Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
#64908
Buongiorno a tutto il forum! Mi chiamo Eva e sono una ragazza di 27 anni. Sono "affetta" da una serie di patologie autoimmuni (così le chiama la scienza), che dopo la lettura del libro di Arnold Ehret, io chiamo intasamenti, intossicazioni continue, croniche ecc.
Le mie "patologie" sono: Tiroidite di Hashimoto, Sindrome di Sjogren, Cistite Interstiziale e Celiachia. Non male vero? :)
Tutto è iniziato dal concepimento...e non scherzo, dato che mio padre prendeva molti medicinali e la sua dieta consisteva in carne, carne e carne....sin da piccola ho avuto problemi alla vescica....poi dei disturbi agli occhi che sono sfociati in Sindrome di Sjogren dopo la diagnosi di Toroidite Cronica di Hashimoto....infine devo ringraziare il mio colon che nel 2006 ha deciso di ribellarsi. Nel 2008 la CATASTROFE. Assumevo the verde, mi ero messa in dieta per perdere quei 2 chili di golosità che avevo preso e sono iniziate delle coliche giornaliere dolorosissime, alle volte gassose, alle volte diarroiche. La mia situazione peggiorava quando assumevo latte, uova, carne, pesce e i dolci con e senza derivati animali. Ovviamente frutta e verdura non le potevo assumere, mi distruggevano (io aggiungerei che facevano solo il loro corretto lavoro di pulizia, ma io non lo sapevo ancora...). I miei pasti di tutto l'anno consistevano in alcuni creackers di kamut con marmellata con fruttosio la mattina, poca pasta di kamut con l'olio a pranzo e piccolo pezzettino di merluzzo con il limone la sera. Nonostante questo avevo gonfiori cronici e mal di pancia. Mai mi sentivo svutata dall'aria e dalle feci. Mai. Ho passato tutto lanno a fare clisteri settimanalmente, certe volte giornalmente. Erano l'unica soluzione alle terribili coliche gassose e alla stitichezza. Al posto dell'intestino con la sua peristalsi, io mi ritrovavo un tubo privo di vita, messo lì solo per caso. Ovviamente sono andata da mille gastroenterologi, ho fatto colonscopie, clismopachi (non mi ricordo se si scrivono così), cure con fermenti lattici che mi provocavano diarree irrefrenabili, esami per endometriosi, medicine di tutti i tipi, antibiotici eccetera....
Dopo vari esami del sangue e due gastroscopie mi dignosticano una celiachia borderline, ma questi medici simpaticoni non sono convinti e mi dicono che io posso continuare a mangiare tutti i farinacei che voglio perchè loro non sono sicuri che io sia intollerante al glutine.
A novembre decido di mangiarmi (dopo mesi e mesi) una bistecca...niente da fare, dopo meno di mezz'ora mi ritrovavo seduta sul water in preda a dolori atroci.
Non potevo andare a lavorare (avevo anche perso una grande occasione lavorativa causa i miei problemi). Poi un giorno per caso scopro la realtà che si cela dietro ai macelli. Bazzicando per internet mi imbatto in una realtà che prima non conoscevo. Nel giro di 3 giorni avevo deciso: Divento Vegana per salute ed animali! Ho iniziato a mangiare la soya al posto del merluzzo e notavo dei miglioramenti, ho reintrodotto verdura e frutta piano piano, ma sempre poca....appena nel 2010 ho eliminato tutto il glutine sotto consiglio del mio reumatologo che era convintissimo che io ce l'avessi.. eliminando la maggior parte dei farinacei il mio colon stava moderatamente meglio. Il meteorismo continuava però, ma erano terminate le diarree alternate alla stipsi.
Quest'anno,la rivelazione chiamata EHRET!
E' da soli 2 mesi che seguo la sua dieta più che posso, nel senso che sto ancora seguendo una dieta vegana di transizione, ma farinacei e amidi tendo a consumarli solo rarissime volte.
Solamente dopo un mese di frutta, verdura sono riuscita a fare 5 piani di scale senza avere il fiatone (detto astenia, uno dei sintomi che mi viene creato questi disturbi cronici che ho). Non mi sono fermata ad ogni rampa e a volte anche ogni tre gradini! Solo dopo un mese....non voglio pensare come mi sentirò dopo 6 mesi di dieta, una dieta che sento omai mia e che voglio seguire tutta la vita! Ero scettica anch'io, nonostante il mio passato da vegana, passato segnato da mille battaglie che ho dovuto affrontare con mille persone che mi dicevano che mi manchera' ferro, B12, Calcio ecc.
Dimenticavo, nel 2009 iniziarono a bombardarmi di medicine e cure per la cistite interstiziale che per loro è la causa dei problemi intestinali. Contraggo una cistite che era resistente a tutto e che mi ha rovinato la vescica, tanto che hanno dovuto operarmi e impiantarmi un neuromodulatore sacrale, una sorta di pace maker che manda impulsi alla vescica che non funziona, ormai esausta da tutta la situazione. Se solo avessi saputo che il mio fisico stava solo cercando di avvisarmi dicedo: -Ehi! bella! Guarda che sono avvelenato! Basta medicine, Basta cibi inadatti!-

Seguendo questa dieta ho ritrovato positività, ottimismo, finalmente quando parlo con i medici sento di avere una conoscenza che loro non avranno mai, a meno che non inizino ad abbandonare il loro "bugiardino", di nome e di fatto.
Altro che patologie! Noi siamo gli artefici della nostra salute, solo noi possiamo aiutare il nostro fisico a stare meglio. Solo con la dieta senza muco. Ora ci sono dentro anch'io!

Grazie a tutti per l'ascolto (la lettura). Scusate la lunghezza ma il mio è un passato complicato e spero che la mia esperienza possa essere d'aiuto a qualcuno che disperato non sa più che fare perchè "affetto" da patologie croniche degenerative.
Un sentito grazie anche a Luciano Gianazza e al suo impegno nel mantenere vivo il pensiero di un genio come Arnold Ehret. :wink:
Avatar utente
By Meera
#64912
Ciao Eva!

Benvenuta sul forum da parte mia :D
Congratulazioni per i risultati ottenuti, continua così, spero di arrivarci presto anche io ad una dieta totalmente fruttariana.

Buona serata,
Meera
Avatar utente
By daleo
#64913
Un bel calvario il tuo. Non avere fretta con la transizione. Ciao auguroni.
By mems
#64914
Grazie mille a entrambi!
Ehhh sì, diciamo che la mia non è stata un'adolescenza come dovrebbe in verità essere...ma non la cambierei, non cambierei la mia vita con un'altra vita di una persona che "sembra sana"...avrei paura di non essere la persona consapevole di adesso....e di continuare a cibarmi di spazzatura....:)
Avatar utente
By Olivia
#64918
Che bella testimonianza!

E complimenti, davvero :D
Avatar utente
By poveraccio
#64921
Ciao mems e benvenuta. :D
Complimenti per la forza che dimostri. :wink:
Avatar utente
By Raffaele
#64922
Ben arrivata e complimenti per tutto ciò che hai fatto e che stai facendo
Avatar utente
By Lida1951
#64942
Benvenuta Eva, complimenti per la tua forza.

Trovare il libro di Erhet e' come una benedizione dal cielo. Per fortuna e' arrivato anche a te, io lo sto seguendo da quattro mesi e mi sembra di aver vinto la lotteria.

Buon proseguimento.

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret