Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By zuyra
#65522
Buongiorno a tutti voi!!!!

Vi racconto un po' le mie storie con i parenti e gli amici perchè so che non tutti hanno vita facile con chi gli sta intorno e non è ehretista.

Da quando ho cominciato con eheret insieme a mio marito, all'inizio ho evitato di andare a mangiare insieme in compagnia, soprattutto con i familiari che per me sono sempre stati pressanti sul fatto alimentazione, per via della magrezza....

Poi però non potendo evitare all'infinito, abbiamo ricominciato a frequentare tutti, ma alle nostre condizioni.
Insomma non abbiamo preso in considerazione possibili lamentele o le cosiddette offese tipo “ ma l'ho preparato apposta per te!” rendendo perfettamente chiaro prima, che noi mangiamo solo frutta e verdure crude.

Bè non ci crederete ma la nostra irremovibilità e serenità su questo, ha fatto si che non ci fossero problemi di sorta anzi.....

ogni volta qualcuno ci chiede approfondimenti e chiarimenti e'8O'...comincia pure lui a seguire una transizione, o comunque ci segue a ruota in quella stessa cena a mangiare prevalentemente tutte le verdure come noi.

É incredibile ma siamo noi,solo con l'esempio, a influenzare positivamente gli altri, non loro a trascinarci nelle loro leccornie mucose.
Persino mia madre e il suo uomo stra onnovoro, si sono convertiti lo stesso giorno che siamo stati da loro in vacanza, senza che spiegassimo praticamente nulla, semplicemente guardandoci':lol:

Io credo che questo cambiamento nell'attegiamento degli altri, senza ritrovarmeli contro o senza criticismi, sia dovuto dal fatto che il mio atteggiamento sia cambiato.
In passato è stato un continuo tormento qualunque cosa mangiassi o non mangiassi era sempre motivo di critiche,':evil: ai voglia che spiegassi i motivi di determinate scelte (e vi assicuro che non erano così drastiche come ehret)

Nel caso attuale però, quello che so con certezza è che sono nel giusto e che non ci sono dubbi da parte mia, questa sicurezza evidentemente fa si che non mi metta nella condizione di essera attaccata da nessuno.

Sono talmente serena sulla cosa che non mi pongo nemmeno il problema su cosa pensino gli altri, presento prima le mie richieste alimentari senza compromessi, e ci accontentano abbondantemente senza farci mancare nulla (verdure crude a volontà), e non abbiamo mai sofferto il desiderio di cose mucose che ruotavano intorno a noi.

Non ho mai cercato o pensato di cambiare gli altri e soprattutto non penso che gli altri siano sbagliati ho che abbiano torto per le loro scelte,':)'

Anche perchè vuoi o non vuoi anche solo “pensarlo” arriva a loro,:oops:' e loro si difendono o ti attaccano, anche se non hai detto niente ad alta voce, diciamo pure che viene percepito anche se non consapevolmente.
Lo stesso dicasi per eventuali dubbi su cosa mangiare. Questo farà sì che diranno o faranno qualcosa per convincerti......

Speo che queste mie esperienze e riflessioni possano essere di aiuto a qualcuno in difficoltà su qiesto fronte.':wink:

8O
Avatar utente
By luciano
#65533
Complimenti. :D
E' giusto quello che dici.
La certezza in quello che fai e nessun compromesso con fermezza e gentilezza fanno il resto.
Se poi vedono che state bene, solo chi vuole permanere nel pregiudizio potrebbe essere antagonista. :D
Avatar utente
By zuyra
#65547
Grazie!
Avatar utente
By swami863
#65551
Com'è vero!

Quando c'è ancora un'incertezza dentro di noi, è come se questa attirasse i commenti altrui che mettono il coltello nella piaga, si fanno strada in quello che è comunque un conflitto interno, che va ben al di là della scelta del cibo.

Infatti, almeno per me, quando rinucio ai miei cibi (intendo quelli vivi, sani, che sto mangiando ora) questo nasconde un bisogno di approvazione, la paura di sentirmi diversa, la paura del giudizio degli altri, disagi che hanno radici chissà dove.

Meno male che con il passare del tempo, il corpo mi sta aiutando sempre più, è lui che sceglie per me, anche quando sarei più fragile: da un lato la mia salute receuperata di oggi NON LA BARATTO PIU' con nessuno, dall'altra se anche ne avessi voglia...penso al dopo! :wink: :cry:
Non muoio per carità, però sto meno bene, soprattutto a livello emotivo, dove sto raggiungendo un benessere crescente, sono felicissima di questo risultato!
By Sleipnir
#65571
A quanto pare o incontrate sempre la gente giusta voi, o incontro sempre la gente sbagliata io!


:twisted: :twisted: :twisted:
Avatar utente
By zuyra
#65607
Pazienta Slaipner

puoi trovare anche tu la chiave, ma soprattutto non metterci rabbia,quella attira negativamente come calamita.

E poi non cercare di spiegare quello che fai,fallo e basta.
se qualcuno commenta...o addirittura critica, cambia discorso serenamente e non portare avanti una discussione sull'argomento in nessun modo, fallo morire, tanto sai gia come continuerebbe e finirebbe, ':(' esattamente come è cominciato :roll:
By Sleipnir
#65631
zuyra ha scritto:Pazienta Slaipner

puoi trovare anche tu la chiave, ma soprattutto non metterci rabbia,quella attira negativamente come calamita.

E poi non cercare di spiegare quello che fai,fallo e basta.
se qualcuno commenta...o addirittura critica, cambia discorso serenamente e non portare avanti una discussione sull'argomento in nessun modo, fallo morire, tanto sai gia come continuerebbe e finirebbe, ':(' esattamente come è cominciato :roll:


Capisco benissimo quello che vuoi dire, ma sarà anche il fatto che la mia è una situazione particolare, ma sembra che gli altri muoiano se non si fanno gli affari altrui.... ma una forchettata di c***i vostri ogni tanto? 8O

Che poi la cosa divertente è che le persone che quasi vorrebbero obbligarti a mangiare come loro, spesso e volentieri sono particolarmente in sovrappeso e con una cartella clinica non proprio rosea.

Per carità, io porto anche pazienza, ma nei casi ormai "noti" (ovvero sempre le stesse persone che insistono) non riesco a capire cosa possa venire a loro in tasca se io cambio alimentazione o meno (fermo restando che io non entro mai nei dettagli di cosa mangio, anzi!).

Sono giunto alla conclusione che, per molti, le persone come noi siano la dimostrazione vivente che:

1) si può mangiare sano in questo mondo
2) se si mangia sano si sta meglio
3) se non si mangiano troiai è meglio
4) è meglio una banana in più al giorno che una bustina di qualche veleno che chiamano farmaco (leggasi bustine effervescenti)

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret