Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By mauropud
#67760
Questo argomento potrebbe sembrare molto OT, ma a pensarci bene potrebbe non esserlo per niente. :D

Qualche settimana fa abbiamo comprato del cibo per gatti "di marca" che era in offerta per vedere che ne pensa il peloso.

Di solito cerchiamo di dargli roba fresca se possibile ma a volte bisogna arrangiarsi con queste cose pronte. I prodotti che gli diamo sono quelli in scatole contenenti bustine da 100g: di solito Lillo se ne fa bastare due al giorno.

Quando abbiamo provato a dargli le nuove bustine, l'impressione era che c'era meno carne dentro e probabilmente piu' liquido (il peso e' lo stesso delle altre che usavamo prima), ma effettivamente di quelle non ne bastavano piu' due ma ce ne volevano almeno tre, e il gatto sembrava sempre affamato.
Ma la cosa peggiore e' che - nonostante Lillo sia un gatto abbastanza composto e tranquillo - ha cominciato a saltare dappertutto in casa in orari in cui di solito riposava. 8O

Tornati alle vecchie bustine, di quelle ne bastano sempre due e rimane tranquillo. Quando invece mangia qualcosa di "fresco" tipo fegato o simili, si sazia con molto meno ed e' molto tranquillo.

Per la cronaca le bustine incriminate sono le Purina/Felix, mentre quelle alternative sono di una catena di supermercati a basso costo che non opera in Italia (e costano pure molto meno!).

Non oso pensare che razza di additivi mettano in quella roba, e purtroppo lo stesso si puo' dire dei "prodotti alimentari" destinati al consumo umano. 8O

Vi lascio una foto di Lillo mentre si dedica al suo sport preferito.

Immagine
Avatar utente
By davide32
#67761
anche io ho le bustine della felix, oppure le scatolette della gourmet; la mia impressione e' che i gatti rimangono drogati da quella roba che ha sapori e profumi che li sentono lontano miglia!!!sarebbe bello mangiassero frutta eh..ci ho provato io ma nn ce l'ho fatta e sinceramente capire quale miglior prodotto dare nn saprei che dire; ormai negli scaffali dei supermercati ce' quello.
Avatar utente
By mauropud
#67782
Non esageriamo. :D
I gatti, a differenza degli umani, sono dei carnivori naturali quindi la frutta non e' il loro cibo.

E anche i cibi per gatti in commercio non sono il loro cibo: in natura si ciberebbero di piccoli uccelli e di piccoli roditori, pero' una volta addomesticati e abituati al cibo cotto finiscono per preferirlo al cibo crudo.
Il mio acchiappa gli uccelli e i topolini e ci gioca ma poi non se li mangia mai! :D

Se hai la possibilita' compragli frattaglie da mangiare crude o poco scottate tipo fegato, reni e cuore.
Anche questi non sono i suoi alimenti naturali ma meglio di quelli totalmente artificiali...
Avatar utente
By Aleth
#67786
compro croccantini esclusivamente per le emergenze, leggo sempre la composizione e tra tutti ve ne sono che hanno almeno il 18% di proteine animali, senza costare l'ira di dio....
Detto questo le mie gatte mangiano carne, rigorosamente cruda. Fegato, pollo, pesce... La carne non costa niente, rispetto a qualsiasi cibo per gatti, se guardiamo le proteine, che sono l'unica cosa per loro commestibile. Le mie gatte NON si sono mai ammalate. Preciso: non sono vaccinate, non uso antipulci o vermicidi. La piccolina, ha tre anni, ogni mattina viene in cucina a chiedermi il suo tuorlo fresco. Nessuna delle due accumula pelo o masse di pelo in pancia, se stanno facendo la muta, si leccano poi vomitano la massa di pelo e tutto va a posto. Fanno cacca dopo aver mangiato e le loro feci sono ben formate. In casa non ho nessuna puzza di gatti, il loro pelo è splendido, i loro comportamenti bellissimi. La piccola caccia le mosche, quella grande da la caccia ai gechi e agli occasionali scarafaggi. Tutte e due scappano terrorizzate se in casa entra una vespa o un'ape. Proteggono la casa dai pericolosissimi cani che, secondo loro vogliono ucciderci, e lo fanno anche a costo della vita!! ahahah scusatemi... adoro le mie bestiole!
Avatar utente
By mauropud
#67806
Aleth ha scritto:Tutte e due scappano terrorizzate se in casa entra una vespa o un'ape. Proteggono la casa dai pericolosissimi cani che, secondo loro vogliono ucciderci, e lo fanno anche a costo della vita!!


Invece il mio l'ho beccato un giorno che cercava di mangiarsi una vespa ancora viva e gliel'ho dovuta portare via! :D

Inoltre un altro giorno e' uscito e si e' messo a rincorrere il (piccolo) cane del vicino che se la e' data a gambe! :D

Sono sempre preoccupato perche' pare non abbia paura dei cani, anche quelli che gli fanno capire che vorrebbero sbranarlo!
Avatar utente
By Aleth
#67811
infatti, la cosa che mi ha sconvolta è che ho visto quella che ritenevo essere una placida e pacifica certosina, trasformarsi in una belva indemoniata senza paura. Dico: senza paura!! a testa alta, miagolando inesorabolmente verso un labrador peace&love.
Avatar utente
By davide32
#67812
la carne cruda di oggi non penso che sia un gran che..tra antibiotici...avrei paura a dargliela.
Avatar utente
By Aleth
#67814
le mie gatte sono davvero il ritratto della salute. Davide... crearmi problemi nella gestione dei gatti, che stanno benissimo in modo evidente, sarebbe solo una forma di stupidità, da parte mia. La vita va anche semplificata, altrimenti si resta prigionieri di una matassa inestricabile.
Poi... chi ti dice che io gli dia carne da supermercato o gonfiata?
Avatar utente
By davide32
#67831
la tu a mi sembra una buona idea, ma penso che quella della coop ..non sia molto igienica..poi che tu gliela dia biologiaca allora spendo meno a comprare quella della royal kanin tutto qui; anche il mio sta bene ha un bel pelo ma io lo alimento con le bustine della felix e gli avanzi dei iei genitori quando vado da loro tutto qui ma vorrei semplificarmela ancora di piu'.
Avatar utente
By mauropud
#67839
davide32 ha scritto:la carne cruda di oggi non penso che sia un gran che..tra antibiotici...avrei paura a dargliela.


Non penserai che le bustine felix fatte con gli scarti della industria della carne siano meno contaminate? :D

L'unico punto a favore loro e' che in pochi secondi il pasto e' pronto. :wink:
Avatar utente
By davide32
#67856
luciano ha scritto:
davide32 ha scritto:....ma vorrei semplificarmela ancora di piu'.
Hai provato a convincere il gatto a aderire al breatharianismo?
ahahahahahhahahahaha grande lucia'!!!!

comunque si lo so le bustine della felix sono spazzatura come il resto..la royal costa troppo pero'..e volevo capire la strada migliore per farlo stare sempre bene.
Avatar utente
By Aleth
#67859
vai con il cibo crudo... scusa, prova no? Compri una fettina di fegato e vedi se gli piace, se gradisce, glielo porzioni e lo congeli. Chiaramente non cotto, i gatti non mangiano cotto. Oppure un'ottima alternativa sono le scatolette della petreet, quelle piccole. Sono composte dal 60% di tonno (la parte rossa) e il 40% di riso basmati.... Lo potete vedere perchè i due ingredienti sono separati e riconoscibili. Io li tengo in casa sempre come "emergenza". Tra tutte le alchimie per i gatti sono la cosa pronta piu' onesta che ho trovato. La scatolettina costa circa 60 centesimi
Avatar utente
By davide32
#67879
se lo gradisce perche' lo devo congelare?
Avatar utente
By Aleth
#67881
forse perchè non puoi andare dal macellaio ogni giorno a chiedergli 60 grammi di fegato, dal pescivendolo ogni giorno a prenderli il pesce e nemmeno puoi comprare mezzo kg di fegato e lasciarlo a marcire in frigo, lo porzioni e lo congeli e quando ti serve prendi oggi il fegato, di sera la carne, il giorno dopo del pesce... visto che non gli puoi dare fegato ad ogni pasto, ma glielo alterni con carne macinata, a pezzettini, pezzetti di polmone o di pesce o altra carne che lui gradisce.
Mi sembrava una cosa cosi ovvia.......

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret