Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By Luiz
#66569
Buongiorno a tutti !!questa notte navigando in rete mi sono imbattuto in vari video nei quali si presentavano svariate ricette con il seitan, per caso qualcuno lo ha provato?? Mi sapete dire qualcosa in merito?? È da circa una settimana soltanto che intrapreso la dieta di transizione do questa notizia in caso serva saperlo :) aspetto qualche risposta. grazie a tutti :)
Avatar utente
By Meera
#66571
A me, le poche volte che lo mangio, piace molto. Avevo anche letto un post nella sezione ricette in cui c'era anche la ricetta per farlo.
A me piace molto marinarlo nella salsa di soia (puoi anche aggiungerci erbe e spezie, io l'ho fatto ed esce molto saporito) e poi passarlo in padella con un filo di olio finché si forma una leggera crosticina.
Ecco il link della ricetta
http://www.arnoldehret.it/old/modules.p ... pic&t=6664
Avatar utente
By Luiz
#66572
Gentilissima!! Allora ci butto un occhio, stamattina ero un po' titubante perché la signore che lo preparava aveva combinato su un paciocco che onestamente non aveva l aria troppo invitante diciamo ehehehe... Ho visto che è possibile prepararono in diversi modi, addirittura lo paragonano all'arrosto alcuni vegani... Beh, non mi resta che provarlo e poi farti sapere :) grazie mille :)
Avatar utente
By Meera
#66577
Luiz ha scritto:Gentilissima!! Allora ci butto un occhio, stamattina ero un po' titubante perché la signore che lo preparava aveva combinato su un paciocco che onestamente non aveva l aria troppo invitante diciamo ehehehe... Ho visto che è possibile prepararono in diversi modi, addirittura lo paragonano all'arrosto alcuni vegani... Beh, non mi resta che provarlo e poi farti sapere :) grazie mille :)


Sisi ci sono un sacco di modi per prepararlo, ma forse come il tofu, bisogna ssperlo cucinare per farlo uscire buono, non saprei a me è sempre uscito buono.
Io l'arrosto di seitan lo trovo delizioso (non posso dirti se è paragonabile a quello di carne perché da piccola la carne non mi piaceva e le poche volte che la mangiavo era solo prosciutto cotto, tacchino e pollo quindi ho poca conoscenza lol)
Con il permesso di Luciano di dico che c'è un sito (veganblog) dove ci sono ricette vegane e di sicuro ne trovi a centinaia se scrivi seitan sulloro motore di ricerca, anche se dubitomche siano vicino alla dieta senza muco quindi attenzione alle tentazionii. ;)
Dai che un giorno provo a farlo anche io partendo dalla farina! Haha speriamo non esca un pasticcio.
Avatar utente
By kris
#66579
Luiz ha scritto:Buongiorno a tutti !!questa notte navigando in rete mi sono imbattuto in vari video nei quali si presentavano svariate ricette con il seitan, per caso qualcuno lo ha provato?? Mi sapete dire qualcosa in merito?? È da circa una settimana soltanto che intrapreso la dieta di transizione do questa notizia in caso serva saperlo :) aspetto qualche risposta. grazie a tutti :)
sinceramente nn è che sia la mia passione...ho provato a farlo con scarsi risultati ...ti posso garantire che si può vivere benissimo anche senza.... :D :D sarà che nn so cucinarlo...comunque l'ho eliminato del tutto da tempo...... :lol:
Avatar utente
By dodo
#66606
Ciao Luiz,
se posso darti un consiglio lascerei perdere il seitan, e un agglomerato di fibre indistruttibili, lo puoi cucinare anche 4 ore che non si scompone, ti puoi immaginare cosa deve fare il fisico per assimilare le proteine e un sostituto della carne per i vegetariani, ti ricordo che Ehret e ben lontano dai vegetariani, ricordo una frase di Ehret, vive di piu un carnivoro che un vegetariano latto ovo cereali, fa tu....meditate
Avatar utente
By Biokaty
#67258
Proprio così il seitan è il glutine ossia le proteine del cereale che usi solitamente il grano. Io lo preparavo dalla farina se ci provi te ne rendi conto in fretta di cos'è. Lavando via dall'impasto tutto l'amido resta una sorta di spugna molto densa e resistente. Se lo sai cucinare è buonissimo per chi segue una dieta di altro tipo, ma mi sembra di ricordare che il Proff. Ehret sconsigliava l'uso di cibi molto proteici, e il seitan è proteine.
Katy
Avatar utente
By luciano
#67261
E' vero.

Voglio raccontare un aneddoto.

Quando ero bambino (parlo degli anni 50.... 8) ) vedevamo la pubblicità del chewing gum sulla vetrina del droghiere, però era un lusso che i nostri genitori non ci permettevano di soddisfare, al punto che quando riuscivamo a tormentarli fino a farli cedere riuscivamo ad avere una pallina colorata, una volta masticata ci durava parecchi giorni! 8O
Ogni bambino aveva il suo nascondiglio, il mio era la parte posteriore dello schienale di legno lucido della cassapanca all'entrata di casa mia.

Quando veniva il tempo della mietitura del grano, ci mettevamo dietro la mietitrebbia mentre insaccava i chicchi di grano e facevamo le nostre sortite per prendere manciate di grano caduto fuori dai sacchi, inseguiti da una contadina, una vecchia senza tempo, che ci correva dietro gridando e brandendo un nodoso ramo di nocciolo.

Passavamo poi mezzora masticando i chicchi di grano che si tramutavano in una sorta di chewing gum naturale, e soprattutto gratuito, che mostravamo con orgoglio! :D

Immagine

E davvero aveva la consistenza del chewing gum, anche se si deteriorava nel corso della giornata e non si riusciva a fare le bolle soffiando.

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret