Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
By junya
#73953
margherita ha scritto:Ciao, dispiace leggere che ti senti disperata, non conosco le tue malattie in maniera specifica, nel modo come tu le descrivi, ma dato che Ehret sostiene che i mali derivano dall'ostruzione, un tentativo a frutta e verdura e pane di segala tostato potrebbe essere un modo di depurarti, senza recare sofferenze al tuo stomaco, e vedere se ti senti meglio. Forza! Che la forza è in te. Tutto il resto sono appendici.


Grazie di cuore Margherita mi ha fatto bene leggerti...ho eliminato il glutine...la mattina per tamponare un pò i farmaci che per ora devo assumere ho trovato un compromesso con fette senza glutine e poi sempre un frutto o crudo o cotto o centrifuga...
la malattia è di origine infiammatoria a livello articolare, è una malattia definita dai medici come grave e di solito viene trattate con immunosoppressori e chemioterapici che ho rifiutato.

Spero di venirne fuori con depurazione dieta e integrazione e lavoro su di sè (che è la cosa più difficile ma essenziale)

un abbraccio. grazie ancora

a presto
By junya
#73989
krishnacry ha scritto:ciao,hai provato il g5,silicio organico,?
sò che è un toccasana per psoriasi e artrosi,io lo uso da anni e una mia amica ha evitato una operazione al ginocchio,sul sito Link rimosso (il sito chiede di fare il download di un videoplayer, che fra l'altro ho già, "necessario" per continuare, e il mio antivirus lo ha bloccato perchè contiene il virus Win32:Evo-gen) dove lo prendo io,è spiegato tutto bene,poi vedrai che sistemando i
denti le cose miglioreranno
un'abbraccio
cry


ciao Krishnacry ho provato gocce di silicio di Cellfood ma forse le ho prese troppo concentrate e mi hanno dato molto fastidio allo stomaco...molto acide mi sono risultate...magari farei bene a riprovare...grazie per il suggerimento... :)
By junya
#73990
luciano ha scritto:Penso che dopo che avrai sistemato i denti dovresti vedere dei progressi verso la guarigione. :D

Ormai ho visto che quando uno fa bene tutto il resto, alimentazione, esercizio fisico, stile di vita sano, ecc. e non ha risultati soddisfacenti, ci sono di mezzo i denti! :wink:



Ciao Luciano martedì scorso ho estratto il dente molare devitalizzato e il dentista ha trovato una brutta sorpresa...in pratica quel ....(meglio che non lo scriva) del dentista che mi ha devitalizzato ha rotto nel canale del dente lo strumento di metallo per devitalizzare ed è rimasto piantato per 5 anni nel dente e sotto dente (non so come si chiama)...ecco perchè mi faceva male...l'estrazione e anche il decorso adesso non è stata una passeggiata...mi fa male...sono da 6 giorni sotto antibiotici...il male continua però...di sicuro è stato un bene estrarlo ...vediamo come procede il tutto.

sono ancora in alto mare...speriamo di vedere i benefici...è dura per ora...molto dura...

Non so se è argomento trattato nel forum ma sto pensando se non sia il caso di togliere le tonsille.

Un bravo (raro a trovarne) medico mi ha detto che ho tonsillite cronica e se le tonsille devono essere solo fonte di problemi forse è meglio toglierle.... :roll:
Avatar utente
By luciano
#73992
junya ha scritto:Ciao Luciano martedì scorso ho estratto il dente molare devitalizzato e il dentista ha trovato una brutta sorpresa...in pratica quel ....(meglio che non lo scriva) del dentista che mi ha devitalizzato ha rotto nel canale del dente lo strumento di metallo per devitalizzare ed è rimasto piantato per 5 anni nel dente e sotto dente (non so come si chiama)...ecco perchè mi faceva male..
Si chiama fresa. Ti è andata bene, non così per questo signore, che come a te gli hanno lasciato dentro una fresa rotta: http://www.medicinenon.it/come-un-dente ... e-una-vita

junya ha scritto:Non so se è argomento trattato nel forum ma sto pensando se non sia il caso di togliere le tonsille.

Un bravo (raro a trovarne) medico mi ha detto che ho tonsillite cronica e se le tonsille devono essere solo fonte di problemi forse è meglio toglierle.... :roll:
Mi meraviglio come si possa ragionare così superficialmente. Tonsillite cronica. Ok allora le togliamo le tonsille? Perché invece non cercare la causa della cosiddetta "tonsillite cronica"? Se uno ha un dolore cronico nel piede perchè si è infilzato un chiodo cosa facciamo, tagliamo il piede? E' il modello di ragionamento di chi dice di togliere le tonsille.

Per i maschietti, rimuovere le tonsille è quasi come tagliare le palline più in basso.

Leggi qui:
http://www.arnoldehret.it/old/modules.p ... 8688#68688

junya ha scritto:Un bravo (raro a trovarne) medico...
Per fortuna raro a trovarne... la vera fortuna sarebbe non incontrarne mai di quei medici che consigliano di togliere le tonsille :!:
By junya
#73996
luciano ha scritto:
junya ha scritto:Ciao Luciano martedì scorso ho estratto il dente molare devitalizzato e il dentista ha trovato una brutta sorpresa...in pratica quel ....(meglio che non lo scriva) del dentista che mi ha devitalizzato ha rotto nel canale del dente lo strumento di metallo per devitalizzare ed è rimasto piantato per 5 anni nel dente e sotto dente (non so come si chiama)...ecco perchè mi faceva male..
Si chiama fresa. Ti è andata bene, non così per questo signore, che come a te gli hanno lasciato dentro una fresa rotta: http://www.medicinenon.it/come-un-dente ... e-una-vita

junya ha scritto:Non so se è argomento trattato nel forum ma sto pensando se non sia il caso di togliere le tonsille.

Un bravo (raro a trovarne) medico mi ha detto che ho tonsillite cronica e se le tonsille devono essere solo fonte di problemi forse è meglio toglierle.... :roll:
Mi meraviglio come si possa ragionare così superficialmente. Tonsillite cronica. Ok allora le togliamo le tonsille? Perché invece non cercare la causa della cosiddetta "tonsillite cronica"? Se uno ha un dolore cronico nel piede perchè si è infilzato un chiodo cosa facciamo, tagliamo il piede? E' il modello di ragionamento di chi dice di togliere le tonsille.

Per i maschietti, rimuovere le tonsille è quasi come tagliare le palline più in basso.

Leggi qui:
http://www.arnoldehret.it/old/modules.p ... 8688#68688

junya ha scritto:Un bravo (raro a trovarne) medico...
Per fortuna raro a trovarne... la vera fortuna sarebbe non incontrarne mai di quei medici che consigliano di togliere le tonsille :!:



Luciano sono molto arrabbiata per questa cosa che mi è capitata...sono 5 anni che soffro...sentivo che c'era qualcosa di grosso dentro che non andava...non vedevo l'ora di toglierlo...e poi la sorpresa...nonostante gli antibiotici sono gonfia e ho dolore a tutta la mascella e agli altri denti dell'arcata...sono preoccupata...forse dovrei continuare con la protezione antibiotica? anche se sono contraria ai farmaci in questi casi è meglio prenderli che ne pensi? soprattutto per il problema articolare...

Quanto alle tonsille...di base sono d'accordo con te ...il fatto è che ho avuto tonsilliti ripetute fin da piccola...ora le tonsille non mi danno febbre ma sono sempre gonfie, con essudato bianchiccio...di cure ne abbiamo provate sia di naturali che di farmaci...che altro potrei fare? i tamponi non evidenziano batteri ma so che hanno attendibilità zero...in presenza di malattia reumatica è forte il sospetto che siano le tonsille fonte di infezione...dammi qualche consiglio anche per poter parlare in modo più consapevole coi medici.

come rimedi naturali ho provato ACI propoli, oli essenziali, iodio lugol (sciaqui)...echinacea, omeopatici...insomma parecchie cose... :roll: bagni derivativi...e anche con la dieta che ormai porto avanti da ormai un anno e la disintossicazione non noto miglioramenti...
Avatar utente
By luciano
#73997
Io prenderei magnesio a tutt'andare, echinacea propoli e argento colloidale. Chiedi all'erborista come fare risciacqui.
Anche i risciacqui con decotti di malva.

Per le tonsille occorre capire perché che si infiammano/gonfiano.

Hai il sospetto che Le tonsille siano fonte di infezione. Non è l'approccio corretto per arrivare alla soluzione.

Sono sempre gonfie. Che cosa le fa gonfiare? Tossine!

Le tonsille appartengono al sistema linfatico. Quando il sistema è in superlavoro, le tonsille si intasano e si gonfiano. Residui della "digestione" mucosi da latticini e farinacei (pasta, pane pizza,dolci, ecc.)

Bombardati di succo di carota, sedano rape rosse e vedrai che i miglioramenti ci saranno.

Clisteri aiutano a liberare velocemente il corpo dalle tossine, ne beneficia anche la situazione post estrazione.
By junya
#74005
luciano ha scritto:Io prenderei magnesio a tutt'andare, echinacea propoli e argento colloidale. Chiedi all'erborista come fare risciacqui.
Anche i risciacqui con decotti di malva.

Per le tonsille occorre capire perché che si infiammano/gonfiano.

Hai il sospetto che Le tonsille siano fonte di infezione. Non è l'approccio corretto per arrivare alla soluzione.

Sono sempre gonfie. Che cosa le fa gonfiare? Tossine!

Le tonsille appartengono al sistema linfatico. Quando il sistema è in superlavoro, le tonsille si intasano e si gonfiano. Residui della "digestione" mucosi da latticini e farinacei (pasta, pane pizza,dolci, ecc.)

Bombardati di succo di carota, sedano rape rosse e vedrai che i miglioramenti ci saranno.

Clisteri aiutano a liberare velocemente il corpo dalle tossine, ne beneficia anche la situazione post estrazione.



Luciano grazie davvero sto mettendo in pratica già questi accorgimenti...devo essere solo più costante e incrementarli...
Le mie tonsille hanno avuto fin dall'età di 3 anni ricorrenti tonsilliti soprattutto se sudavo o con gli sbalzi di temperatura...aria condizionata soprattutto.
Ora la situazione gola è pessima nel senso che una tonsilla è seccata...quasi non si vede ...come una prugna secca ma ha sempre sopra essudato bianchiccio...l'altra è sempre gonfia con sempre placche e granulomatosa...quella diciamo secca mi è stato detto che non funge più da ghiandola linfatica...non fa più il suo lavoro...l'altra è sempre infiammata ...e può causare problemi reumatici...non so più cosa pensare...sono molto giù...

intanto domattina devo chiamare qualcuno perchè il dente tolto per capirsi mi fa male e sono al 6 giorni di antibiotico...per fortuna non ho avuta febbre ma solo un 37 per 3 giorni.

grazie per l'aiuto che mi date..
Avatar utente
By luciano
#74011
junya ha scritto:...devo essere solo più costante e incrementarli...
Questo è fondamentale, altrimenti diventa solo "tanto per parlare". Occorre fare e bere succhi a volontà, togliere i cibi mucosi e aumentare cibi crudi.

junya ha scritto:non so più cosa pensare...sono molto giù...
O credi alla natura o al bravo medico che ti ha detto di rimuovere le tonsille.

junya ha scritto:intanto domattina devo chiamare qualcuno perchè il dente tolto per capirsi mi fa male e sono al 6 giorni di antibiotico...per fortuna non ho avuta febbre ma solo un 37 per 3 giorni.
Chiama il dentista.
By junya
#74693
margherita ha scritto:Junya, ma come stai???


Ciao Margherita, grazie per il tuo pensiero...

ancora non va bene...la malattia pare ferma nel senso che non sta attaccando altre articolazioni ma il ginocchio è ancora rigido e impastato. Oltre ai farmaci che sto ancora prendendo (non chemioterapici per fortuna) sto seguendo la dieta rigorosa ...prima applicavo più argilla sul ginocchio...e negli ultimi giorni ho mollato un pò con gli enteroclismi...è tanta anche la stanchezza. NOn voglio credere come dicono i medici che essendo una patologia autoimmune il sistema immunitario continuerà ad attaccarmi senza mai fermarsi....la verità è che non sanno la causa di questi problemi e nemmeno come curarli.

speriamo bene, sono molto giù anche se tento in ogni modo di distrarmi dal problema ma essendo ferma fisicamente è un incubo :roll:

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret