Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By sorvolando
#68431
grazie ursamajor per le iprecisazioni che condivido,
leggerle mi aiuta a superare i dubbi dati dalla cattiva informazione :wink:
tu stai usando acqua distillata ?
Avatar utente
By ursamajor
#68436
Si, ma da pochi giorni in via costante. Fino ad ora la usavo solo quando ero al lavoro ed avevo sete visto che abbiamo in laboratorio un distillatore professionale..diciamo che la maggior parte dell'acqua distillata la utilizzo per i lavaggi intestinali mattutini. :lol: ma avendo appreso certe cose e visto i residui che hanno le acque in generale penso che berrò d'ora in poi sempre quella distillata quando avrò sete, altrimenti frutta succosa! In effetti un ehretista ha bisogno di poca acqua rispetto ad un onnivoro e più ci si ripulisce e più si avverte la necessità di "sporcarsi" meno. Quindi per me la scelta è stata naturale.
Avatar utente
By Fiorenzo
#68438
Acqua distillata = apertura di un altro capitolo (o universo!) che non conoscevo!
E approfondiremo quindi anche questo punto 8)
Avatar utente
By sorvolando
#68441
ursamajor ha scritto: berrò d'ora in poi sempre quella distillata quando avrò sete, altrimenti frutta succosa! .


grazie ursamajor, farò anch'io così :wink:
buona frutta a tutti :D
Avatar utente
By luciano
#68445
Ciao Ragazzi, arrivo tardi su questo post, ma non importa.

Sono preso da molte cose, oltre ad aver terminato i gigabite disponibili della mia connessione, mi ci vogliono minuti per aprire una pagina, è da dementi offrire un servizio del genere, ma pazienza, facciamo con quello che abbiamo.
Dovrei uscire in strada e collegarmi al wifi di uno dei tanti alberghi in centro, ma piove mannaggia.

Se puoi procurati questo libro di Norman Walker, che con senso dell'umorismo hanno messo un rubinetto arruginito nella cassa da morto :D , solo in inglese per ora:
Immagine
Avatar utente
By luciano
#68446
celestia ha scritto:Ho risolto!!!! Ho trovato un'occasione di un filtro ottimo con lampada U.V.I e controllo batteriologico, devo avere una risposta ma mi sa che è un affare per quel prezzo e sto pensando di prenderlo
Ciao e GRAZIE a Tutti/e
Un sorriso :D
Celestia
Il problema non sono i batteri, non siamo in Nigeria, il problema sono il calcare, i metalli pesanti, i diserbanti, le infiltrazioni nella falda acquifera dei veleni dei rifiuti speciali sotterrati di nascosto da delinquenti. Con quella lampada non ci fai un piffero! :D

La soluzione oggi è distillare l'acqua.
Avatar utente
By margherita
#68448
Mi sento un pò giudicata per aver citato un'articolo del Corriere. Su via! Se la soluzione è distillata come si deve fare per averla? Ho vissuto in posti, all''estero dove la portavano con le autobotti a casa a 50 litri alla volta.
Avatar utente
By luciano
#68449
margherita ha scritto:Mi sento un pò giudicata per aver citato un'articolo del Corriere.
Non sentirti o per lo meno non dare alcuna importanza a questo.

Finché respiriamo siamo continuamente giudicati, sia che ci esprimano tali giudizi o meno, verbalmente o nella mente delle persone che ci osservano, guardano cosa facciamo, come la facciamo, perché la facciamo, perché la facciamo in questo modo invece che in quest'altro, perché non facciamo invece quest'altra cosa, perché uno scrive un'articolo con l'apostrofo, perché scrive pò invece di po', ecc. ecc.

Nessun umano ne è esente sia quando è oggetto del giudizio, sia quando giudica, quindi considera questo come facente parte della condizione umana, non farne oggetto di discussione o motivo di vittimismo, i luoghi dove non si è giudicati non sono sulla Terra! :D
Avatar utente
By luciano
#68450
margherita ha scritto:Se la soluzione è distillata come si deve fare per averla? Ho vissuto in posti, all''estero dove la portavano con le autobotti a casa a 50 litri alla volta.
In Italia non esiste tale servizio per il pubblico, le aziende che la utilizzano per i loro prodotti hanno i distillatori industriali.

In farmacia difficilmente la trovi e costerebbe troppo, trovi quella depurata, costosa anche quella. In America la trovavo negli health stores, gli equivalenti dei nostri negozi del biologico, in bidoni da un gallone, circa 4 litri, a prezzi ridicoli essendoci molta richiesta.

Quella che vendono per il ferro da stiro e per le batterie al supermercato non va bene perché alle aziende non viene richiesta alcuna condizione igienica per produrla, visto l'uso non alimentare che se ne fa.

La soluzione è un distillatore, ed è per questo che ho chiesto ad Arca di trovarne uno valido:

Distillatore acqua
Avatar utente
By Luce1
#71554
Riapro questo post sull' acqua perché sto cercando di approfondire questo tema.
Dunque, mi sembra di capire che bisognerebbe bere acqua distillata.
Ho però letto anche che l'acqua che aiuta a invertire l'invecchiamento é l'acqua alcalina (é la posizione dello scienziato coreano San Wang )perché favorirebbe lo scioglimento rifiuti acidi dal nostro corpo
Cosa ne pensate dell' acqua alcalina?
Entrambe le posizioni mi sembra abbiano una loro logica...
Avatar utente
By luciano
#71562
La verità è che per rallentare l'invecchiamento è necessario che il corpo sia alcalino.
Reso alcalino dalla frutta e dalla verdura.
Uno potrebbe alcalinizzare il corpo bevendo ogni giorno acqua con bicarbonato. Ma si ritroverebbe poi intasato di bicarbonato.
L'acqua distillata è leggermente acida, ma pulisce il corpo da incrostazioni di minerali inutilizzati.

La sua acidità non rende il corpo acido. La carne e altri cibi dell'alimentazione onnivora sì.

Le soluzioni proposte di alcalinizzare il corpo con artifici sono proposte agli onnivori convinti, una soluzione temporanea, poi alla fine viene presentato il conto, piuttosto salato, anzi piuttosto acido.

Questo articolo potrebbe essere utile per comprendere meglio la questione:
http://www.centrifugafrutta.it/acqua-di ... te-le-cose
Avatar utente
By Luce1
#71582
Grazie Luciano. Se l'acqua alcalina é una soluzione temporanea per gli onnivori non fa certo al caso mio...ormai il mio nutrimento arriva da frutta e verdura all'80% o anche più.
Avevo acquistato insieme al libro di Wang anche un concentrato alcalino in gocce da aggiungere all'acqua...a questo punto nella migliore delle ipotesi è inutile se non dannoso a lungo termine.
Quindi succhi di frutta, acqua distillata e acqua di fonte sono le bevande migliori, giusto?

L'acqua di fonte è cmq un' acqua minerale, ma mi sembra di capire che non si deve bere sempre acqua distillata (l'ho letto nel link che si trova dentro il link che mi hai girato)
Visto che l'acqua distillata aiuta a eliminare minerali inutilizzati, potrebbe favorire l'eliminazione di metalli pesanti come il mercurio, il piombo e il cadmio?
A proposito di mercurio a fine agosto il dott. Ronchi mi estrarrà il dente del giudizio con amalgama e nel frattempo da un paio di giorni ho iniziato la cura con preparati galenici del dott Rossi.
Se anche l'acqua distillata contribuisse a favorire questa eliminazione del mercurio sarebbe una bella cosa!

C'è modo di distillare l'acqua in maniera artigianale, quindi senza distillatore? (ultimamente ho fatto spese folli su internet soprattutto in libri e per un po' starò lontana dal carrello...)

Grazie, la tua competenza è un punto di riferimento.
Leggo tanto, ma poi è qui che mi fermo.

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret