Arnold Ehret Italia

Questo è lo spazio dedicato agli sportivi che praticano la dieta di Ehret, ma anche a chi vuole segnalare le sue osservazioni durante una camminata o sciando, ecc.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Cymba
#64988
Visto che è molto importante per il "Sistema" associare alla dieta anche l'esercizio fisico, ho deciso che oltre al giorno settimanale di thai chi, voglio iniziare a correre... :D

anzi, ho già iniziato... diciamo che la prima settimana ho camminato, sempre più speditamente... poi ho iniziato ad alternare delle brevi corsette... lo faccio cinque volte a settimana, per un'ora...

so che qui ci sono parecchi ehretisti sportivi e quindi chiedo consigli ai più esperti... come va affrontata la corsa, soprattutto per chi come me non lo ha mai fatto, ed è ormai sulla soglia dei 50 anni? :lol:

devo dire che correre è faticoso, ma mi sento pronta ed entusiasta e voglio davvero che diventi parte del mio stile di vita: pensate che possa portarmi benefici, e in che misura secondo voi?

grazie a tutti!
Avatar utente
By daleo
#64997
Corro regolarmente 3 giorni a settimana per un'ora ed ho 61 anni. Ti consiglio all'inizio di evitare le salite e la prima settimana mi fermerei a mezz'ora per aumentare poi progressivamente. Usa un buon paio di scarpe e non forzare l'andatura. Buona corsa ciao.
Avatar utente
By lino
#64999
facevo corsa prima di diventare Ehretista, ma adesso va molto meglio, come dice daleo la cosa più importante sono le scarpe, (saucony, mizuno o brooks), lascia perdere altre marche, per chi come te inizia è importante non sollecitare troppo articolazioni, caviglie ginocchia e soprtattutto schiena. Prendila come viene non forzare mai l'andatura ne accelarando ne rallentando ognuno di noi ha il proprio passo. Altra cosa importante è la respirazione. Forse per iniziare cinque volte son troppe, bastano anche tre.
Avatar utente
By mauropud
#65010
Se non hai mai fatto sport prima io inizierei piano: 10-15 minuti e se ti senti ok aumenti 1 minuto alla volta, poi 2 minuti e cosi' via.

In questo modo ci metti un po' ma arrivi ad un'ora senza sforzo. :-D
Avatar utente
By Cymba
#65013
grazie dei preziosi consigli, ragazzi :D

in effetti ancora sto praticamente camminando, e ogni tanto cerco di fare una corsetta breve (anche perchè di più non riuscirei...) che fatica però! non pensavo di essere così indietro, più che altro ho pochissimo fiato, mentre le gambe sembrerebbero reggere anche maggiormente... a parte che la prima volta che ho tentato di correre, forse ho esagerato e già alla fine della corsa e soprattutto il giorno dopo, avevo dei dolorini a certi muscoletti sia della coscia che della gamba, proprio sul davanti... ho fatto un giorno di pausa perchè a correre li sentivo proprio "tirare" :roll:

credo che, come dite voi, la gradualità è sempre la regola migliore.... magari potrei fare tre giorni di corsa e due di camminata, visto che comunque io e le mie amiche siamo daccordo tutte le mattine tranne il weekend, quindi sono cinque giorni


grazie per il consiglio sulle scarpe, in effetti non sapevo se era il caso di comprarle apposta o meno, penso che lo farò perchè magari è proprio per quello che ho avuto questi disturbini ai muscoli delle gambe... :roll:

sono gasata, ho voglia di correre!! :D
By straparmon
#65261
per quanto riguarda le scarpe è preferibile andarle a comprare in un negozio specializzato a meno che non conosca qualcuno che conosce le tipologie di appoggio del piede al terreno: supinazione, neutro o pronazione. Poi dal mio punto di vista lasciar perdere la performance, se hai stabilito diciamo tre minuti continuativi di corsa e senti qualche dolorino demordi, secondo me il fine è quello di mettere in moto la "macchina" corpo per farla girare al meglio e farla durare negli anni. Poi per quanto mi riguarda io curo molto il movimento del mio corpo: se metto i piedi paralleli e quindi quale muscolatura devo coinvolgere nella pratica.
Avatar utente
By davide32
#65269
scarpe buone mi raccomando e quando corri cerca di percepire l'andamento corretto e la postura ideale ; correre nel silenzio aiuta a capire le posture ; se mangerai solo frutta sarai sempre leggero e non dovresti avere male alle ginocchia mentre se mangi carne e pasta dolori arrivano eccome !!dovuti alla pesantezza e agli acidi urici (le ginocchiia sono sensibili all'aumento del peso da sorreggere); io se mangio solo frutta oppure mi faccio prima un bel clistere vado di corsa per 1 ora a buon passo(odio camminare io spingo sempre in tutto) senza sentire un filo di fatica.


Corro attorno ad un ruscello e' spettacolare postero' le foto ...sono circa 7 km in 40 minuti; non tanto ma per uno che corre ogni tanto e' ok !!!visto che abbino altri sport ma ultimamente cazzeggio un po ...scusate il termine.

Altro consiglio se noti dolori alle ginocchia allenati camminando o saltando da fermo a zoppo galletto 100 di sx e 100 dx cosi' facendo aumenti i muscoli stabilizzatori del ginocchio e quando corri passera ' il male e ti sentirai piu' potente in progessione.


Fidati...ho imparato tutto da solo..dietro ho 3 crociati operati eppure faccio ancor capoeira shaolin e palestra e corsa e nuoto in base a quello che mi va.

Pensa che costanza per ottenere risultati dopo gli interventi avuti.


I dottori li odio l'ultimo intervento mi hanno fatto il crociato lento maledetti nn ti dico per rimediare il rimediabile con un po di miracoli che ho fatto.
Avatar utente
By Cymba
#65506
che bello ragazzi, sto andando sempre meglio... :D
ho comprato un paio di scarpe marca saucony e da quando le uso non ho più avuto problemi di dolorini a gambe e polpacci :wink:

per ora sono alla seconda fase: un minuto di corsa e un minuto di camminata per 12 volte (il programma l'ho preso da un sito internet, che mi sembra serio), quindi in totale 24 minuti (in realtà esco 1 ora, faccio 15 minuti di camminata/riscaldamento, poi il programma e poi cammino fino a raggiungere l'ora...

la settimana prossima dovrei passare a 2 minuti di camminata e 2 di corsa per 6 volte, se non dovessi farcela protraggo la fase attuale per un'altra settimana... tutti mi consigliano la gradualità (non è forse la parola magica anche per il nostro sistema? :wink: )

davide, anch'io corro sulla pista ciclabile sull'argine di un fiume :D credo sia importante anche quello, correre se possibile in un posto bello e senza scarichi delle auto...

di solito corro la mattina presto oppure la sera dopo le sette, quindi praticamente a stomaco vuoto e sto benissimo... ho provato solo una volta verso le 4 del pomeriggio, ma ho sofferto parecchio e ho avuto dei crampi all'addome, non so se fosse il cibo che dovevo ancora digerire o che altro, ma al pomeriggio ho deciso che non correrò più :roll:

le ginocchia per ora non hanno avuto problemi, però anche su quel sito che dicevo prima, consigliavano di fare degli esercizi per i piedi tipo saltelli o altro, mi sa che quando il programma si intensifica mi toccherà farli :roll:

grazie a tutti e buona corsa! :D
Avatar utente
By Cymba
#65507
davide32 ha scritto:...sono circa 7 km in 40 minuti; non tanto ma per uno che corre ogni tanto e' ok !!!
caspita, dopo quello che hai avuto come fai? quindi tu come niente ti fai i 10 km in 1 ora... che ho scoperto essere poi l'obiettivo da raggiungere se si vuole che la corsa diventi davvero salutare, cioè questo tizio diceva che se non superi il "test del moribondo" (appunto, 10 km in 1 ora) allora sei un... moribondo appunto!! ahahah :lol:
io altro che moribonda, praticamente ho già un piede nella fossa! :lol: :lol:
Avatar utente
By Olivia
#65517
Cymba ha scritto:
davide32 ha scritto:...sono circa 7 km in 40 minuti; non tanto ma per uno che corre ogni tanto e' ok !!!
caspita, dopo quello che hai avuto come fai? quindi tu come niente ti fai i 10 km in 1 ora... che ho scoperto essere poi l'obiettivo da raggiungere se si vuole che la corsa diventi davvero salutare, cioè questo tizio diceva che se non superi il "test del moribondo" (appunto, 10 km in 1 ora) allora sei un... moribondo appunto!! ahahah :lol:
io altro che moribonda, praticamente ho già un piede nella fossa! :lol: :lol:


io peggio di te, ho ricominciato a correre e sono terribilmente fuori forma, ho il fiato di un'ottantenne! :cry:
Avatar utente
By davide32
#65520
come vuoi che faccia mi sono impegnato per rimettermi in forma tutto qui; ho fatto riabilitazione facendo capoeira t ho gia detto tutto..
Avatar utente
By romi
#71485
Ricomincio a correre anch'io. E' il corpo che me lo chiede. Dopo 11 anni che sono ferma del tutto dalla corsa e 9 anni dalla palestra il mio corpo che si sta rigenerando chiede a gran voce di ricomiciare a correre. E' un pensiero fisso che mi gira in testa da ormai due settimane. Anche perchè sotto il grasso che se ne va non c'è niente, solo pelle e ossa e comincio a vedermi un po' brutta...
Prima di mollare la corsa per gli impegni lavorativi e le due gravidanze facevo circa 20 km a settimana divisi in 4 uscite. Pensavo di ricominiciare con calma. C'è un percorso in campagna qui in paese di 3 km e domani inizio con quello, alternando corsa a camminata veloce.
Per quanto riguarda il cibo seguo i vostri consigli, cerco di mangiare frutta e verdura e magari regolo le quantità se la nuova attività mi 'richiede' più cibo.
La cosa bella è che sono ritornata al peso che avevo quando ho lasciato la palestra cioè 53 kg e questo grazie alla transizione. Avevo riprovato a correre l'anno scorso a maggio ma avevo ben 6 kg in più addosso e mi era uscito subito male al ginicchio sinistro. Poi ho acquistato un paio di scarpe probabilmente non adatte, non sto qui a riportare la marca, sta di fatto che il venditore mi ha piazzato un 'sistema di molleggiamento' e mi sentivo anche un po' innaturale durante la corsa.
Oggi cerco le scarpe giuste, come consigiato sul forum.

Ciao e grazie.

PS: Domani ri ricominicia!!!! :D :D :D

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret