Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By luciano
#68688
Incredibile quanto sia stato ed è tuttora trascurato questo settore di conoscenza.

Due medici italiani, i fratelli Calderoli, hanno studiato l'argomento, hanno esaminato migliaia di casi e hanno cercato di far accettare le loro conclusioni dalla comunità medico scientifica, ma nulla, zero.

Persone che hanno avuto le tonsille rimosse sono soggetti a stanchezza cronica, poca resistenza, minore forza, timidezza, mancanza di persistenza nel raggiungere gli obbiettivi, sesso a volte insoddisfacente, orientato più sull'aspetto mentale piuttosto che emozionale e fisico, disinteresse e frigidità.

E' possibile farcela comunque al pari di altre persone alle quali le tonsille non sono state rimosse, ma occorre faticare molto di più, come andare con una macchina con una marcia in meno, e un bel po' di cavalli in meno.

[align=center]Leggi questo articolo:
http://www.normanwalker.it/tonsille

Immagine[/align]
Ultima modifica di luciano il 3 novembre 2013, 13:13, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
By Phabia
#70379
Grazie Luciano. Ho letto l'articolo e ti volevo chiedere un parere.

Io non ho asportato le tonsille, ma mi riconosco in pressochè tutti i sintomi che vengono elencati dopo la rimozione delle tonsille. Questo malessere è iniziato dopo che mi sono sottoposta a chemioterapia ed è per questo che ho cercato di cambiare dieta e risolvere questi problemi (a tutt'oggi sono ancora presenti tutti i problemi).

Può essere che la chemioterapia abbia di fatto distrutto la funzionalità delle tonsille, anche se non sono state asportate fisicamente e quindi "effettivamente" è come se fossi senza tonsille?
Avatar utente
By luciano
#70384
Per quanto ci siano dei farmaci che causano danni permanenti, in particolare quelli psichiatrici, quelli della chemio sono principalmente dei veleni che una volta eliminati dall'organismo le zone o organi prima avvelenati dovrebbero riprendere le loro funzioni.

Ovviamente non sappiamo tutti gli effetti collaterali dato che le case farmaceutiche hanno spesso taciuto su gravi effetti collaterali per continuare a vendere le loro schifezze.
Avatar utente
By Phabia
#70392
luciano ha scritto:Per quanto ci siano dei farmaci che causano danni permanenti, in particolare quelli psichiatrici, quelli della chemio sono principalmente dei veleni che una volta eliminati dall'organismo le zone o organi prima avvelenati dovrebbero riprendere le loro funzioni.



Infatti, dopo 5 anni dalla chemio ho ricominciato ad avere il ciclo e ad oggi posso ancora avere figli, anche se non so se usciranno persone normali o mostri...

Quindi lo stesso discorso vale anche per chi ha fatto radioterapia?Gli organi si rimettono a posto da soli?
Avatar utente
By luciano
#70393
Phabia ha scritto:Quindi lo stesso discorso vale anche per chi ha fatto radioterapia?Gli organi si rimettono a posto da soli?
Le radiazioni sono costituite da particelle e si annidano fra i tessuti, e quando vengono espulse l'organismo si rimette in carreggiata.

Tutto sta a quanto si riesce a ripulire tessuti e organi. :wink:

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret