Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By sanzone81
#67399
Ciao a tutti,

dopo aver letto "La medicina naturale alla portata di tutti" di Lezaeta Acharan, e il libro di Luigi Costacurta sull'alimentazione e trofoterapia sono finalmente giunto ad Ehret e credo che fra tutti è quello che ci ha capito più di tutti. Il titolo del topic è una domanda un po' sciocca in quanto so che la risposta più ovvia è che una sana alimentazione è rappresentata da frutta e verdura cruda, o poco cotta, più frutta secca e semi d'albero cone noci e mandorle dolci, acqua e succhi di frutta centrifugati.

Ho letto che le spezie sono tutte un po' pregiudiziali e tossiche.. ad esempio il finocchio, il prezzemolo, l'aglio, la cipolla, sono spezie e fanno tutte parte dell'alimentazione quotidiana. Ma sono davvero da evitare? Sono davvero tossiche e pericolose per il feto? In una persona media (malata) la tossicità è più o meno alta rispetto ad una persona in dieta di transizione?
Avatar utente
By luciano
#67401
sanzone81 ha scritto:Ho letto che le spezie sono tutte un po' pregiudiziali e tossiche.. ad esempio il finocchio, il prezzemolo, l'aglio, la cipolla, sono spezie e fanno tutte parte dell'alimentazione quotidiana. Ma sono davvero da evitare? Sono davvero tossiche e pericolose per il feto? In una persona media (malata) la tossicità è più o meno alta rispetto ad una persona in dieta di transizione?
Quando mia moglie era in ospedale per la nascita del nostro secondo figlio c'era una signora obesa che ha partorito e candidamente ci ha detto che ha avuto qualche difficoltà perché la sua placenta era marcia, e che il bambino comunque stava bene! Se ce l'ha fatta quel bambino.... 8O

Mia moglie ha mangiato molta frutta e verdura cotta e cruda e metteva l'aglio nelle coste saltate in padella con un filo d'olio, ma non la cipolla nell'insalata, ma solo perché non la gradiva. I finocchi come verdura non ci sono problemi per i cosiddetti semi di finocchio, quelli con cui fanno le tisane non saprei. Eviterei il prezzemolo, veniva usato in dosi elevate per abortire.

Mio figlio ora ha 11 anni, d'inverno va in giro come d'estate o al massimo una felpa, impossibile fargli indossare un giubbotto, spesso mette i pantaloni corti (gli altri genitori mi guardano male). Non è mai stato vaccinato, si "ammala" ogni tanto perché mangia schifezze immonde da far invidiare il macdonalds e si riprende comunque in un paio di giorni, ma credo che non essere vaccinato sia un altro fattore importante.

Quindi penso che se ogni tanto si mangia uno spicco d'aglio o un po' di cipolla, non credo che sia dannoso, anzi se si ha un raffreddore, l'aglio aiuta e ciò che fa bene alla madre non può far male al bambino. :D
Avatar utente
By sanzone81
#67402
Si la storia del prezzemolo l'ho sentita. E' tutto giusto quello che dici. Purtroppo nascono bambini anche dai pozzi neri delle donne grasse o stitiche e di generazione in generazione stiamo indebolendo sempre più la nostra specie. Hai incontrato difficoltà per i vaccini? Ho scaricato il modulo di obiezione e ho letto che non dovrebbero esserci problemi. Ma tra dottori, pediatri e scuole come te la sei cavata?
Avatar utente
By luciano
#67405
Non ci sono più problemi. Oggi se non vuoi farlo vaccinare puoi farlo.
Per le scuole è semplice, l'articolo 34 della costituzione garantisce l'istruzione a tutti, quindi non possono discriminare i bambini non vaccinati.
L'art. 34, comma 1 garantisce il libero accesso all’istruzione scolastica, senza alcuna discriminazione.

E poi se gli altri bambini non sono vaccinati, di cosa hanno paura? :D
Ce l'ho fatta io quando era dura, oggi non fanno più nemmeno le multe.
www.medicinenon.it/vaccinare-o-no-i-miei-figli
Avatar utente
By valina
#67548
Confermo: nessun problema per i vaccini, si firma un foglio x tutti e due i genitori. Peccato fossi disinformata tre anni fa: esavalente e primo richiamo fatti... :(
Avatar utente
By lunasio
#67559
Luciano, ma anche in caso di multa, meglio un pò di denaro ai magnaschei che un corpo avvelenato a vita :mrgreen:
Avatar utente
By luciano
#67561
lunasio ha scritto:Luciano, ma anche in caso di multa, meglio un pò di denaro ai magnaschei che un corpo avvelenato a vita :mrgreen:
Si certo, però ti girano dover pagare per non fare avvelenare i tuoi figli. E meno male che siamo in "democrazia".
Avatar utente
By sanzone81
#68192
Come mai i ginecologi raccomandano subito l'assunzione di acido folico fin dall'inizio della gravidanza? E' davvero così importante?
Avatar utente
By sethunya
#68854
sanzone81 ha scritto:Ho letto che le spezie sono tutte un po' pregiudiziali e tossiche.. ad esempio il finocchio, il prezzemolo, l'aglio, la cipolla, sono spezie e fanno tutte parte dell'alimentazione quotidiana. Ma sono davvero da evitare? Sono davvero tossiche e pericolose per il feto? In una persona media (malata) la tossicità è più o meno alta rispetto ad una persona in dieta di transizione?


Ciao, io durante la gravidanza ero in transizione poi ho mollato nell'ultimo trimestre.
Ho mangiato nei primi due trimestri molti finocchi per il gonfiore, il prezemolo per il calcio, l'alglio e la cipola come antibiotici naturali e tante altre verdure ed erbe.
Ho portato a termine la gravidanza senza problemi e posso dirti che sono stata più male l'ultimo trimestre dove ho mollato la transizione. :D
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret