Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

By bonnie
#64253
Enritao ha scritto:
bonnie ha scritto:comunque grazie a tutti per i suggerimenti!

e volevo dire che la prossima settimana anche noi in Uk avremo ben 2 settimane di sole!!! che lusso oh!


non vedo l'ora! finalmente!

tutti a mangiare frutta a hyde park :D


Speriamo le previsioni siano azzeccate! tu invece dove vivi?
Avatar utente
By zuyra
#64260
Ciao Bonni
se quando ricrescono ti danno fastidio ritagliali,ancora per un pò.
Poi comunque calcola che durante la ricrescita c'è comunque prurito ma è dovuta a ricrescita non ad altri problemi per forza, se chiedi in giro ad uomini che non si fanno la barba tutti i giorni ti diranno che la ricrescita di qualche giorno è fastidiosa e causa prurito o pizzicore.
Avatar utente
By luciano
#64262
zuyra ha scritto:se chiedi in giro ad uomini che non si fanno la barba tutti i giorni ti diranno che la ricrescita di qualche giorno è fastidiosa e causa prurito o pizzicore.
Con l'alimentazione senza latticini, carne e cereali non succede. Inoltre il taglio è facile e non si formano foruncoli o pustolette sotto al mento come mi succedeva da onnivoro.
By bonnie
#64661
grazie a tutti x i consigli!

ero dal medico per un parere e cosi' parlando di questo problema mi ha visitata ed in 5 secondi mi ha detto che si tratta di questo:
lichen sclerosus..

a me e' parso subito logico,sono allibita che in 7 mesi nessun altro medico nelle cliniche lo abbia riconosciuto!! naturalmente non si sa xche' spunta,sembra collegato ad altre patologie e mi ha spaventata un po'!

la dottoressa e' piuttosto propensa ad usare rimedi naturali ma secondo lei con questo prurito pazzesco che ho l' unica soluzione e' una crema con steroidi...confesso che dopo 1 applicazione non mi son piu' grattata x la prima volta dopo 7 mesi!! ma non e' una soluzione a lungo termine!!

consigli? con l' alimentazione sembre ci sia un collegamento col glutine e cio' non mi stupisce.
sono anche molto stressata e cio' aggrava il tutto.

grazie :)
Avatar utente
By luciano
#64670
Ok, quella è un'emergenza che meno dura meglio è.
I siti italiani sono per la cura farmacologica e non contemplano la dieta.
Per la cura "vera" è necessario fare:
  • Idrocolonterapia
  • Bonifica dentale (amalgami, denti devitalizzati)
  • Pulizia dei reni
  • pulizia del fegato.

Eliminare lieviti dalla dieta (pizza, pane dolci, ogni cosa che contenga lievito
Eliminare zuccheri.
By bonnie
#64680
infatti la crema l' ho gia' rimessa li' perche' non sono affatto contenta!

grazie dei suggerimenti,provero' a vedere qui x sul la cura del fegato e dei reni e dove posso fare l' idrocolon.

i denti sono in progress ,un po' a rilento ma cerco di portarli avanti lo stesso!

un po' di sollievo a livello cutaneo l' ho avuto con olio di cocco e shea butter,semmai qualcuno ne soffrisse!
By bonnie
#64684
luciano ha scritto:Ok, quella è un'emergenza che meno dura meglio è.
I siti italiani sono per la cura farmacologica e non contemplano la dieta.
Per la cura "vera" è necessario fare:
  • Idrocolonterapia
  • Bonifica dentale (amalgami, denti devitalizzati)
  • Pulizia dei reni
  • pulizia del fegato.
Eliminare lieviti dalla dieta (pizza, pane dolci, ogni cosa che contenga lievito
Eliminare zuccheri.


ma li hai messi in ordine di importanza o sparsi?
By bonnie
#64688
luciano ha scritto:Sono nella giusta sequenza, manca il protocollo per i parassiti, ma dovrei fare un articolo specifico sula cura naturale del lichen sclerosus


perfetto,immaginavo fosse cosi'!

per cui un articolo sul lichen sarebbe in programma o posso seguire qualsiasi protocollo dei parassiti? e in quale momento nella sequenza?

thanks :D
Avatar utente
By ricky66
#64693
un prurito intimo, qualsivoglia sia l'agente fisico di manifestazione cellulare (lichen, lievito, batterio...) ha sempre una componente scatenante di natura emozionale-traumatica.
frustrazioni, mancato appagamento, eccessive fantasticherie.... e molte altre dinamiche sessuali, sfociano a breve-medio termine una manifestazione fisica...
vadim zealand (tra mille altri) docet...
quindi datti un occhiata "dentro" e vedi come e cosa stai vivendo e hai vissuto ... o NON hai vissuto.... :wink:
Avatar utente
By luciano
#64704
ricky66 ha scritto:un prurito intimo, qualsivoglia sia l'agente fisico di manifestazione cellulare (lichen, lievito, batterio...) ha sempre una componente scatenante di natura emozionale-traumatica.
Non è l'unica ragione, la pulizia interna globale del corpo è anche importante.
By bonnie
#64712
ricky66 ha scritto:un prurito intimo, qualsivoglia sia l'agente fisico di manifestazione cellulare (lichen, lievito, batterio...) ha sempre una componente scatenante di natura emozionale-traumatica.
frustrazioni, mancato appagamento, eccessive fantasticherie.... e molte altre dinamiche sessuali, sfociano a breve-medio termine una manifestazione fisica...
vadim zealand (tra mille altri) docet...
quindi datti un occhiata "dentro" e vedi come e cosa stai vivendo e hai vissuto ... o NON hai vissuto.... :wink:


senza offese,ma a me sembra un po' una valutazione,specialmente se fosse vera! soprattutto perche' non vengono suggerite soluzioni...
cosa dovrei fare dopo che mi sono data un' occhiata dentro?
scusami ma ci son rimasta un po' male,soprattutto perche' non hai usato il condizionale :(
Avatar utente
By luciano
#64713
Sì hai ragione è una valutazione, e le valutazioni su una persona non andrebbero fatte.
Ogni persona è unica e si dovrebbe usare appunto il condizionale, soprattutto se non si sa nulla della persona a cui ci si rivolge.
Ed è pure facile fare una valutazione errata su persone che si conoscono, e comunque potrebbe non essere accettata dalla persona su cui viene fatta.
Quando si dice a qualcuno tu sei così... o tu hai questo o quello ... abbiamo già sbagliato.
Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Libri di Arnold Ehret