Arnold Ehret Italia

Orgone e orgonite (aiutatemi a trovare una descrizione migliore...)

Moderatore: luciano

By Corvo
#65102
Un saluto a tutti gli utenti. Sono rimasto piacevolmente impressionato da qusto forum ed in particolare dalla sezione "orgonite", da cui ho attinto preziose informazioni per la realizzazione dei miei prototipi grazie all'aiuto degli esperti gifters qui presenti.
Voglio condividere con questo post il mio secondo esperimento nella creazione dell'orgonite. Purtroppo il primo andò decisamente male, avevo elaborato una stampo troppo complicato che non resse al calore e così buttai via tutto. Poco male, col secondo tentativo è andato tutto per il meglio.
Questa è la foto dei 3 "moduli" (così chiamati perché fanno parte di un progetto molto più esteso):

Immagine

Gli stampi sono capovolti, ovviamente.
Queste orgoniti contengono un medo-grosso seme lemuriano con bobina moebius (si vedono i cavi uscire dallo stampo), lo strato verso la punta è di sferette di acciaio, poi vi è uno strato di graniglia di quarzo rosa, trucioli di Al, uno strato di resine ed incensi naturali, altro strato di Al, ancora graniglia di quarzo, ultimo strato leggero di sfere con al centro un cristallo di ametista. La resina è la sc-22 della prochima.
Le orgoniti sembrano abbastanza potenti. Se ne collego una al generatore dei 15 hz, non posso tenerla in camera da letto in quanto la troppa energia mi provoca nervosismo ed insonnia. Senza generatore, è sopportabile. Ora sto testando due dei tre moduli posizionati in un rudimentale chembuster, le prime impressioni sembrano ok ma vorrei tenere il test per un tempo abbastanza lungo prima di sbilanciarmi in valutazioni.
Sto elaborando ulteriormente il progetto ed ho aggiunto sostanziali modifiche ai prossimi moduli.
Vorrei ringraziare comunque tutto il forum ed in particolare Aran per i preziosi consigli. Chiunque può postare qui sotto le propie opinioni, se lo gradisce. :)
Ultima modifica di Corvo il 18 settembre 2012, 8:23, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By aran
#65146
Ciao Corvo,

complimenti per il tuo spirito di ricerca. Alla fine, mi pare che tu abbia realizzato un powerwand, bacchetta magica in italiano.

Purtroppo, non ho molta dimestichezza con l'orgonite fatta pulsare attraverso un moebius coil. In ogni caso, ci andrei cauto se il dispositivo non è fatto ad arte e valutato da persone esperte.

Ho però un succor punch da molto tempo, col quale mi trovo molto bene. Il succor punch è un cristallo biterminato con un moebius coil attaccato a un pulser di 15 hertz. In passato utilizzavo un cristallo col coil che mi aveva regalato Tupix e che facevo pulsare col mio terminator zapper (che pulsa appunto a 15 hertz), poi lo comprai nuovo in Olanda. E' questo:

Immagine

In realtà, ne avevo preso anche un'altro che aveva l'orgonite intorno al crstallo, ma non riuscivo a tenerlo acceso perché mi dava, come te, nervosismo. Probabilmente, si era starato sul 555 (non ho idea cosa possa significare questo :D ) durante la spedizione.

In ogni caso, bisogna andarci piano con queste cose se non si è certi di aver fatto tutto bene.

La tua composizione dell'orgonite mi pare buona, però.

Recentemente, si parlava del powerwand in questa discussione in etheric warriors:

http://www.ethericwarriors.com/ip/viewt ... c&start=15

e, nello specifico, come aprire il cielo direzionando il dispositivo in un certo modo. Solo che non mi ricordo bene le varie modalità. Magari, se passa Tupix, può dire lui qualcosa, è sicuramente più ferrato di me, soprattutto per l'utilizzo del succor punch che, come il powerwand è un dispositivo orgonico interattivo.

Qui un tutorial su come fare il moebius coil:

http://www.ryanmcginty.com/orgone/mctutorial.htm

Qui le istruzioni per fare un powerwand:

http://www.ryanmcginty.com/orgone/

Mi pare che tu abbia lascato l'orgonite nel vetro. Credo che non vada tanto bene, magari puoi fare il tuo powerwand in un tubo di rame.

Qui come lo fa ctbusters, vale a dire Andy Schwarm, gifter storico americano:

http://www.ctbusters.com/shop/store/product/powerwand/

Rimane fermo un punto, tuttavia: l'orgonite è una cosa estremamente semplice, autofunzionante e in grado di trasformare il DOR in orgone vitale, quindi i dispositivi alternativi non potranno mai sostituire un semplice TB.

Anche un CB funziona da solo, senza problemi, e lo stesso Don Croft non consiglia di alimentarlo con coil o altro. Va già bene come è fatto.

Altro consiglio: fare ricerca sull'orgonite è normale, ma questo non deve distogliere dal gifting. In rete ci sono forum dove si possono leggere discussioni interminabili sull'orgonite, ma non si legge alcun report di gifting o si vedono foto di antenne. Questo non serve a niente.
Avatar utente
By tupix
#65152
ciao a tutti, no aran, non sono molto ferrato neanche io sull'orgonite alimentata a 15 hz, tranne i canonici powerwand e succor punch.
in alternativa a questi c'è l'howitzer, un cannone da usare durante gli attacchi chimici che riesce a spaccare la cappa di pappa chimica in breve tempo, ma poi è da spegnere perchè tende a seccare l'atmosfera..
http://www.orgoniseafrica.com/orgone-ho ... twork.html
By Corvo
#65311
Grazie ragazzi, sempre molto disponibili.
Condivido ciò che hai detto Aran, soprattutto per il gifting. Oggi ho cominciato a fare le prime orgoniti "normali" multiple, per cui nei miei progetti c'è anche il gifting appena mi sarò organizzato a sufficienza.

Per lo zapper, me ne sono autocostruito uno: qui vedi la foto appena ultimato, ora gli ho aggiunto un'ametista e un magnete al neodimio (il pulsatore è esterno):

Immagine


Le mie wand non le ho messe nel vetro, quelli che vedi in foto sono gli stampi in pet che ho tirato via. Le ho inserite, a titolo esclusivamente provvisorio, in un tubo di rame e potenziato il tutto con una genesa crystal

Immagine

In giardino ho anche un crystal buster, a me sembra che il cielo sia migliorato rispetto a quando non c'era nulla... seguo il cielo ogni giorno con curiosità per vedere come si comporta.

Oggi oltre le 6 orgoniti normali, ho anche realizzato un nuovo tipo di power wand, molto più direttivo delle precedenti che erano una via di mezzo. Appena è pronta, magari posto una foto. :)
Ultima modifica di Corvo il 18 settembre 2012, 8:22, modificato 2 volte in totale.
By Corvo
#65312
aran ha scritto:In realtà, ne avevo preso anche un'altro che aveva l'orgonite intorno al crstallo, ma non riuscivo a tenerlo acceso perché mi dava, come te, nervosismo. Probabilmente, si era starato sul 555 (non ho idea cosa possa significare questo :D ) durante la spedizione.


Il 555 è un integrato, il cuore del circuito, che serve a dare la frequenza. Non si può starare, in realtà si potrebbe giocare tranquillamente con tutte le frequenze della terra, che vanno dai 7 ai 15 hz CIRCA.
Più avanti sperimenterò con altre frequenze.
In realtà, come la vedo io, il corpo umano può interagire con determinati livelli di prana, dipende dal suo grado di purezza. Se si eccedono tali livelli, il corpo reagisce (nervosismo, insonnia, etc.). Nei casi più gravi, si può rischiare di lasciarci le penne, come successe a Marconi col suo generatore di monopoli. Il prana (o orgone), non è una cosa da prendere alla leggera, e gli strumenti che manipolano il prana interagiscono sempre con l'operatore, oltre che con l'ambiente circostante. ;)
Avatar utente
By aran
#65346
Ciao Corvo, buongiorno.

Sono contento che tu condivida il mio punto di vista sul gifting; purtroppo, chi ama sperimentare con l'orgonite finisce quasi sempre per dedicarsi solo alla sperimentazione senza considerare che non sta facendo nulla per gli altri: per questo insisto sempre su questo punto. D'altro canto, basta dare un'occhiata in rete per rendersi conto che la realtà è proprio questa, il che non fa altro che ridimensionare il notevole potenziale dell'orgonite. Gli stessi disinformatori (orgonite con cera d'api, senza metallo, ecc. ) sono abili a deviare l'attenzione dal gifting, basta leggere le cose che scrivono per rendersene conto.

Ho visto il tuo succor punch ed anche le altre cose che hai realizzato. Un consiglio è quello di rivolgersi ad una persona esperta per farsi valutare i propri dispositivi perché è sempre bene essere consapevoli di quello che si fa.

E qui non posso fare a meno di pensare al signor Alberto Tavanti e ai suoi consigli che per me rimangono un prezioso ricordo della corrispondenza che ho avuto con lui fino a quando è mancato all'affetto delle tante persone che lo stimavano e lo amavano sinceramente.

Alberto Tavanti, per chi non lo sapesse, è stato il miglior amico e collaboratore di Ighina per 40 anni ed è stato anche il depositario tutte le scoperte e conoscenze a cui il grande scienziato era arrivato.

Mi ricordo che mi parlava spesso della pericolosità del giocare con quella che Ighina chiamava "energia magnetica", un'energia molto sensibile alle varie sollecitazioni a cui può essere sottoposta. Come hai detto tu, Marconi fu vittima dei suoi stessi esperimenti o, se vogliamo, dell'esposizione all'energia che è possibile creare col generatore di monopoli.

Ignina affermava che per poter studiare l'energia fondamentale dell'universo (orgone, prana, energia magnetica, ecc. ) bisogna avere un certo gradi di purezza interiore; anzi, la sperimentazione deve necessariamente passare attraverso la purificazione del proprio spirito, altrimenti si rischia di farsi del male. E' questo un punto di vista sulla ricerca scientifica totalmente ignorato dagli scienziati moderni ( vedi le ricerche del CERN) che non hanno ancora capito che la fede è parte ineludibile della ricerca.

Infatti, sia Ighina che Alberto Tavanti erano persone profondamente religiose.

Quindi, sono d'accordo con te quando dici che è pericoloso manipolare l'energia, bisogna fare molta attenzione e, soprattutto, considerare che l'operatore stesso deve avere un certo grado di purezza.

Mi pare che quella spirale intorno al cristallo del succor punch debba essere al contrario; mi sembra, invece, ben fatto il nodo. Il succor punch è uno strumento orgonico interattivo con cui si possono fare molte cose interessanti. Spesso Don Croft ne parla. ma, come ti dicevo, non mi sono mai messo d'impegno ad imparare a farlo funzionare interattivamente. Me lo porto sempre durante il gifting, comunque.

A differenza dei dispositivi che eccitano l'orgone, va detto, per chi legge, che l'orgonite è più che sicura, perché riesce ad armonizzarsi tranquillamente con l'ambiente, riconvertendo continuamente ed efficacemente l'orgone morto, il DOR.

Personalmente, penso che il gifting non consista soltanto nell'andare a depositare orgonite vicino alle antenne o altre fonti di DOR: c'è molto di più perché essendo un atto di pura compassione, si riceve in cambio un'evoluzione spirituale che permette di sfrondare sempre più la propria vita da ciò che non serve, da ciò che è inutile o, se vuoi, di abbandonare quella che è la manipolazione continua della nostra mente per rivelare il vero. Ma questo lo si può sperimentare facendo concretamente gifting, per questo insisto sempre su questo punto.

Se penso, per esempio, a quello che ho sperimentato quando sono andato a fare il gifting della galleria a Balvano (c'è il report, ma è in inglese) non posso fare a meno di emozionarmi per questo grande onore che mi è stato concesso e, allo stesso tempo, considerare che tutto questo l'ho potuto realizzare con della semplicissima orgonite fatta con alluminio, resina e un po' di graniglia. Balvano rappresenta per me la prova più evidente del potere dell'orgonite, per questo non smetterò mai di fare gifting e di incoraggiare gli altri a dedicarsi alla cura del proprio ambiente.
By Corvo
#65348
aran ha scritto:Personalmente, penso che il gifting non consista soltanto nell'andare a depositare orgonite vicino alle antenne o altre fonti di DOR: c'è molto di più perché essendo un atto di pura compassione, si riceve in cambio un'evoluzione spirituale che permette di sfrondare sempre più la propria vita da ciò che non serve, da ciò che è inutile o, se vuoi, di abbandonare quella che è la manipolazione continua della nostra mente per rivelare il vero. Ma questo lo si può sperimentare facendo concretamente gifting, per questo insisto sempre su questo punto.

Se penso, per esempio, a quello che ho sperimentato quando sono andato a fare il gifting della galleria a Balvano (c'è il report, ma è in inglese) non posso fare a meno di emozionarmi per questo grande onore che mi è stato concesso e, allo stesso tempo, considerare che tutto questo l'ho potuto realizzare con della semplicissima orgonite fatta con alluminio, resina e un po' di graniglia. Balvano rappresenta per me la prova più evidente del potere dell'orgonite, per questo non smetterò mai di fare gifting e di incoraggiare gli altri a dedicarsi alla cura del proprio ambiente.


Ciao Aran.
Le tue sono considerazioni e una testimonianza molto profonde, comunicano loro stesse energia. Sono contento di ciò che hai scritto :)

Per quanto riguarda la spirale, hai ragione: è al contrario :(
provvedo a cancellare la foto, non vorrei indurre altri in confusione. La foto è datata, in realtà mi accorsi che la spirale era sbagliata poco dopo, ma la foto mi è rimasta e non mi sono ricordato dello sbaglio quando ho fatto l'upload.

Conosco il nome di Tavanti, ho iniziato anche a leggere il libro che scrisse "Ighina profeta sconosciuto". Parlando con persone che lo hanno incontrato, ho sentito opinioni diverse, ma nessuno toglie il fatto che fosse una persona molto profonda. La mia opinione, per quel poco che so di lui, è che la sua grande religiosità fosse anche il suo "velo". Intendo dire, senza voler offendere nessuno naturalmente, che già la parola "religione" viene da religere, che significa relegare, controllare... ma questa è naturalmente una mia considerazione. Difatti la spiritualità unisce, le religioni dividono. Anzi per dirla meglio, Noi siamo spiritualità e Vita. Ma spesso ce ne dimentichiamo, e affidiamo ad altri quello che dovremmo coltivare noi: la consapevolezza di ciò che siamo.

Immagine

Qui ci sono i miei ultimi lavori: una power wand vera e propria (un po' di graniglia di quarzo alla base, trucioli di Al fino alla sommità, poi un leggero strato di resine ed incensi naturali e 6 ametiste intorno alla punta del grosso lemuriano, che sporge leggermente dalla matrix orgonica). Il lemuriano è avvolto da due bobine moebius collegate in serie, una alla base ed una alla sommità (si vede in trasparenza quella superiore, di colore azzurro). Questa wand credo sia riuscita particolarmente bene, sono capitate due cose interessanti: durante la catalizzazione della resina, alcuni legnetti di incenso sono saliti in superficie perchè molto leggeri, e si sono disposti lentamente a spirale! Bellissimo. Più tardi, quando ho collegato il generatore alla wand, ho proprio "sentito" la "botta" nel plesso solare... e si avverte chiaramente il campo di energia emesso.
Le piccoline sono le classiche orgoniti: biterminato, doppia spirale alla base, AL e sferette in cima. Le sto regalando a chi mi è più caro; in un certo senso, anche questo è gifting.
Aran, vorrei farti un paio di domande: secondo te, nelle prime orgoniti che ho postato, c'è troppa graniglia e troppo poco metallo? Tieni conto che i trucioli si sono un po' schiacciati sotto il peso della graniglia, però ne avevo messi volutamente pochi perchè ho considerato che la graniglia svolgesse già da sé il ruolo di componente inorganico, oltre che di "spiralizzatore".
Tu non credi, dunque, che una ONO vera e propria possa funzionare?
Grazie della tua disponibilità, è un piacere comunicare con te.
Ultima modifica di Corvo il 18 settembre 2012, 8:20, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By aran
#65429
Ciao Corvo,

Alberto Tavanti teneva molto alla diffusione degli insegnamenti di Ighina e per questo fu molto contento quando tradussi e pubblicai su ethericwarriors il suo scritto chiamato "Il Centenario", vale a dire il racconto della sua lunga frequentazione e amicizia profonda con Ighina, nel quale sono contenuti molti aspetti della grande saggezza e conoscenza dei misteri dell'universo che lo scienziato aveva compreso attraverso i suoi studi ed esperimenti.

Tuttavia, insisteva molto affinché io traducessi "la Legge del Ritmo" che cristallizza in maniera abbastanza semplice il comportamento della luce e l'illusione sensoriale che provoca e che non permette di vedere la realtà per quella che è. In più, questo scritto, pur non entrando in merito alle questioni di fisica, chiarisce come l'energia fondamentale sia ciò che Ighina chiamava Spirito, l'energia o la causa immanente di tutte le cose.

Credo che Alberto Tavanti si sia avvicinato molto a questa comprensione della verità nascosta all'interno dell Legge del Ritmo, e credo anche che nella maggior parte dei casi, non sia stato affatto compreso da coloro che si deefinivano "studiosi" di Ighina. Per questo non mi sorprende che le persone abbiano sviluppato opinioni diverse nei suoi confronti. D'altro canto, comprendere la Legge del Ritmo significa stravolgere tutto il proprio modo di vedere le cose, un'autentica rivoluzione spirituale, cosa che coglie indubbiamente tutti spiazzati. :D

Hai ragione quando dici che è l'Amore l'unica cosa che ci unisce mentre le religioni sono lì per dividere. Aggiungo anche che ci vuole un bel coraggio a chiudere Dio nelle chiese e a proclamarsi unico tramite tra gli uomini e le cose dello spirito. :D

Venendo alle tue domande, penso che le prime orgoniti non siano male; probabilmente è il fatto che siano a strati che ti pone dubbi, ma io credo che funzionino lo stesso. Tuttavia, poiché la mia è sostanzialmente orgonite semplice, penso che rimanga sempre valida la regola di saturare la resina col metallo, mettendo poi un cristallo al centro oppure letteralmente mischiando col metallo, nel caso la si usi, la graniglia. Sicuramente, le tue prime orgoniti hanno un certo impatto estetico, ma io sono per la funzionalità.

Riguardo alle ONO, mi viene da pensare agli studi di Reich relativi alle proprietà dei materiali organici ed inorganici ( credo che ne sapesse di più del creatore delle ONO) e per questo non credo che possano funzionare in condizioni di DOR estremo come fa invece l'orgonite. Alla fine, ci sono solo degli esperimenti coi semi in condizioni energetiche neutre, se vogliamo dire così, ma report di gifting contro antenne o altro non ne ho mai visti (né credo saranno mai fatti da alcuno). Con l'orgonite è possibile far rifiorire i deserti, questo non ce lo dimentichiamo, i report del gifting del deserto sono a disposizione di tutti, foto e prove inoppugnabili comprese. Cosa vogliamo di più? Per me qui sta l'inganno della sperimentazione estrema, vale a dire una perdita di tempo se viene consapevolmente o meno sostituita al gifting.

Poi, vabbé, pensando un attimo al creatore delle ONO ho forti dubbi che da una persona del genere possa venire qualcosa di buono. Se hai avuto modo di leggere le cose che scrive, non c'è molto da discutere.
By Corvo
#65485
Grazie Aran, soprattutto per quanto hai scritto su Ighina e Tavanti. Le mie ricerche continuano a 360°, senza dimenticare il gifting, che sto organizzando.
Leggendo un lungo trattato sulla teoria delle orgoniti scritto presumibilmente dalla scopritore delle ONO, devo dire che mi aveva convinto tutta la parte teorica molto ben curata e ragionata, ma mi aveva lasciato l'amaro in bocca quando giudicava (negativamente, ma anche se fosse stato positivamente sarebbe stato uguale) il lavoro di Don Croft.
A livello istintivo, comunque, ho sentito che il metallo ci vuole, per cui continuerò ad usarlo. Ho riportato nel mio sito amatoriale tutta la trattazione di cui sopra, omettendo ovviamente i giudizi su Croft. Ho lasciato la parte delle ONO e delle OQ, per chi volesse provare.
Per quanto riguarda il gifting, ho pensato di fare un rapporto per ogni apparato giftato che include: numero di orgoniti utilizzate (quelle standard da gifting, fatte con gli stampi dei muffin), posizione dell'apparato (gps), sommaria descrizione del luogo ed eventuale report fotografico. Avevo pensato di mettere anche il gps delle orgoniti interrate, ma i gps ad uso civile non sono così precisi ed inoltre sarebbe una perdita di tempo, quando è meglio farsi notare il meno possibile. Potrebbe andare bene?
Un saluto,
Avatar utente
By aran
#65499
Ciao Corvo,

ovviamente, non conosco personalmente Don Croft, ma non sarebbe un problema essere suo ospite lì nello Utah, proprio come tante persone che sono state a casa sua e che hanno avuto modo di conoscerlo ed apprezzarlo.

E qui mi chiedo se ha più valore scrivere critiche del tutto gratuite o ascoltare chi l'ha conosciuto di persona, insieme alla moglie Carol.

Don Croft è una persona estremamente semplice, dalla profonda umanità e dalla cultura sterminata che si può facilmente evincere dai suoi post su EthericWarriors.

Personalmente, ho corrisposto con lui moltissime volte e l'impressione che ne ho tratto è quella di aver a che fare con una persona non comune, molto semplice ed umile, ma soprattutto dotato di una sincera umanità e desiderio di fare qualcosa per rendere le persone sempre più libere.

Mi ricordo che dopo il mio gifting a Balvano scrisse che lui e la moglie si sentivano profondamente felici per come si era svolto quel gifting e per le incredibili conferme eteriche di cui sono stato testimone.

Non l'ho mai sentito parlar male di qualcuno in maniera indebita, a meno che non si trattasse di esponenti del, diciamo così, lato oscuro.

In più, ho avuto modo di partecipare più volte alla chat privata di EW ed anche in questo caso sono rimasto profondamente colpito dalla sua umanità e semplicità.

In questo periodo, poiché i gifters africani stanno avendo continui problemi con i pacchi di orgonite che vengono sequestrati dalle autorità che non sanno cosa sia, ha comprato e regalato loro 5 motociclette usate che ha spedito in Africa, per la somma gioia degli interessati.

Per il resto, mi sembra abbastanza squallido vomitare giudizi del tutto impropri e gratuiti su di lui, è decisamente sospetto e poco intelligente.

Poi, vabbè. ognuno fa quello che vuole. In fondo, per il gifting di una regione bastano un paio di persone, già tre sono troppe.

Per quanto riguarda il tuo gifting, più che tecnologizzarlo, sarebbe interessante imparare a vedere le conferme nel cielo o quelle di carattere eterico che, ti assicuro, lasciano senza parole. Ma io non ho mai parlato di queste cose qui, anche perché va molto oltre i temi del forum e mi dispiacerebbe appesantirlo con cose che, francamente, andrebbero trattate in separata sede.

Comunque sia, fai delle foto delle antenne che gifti, puoi postare i report qui, penso che sia una cosa di valore che può incoraggiare gli altri a fare lo stesso.

Anche perché, imparando a vedere le conferme del gifting, non si sa proprio cosa farsene di mille vuote teorie.

Questo è il mio punto di vista.
By Corvo
#65508
Mi trovi d'accordo con ciò che scrivi.
Ho visto che il forum di Etheric Warriors, per quanto riguarda l'iscrizione, è solo su invito, ma penso che sia una scelta giusta. Mi sono trovato bene anche su Warrior Matrix, mi sembra che siano sulla stessa lunghezza d'onda lì, ho preso i due generatori di 15 hz dall'admin e ne sono rimasto veramente soddisfatto, sotto tutti gli aspetti; purtroppo la lingua inglese è un po' ostica per me ;).
In ogni caso, ho fatto un piccolo sacrificio e sto aspettando il materiale occorente per iniziare il gifting: per mia fortuna, non manca chi si presta ad aiutarmi. Il mio primo report, sempre col permesso di Luciano, naturalmente, lo posterò qui. Spero solo che non cominci a fare troppo freddo qui da me prima che sia pronto il materiale, altrimenti addio orgonite per questa stagione: non ho possibilità di farla al chiuso, anche se ho in progetto di organizzarmi anche in questo senso.
:)
Avatar utente
By aran
#65524
Ciao Corvo, la ragione per cui Etheric Warriors è un forum a solo invito è proprio per evitare che ognuno si iscriva e posti quel che vuole, magari facendo sottilmente disinformazione, cosa che si trova nell'altro forum che citavi.

Se uno ha dei report validi può diventare membro di EW, è questa la cosa che viene richiesta ed è allo stesso tempo la base di EW.

Beh, spero di poter vedere presto un tuo report qui, ma l'invito è esteso a tutti, ovviamente.

Per quanto riguarda l'orgonite in inverno, guarda come la fanno in Finlandia :D

http://www.ethericwarriors.com/ip/viewt ... onite+cold

Quello è Pekka, gifter storico.
By Corvo
#65623
aran ha scritto:...per quanto riguarda l'orgonite in inverno, guarda come la fanno in Finlandia :D

http://www.ethericwarriors.com/ip/viewt ... onite+cold

Quello è Pekka, gifter storico.


Che posti stupendi, purtroppo non ho la possibilità di avere la stufa esterna come Pekka.. per ora. :)
By Corvo
#65755
Queste sono le mie prime 12 towerbuster:

Immagine

Come hai scritto Aran, è molto meglio miscelare prima la graniglia con l'Al e la resina e poi mettere l'impasto negli stampi, si avrà la quantità esatta e non si rischierà di creare bolle d'aria. Facendole così, a strati, non sono venute perfette, anche se, mi sembra, funzionano.
Qui è già freddo: sebbene abbia approfittato del poco sole a disposizione, dopo la catalizzazione sono ancora appiccicosa: dovrò munirmi quanto prima di stufa in stile Pekka.
Tra pochi giorni il primo gifting, posterò qui il report. ;)
By Corvo
#66026
Ecco il mio primo gifting:

Immagine

Ne sono seguiti altri, ed altri ne seguiranno. Ho usato due tb classici, posizionati ad una 30ina di metri dall'antenna.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret