Arnold Ehret Italia

Vuoi iniziare un diario dove raccogliere i tuoi successi, gli ostacoli incontrati durante il tuo percorso? Questa sezione è quella giusta!

Moderatore: luciano

#68017
Sono Cassandra, ho 16 anni e peso circa 55 chili per 163cm.
Dopo ben 7 mesi di bulimia violenta che mi ha portato a vomitare fino a quattro volte al giorno, sono arrivata al limite: crisi di pianto, attacchi di panico, depressione, ansia e auto-disprezzo. Basta.
Sono in terapia da quasi tre mesi, ma non sto facendo progressi; mi hanno quindi consigliato di prendere degli antidepressivi (domani dovrebbero consegnarmi Ansiolin), malgrado sia contraria.

I miei obiettivi sono:
-naturalmente, smettere di abbuffarmi e vomitare;
-avere un rapporto più sano col cibo;
-sentirmi bene, positiva e sveglia;
-dimagrire.*

Da lunedì inizierò un digiuno; nel frattempo, terminerò le poche scorte di seitan che mi sono rimaste in casa, insieme ad altri alimenti proteici.
Vorrei riuscire a fare un digiuno di almeno 3 giorni, ma arrivare a 5 sarebbe il massimo.

SPERIAMO BENE! :P

*: dimagrire una decina di chili, malgrado sia normopeso (ho un'ossatura piccola, quindi è una cosa fattibile).
Ultima modifica di Cassandra0 il 11 febbraio 2013, 7:54, modificato 4 volte in totale.
Avatar utente
By daleo
#68030
Come primo digiuno senti come stai e non forzare 3 giorni sono anche troppi. Ciao

L'ansiolin sarebbe meglio lasciarlo nel cassetto sono tutte porcherie.
#68064
Cassandra0 ha scritto:Sono Cassandra, ho 16 anni e peso circa 55 chili.


Questo significa poco o nulla se non ci metti l'altezza. :-D

Cassandra0 ha scritto:Sono in terapia da quasi tre mesi, ma non sto facendo progressi; mi hanno quindi consigliato di prendere degli antidepressivi (domani dovrebbero consegnarmi Ansiolin), malgrado sia contraria.


Quella non e' "terapia", ma cercare di creare un nuovo tossicodipendente e possibile suicida.
Dovresti dirgli che quelle cose se le devono ficcare nel profondo del loro buco del culo, oppure darle ai loro figli se credono che facciano tanto bene. Quelli sono solo dei criminali. ;-)

Cassandra0 ha scritto:*: dimagrire una decina di chili, malgrado sia normopeso (ho un'ossatura piccola, quindi è una cosa fattibile).


Mi spieghi perche' vorresti dimagrire se pensi che il tuo peso sia normale?
Piuttosto che un digiuno perche' non provi a cominciare a mangiare cibi naturali e veri eliminando tutte le porcate prodotte in fabbrica?
Sarebbe molto piu' facile. :D
By Cassandra0
#68070
Daleo: ho già fatto digiuni di tre giorni, per questo motivo volevo provare ad osare un po' di più.. :)

Luciano: Solitamente non prendo alcun farmaco, ma sono arrivata davvero ad una situazione invivibile. Non so che fare.. Ovviamente se le due cose si escludono a vicenda, scelgo di seguire Ehret, ma non so se ci riuscirò. E' un'abitudine, una compulsione, fin troppo radicata quella di ingozzarmi e vomitare..

Mauropud: Ho inserito l'altezza, me ne ero dimenticata! :)
Per l'altra tua domanda invece: voglio dimagrire perché non riesco ad accettarmi, mi disgusto e mi vedo troppo "tonda". Inoltre, il fatto di avere un'ossatura piccola contribuisce (sì, ho un BMI nella norma, ma alla fin fine non sono così magra). Il digiuno di solito riesce a calmare gli impulsi bulimici; non è così semplice mangiare sano, per me..
Avatar utente
By Cymba
#68097
Cassandra0 ha scritto: non è così semplice mangiare sano, per me..
come mai? non ti piacciono proprio le cose sane e naturali? eppure ce ne sono di veramente buone... basta che compri solo quelle, così non ti ritrovi in casa delle porcherie che ti possono tentare all'abbuffo... ma anche perchè così facendo, se proprio ti devi abbuffare, ti abbuffi di banane o che so io, e non dovresti avere poi grossi sensi di colpa che ti spingano a vomitare... è solo un'idea eh;-)
ciao, spero che prima o poi tu riesca a seguire una transizione... te lo auguro veramente! :D
Avatar utente
By mauropud
#68101
Quoto Cymba! :D

Io credo che la tendenza ad abbuffarsi sia causata dalla droga contenuta nel cibo spazzatura.
Eliminando quella e passando il piu' possibili a cibi naturali o comunque sotto personale controllo le cose dovrebbero farsi piu' gestibili.

Inoltre bisogna accettarsi come si e', accettando anche i miglioramenti che arrivano seguendo il sistema. :wink:

Anche perche' dimagrire abbuffandosi mi pare difficile. :D
By Cassandra0
#68102
Guardate che sono totalmente d'accordo con voi! In realtà è la malattia a rendermi difficile mangiare sano, ma amo la frutta e la verdura...
A fine settimana, comunque, scriverò come sta andando. :)

L'unica cosa è che sto assumendo il Prozac, malgrado mi dia fastidio. Da sola, per il momento, proprio non ce la faccio. Quindi cercherò di prendere dosi minime e di non superare un mese di assunzione.
Avatar utente
By bactabeven
#68104
Ciao a tutti :D
cara Cassandra0 i consigli ti sono stati già dati, io voglio solo aggiungere cxerca di divertirti e di stare con i tuoi amici spensieratamente non pretendere troppo da te stessa.
Avatar utente
By mauropud
#68106
Cassandra0 ha scritto:L'unica cosa è che sto assumendo il Prozac, malgrado mi dia fastidio


Sai cosa sia realmente il prozac?
QUI si parla dei suoi parenti piu' leggeri...
Avatar utente
By rosannadig
#68108
Ciao Cassandra,
già che tu ne parli di essere bulimica è un grande passo verso la guarigione.Rendersi conto che è uno sbaglio prima o poi ti aprirà le porte giuste per uscirne. Parlane con i tuoi amici, con chi ti può ascoltare e comprendere, ti aiuterà a capire che devi uscire da questo tunnel. La bulimia è una vera arma che ucciderà il tuo corpo. Accettarsi è dura ma se ti circondi di persone che ti vogliono bene e ti accettano per quella che sei vedrai che placherà questo tuo senso emotivo di ricorrere all'abbuffarti per sentirti " piena " e soddisfatta.
Guarda avanti c'è un mondo fantastico che ti aspetta. Mangia più verdura per ora, a me se accellero con la frutta mi vien voglia di carboidrati. Mangia la frutta lontano dai pasti o prima e vedrai che avrai un senso di appagamento. Il pane integrale tostato è molto buono e serve da scopa intestinale. Io ho perso 4 kg senza neanche accorgermene ora peso 54 kg e sono alta 161 cm. Anch'io ho le mie forme, ma mi piaccio così.
A presto spero con buone notizie
un bacione
Rosanna :D
By Cassandra0
#68116
mauropud ha scritto:Sai cosa sia realmente il prozac?
QUI si parla dei suoi parenti piu' leggeri...


Dopo due giorni di assunzione e quella che spero sia la fine delle abbuffate, ho deciso di interromperlo. Lo terrò comunque a portata di mano, ma spero che non servirà. In tutto ne ho assunti 100mg..

Per quanto riguarda l'alimentazione, sto mangiando cibi prevalentemente mucosi, ma considerati "sani" ed almeno non mi abbuffo.. Dalla prossima settimana, cercherò di fare qualcosa di più! :)

Rosannadig: credo che la mia strada per l'auto-accettazione sia lunghissima, se non infinita.. Per ora mi basta non avere episodi bulimici. :)
Avatar utente
By mauropud
#68124
Cassandra0 ha scritto:Dopo due giorni di assunzione e quella che spero sia la fine delle abbuffate, ho deciso di interromperlo. Lo terrò comunque a portata di mano, ma spero che non servirà. In tutto ne ho assunti 100mg..


Saggia decisione: meglio fermarsi prima di diventarne dipendenti. :-D

Una cosa ti dovresti chiedere: da dove viene l'impulso per le abbuffate?

Forse c'e' qualche problema nella tua vita che pensi di non poter affrontare / risolvere e reagisci abbuffandoti?
Avatar utente
By bichette
#68142
Ciao Cassandra,
non farti violenza, sai con la testa vogliamo tante cose ma il corpo stenta a seguirci poverino. Vai piano piano :)
Mi chiedevo... anche i succhi ti fanno vomitare? perchè non prendi quelli invece dei cibi solidi? puliscono molto bene e non ti sforzeresti a mangiare (se non ti va o se poi vomiti il solido).
Tanti auguri
Avatar utente
By luciano
#68159
Cassandra0 ha scritto:Luciano: Solitamente non prendo alcun farmaco, ma sono arrivata davvero ad una situazione invivibile. Non so che fare.. Ovviamente se le due cose si escludono a vicenda, scelgo di seguire Ehret, ma non so se ci riuscirò. E' un'abitudine, una compulsione, fin troppo radicata quella di ingozzarmi e vomitare..
Purtroppo vale quello che ho detto, prendendo farmaci non dovresti praticare il sistema di Ehret.
Risolvi la questione degli psicofarmaci, e quando non ne assumi più inizia una dieta di transizione per disintossicarti.

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret