Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

By darkolos
#67942
non ce la faccio veramente piu ho una paura di arrossire a livello insopportabile vi giuro non ce la faccio piu e un ossessione addirittura quando sono al banco a scuola ho una gran paura che il prof dica qualche parola che mi faccia diventare rosso è assurdo alcune parole mi fanno arrossire arrossisco anche in strada quando mi passa una persona davanti perche inizio a pensare non diventare rosso non diventare rosso e poi alla fine non serve a niente perche ci divento lo stesso a peggiorare sta cosa ci si mettono pure i miei amici che per divertirsi mi fanno fare delle figure con la ragazza che mi piace e anche durante la lezione infieriscono e dicono guarda che diventa rosso e anche la prof mi dice non diventare rosso.
Si puo guarire con un digiuno abbastanza lungo in questo periodo che voglio fare al piu presto per sempre da quest ansia perenne?? altri rimedi o soluzioni che mi possono aiutare?? ho raggiunto il limite sono arrivato a un punto dove evito e dove mi metto le mani in faccia per non far vedere che divento rosso mi sta venendo addirittura paura di uscire di casa avevo avuto un apparente miglioramento con questa dieta ma ora mi e caduto tutto addosso :cry: :(
Avatar utente
By luciano
#67943
Penso che la dieta possa fare ben poco.
Non so come cosa faccia diventare rossi, a me non è mai capitato, forse perché non me ne mai fregato nulla dell'opinione di terzi nei miei confronti.

Quand'è la prima volta che ti ricordi che sei diventato rosso?

Ps.: non usare parole scurrili nei post, non usare lettere maiuscole per tutto il titolo del post, non creare allarmismo con i titoli.
Adesso ho corretto io tutto, evita per la prossima volta.
By darkolos
#67947
credo sia dalle medie ma io non me ne accorgevo me lo dicevano gli altri che diventavo rosso pero io non me ne accorgevo e non me ne fregava niente neanche forse e un trauma che la mia psiche non ha ancora superato in 2 media dei bulli mi davano fastidio e da li da ragazzo socievolissimo e aperto sono diventato piu introverso e timido La vera paura di arrossire mi è venuta in 2 superiore davanti al mio banco cera una ragazza di cui mi ero innamorato allora tutte le volte che entrava in classe non riuscivo a controllarmi e incominciavo a diventare rosso tutte le volte ke la vedevo e tentavo sempre di reprimere il rossore scatenando della gran angoscia
Avatar utente
By celestia
#67949
Hai provato a fare gli esami della Tiroide? Tanto fare gli esami non implica prendere farmaci, ci sono anche i rimedi naturali, la Natura ci aiuta
A volte l'eccesso di ansia è dato dal cattivo funzionamento della troide, causato, non da ultimo dall'inquinamento, visti i veleni che abbiamo nell'aria, il fisico cerca di difendersi come può
Tenta questa via: se li trovi perfetti avrai almeno sciolto un dubbio
Auguroni per il proseguo del percorso
Un sorriso :D
Avatar utente
By ciupinix
#67972
Ti consiglio i fiori di Bach... sono molto utili a livello emozionale.. siccome sono 38 (i fiori), ci vuole qualcuno che individui quelli che servono al tuo caso.. in zona avrai sicuramente qualche floriterapeuta che può individuare quelli giusti :D Un consiglio: fregatene dei giudizi altrui.. tu sei chi sei e vai bene come sei.. :D
Avatar utente
By luciano
#67973
Togli importanza al giudizio altrui.

Dai più valore al tuo, che per quanto riguarda te, è l'unico che conta.

Se impari a fregartene dell'opinione che possono avere di te le altre persone, vedrai che non arrossirai più. :D
Avatar utente
By Priula59
#67977
luciano ha scritto:Togli importanza al giudizio altrui.

Dai più valore al tuo, che per quanto riguarda te, è l'unico che conta.

Se impari a fregartene dell'opinione che possono avere di te le altre persone, vedrai che non arrossirai più. :D

Aggiungerei di accettare il fatto di arrossire. L'accettazione totale di sé, compresi gli aspetti che non ci piacciono, è la base indispensabile per qualsiasi altro intervento. Se il tuo essere in questo momento ha questo tipo di reazioni, un motivo c'è, prova a riflettere e capire cosa ti sta dicendo, quale messaggio ti sta inviando e quale messaggio il tuo essere dà agli altri tramite l'arrossire, a dispetto di quello che tu vuoi apparire.
Ciao
Priula59
Avatar utente
By poveraccio
#68043
Ciao,
io ero come te, ma da sempre, non dalle medie. Posso testimoniare che crescendo è passato quasi completamente.

Credevo che a nessuno interessasse di me mentre a me interessava tutto degli altri.
Tante volte mi sentivo solo; a nessuno, o quasi, veniva in mente di parlarmi e se dicevo qualcosa gli altri mi parlavano sopra e nessuno mi sentiva. Sono vissuto parecchio ai "margini della società".
Solo a 18 anni ho trovato il coraggio di dire ad una ragazza che mi piaceva!!!

In pratica però ero io che mi autoescludevo. Da più piccolo ero completamente insicuro, penso a causa delle mie vicende familiari ed è ciò che determinava i miei rossori. Tutti mi sembravano migliori di me.
Durante l'adolescenza, nonostante desiderassi fortemente la compagnia di qualcuno, in genere non stavo volentieri in compagnia, mi sentivo a disagio e non avevo voglia di fare quello che facevano gli altri oppure mi annoiavo. Spesso mi sforzavo di partecipare ma avevo sempre un sottofondo di malinconia.
Dopo i 20 anni ho iniziato a capire che le cose normali che fanno tutti non facevano per me. Ho cercato di capire il più possibile me stesso e il mondo.
Questa ricerca, che ovviamente non è finita, mi ha portato ad avere più sicurezza e quindi ad arrossire molto, molto meno.

Purtroppo credo che la strada verso la "guarigione" sia piuttosto lunga. Si tratta di maturare ed acquistare sicurezza in se stessi, superare le varie paure attraverso la conoscenza.

Sono convinto che un giorno ringrazierai i tuoi rossori perché ti avranno spinto a cercare di capire te stesso.

In bocca al lupo. :wink:
Avatar utente
By luciano
#68054
Grazie della testimonianza, mi ricorda un po' la mia storia! :D

Io non arrossivo, ma mi ritiravo, poi a un certo punto ho detto "Basta!"
Credo che la decisione di non accettare più un certo stato di cose presa con una certa forza interiore sia determinante nel cambiare persino un modo di essere.

Qui c'è parte della mia storia, che quando la rileggo mi ricordo e mi metto a ridere! :D
Chi ero
By darkolos
#68166
io divento rosso solo per la paura di diventare rosso ma se io sono tranquillo e non ho paura e la affronto cio non succede e non ho l angoscia che accompagna il rossore sto iniziando a fare delle prove a scuola e fuori per combatterlo e sembra funzionare sono sulla buona strada per eliminare questo assurda fobia ma sono ancora lontano...
la soluzione sta nel cambiare la mia convinzione che in quella situazione diventero rosso in non succedera niente e sto tranquillo.
Avatar utente
By CarloB
#69412
I tuoi sono attacchi di panico. Prova a utilizzare l'effetto paradosso, una tecnica (che sembra strana, ma in molti casi funziona) che consiste nel provocare volutamente l'attacco di panico e rappresentarsi le peggiori fantasie che l'accompagnano, invece di evitarlo senza successo. Clicca qui per capirne di +
Link rimosso da admin.
Avatar utente
By luciano
#69414
CarloB ha scritto:I tuoi sono attacchi di panico. Prova a utilizzare l'effetto paradosso, una tecnica (che sembra strana, ma in molti casi funziona) che consiste nel provocare volutamente l'attacco di panico e rappresentarsi le peggiori fantasie che l'accompagnano, invece di evitarlo senza successo. Clicca qui per capirne di +
Link rimosso da admin.


No, si sta uscendo dal seminato, non voglio roba psichiatrica sul mio forum.

Se uno vuole farsi strizzare il cervello deve andare a cercare altrove. :wink:
Avatar utente
By elena68
#70523
darkolos ha scritto:io divento rosso solo per la paura di diventare rosso ma se io sono tranquillo e non ho paura e la affronto cio non succede e non ho l angoscia che accompagna il rossore sto iniziando a fare delle prove a scuola e fuori per combatterlo e sembra funzionare sono sulla buona strada per eliminare questo assurda fobia ma sono ancora lontano...
la soluzione sta nel cambiare la mia convinzione che in quella situazione diventero rosso in non succedera niente e sto tranquillo.


Ciao Darkolos,la tua si chiama "Eritrofobia". E' la paura di diventare rossi. Ne so qualcosa anch'io....ce l'ho da un paio d'anni,dopo un forte stress subito. Allora io ti consiglio tantissimo i fiori di bach che a me hanno aiutato molto,io sto prendendo Mimulus per le paure e Crab apple per la vergogna..appunto di arrossire. Poi ti consiglio di scrivere ogni sera prima di andare a dormire e rilleggerlo al mattino: "Io sto bene in mezzo alla gente" a forza di scriverlo,il tuo inconscio lo memorizza....e poi fai sport,per scaricare l'ansia...e come dice Luciano,te ne dovresti fregare altamente del giudizio altrui....è questo che ti fa arrossire.
Concentrati molto sull'interlocutore,senza pensare a te stesso...è solo un problema mentale..ce la farai a superarlo basta volerlo. Ciao e buona fortuna. Elena
Avatar utente
By elena68
#70525
poveraccio ha scritto:Sono convinto che un giorno ringrazierai i tuoi rossori perché ti avranno spinto a cercare di capire te stesso.


sono convinta anch'io di questa frase. Nulla viene a caso,e tutto ci serve per imparare e per evolvere,e soprattutto dalla sofferenza si impara.
By darkolos
#70696
hai ragione elena ma coi è fatti molto piu difficile superarla =(
ti auguro di risolvere anche a te questa fobia

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Libri di Arnold Ehret