Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

#67953
Ciao a tutti sono nuova! ho letto il libro del Dottor Ehret della dieta senza muco consigliato da un parente ed è tre giorni che ho iniziato con "il menù delle due prime settimane" esposto nel libro. già da un anno ero in procinto di intraprendere la dieta vegana cominciando a dimunire le carni animali fino a non assumerne veramente spiù e piano piano tutti i prodotti concedendomi ogni tanto qualche uovo o formaggio più fresco, (e carboidrati solo integrali) I miei problemi da un bel pò di anni sono sempre stati gli stati febbrili,difese immunitarie molto basse,problemi di pelle e capelli molto grassi , nervosismo, attacchi cardiaci e anche fitte a fegato e rene sinistro negli ultimi tempi.(solo ora ho capito che era il modo della Natura per disintossicarsi, ma ovviamente non capivo i segnali e quindi il tutto "soppresso" ogni volta con parecchie pillole di dermatologi e tachipirine continue per dolori articolari e disturbi sopraelencati). Spinta e sopratutto CONVINTA che Ehret sia la "volta buona" per metterci un punto e rinascere ho cominciato la dieta senza muco in modo preciso i primi due giorni diminuendo solo le dosi della frutta a cena per rallentare la disintossicazione con le verdure,ma il terzo giorno nel pomeriggio avverto forte mal di testa, con dolori articolari molto forti e mi sale la febbre e decido di digiunare oggi sto molto male non riesco a muovermi e ovviamente non voglio sopprimere con farmaci. sono a digiuno da circa ieri alle 17:00 con CONTINUE pipì.Appartengo ad un'accademia di musical che lavora tre volte a settimana dalle 15:00 alle 22:00 in cui recito, canto ma sopratutto ballo continuamente. conclusione: non posso permettermi di stare cosi. un aiuto? non ho ancora fatto clisteri ne lassativi. ho 19 anni e i miei nonostante non condividono ehret mi stanno appoggiando e aiutando con prodotti biologi (mia madre sta leggendo anche il libro).. Grazie a tutti
Avatar utente
By daleo
#67956
Ciao Sabrina, in base a quello che scrivi è evidente che stai facendo una transizione troppo aggressiva, considerando i sintomi; inoltre stai peggiorando le cose con il digiuno. Devi tornare alla tua precedente alimentazione iniziando a sostituire alcuni alimenti con frutta e verdura senza fretta. Ulteriori passi (più frutta e verdura) in base a come ti senti, non bisogna soffrire perché poi ci si scoraggia e si abbandona il percorso..
Avatar utente
By daleo
#67958
Volevo aggiungere che un clistere può migliorare la tua attuale situazione.
Avatar utente
By Sabryna
#67960
Ciao daleo, hai ragione ho fatto una transizione troppo brusca che mi ha portato a smuovere troppe tossine. farò come hai detto tu reintegrando i cibi di prima e sostituendoli piano piano secondo il mio benessere. insomma la prendo con più calma. intanto grazie per la delucidazione ! :)
Avatar utente
By fornese
#69234
io mi scuso cse inserisco qui la mia richiesta di aiuto .... mi ero iscritto qui sul forum molto tempo fa ...poi ho abbandonato tutto . Mi è tornato sotto mano il libro di Ehret e mi sono deciso , sto iniziando da alcuni giorni ormai del digiuno senza colazione ...io ceno la sera verso le 19.00 e sino alle 11.00 del giorno dopo non mangio , e va tutto bene , il problema che riscontro è che la pancia mangiando tanta verdura ..... cotta e cruda , mi gonfia a dismisura . io pranzo con insalata e bietola e carote tritata condita e alcune fette di pane integrale che faccio io . poi o delle zucchine al forno con due patate cotte al forno ( non me la sento di digiunare completamente perchè voglio andare piano l'ho già provato e lo rifarò ma voglio non bruciare le tappe ) ...a volte alterno , ma,le insalate vere spazzine non mancano mai . mi accorgo che se mangio anche della frutta durante il giorno lontana dai pasti poi la pancia è gonfissima . ditemi dove sbaglio . la depurazione fatta con la non colazione dovrebbe aiutarmi , ma poi se mangiare verdura fa di me un pallone che esplode perchè la pancia è tesissima qualcosa vuol dire che non va ....mi potete dare qualche consiglio ?
Avatar utente
By daleo
#69237
La tua alimentazione mi sembra ben impostata e non dovrebbe dare i sintomi che accusi.
Il problema potrebbe essere una difficoltà di transito per eccesso di tossine e in questo caso i clisteri sono una panacea. Ciao
Avatar utente
By swami863
#69240
Quoto i clisteri e mescolare meno che puoi troppe varietà di cibi durante il giorno.

All' inizio qualche piatto di quinoa, rallentando la transizione, mi riduceva molto molto la pancetta gonfia.
Vanno bene anche miglio o grano saraceno, ma per me troppo buoni, non riuscivo a dosarli, mi scatenavano una voglia di carboidrati :wink:

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Libri di Arnold Ehret