Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By valina
#64016
Ho provato con frullato di albicocche, frullato di melone, succo limpido d'uva, liquido del melone, marmellata di albicocche, latte di mandorla, fragola spappolata. Un sorsino di ognuno me lo beve, ma non abbastanza da idratarsi e il marito insiste per seguire il pediatra. non voglio forzare la mano e alla piccola non voglio far odiare la frutta.
Ricordo ancora quando all'asilo la suora mi forzava a mangiare i carciofi...non li ho mangiati x 20 anni! :D
Aspetto con pazienza.la guarigione.
Avatar utente
By flib
#64019
Una cosa importante per l'idratazione: ACQUA

Nessuna cosa secondo me idrata meglio dell'acqua, se poi è a basso contenuto di minerali può essere anche meglio perchè aiuta l'eliminazione delle scorie dall'organismo.

Per i succhi, prova quello di mela che è un dolce particolare, oppure quello di pera che dovrebbe essere ancora più "appetibile".
Altro succo secondo me dolcissimo e quello d'anguria :) che adesso è anche di stagione.

Fragole, albicocche sono forse un po' acide e potrebbero dare molto fastidio ad una gola irritata. Il melone spesso ha un retrogusto strano/amarognolo ed anche l'uva se il succo viene fatto spremendo l'acino intero con i semi.
Queste ovviamente sono le mie personali esperienze :wink:
Avatar utente
By celestia
#64040
Oltretutto la soia è gozzigena, quindi rischi di sballarle la tiroide per nulla
Concordo con i centrifugati di frutta, soprattutto se fresca, magari leggermente diluiti con un pò d'acqua per non farla sforzare per ingoiarli
Auguroni
Un sorriso :D
Avatar utente
By valina
#64042
Grazie Celestia! Si avevo anche esposto i miei dubbi sulla soia al pediatra ma nulla da fare....vabbè continuerò a provare con centrifugati effettivamente forse dovrei trovare qualche combinazione che le piace di più.
Nel frattempo....Flib sei un genio!
Ieri mi è venuta un'idea : ho pensato "ma perchè al posto delle mandorle non faccio il latte con le nocciole che a figlia e marito piacciono tanto?". Detto fatto : nocciole ammollate per 12 ore (nocciole Piemonte eh!), succo d'agave e un pizzico di sale. Voilà oggi la bimba ne ha bevute 3 tazzine (e il marito 2 bicchieri ;) ).
Son riuscita anche a farle bere 4 sorsi di brodo vegetale fresco. E il solito latte allungato... Ho provato con banana schiacciata ma niente da fare....ancora i solidi non vanno. Pazienza aspettiamo.
La situazione migliora piano piano ma ogni tanto pensa al cibo e mi chiede focaccia, biscotti e pane. Spero se li dimentichi presto. Lo svezzamento sta ricominciando da capo.
In casa intanto è sparito tutto il muco e il marito collabora molto di più. E' una grande cosa.
Stamattina ho fatto gli esami del sangue per il test celiachia ma gli esiti ci saranno a agosto. Non che mi interessino più di tanto...però ho pensato che effettivamente se fossero negativi sarebbe meglio così potrò andare avanti a dimostrare che sono intollerante a TUTTI i cereali (e anche mia figlia ;)!
A presto grazie a tutti per il sostegno!
Avatar utente
By valina
#64043
PS Comunque in questa fase in cui la bocca è piena di piaghette penso ce effettivamente la frutta le dia la sensazione di acido forse il latte di nocciole no....vado per gradi senza forzare troppo la mano :wink:
Avatar utente
By valina
#64051
La piccina ha interrotto il digiuno da solidi : stasera mi ha vista mettere alcune olive nell'insalata e me le ha chieste. Sono passati 8 giorni dal suo ltimo pasto solido. Erano olive taggiasche in salamoia bio senza altro conservante che non il sale. Ho assecondato la sua voglia : ho iniziato a farle a pezzetti denocciolandole....ne ha mangiate 14 8O . Prima mi aveva già stupito con effetti speciali mangiando fragola spappolata, tazzina di latte di nocciola e marmellata fatta in casa (albicocche e pochissimo zucchero, appena fatta).
Poi ha concluso con due fette di patata schiacciata fatta in poco brodo (praticamente al vapore) condita con olio e poco sale....è il meno peggio che sono riuscita a fare.....
Direi che è praticamente guarita, l'umore stasera è ottimo.
Resta la cacca che stasera è stata come ieri pochissima e dura.
Domani mattina clisterino.
Vi aggiorno appena ho novità di rilievo.
Grazie Flib dei consigli sulla frutta!
Avatar utente
By valina
#64083
Stamattina ho provato per prima cosa una tazzina di acqua con un pò di succo di limone e succo d'agave. Poco successo. Provato con latte di nocciola...qualche sorso è andato. Poi mi ha chiesto a gran voce il latte....se ne è spazzolati 400 ml allungato (ho dimezzato i misurini).
Metà mattinata ho fatto un frullato piuttosto liquido di banana con poco limone. Una tazzina è andata.
Verso mezzogiorno ho fatto centrifugato carota con spremuta di arancia (non di stagione ma la carota da sola non mi piace). Se ne è bevuta di gusto una tazzina
Poi mi stavo scervellando su che pasto fare per pranzo e, presa ispirazione da un cartone animato che stavamo guardando sono stata illuminata :idea: :
ho preso un piatto piano bianco e gli ho adagiato sopra:
una fetta di melone (bocca), pomodorini a pezzettini (naso), pezzetti di oliva (occhi), pinoli (guanca), pezzettini di insalata (capelli)....e ho presentato il pagliaccio alla mia princioessa!! E' stata ENTUSIASTA. Il pagliaccio ha subito tante trasformazioni e alla fine il pranzo è stato:
3 fette di melone, 15 olive, 30 pinoli, una banana (occhi sostitutivi delle olive) e poca insalata.
Un esperimento fantastico!!! Sta iniziando una nuova era!!!!!
Grazie a tutti!!!!!
:wink:
Avatar utente
By luciano
#64088
valina ha scritto:Poi mi stavo scervellando su che pasto fare per pranzo e, presa ispirazione da un cartone animato che stavamo guardando sono stata illuminata :idea: :
ho preso un piatto piano bianco e gli ho adagiato sopra:
una fetta di melone (bocca), pomodorini a pezzettini (naso), pezzetti di oliva (occhi), pinoli (guanca), pezzettini di insalata (capelli)....e ho presentato il pagliaccio alla mia princioessa!! E' stata ENTUSIASTA. Il pagliaccio ha subito tante trasformazioni e alla fine il pranzo è stato:
3 fette di melone, 15 olive, 30 pinoli, una banana (occhi sostitutivi delle olive) e poca insalata.
Un esperimento fantastico!!! Sta iniziando una nuova era!!!!!
Grazie a tutti!!!!!
:wink:
Complimenti! L'emozione è una componente fondamentale del cibo! :D
Avatar utente
By valina
#64142
Breve aggiornamento:la piccina sta benissimo. La transizione prosegue. Marito fuori casa ho potuto impostare i pasti senza intrusioni. Ora è in vacanza da mia mamma (anche lei ehretista convinta oramai).
Ho impostato i pasti così:
colazione suo latte vegetale 400ml con metà dose di polvere;
metà mattina frutto;
pranzo:piatto di frutti misti e pinoli/nocciole guarnita a forma di pupazzo/animale guarnita con frutta secca ammollata/marmellata;
merenda300 ml latte+ frutta/frullato/gelato frutta(frullato congelato);
cena piatto pagliaccioso di verdura cruda/cotta con pinoli/olive guarnito con salsine tipo pesto o sugo; a parte le metto un pò di patate al forno o grano saraceno cotto nel brodo;
prima di dormire le chiedo se vuole latte, di solito no.
Dorme benissimo, è tranquilla e fa bene la pupù. I primi giorni era ancora duretta, ora va meglio.
Il 4 ho preso appuntamento dal pediatra. Ho deciso di portare a lui le mie analisi e spiegegargli con più chiarezza come intendo alimentare mia figlia. Spero di convincerlo a seguirci alle mie condizioni. :wink:
Vi farò sapere!
Avatar utente
By valina
#64170
Grazie Luciano!!

Ps Mi scuso per gli errori di digitazione che a volte mi scivolano : scrivo con calma quando ho momenti tranquilli, spesso in treno, ma purtroppo subisco i limiti del mini schermino touch screen del cellulare. Nota positiva : alleno la vista alla lettura della miniatura consigliata da Bates :lol: OT - Se qualcuno ha un tablet a buon prezzo si faccia avanti!!!
Avatar utente
By luciano
#64191
valina ha scritto:Ps Mi scuso per gli errori di digitazione che a volte mi scivolano
Gli errori sono sempre scusati. :D

Diverso è sbattere dentro un post parole come vengono vengono, come quando si butta la spazzatura nel cassonetto, e non è il tuo caso, quindi non preoccuparti. :wink:
Avatar utente
By valina
#64655
Ciao a tutti!
Eccovi le novità:
1. Mia figlia continua la dieta di transizione ed è ormai da qualche settimana guarita della candida alla bocca. Ha ripreso circa un chilo che aveva perso con la malattia.
2. Ho fatto le analisi per la celiachia per vedere se fossi io predisposta nel qual caso il pediatra avrebbe valutato se approfondire le analisi anche a lei.
3. Ho portato gli esiti venerdì al pediatra (al mio medico della mutua non son stata neanche a farli vedere)
...è stato positivamente colpito dalla perfezione degli esami e ha constatato che di celiachia non c'è ombra. :lol:
Gli ho ribadito che sto seguendo una dieta di transizione verso il fruttariano e che quindi da gennaio ho ridotto di molto i cereali. Avevo allergia ai pollini che è sparita. (Lui mi ha confermato che l'unico parametro che ho alto è quello indicatore di allergia - eusenofili).
Mi ha fatto i complimenti e mi ha detto di continuare così ;) ....non ci penso neanche a cambiare strada!!!! Mi ha anche chiesto se gli spedisco via mail le analisi che le tiene nel suo archivio (gli ho spiegato che sono una vegana senza cereali...l'ha capito e penso di aver smosso qualcosina nel fondo del suo sapere....a meno che non sappia già....non lo escludo)
4. Gli ho spiegato che con mia figlia ho percorso un pò la stessa strada e che ho eliminato gran parte dei farinacei. Mi aspettavo un cenno di disapprovazione e invece niente, neanche una piega 8O ....non ci potevo credere. Gli ho detto che come mi aveva consigliato lui ho eliminato i cereali con glutine...ma ho tolto anche gli altri e ho lasciato solo grano saraceno (prevalentemente in chicchi e qualche galletta) e quinoa. Dice che se ci troviamo bene così di continuare, che va benissimo.
5. Mi ero studiata negli scorsi giorni tutto sulla soia perchè volevo proporgli il "salto" di eliminare il latte in polvere vegetale. Ero preparatissima: acido fitico, proteasi, fitoestrogeni...insomma mi ero studiata l'articolo di Luciano ed avevo il piano pronto :lol: . Poi in questi giorni ho anche iniziato a leggere il libro sul transurfing....e sul treno andando all'appuntamento mi son detta....no, tecnica sbagliata, meglio far andare le cose in modo più spontaneo e "meno importante" ;) E infatti....dopo il discorso sui cereali gli ho spiegato che avevo fatto anche un'altra modifica:avevo allungato il latte. Lui mi dice che effettivamente poteva risultare troppo concentrato ma mi consiglia di allungarlo con latti vegetali tipo mandorla, nocciola o altri e io gli dico :" Volessi proprio eliminarlo?" E lui:" Basta non farle mancare i grassi e integrare la B12". 8O Non ci potevo credere : tutto così semplice!
Mi ha prescritto la B12 apposta per lei e mi ha spiegato dell'importanza dei grassi in questa fase della crescita. Effettivamente è un aspetto che avevo sottovalutato. Da oggi sarò più attenta a questo aspetto integrando i pasti con farina (home made ovviamente) di mandorle, nocciole, magari anche semi prima ammollati poi polverizzati....insomma vediamo. Per il latte sto cercando di farla abituare a quello di nocciola (per me è la cosa più pratica).
Il pediatra si è solo raccomandato di controllare un paio di volte l'anno il peso (un paio di volte all'anno non tutti i giorni come vorrebbe mio marito!!).
Insomma ragazzi va alla grandeeeeeee!!!! Sono felice felice felice!!! :wink: L'unico neo è che penso solo voi possiate condividere il mio stato d'animo, la mia libertà interiore!!
Ringrazio ancora una volta Luciano perchè questo forum mi ha veramente fatto svoltare, ha deviato la mia esistenza su un'altra linea. Un giorno magari avrò il piacere di ringraziarlo di persona!

Aggiungo ancora che sto imparando da mia figlia un sacco di cose : penso di aver dato una scrollatina al suo istinto alimentare che era un pò offuscato da un anno di cereali:
- non mescola mai la frutta : ne mangia un tipo alla volta. Anche se in un piatto ci sono mescolati diversi tipi lei ne mangia uno solo e aspetta anche prima di cambiare tipo.
- non è più attirata in maniera forte dai farinacei : all'inizio della transizione aveva forte desiderio di biscotti, focaccia, pane...ora magicamente non li ricorda neanche più. Ovviamente da casa nostra è sparito tutto ma mi è capitato di essere a cena con altre persone che mangiavano pane e lei prima l'ha chiesto d'istinto poi ci ha pensato un attimo e mi ha detto "Mamma, noi no" e non ha più considerato il pane in tavola.
- distingue perfettamente la frutta comprata (anche se bio) e quella appena colta dall'albero. Infatti se deve scegliere tra le due non ha dubbi.
- prima non mangiava molto le verdure mescolate alla pasta, tendeva a scartarle a meno che non fossero olive (quelle le adora). Ora siamo all'inverso: vuole solo le verdure. Ieri per esempio avevo fatto amaranto condito con crema di peperoni e zucchine a parte e verdure spadellate. Pensavo di unirli in uno sformato (uno strato amaranto e uno verdure). Ho fatto una prova e come volevasi dimostrare ha voluto solo le verdure (due piattoni).

Direi che per il momento è tutto.

Ah ancora una cosa : avevo preso una copia del libro da lasciare al pediatra. Poi andando all'appuntamento ho pensato che sarebbe stato meglio lasciarlo alla segretaria (troppo maleducato darlo al dottore e dirgli "Tò studia, che qua c'è la verità!"). Quindi pensavo dopo l'incontro di lasciarlo a lei che magari tra un appuntamento e l'altro avrebbe potuto leggere e prendere qualche spunto da dare al dottore caso mai fosse stato curioso. Poi il transurfing ha fatto tutto e al momento di dare il libro ho sentito l'anima dire "No, adesso no": la segretaria er innervosita per qualcosa, aveva caldo, era impaziente per le ferie in arrivo... Quindi mi son tenuta la copia per me, anche perchè la mia copia è in prestito (e sta dando i suoi risultati) e ho visto che questa edizione è nuova....benissimo!!!! Poi avevo in testa di ristudiarmi gli esercizi e la mia copia sta tardando a tornare indietro! Quindi è perfetto così :wink:

Ciao a tutti!!!
Avatar utente
By stellina3
#69361
Posso chiederti dov'è questo pediatra??? sarebbe la mia salvezza! e se non siamo nella stessa città come potrei cercarne uno nella mia? Ho letto questa tua storia valina, ed è bellissimo tutto ciò! Complimenti per la tua forza, ti ammiro molto e tua figlia è fortunatissima!
Avatar utente
By valina
#69436
Ciao Stellina!È a Torino.Ti mando i riferimenti se vuoi via mail puoi sentire se riceve altrove.La mia mail è valinanilav@gmail.com.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret