Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Raffaele
#67266
Qui per chiedere un consiglio. Non mi sembra di aver trovato nulla nei post precedenti.
Durante le scorse feste, complice una alimentazione vegetariana ricca di formaggi (ero fuori con la famiglia e ho avuto mille difficoltà per trovare cibo poco mucoso ...), mi sono ammalato di bronchite.
La bronchite ora sta guarendo (ho ripreso dieta senza muco ...), tuttavia i forti colpi di tosse mi hanno fatto fuoriuscire una piccola (per ora) ernia ombelicale.
Tutti i siti dicono che "va operata" ...
Voi che ne pensate ? Se vado da un chirurgo programma già l'intervento ...
Il grosso dubbio è legato al fatto che, se è fuoriuscita, si saranno lesionate/indebolite alcune fibre muscolari. Non so (o almeno non ho riscontro) se il digiuno o una buona dieta riesca a "rinforzare/riparare" le pareti muscolari.
Attendo help
Raf
Avatar utente
By flib
#67268
Ricordo di aver letto qualcosa riguardo le ernie sul libro
Esercizio! di Herbert Shelton.

Nel libro venivano spiegati gli esercizi propedeutici per una rimessa "in sito" delle ernie.

Il tutto accompagnato da una dieta di stampo igienistico che agevola il ripristino dei tessuti lesionati. La dieta Ehrestista è ovviamente una dieta ideale per favorire il buon funzionamento dell'organismo ed il ripsristino delle lesioni. :wink:
Avatar utente
By Raffaele
#67276
Grazie
Luciano ho letto le recensioni del libro suggerito e non mi sembra che indichi anche gli esercizi (versione italiana differente ?)
Avatar utente
By luciano
#67277
Non penso che sia differente, e non è detto che nelle recensioni debbano parlare per forza di tutti i contenuti del libro.

Nel mio in inglese c'è una sezione, usa un traduttore per l'italiano:

Bernard Jensen ha scritto:SLANT BOARD EXERCISES

(For Prolapsus and Regenerating the Vital Nerve Centers of the Brain)

When there is a lack of tone in the muscles, we can expect prolapsus of the abdominal organs. The heart, lacking tone, cannot circulate blood properly throughout the body. Likewise, arteries and veins cannot contract to help the blood fight gravity and get into the brain tissues.
There are some people who apparently have tried everything to get well, who still find all organs working under par. Many people do not realize that the quickening force for every organ of the body comes from the brain. People whose occupations require them to sit or stand continually are unable to get the blood into the brain tissues because the tired organs cannot force the blood uphill. If we deny the brain tissues good blood in the proper amount, eventually every organ in our body will suffer.
The heart gets its start from the brain and continues its everlasting pumping because of it.
No organ can do without the brain. I attribute the success of my healing work to the very fact that I definitely recognize that the brain must be fed properly. Slanting board exercises are absolutely necessary to regain perfect health.
Avatar utente
By Raffaele
#67450
Solo per aggiornamento.
Digiuno e cibo OK non sono serviti (sigh).
Due chirurghi confermano necessità intervento.
Vedrò il da farsi nei prox giorni
Avatar utente
By flib
#67451
Raffaele ha scritto:Due chirurghi confermano necessità intervento.


I chirurghi devono procurarsi il loro pane quotidiano, difficilmente un chirurgo dirà che il problema è risolvibile senta intervenire chirurgicamente :wink:

Gli approcci naturali non sono sicuramente di effetto immediato, serve tempo e costanza. La chirurgia o la medicina offrono metodi che possono dare immediato sollievo e guai a lungo termine.

Bisogna scegliere...
Avatar utente
By Raffaele
#67452
Credimi - Condivido a pieno tutto ciò che scrivi,
tuttavia non ho molte alternative.
Non ci sono testimonianze di regressioni per tali patologie
(tra Ehretisti, igienisti e altre tipologie "naturaliste" di persone)
Difficile prendere la decisione giusta anche perchè "mi fa male ..." !
Avatar utente
By flib
#67453
Purtroppo non ho sottomano il libro che ho citato sopra di Shelton, altrimenti avrei potuto darti qualche istruzione pratica.
Bisogna anche capire le tue condizioni, se hai la possibilità di stare a riposo, etc.
Ovviamente solo tu sei in grado di decidere in base agli elementi che hai in mano in questo momento. :)
Avatar utente
By luciano
#67454
Le testimonianze ci sarebbero, occorre cercarle purtroppo l'Italia è nel medioevo per certe cose. Sui siti americani con pazienza si possono trovare, in inglese ovviamente.

Ho qui un estratto che ho tradotto da appunti presi da me negli USA, potrebbe essere utile, non so la reperibilità delle erbe in Italia.

Lo incollo, ma se già sei convinto che occorre farsi operare, è inutile, ma magari potrebbe servire a qualcun altro:

Come ridurre l'addome e far rientrare un prolasso

Un accumulo di di muco incistato spesso e pericoloso nel tratto intestinale, come di solito si riscontra in quelle pance che cadono sotto la cintura, causa danni ai tessuti circostanti. Una volta che gli strati mucoidi vengono rimossi, l'intestino essendosi seriamente allargato è ancora molle e flaccido.

Ma una speranza per un look normale e sano viene offerta dalle erbe! Dopo la pulizia intestinale la radice di zenzero e la corteccia di quercia bianca, se usate insieme, possono aiutare a riportare i tessuti alla loro posizione originale.

I naturopati americani consigliano di prendere tre (3) capsule di corteccia di quercia bianca con tre (3) capsule di radice di zenzero tre (3) volte al giorno a stomaco vuoto. Chi ha un prolasso dovrebbe fare esercizi usando una panca inclinata con queste erbe dopo aver completato la pulizia. Mentre è disteso sulla panca inclinata, occorre massaggiare delicatamente l'intestino verso l'alto. Questo va fatto due o tre volte al giorno o secondo necessità, seguendo il proprio intuito.

Le stesse erbe sono anche suggerite per quelli con prolasso del colon trasverso insieme all'uso della panca inclinata. Sdraiarsi sulla panca inclinata a testa in giù e premere delicatamente l'addome, in particolare il colon trasverso, in direzione della testa.
Cercare di raggiunge l'intestino più in profondità che sia possibile e spingere i visceri intestinali verso quella che dovrebbe essere la loro posizione corretta.

Visualizzali che stanno nella loro giusta posizione. Ricorda, la tua mente è il fattore che controlla la tua vita. Una volta che la tua mente accetta come vero ciò che visualizzi, lo farà diventare una realtà.
Avatar utente
By Raffaele
#67460
Luciano grazie mille per il lavoro svolto.
Vedrò di sperimentare anche questo sempre che trovi quelle radici in erboristeria.
E' chiaro che il mio cervello "lotti" per non operarsi ...
Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

Molto bella la tua esperienza grazie!

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret