Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By lele85
#67361
Ciao a tutti gli utenti del forum!
Mi chiamo Gabriele Lazzari, ho 27 anni e abito a Besano (Varese) a due passi dal confine con la Svizzera. Mi interesso di crescita personale, spiritualità, body-building e tanto altro. Ad oggi, lavoro come Fitness Trainer in una palestra.
Devo ammettere che è già da qualche mese che seguo assiduamente il Forum e, soprattutto, le super-ispiranti Storie di Successo. Tuttavia, vuoi per pigrizia, vuoi per altri motivi, solo ora mi son deciso a intervenire attivamente.
Il capolavoro di Mr. Ehret lo sto rileggendo, se non ricordo male, per la terza volta. Infatti l'anno scorso sono incappato in questa dieta e ho sentito subito una forte affinità, perché qualcosa di essa mi attirava come una calamita. Sulle prime son rimasto allibito dalle informazioni che vi ho trovato, ma poi ho preso la decisione che volevo sperimentarne la veridicità.
Ora è da circa 6-7 mesi che sono "in transizione" e voglio prendermela con comodo, senza torturare il corpo.
Proposito dell'anno (dichiarato con convinzione alla mia famiglia): diventare vegetariano. Ciò non toglie che, entro pochi anni, vorrei entrare nel pieno del regime ehretiano (non vedo l'ora :D ).
Rinnovo un grande saluto e un sentito ringraziamento a Luciano Gianazza per il forum e i libri di inestimabile valore del Prof. Ehret.
A presto!
Avatar utente
By Meera
#67363
Benvenuto Gabriele! ^^
Avatar utente
By lele85
#67381
Grazie a tutti! :D
Avatar utente
By luciano
#67396
lele85 ha scritto:Proposito dell'anno (dichiarato con convinzione alla mia famiglia): diventare vegetariano. Ciò non toglie che, entro pochi anni, vorrei entrare nel pieno del regime ehretiano (non vedo l'ora :D ).
Diventare vegetariano può essere una scelta peggiore che rimanere carnivoro. Leggi cosa dice Ehret sul fatto che mangiando pasti a base di cereali possono mettersi in condizioni peggiori di chi mangia carne, anche se non è comunque una scelta salutare rimanere carnivoro o onnivoro,
Avatar utente
By lele85
#67397
luciano ha scritto:
lele85 ha scritto:Proposito dell'anno (dichiarato con convinzione alla mia famiglia): diventare vegetariano. Ciò non toglie che, entro pochi anni, vorrei entrare nel pieno del regime ehretiano (non vedo l'ora :D ).
Diventare vegetariano può essere una scelta peggiore che rimanere carnivoro. Leggi cosa dice Ehret sul fatto che mangiando pasti a base di cereali possono mettersi in condizioni peggiori di chi mangia carne, anche se non è comunque una scelta salutare rimanere carnivoro o onnivoro,


Quindi Luciano consigli, sulla base di ciò che dice Ehret, di ridurre prima di tutto il consumo di cereali raffinati e non, e in seguito dopo averli eliminati, passare a fare la stessa cosa con carne, uova, pesce?

Nella presentazione non ho detto che ho già eliminato quasi tutti i latticini dalla dieta.

Ecco una giornata alimentare tipo:

1) Non-colazione
2) 10.30 - 11.00: Spuntino con qualche frutto di stagione.
3) 12.15: Pranzo con primo piatto di pasta integrale, secondo piatto di carne, pesce o uova con contorno abbondante di verdure o patate e mezzo panino integrale.
4) 17.15-17.30: Spuntino a base di frutta (mele o frutti di stagione)
5) 19.00: Cena con primo piatto di minestrone di verdure e legumi,
secondo piatto di carne o pesce con contorno di verdure abbondanti e mezzo panino integrale.
Avatar utente
By luciano
#67398
lele85 ha scritto:Ecco una giornata alimentare tipo:

1) Non-colazione
2) 10.30 - 11.00: Spuntino con qualche frutto di stagione.
3) 12.15: Pranzo con primo piatto di pasta integrale, secondo piatto di carne, pesce o uova con contorno abbondante di verdure o patate e mezzo panino integrale.
4) 17.15-17.30: Spuntino a base di frutta (mele o frutti di stagione)
5) 19.00: Cena con primo piatto di minestrone di verdure e legumi,
secondo piatto di carne o pesce con contorno di verdure abbondanti e mezzo panino integrale.


Ohps, mi hai fatto ricordare come mangiavo io quando abitavo con i miei! 8O

Certo che sembra che la cucina onnivora tradizionale sia fatta apposta per ucciderci! :D

Il punto 3) è il modo corretto per creare fermentazione. O mangi il primo oppure il secondo, non i due assieme, che sono la combinazione giusta (pasta e carne o pesce) per rendere difficile la digestione. Se sei giovane non te ne accorgi molto, il conto ti viene presentato più in là negli anni...

Idem per il punto 5).

La non colazione sarebbe fino al primo pasto principale, ma se vuoi mangiare della frutta nel mezzo è ok.
Avatar utente
By kris
#67428
benvenuto Gabriele :D :wink:

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret