Arnold Ehret Italia

Vuoi iniziare un diario dove raccogliere i tuoi successi, gli ostacoli incontrati durante il tuo percorso? Questa sezione è quella giusta!

Moderatore: luciano

By Cassandra0
#68304
Buonasera, eccomi di nuovo! Non mi sono dimenticata di aggiornare, ma sono stata impegnatissima..

Allora:
-la prima settimana è andata abbastanza bene per quanto riguarda la diminuzione delle abbuffate e degli episodi bulimici; la seconda meno e questa è iniziata male;
-sto continuando a prendere il Prozac perché senza di quello davvero non ce la faccio;
-penso che cercherò di limitare i carboidrati e di iniziare la vera dieta di transizione tra circa un mese.

:D
Avatar utente
By luciano
#68348
Cassandra0 ha scritto:-penso che cercherò di limitare i carboidrati e di iniziare la vera dieta di transizione tra circa un mese....
Non è consigliabile fare diete disintossicanti d alcun genere mentre si prendo psicofarmaci.
By Cassandra0
#68371
Penso che il Prozac lo interromperò fra 15 giorni. Purtroppo l'effetto era tutto nella mia testa, come era prevedibile: appena l'incantesimo si è rotto, con un episodio bulimico, sono tornata a vomitare più volte al giorno. Il Prozac è inutile e mi fa solo sentire una pazza. Devo finire la scatola però, perché i miei genitori sono convinti che mi possa davvero aiutare.

Da aprile parto con la vera dieta di transizione, mentre per il momento voglio ridurre abbuffate, carboidrati e cibi confezionati. Insomma, di tornare un po' alla salute, a quella vera. Ho paura che ci metterò i secoli a smaltire questi farmaci del cavolo...
Avatar utente
By luciano
#68373
Cassandra0 ha scritto: Il Prozac è inutile e mi fa solo sentire una pazza. Devo finire la scatola però, perché i miei genitori sono convinti che mi possa davvero aiutare....
E poi quando hai finito la scatola che fai? Pensi che finirà tutto lì? I tuoi genitori ti diranno: "Bene è finita la scatola, tutto a posto...."
O ti porteranno alla prossima visita per una nuova prescrizione?
By Cassandra0
#68377
Ci eravamo accordati di non assumerlo per più di un mese..
Avatar utente
By rosannadig
#68419
Ciao Cassandra,
come stai ? spero meglio. La bulimia è una brutta bestia. Se non riuscirai a guardare dentro di te e a vedere cio che non va nella tua sfera famigliare le crisi si ripeteranno sempre, ogni qualvolta ci saranno problemi.
IO ci sono passata e so cosa significa. Sentire quel senso di pienezza che ti abbraccia quando senti il tuo stomaco oltre ogni limite e poi sentirti in colpa e vomitare tutto. Io ho risolto il mio problema parlandone con il mio attuale marito, quando ancora eravamo fidanzati. Lui è riuscito ad avvolgermi e a farmi capire quanto sia importante amare se stessi prima di tutto e poi tutto il resto.
Per amare te stessa devi risolvere prima di tutto il tuo problema abbandonando i farmaci e adottando una dieta di transizione lenta....concediti degli sfizi e inizia a togliere solo la carne. Ma prima di tutto devi risolvere, o meglio cercare di risolvere in qualche maniera la tua situazione. Cerca un tuo equilibrio e fissa dei punti fermi....
Ti abbraccio ......con affetto Rosanna
Avatar utente
By swami863
#68444
Pulisci il corpo e la mente verrà dietro, solo ABBI PAZIENZA!
Persevera più che puoi nella certezza che la direzione è quella giusta! Non preoccuparti di come farà il corpo a liberarsi dai farmaci, tu vai avanti e fai la tua parte, lui sa fare bene il suo.

La via dei farmaci non è risolutiva, il cibo è solo un sintomo di un vuoto dentro che piano piano riempirai di AMORE, ma non necessariamente per un uomo, anche per le amiche, per la natura, per le persone che hai intorno...ma questo ti partirà da dentro con naturalezza quando anche il corpo sarà più pulito.

Focalizzati su questo percorso, magari eliminando cibi che producono dipendenza, fai attenzione alle tue crisi bulimiche, di quali cibi sono fatte? ....zuccheri e farine? quelli sono cibi che prima li riduci/elimini meglio è cominciando a sostituirli con la versione integrale, già meno "golosa" e drogante di quella bianca.

Verdure a gogò e frutta in crescendo, facendo prove su prove: io con la frutta ci sto ancora prendendo le misure :)
Poca mi crea crisi di fame, spesso però eccedo per golosità e...insomma sto imparando, dai!

Ma soprattutto frequenta GENTE SANA!! Gente che mangia come noi, che ama la natura, che ti RE-insegna ad avere un rapporto diverso col tuo corpo, io ho passato ore in questo Forum, a leggere libri e piano piano un'idea diversa e nuova di salute ha preso il posto della vecchia Alessandra che si accaniva sul corpo senza nessun contatto con me stessa.

Insieme è più facile Ale

:wink:
By Cassandra0
#68746
Torno, dopo tantissimo tempo. Scusatemi se sono incostante, ma sono arrivata ad un punto talmente alto di disperazione che ..non lo so, non so cosa potrei fare.

La scorsa settimana, ho digiunato quasi 4 giorni e mi sentivo benissimo; poi sono tornata a casa e sono riniziate le cattive abitudini. Oggi ho mangiato metà torta sacher, quattro panini, 250g di seitan, panna.. Insomma, uno schifo.

Riparto col digiuno, che mi fa sentire bene dal primo giorno e vi abbraccio. Grazie del sostegno, siete fantastici. <3
Avatar utente
By swami863
#68748
La bella notizia è che si può ricominciare ogni giorno, ripartiamo da ora dai!
Per mia esperienza il digiuno, avendo avuto un difficile rapporto col cibo, ho faticato a gestirllo, ma non tanto per la fame, perchè non mangiare non è stato così difficile.
E' stata invece un disastro la ripresa alimentare, perchè nel momento in cui il corpo (o la mente) ha riassaporato il cibo, ho faticato con la moderazione.

Magari comincia con 24 ore o anche solo saltando la colazione, non tenere l'asticella troppo alta (ci accomuna il perfezionismo e lo schema "tutto/niente): impara invece a gestire un ritmo che riesci a mantenere con calma e perseveranza.

Questa sarebbe una gran bella conquista.... :P

Ale
Avatar utente
By luciano
#68770
Cassandra0 ha scritto:La scorsa settimana, ho digiunato quasi 4 giorni e mi sentivo benissimo; poi sono tornata a casa e sono riniziate le cattive abitudini. Oggi ho mangiato metà torta sacher, quattro panini, 250g di seitan, panna.. Insomma, uno schifo.

Riparto col digiuno, che mi fa sentire bene dal primo giorno e vi abbraccio. Grazie del sostegno, siete fantastici. <3
Ehret consiglia estrema cautela a chi ha preso farmaci. Il digiuno è sconsigliato. Meglio la dieta di transizione, con stretta gradualità, dopo che i farmaci sono stati dismessi.

Mentre si prendono farmaci non si dovrebbe fare nulla che li immetta ancora più liberamente in circolo.
By Cassandra0
#68816
Va bene, per adesso allora niente digiuno.
I farmaci li ho interrotti giovedì 21 marzo e non ho intenzione di riprenderli (malgrado, vista la situazione, la psicologa che mi seguiva abbia consigliato uno psichiatra -> MAI).

Seguirò una dieta che feci verso settembre dell'anno scorso, sana, con parecchie proteine vegetali, con tanta frutta e verdura, pochi carboidrati. Alla fine so che andare per gradi è la cosa migliore, ma sono anche incline al volere "tutto e subito". Dovrei prendermi a schiaffi, delle volte! :P
Avatar utente
By rosannadig
#68822
Ehi ! Ciao Cassandra
bene vedo che le cose vanno meglio e sono contenta. Gia che hai tolto i farmaci è un gran passo....Ora procedi a piccoli passi...e il tutto e subito verrà da solo...
Auguroni e buon percorso insieme a noi....
Ti aspetto qui con altre buone notizie.
Un bacio
Rosanna
Avatar utente
By Brendo
#69866
Cassandra0 ha scritto:Va bene, per adesso allora niente digiuno.
I farmaci li ho interrotti giovedì 21 marzo e non ho intenzione di riprenderli (malgrado, vista la situazione, la psicologa che mi seguiva abbia consigliato uno psichiatra -> MAI).

Seguirò una dieta che feci verso settembre dell'anno scorso, sana, con parecchie proteine vegetali, con tanta frutta e verdura, pochi carboidrati. Alla fine so che andare per gradi è la cosa migliore, ma sono anche incline al volere "tutto e subito". Dovrei prendermi a schiaffi, delle volte! :P


Brava Cassandra, 8) e invece che schiaffi fatti qualche carezza ogni tanto, te la meriti :wink:
Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Libri di Arnold Ehret