Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Gufo
#67885
Salve a tutti!!
Avrei bisogno di porre qualche domanda e confido nella vostra disponibilità.
Ho subito un intervento e per ragioni varie sono uscita un pò dalla retta via (sempre dieta vegan ma non sulla via Ehretista). Ora mi sto rimettendo in carreggiata perchè sono stufa di tutto il malessere portatomi dai farmaci per l'intervento etc.
Sono in transizione(da quasi 4 sett) e mi sono imbattuta in alcune problematiche.
- Stitichezza: ossia evacuo una sola volta al giorno e feci dure (mai capitato in vita mia,ho sempre avuto un intestino perfetto)
- Pelle secca (non disidratata) molto sensibile. Secchezza ancora più accentuata su viso e angoli della bocca.
-debolezza molto accentuata
-molto muco nasale

La mia alimentazione consiste in:
-la non-colazione
- a mezzogiorno succo di mela più frutta a piacere (banane arance o kiwi, un solo tipo tra questi)
-cena: sempre insalata mista condita con limone e olio + un piatto di cibi cotti.


In contemporanea ne sto anche approfittando per leggere rational fastin collector's edition
:wink:

Secondo voi sbaglio qualcosa? troppi agrumi?

So Ehet dice che il digiuno è il metodo più veloce per buttare fuori i veleni, e lo so bene perchè ne ho praticati gia 4 da 14 gg ciascuno.
Ma al momento non me la sento di farlo, preferisco una transizione graduale, un corretto avicinamento alla dsm e poi magari si, un bel digiuno.

Sono un pò scoraggiata però :cry:

Scusate il poema e grazie a chi mi risponderà.
Avatar utente
By celestia
#67888
Mischiare frutta dolce con quella acida porta fermentazione, forse una delle cause della stitichezza può essere anche questo fatto
Per non forzare troppo il fisico potresti però tentare un digiuno liquido: il succo di mela è ottimo, aggiungi qualche succo di frutta dolce e sei a posto, perchè magari disintossichi senza eccedere con forti crisi di smaltimento, sconsigliate in questo momento
Non hai motivi di scoraggiarTi, è consigliabile rallentare e stare serena
Auguroni per il resto del percorso
Un sorriso :D
Avatar utente
By Gufo
#67889
Grazie celestia!

Quindi mi sconsigli di bere il succo di mela quando mangio le arance per esempio giusto?
La frutta di solito la mangio di un solo tipo e in quantità fino a sentirmi sazia, e ultimamente si tratta sempre di banana o rance o kiwi, perchè non riesco a mangiare le mele (boh non so come mai ma provo avversione). e in inverno la scelta è un pò limitata..

Purtroppo il digiuno liquido l'ho già provato e non mi da risultati, oltre a trovarlo più duro di quello a sola acqua (il cervello è stimolato di continuo dagli zuccheri e la fase fame non passa mai, mentre con quelli a sola acqua dal 2° giorno non la sento nemmeno più).

Proverò a stare più attenta alle mescolanze e vediamo se va meglio, grazie

:wink:
Avatar utente
By celestia
#67891
...Quindi mi sconsigli di bere il succo di mela quando mangio le arance per esempio giusto?


In alternativa potresti mangiare delle mele verdi acidule insieme alle arance, perchè in effetti le mele sono falsi frutti e sono un pò particolari, hanno un pò 2 facce...LOL! :D

Con le arance ci sta da dio il succo di mirtilli, di frutti di bosco, Kiwi, ananas, anche una bella limonata non fa male, prova a mescolare 1/3 di succo di limone e 2/3 di succo d'arancia, io lo trovo squisito e dissetante, e non solo d'estate

Auguroni per tutto
Ciao :D
Avatar utente
By Gufo
#67920
Grazie a tutti per le risposte!
Purtroppo ho letto solo ora, quindi approfitterò del consiglio clisteri da domani.

Se posso fare anche un'altra domanda, Ehret consiglia nel menù di transizione, volendo, del pop corn. Cosa intende con pop corn? quello che intendiamo noi? (io leggo i suoi libri in versione inglese).

Altra domanda, però OT: esiste un libro di ehret in cui lui racconta del suo lavoro? con i casi clinici, le condizioni di partenza, la patologia trattata e l'evoluzione del percorso verso la guarigione?

Grazie ancora per la disponibilità.
Avatar utente
By luciano
#67922
Gufo ha scritto:Se posso fare anche un'altra domanda, Ehret consiglia nel menù di transizione, volendo, del pop corn. Cosa intende con pop corn? quello che intendiamo noi? (io leggo i suoi libri in versione inglese).
Ho usato la ricerca sui libri in lingua inglese di Ehret, inoltre li ho tradotti tutti e non ho mai incontrato la parola pop corn o popcorn.

Sei sicuro di aver letto popcorn e di leggere libri originali?
Dimmi che edizione stai leggendo e la pagina così me lo rivedo.
Avatar utente
By Gufo
#67924
Grazie Luciano, sto cercando sul libro ma temo di aver avuto una svista, ero convinta di averlo letto tra pagina 100 e pag 116 dell'edizione stampata in USA by Benedict Lust Pubblications, mentre come versione ebook ho la versione by Ehret literature publishing Co.inc
Infatti ero basita perchè leggevo una discussione in cui dicevate che sono molto collosi e che addirittura qualcuno li aveva visti espellere durante idrocolon e li aveva mangiati una vita prima, e mi chiedevo che cavolo avessi letto...
Chiedo scusa per la svista :oops:
Avatar utente
By luciano
#67969
Gufo ha scritto:Chiedo scusa per la svista :oops:
Di niente, mi immaginavo Ehret con in mano un sacchetto di pop corn ... :lol:

Allora era una gufata, stai attenta che non passi di qui Militello!
Avatar utente
By Gufo
#67971
:) :oops:

Ho attuato i vostri consigli e va già molto meglio la questione intestino.
Purtroppo molto muco dal naso e male al quadricipite, ma credo sia semplice eliminazione, leggevo qui sul forum che pare che la zona del quadricipite sia spesso zona di stallo per sostanze tossiche (farmaci etc)
Speriamo di proseguire bene!

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret