Arnold Ehret Italia

Qui si possono proporre ricette della Dieta Senza Muco e di Transizione

Moderatore: luciano

Avatar utente
By _Eli_
#67096
Immagine Immagine
Immagine Immagine
Ingredienti:

-datteri
-farina di cocco

Sminuzzare i datteri in pezzettini piccoli piccoli (tipo come quando si sminuzza la cipolla per il soffritto per intenderci), lavorare con le mani fino a che diventi un impasto ed aggiungere poi la farina di cocco. Continuare ad impastare con le mani per amalgamare il tutto in maniera omogenea. Se si vuole si possono anche aggiungere le spezie che si preferiscono (io ho messo un pizzico di cannella). Stendere l'impasto dello spessore che si preferisce (io ho fatto dei biscottini sottili di 4/5 mm) e tagliare i biscotti delle forme che si vuole. Farli seccare in forno ventilato alla temperatura minima, oppure a 90/100°C con lo sportello leggermente aperto. Per chi possiede un essiccatore credo che funzioni ugualmente, ma non avendolo, non ho provato e quindi non saprei dirvi con certezza. Lasciare in forno fin quando non diventano croccanti (a me sono volute 4 ore più o meno, ma lo vedete da voi se sono pronti o no:)).

Al posto dei datteri si può utilizzare anche altri tipi di frutta secca, secondo i gusti personali. Nel caso l'impasto fosse troppo secco si può aggiungere un po' di miele (ma se si usano i datteri non dovrebbe presentarsi questo problema). Si possono inoltre aggiungere, per arricchire, della frutta a guscio triturata (mandorle, nocciole ecc.), oppure anche dei semi. Insomma potete variare la ricetta a seconda dei vostri gusti e divertirvi a provare nuove ricette diverse e trovare la vostra preferita.

Per decorare i biscottini si può preparare una glassa fruttariana:
Invece che utilizzare acqua e zucchero a velo, possiamo realizzare una glassa di frutta fatta con acqua e polvere di mele secche tritate finemente (in questo caso sarebbe meglio togliere la buccia delle mele prima di essiccarle). Si possono realizzare glasse di colori differenti per decorazioni più varie utilizzando coloranti naturali tipo la barbabietola (se ve ne vengono in mente altri ditemelo, io per ora ho pensato solo alla barbabietolaXD).

I biscottini hanno un aspetto molto simile a quelli integrali, sono belli da vedere e anche molto buoni. Si possono mangiare a merenda, o vi si può decorare il dessert, possono essere un semplice sfizio quando vengono le voglie di dolce, oppure un modo per divertirsi in cucina decorandoli.

Una decorazione carina potrebbe essere anche quella con le mandorle in scaglie. Basta "sporcare" con un po' di glassa, o del miele volendo, un lato delle scaglie e poggiarle sul biscotto a formare un fiore, come fossero petali.

Si possono decorare in vari modi: utilizzando le uvette, la frutta a guscio, la glassa colorata, il miele e tutto quello che la fantasia vi dice, creando delle faccine buffe e divertenti e realizzare così un vassoio da presentare per qualche occasione come ad esempio un compleanno (soprattutto per i bimbi che adoreranno le decorazioni :wink: )

Ultima cosa:
Visto che è iniziato l'anno nuovo e tra poco arriverà anche San Valetino, un'idea carina sarebbe anche quella di creare un mega biscottone a forma di cuore e decorarlo con la glassa rosa (quella realizzata con la barbabietola) con le iniziali nel mezzo o come più vi piace. Potete anche infilare uno stecchino lungo prima di farlo seccare in forno in modo tale da renderlo un biscotto/lecca-lecca (visto che è bello dolce ^.^) ed infine incartarlo con un bigliettino, ed avrete così pronto un dolce pensiero per la persona a cui volete bene (dolce ed inoltre salutare, senza contare che è fatto da voi!)

Buon anno a tutti!! Ciao :D
Ultima modifica di _Eli_ il 27 agosto 2013, 11:52, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
By Aleth
#67097
da perfetta rompiscatole... il biscotto si chiama tale perchè ha la farina e lo zucchero, di solito le uova.. etc...

Chiamali "dolcini" perchè i biscotti sono biscotti, una cosa ben precisa, ho aperto il post pensando di trovare una cosa e invece ne trovo un'altra. Nei biscotti puoi variare le farine e continuare a chiamarli biscotti, ma se nessun ingrediente principale del biscotto è presente, come possono mai essere chiamati biscotti? Il dolcino o dolcetto indica solo che si tratta di una piccola cosa di gusto dolce... :)
Avatar utente
By _Eli_
#67098
In effetti non sono dei veri e propri biscotti, li ho chiamati così semplicemente perchè ci assomigliano molto. Cambiano gli ingredienti ma il risultato finale non varia più di tanto. Questa era semplicemente un'idea per chi sta cercando di allontanarsi pian piano dai bici contenenti farina, zucchero ecc. ma che ogni tanto è tentato e cade in piccole voglie, o ha nostalgia della vecchia colazione con biscotti. Non sono dei veri biscotti fatti con la ricetta tradizionale, ma questa era una cosa voluta; non a caso io li ho chiamati biscotti fruttariani (ovvero realizzati con la sola frutta e nessun altro ingrediente). Comunque non so se si possa cambiare il nome del post, al massimo lo si potrebbe chiamare "biscottini" tra virgolette..
mi spiace che tu abbia trovato una cosa piuttosto che un'altra.. è il primo post che pubblico e ho già creato un po' di scompiglio qua nel forumXD
Pardon a tutti :)

Ho capito come si modifica il post! :D
Avatar utente
By Madreperla
#67101
Grazie Eli per questa ricetta semplicissima e allo stesso tempo (immagino perchè non l'ho ancota provata) buonissima.
Tra l'altro non capisco perchè ti scusi per "aver creato scompiglio"; io trovo la tua ricetta pertinentissima visto che siamo sul forum di Ehret e non su quello di Masterchef :mrgreen: in quanto, non ricordo a quale pagina del libro SGDSM, Ehret suggerisce proprio di abbinare sempre, ai fini di massimizzare la disitossicazione, la frutta essiccata (datteri, prugne, fichi, albicocche) con la frutta secca (nocciole, mandorle, ecc.).
La proverò prestissimo! :D
Avatar utente
By _Eli_
#67102
Grazie Madreperla, sei stata gentilissima! :D
Fammi sapere se ti è piaciuta appena l'hai provata=)
Avatar utente
By Aleth
#67103
infatti Eli, la ricetta è pertinente e soprattutto buonissima, io tempo fa ho fatto qualcosa di silile. L'appunto, e ti ho scritto "da perfetta rompiscatole", era solo sul nome... E' un dolcetto e, mi permetto di dire, molto sfizioso. :wink:
Avatar utente
By _Eli_
#67104
Non preoccuparti Aleth, ho capito la tua precisazione, tra l'altro giustissima.
Mi fa piacere che la trovi sfiziosa, per me è una piccola soddisfazione, grazie:D
Avatar utente
By kris
#67193
grazie Eli,la proverò....quando ho gli attacchi di dolcite acuta mi aiuto con la frutta secca che adoro e questa ricetta mi sembra ghiottonissima.... :D
Avatar utente
By biker
#67219
ricetta provata ..davvero buonissima......grazie ELI
Avatar utente
By Biokaty
#67373
Davvero splendida questa ricetta un sano dolcetto biscottino sfizioso. Mentre la leggevo mi è venuto in mente un dolcetto crudista che utilizza gli stessi ingredienti.

Praticamente si fa così:
200 gr. datteri leggermente ammorbiditi nell'acqua
100 gr. farina di cocco
un pò di scorza d'arancia
si mette tutto nel frullatore e con l'impasto che ne esce si fanno delle piccole palline. Ecco presto fatto, e pronti da mangiare.

l'altra alternativa

100 gr. mandorle (anche se Ehret mi sembra non approvasse l'uso di molte proteine, vabbè strappo alla regola)
200 gr. uvetta
procedimento come sopra.

Sono molto buoni anzi bisogna stare attenti a non mangiarne troppi.

che bello anche le ricette Grazie Eli che mi hai fatto vedere un'altro modo di proporre questi dolcetti.
Ciao Katy
By MariaFiore
#73005
ciao a tutti,
ma quanto potrebbe lievitare la bolletta usando il forno per 4 ore a 50°C?? Non vorrei fare spaventare la mia mammina e soprattutto non voglio che le sue urla giungano fino al quinto piano :lol: ...comprerebbe un pantalone nuovo anche ora..ma la cucina la vuole low cost -_-'' :x
Avatar utente
By Phabia
#73012
Credo che la cosa migliore sia quella di fare essicare i preparati al sole per lo stesso tempo.

La temperatura del sole dovrebbe essere circa quella utilizzata dall essiccatore.

Se devo usare un forno per tutte quelle ore per essicare qualcosa faccio così altrimenti a casa mi fanno fare il salto del gatto morto a me all essiccatore e alle mie secondo loro manie.
Ultima modifica di Phabia il 22 settembre 2013, 21:07, modificato 1 volta in totale.
By MariaFiore
#73021
Mi servirebbe un bel terrazzo...sul mio balcone c'è poco sole durante la giornata, batte dalle 8 alle 10 del mattino :(
Avatar utente
By Phabia
#73041
Hai casa solo su una facciata?
Se no, sposta il piatto davanti o dietro in base a dove batte il sole.
Se si, lo lasci sul solito posto, non puoi fare altrimenti.
Quando farà più freddo, con il riscaldamento acceso, metti il piatto sul termo o vicino al camino/sfufa.

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret