio da aprire al momento del consumo in una camera al buio.
Avatar utente
By virtu
#62824
si Luciano è lui il libro :P , lo avevi già letto in passato?
Avatar utente
By luciano
#62825
No mai, ma ho un'amica che ha dei vasi di Aloe arborescens sul balcone e me ne aveva parlato.

Domenica vado a Milano e se riesco a passare da lei mene faccio dare una! :D
Avatar utente
By zuyra
#62936
quella dose in quelle proporsioni dura circa 20 giorni e la puoi tenere in frigo senza problemi, ma puoi fare come ha fatto mio marito, ossia invece di farla tutta insieme divideva le dosi in 3 quindi il barattolo finiva in un settimana circa,e poi la rifaceva una nuova, cosi stai più tranquillo sulla durata della freschezza.
Poi per il barattolo ti consiglio di usarne uno di vetro e per farlo scuro lo avvolgi con una stoffa qualunque
nera che fermerai con elastici oppure puoi usare del nastro isolante nero tutto intorno al barattolo coprendo bene tutto.
Condivido la scelta di provare questa ricetta sicuramente ne avrai dei benefici, rispetta tutti i tempi di assunzione e pause.
La pianta che hai preso è rigorosamente senza concimi?
Tienici aggiornati.
Avatar utente
By virtu
#62970
non saprei dirti, ne ho 3 a casa, una è sicuramente un'aloe arborescens, da coltivazione biologica, dele altre due , che ho comprato a pochi euro in un vivaio del mio paese, non sò nulla a riguardo, mi sembrano diverse, forse sono piante di aloe vera, non sò di preciso perchè non sò riconoscerle, ma a prima vista sembrano diverse.

http://imageshack.us/photo/my-images/855/sn850709.jpg/
Avatar utente
By zuyra
#63704
Scusami per il ritardo

ma dalla foto direi che no non è l'arborescen
e poi se l'hai pagata cosi poco...mi da ancora più ragione :cry:
Avatar utente
By virtu
#63722
ok, dai fa niente vorrà dire che userò l'aloe vera per curarare eventuali problemi come piccole ferite ecct. mentre userò l'arborescens per il preparato di padre zago.

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret