Arnold Ehret Italia

Questo forum è sugli attrezzi da cucina.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By stellina3
#69299
Salve a tutti! Ma che ne pensate della cottura delle verdure in pentola a pressione? Io ne avevo acquistata una fenomenale marca tedesca poco tempo fa e devo dire che il sapore delle verdure è molto più..reale. In teoria dicono che infatti preservi meglio i nutrienti...
Avatar utente
By valina
#69302
Penso che questa cottura spacchi i legami dei nutrienti e renda il cibo pieno di vapore quindi più difficile da digerire. Preferisco le verdure spadellate tagliate piccole che in pochissimo sono cotte e restano croccantine.
Anch'io ho una superpentola a pressione WF...ma è praticamente inutilizzata da un anno...la tengo per le emergenze! :D
Avatar utente
By Fiorenzo
#69303
Io utilizzo la pentola a pressione solo e rigorosamente col cestello per la cottura a vapore. Ma ci cuocio pochissime cose tipo i broccoli che sono fenomenali. Al massimo degli asparagi, carote e qualche volta anche le patate. Il sapore è un'altra cosa, anche se, come dice Valina, accumulando molto vapore, i cibi dovrebbero essere meno digeribili (mi fido di quel che dice e dò per buona questa spiegazione :D).
In attesa di convertirci rigorosamente alla frutta e alle verdure crude, penso sia meglio del bollire in acqua abbondante, no?
Avatar utente
By luciano
#69307
Io mi trovo benissimo a cuocere al vapore con cestello nella pentola a pressione e digerisco benissimo e mangio con gusto. :D

Penso che sia soggettivo, vista la disparità di commenti.
Avatar utente
By stellina3
#69321
Eh sì, è proprio una WF!! Grazie mille! Per ora non ho il cestello però metto sempre un filo d'acqua non di più e comunque i succhi sprigionati dalle verdure li riutilizzo :D Anche l'idea delle verdurine scrocchiarelle mi piace ;-)
Avatar utente
By luciano
#69323
Fiorenzo ha scritto:.... anche se, come dice Valina, accumulando molto vapore, i cibi dovrebbero essere meno digeribili (mi fido di quel che dice e dò per buona questa spiegazione :D).
Dimenticavo di dire che contengono molta più acqua le verdure lessate di quelle cotte al vapore.

Poi se impari i tempi puoi cuocere in pochi minuti 3, 4, 5 o 6 minuti dal momento che è andata in pressione togliendo solo l'eccessiva durezza e lasciandole croccanti ma piacevolmente masticabili.
Avatar utente
By dodo
#69343
Ciao Stellina3,
qualsiasi alimento si metta sul fuoco va a farsi benedire, la pentola a pressione per cucinare le verdure mi sembra eccessiva, mediamente qualsiasi verdura cuoce nel giro di una mezz'ora, capisco che cucinare con la pentola a pressione si salvano gli aromi e il cibo e più gustoso, ma si perde tutto il resto, quello che più ci serve, ne vale la pena.......
Avatar utente
By luciano
#69344
Non ne faccio una questione di elementi nutritivi, ma di cibo di riempimento e di soddisfazione del palato.

Quindi poco importa come vengono cotti, anche devo dire se il sapore è determinato dai minerali e altri elementi contenuti e quindi rimasti dopo la cottura.

E' stato riscontrato in uno studio, che ora non trovo, che la stessa quantità di verdure cotta al vapore e in pentola tradizionale lascia più minerali nell'acqua usata per la cottura tradizionale.

Io cuocio la maggior parte delle verdure in pochi minuti da 3 minuti da quando va in pressione (fagiolini e zucchine) a 15 minuti (patate).

Forse per mezzora di cottura intendi nella pentola tradizionale?

Non so da dove viene il dato che si perde tutto il resto.
Fra l'altro la poca acqua usata per la cottura a vapore me la verso in un bicchiere e me la bevo, quindi zero perdite! :D

Per ottenere gli elementi nutritivi vivi (enzimi) in ogni caso prendo in considerazione l'apporto da parte di frutta e verdura cruda che dovrebbe essere la parte principale del pasto.
Avatar utente
By Fiorenzo
#69345
...e sempre a proposito di cibi cotti o meno, Ehret ha sempre sostenuto che frutta e verdura è meglio consumarli crudi, ma nella transizione non dobbiamo dare priorità all'apporto nutrizionale bensì alla loro capacità di spazzare via i rifiuti. Quindi crudo o cotto, poco cambia per la nostra lunga purificazione. Ovviamente anche io da quando ho iniziato il percorso, mangio molti più cibi crudi rispetto a quelli cotti.
E prenderò ad esempio quel che ha scritto Luciano e cioé di bere quel po' d'acqua di cottura che rimane nella pentola! Non ci avevo mai pensato :D
Avatar utente
By dodo
#69348
Ciao Fiorenzo,
e un particolare che ti e sfuggito, Ehret lo consiglia a memoria la pagina prima delle 8 settimane di transizione, dove dice di cucinare le verdure e bere l'acqua al mattino appena svegli.

Luciano percarità non ne voglio fare una questione, sta di fatto che da quando mangio 90% di cibo crudo ho recuperato 80% del peso perso, qualcosa vorrà dire non credi, mentre in piena transizione continuavo a scendere, forse sarebbe andata cosi lo stesso non lo so, e chiaro che trovi più minerali nell'acqua di cottura e proprio perchè a contatto con l'acqua che gli alimenti lasciano andare i minerali e le vitamine, con il vapore questo non dovrebbe succedere, forse ragiono cosi perchè io il conto con il mio corpo lo pagato e adesso godo dei risultati.....mando a tutti un sorriso
Avatar utente
By stellina3
#69350
Ma verdure tipo..asparagi, carciofi, o anche la bieta per esempio...riuscite a mangiare crudi anche quelli? Perchè poi è questo che mi chiedo. In questa lunghissima fase ho bisogno di una parte di verdure cotte, quindi grazie delle risposte così continuerò ad usare felicemente la mia pentola :-) ma mi chiedo come mangiare alcuni tipi di verdure se non cuocendole. Forse è una mia mancanza di conoscenza...
Avatar utente
By mauropud
#69356
stellina3 ha scritto:Ma verdure tipo..asparagi, carciofi, o anche la bieta per esempio...riuscite a mangiare crudi anche quelli? Perchè poi è questo che mi chiedo.


I carciofi li mangio anche crudi mischiati all'insalata.

Per il resto non ti preoccupare: in transizione mangia pure sia cotto sia crudo. Il tempo di passare al solo crudo o quasi arrivera' piu' avanti, non c'e' bisogno di bruciare le tappe. :-D

Una buona idea e' cuocere lasciando le verdure croccanti piuttosto che molli: saziano di piu' e perdono meno nutrienti. :wink:
Avatar utente
By poveraccio
#69551
Gli asparagi crudi per me sono stati una sorpresa (positiva) e la bietola, come gli spinaci, non è un problema, specie se è giovane e tenera.
Avatar utente
By stellina3
#69565
Grazie mille delle risposte! Mi saranno sicuramente utili! Un abbraccio virtuale

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret