Arnold Ehret Italia

Un forum necessario in linea con il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum: Questo Forum serve per apprendere dati sulla bonifica dentale al fine di sapere poi cosa si vuole che il dentista faccia nella nostra bocca.
Non siamo un call center o un'agenzia che procura clienti ai dentisti.
La prima cosa da fare è leggere questo post, le regole del forum. E' obbligatorio leggerlo per non contravvenire le regole del forum, qualora venissero violate i tuoi post e infine il tuo account potrebbero venire cancellati. Il primo post che devi leggere è questo: Regolamento
Avatar utente
By Luce1
#69855
Buongiorno a tutti,
domani ho una visita dalla mia dentista.
Credo che il suo sia un approccio tradizionale ed infatti ci vado perché voglio farmi fare una panoramica per capire come non messa a livello di denti. Purtroppo credo non bene, ho sicuramente denti devitalizzati. Non so invece se ho l'amalgama, non vedo nulla ad occhio nudo, ma potrebbe essere stato coperto, vero? E vorrei capire che fare con i denti del giudizio.
Mi ero fatta fare diversi mesi fa un bite o meglio me lo aveva caldamente suggerito lei perché dice che serve per rilassare la muscolatura. In effetti se apro la bocca come per fare "OHHH" faccio fatica.
Non ho però ancora iniziato in maniera continuativa a mettere il bite e poi leggendo qualche post in questa sezione mi è venuto il dubbio che i dentisti con approccio tradizionale magari possano non vedere qualcosa di essenziale quando decidono come realizzare il bite.

Detto questo, secondo voi quali sono le info fondamentali che devo raccogliere domani per capire quali possano essere i passi successivi da fare, magari rivolgendomi poi ad uno dei dentisti segnalati qui?

Grazie!

Ps L'idea di avere denti devitalizzati in bocca da anni mi preoccupa non poco... anche quello della cura della bocca credo sarà un percorso lungo...
Avatar utente
By lunasio
#69869
Il primo passo potrebbe essere quello di NON fare la panoramica da un dentista ma in un lab specializzato. Spendi 1/3 e la radiografia è tua senza tante menate ;) da li si può partire a ragionarci sopra
Avatar utente
By ricky66
#69875
lunasio ha scritto:Il primo passo potrebbe essere quello di NON fare la panoramica da un dentista ma in un lab specializzato. Spendi 1/3 e la radiografia è tua senza tante menate ;) da li si può partire a ragionarci sopra

perfettamente d'accordo
poi la posti qui e ti possiamo dare una opinione.
nel frattempo sui denti del giudizio qui hai tantissimo materiale da leggerti.
Avatar utente
By Luce1
#70065
Grazie per le indicazioni,
sono poi stata dalla mia dentista che mi ha fatto presente che ho un' amalgama sul 48, una ricostruzione sul 47, una carie sul 15. A ciò aggiungo che i due denti davanti sono ricostruiti e che l'anno scorso ho fatto l'estrazione di un dente vicino al molare (quindi ho un buco in bocca)
Non ho ancora fatto la panoramica anche perché leggevo qui che ci sono strumenti migliori
La mia dentista dice che lei toglie l'amalgama (materiale che non ha mai utilizzato), tuttavia pensavo di fare prima una visita dal dott. Ronchi.

Comunque, ho trovato una panoramica fatta anni fa:
"Esiti di apicectomia del secondo superiore di sx che presenta materiale radio-opaco nel canale radicolare.
Parziale distruzione della corona del sesto inferiore di sx (è il buco che oggi ho in bocca e che la mia dentista ha detto deve essere riempito con un dente ricostruito)
Ottavi inferiori da ambo i lati semi-inclusi con segni di pericoronite "

Sicuramente avrò da lavorare anche sui denti del giudizio oltre che su amalgama e denti devitalizzati !
In ogni caso, mi sa che su questo fronte sarà il caso di andare con calma perché come spiegavo in un altro post sto cercando una gravidanza. Non penso sia opportuno sottoporsi a questi lavori in tale circostanza, vero?
Quindi per ora ho prenotato solo una pulizia dei denti....
Ultima modifica di Luce1 il 1 settembre 2013, 9:13, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By lunasio
#70070
Non ho capito cosa sono questi ricostruiti, ti ha messo un pezzetto mancante o sono devitalizzati con una capsula sopra? Nel secondo caso li toglierei alla velocità della luce, un dev in gravidanza non può che fare danni, come anche il mercurio.

(primo errore della tua dentista) Visto che il mercurio è sul giudizio (che cmq sarebbe da estrarre) io farei togliere tutto in blocco e non si parla piu' di lui :mrgreen:
Avatar utente
By ricky66
#70152
ilmio consiglio è: con la certezza di non essere ancora gravida , fai la panoramica.
da lì ti fai un idea se sia meglio bonificare E POI goderti la gravidanza da "ripulita".
sarebbe utile misurare i livelli di corrente endoorale.
se i valori sono elevati, sopra i 5mAmpere, , io consiglio la rimozione PRIMA della gravidanza, almeno delle amalgame più "elettriche", (fermo restando la rimozione protetta).
invece, se vai verso ii 50, non mi ci metto nemmeno. di solito ci sono già troppe "paure" e/o sensi di colpa in ballo.
Avatar utente
By ricky66
#70191
Luce70 ha scritto:Mi sento un po' affranta per questo nuovo mondo che sto scoprendo perchè sento che quando il danno grave è stato fatto è difficilmente recuperabile. Cmq sono determinata ad approfondire, capire, acquisire consapevolezza e agire.

questo che scrivi ti fa onore, ma non essere così pessimista.
se il tuo organismo ritiene che non ci siano gli standard minimi necessari per sostenere una gravidanza, puoi darci dentro quanto vuoi :wink: ma non ci resti.
o ci resti ma si interrompe poco dopo, come ho già visto succedere molte volte.

và detto che gravidanza e incisivi devitali non sono una buona partenza. se superano i 5-7 anni, consiglio sempre la loro bonifica prima di provarci ....
sovente già il fatto di non riuscirci al primo "schizzo" fatto nella finestra temporale critica , indica molto....
(sempre che lo sperma sia vitale, trovo più uomini con sperma tossico e inattivo che donne realmente non fertili)
Avatar utente
By Luce1
#70301
Ciao a tutti!
Ieri ho fatto una lunga visita presso lo studio della dott.sua Piscolla e del dott. Perotti di Terni.
È uno studio di medicina ed odontoiatria ad indirizzo omeopatico ed olistico.
Mi hanno fatto subito un metal test con il metodo CSM sulle urine della prima mattina ed il risultato è stato: reazioni altissima (2 ml) per quanto riguarda mercurio e cadmio. Secondo voi può essere che per l'alimentazione di sola frutta e verdura io stia eliminando troppi metalli?
Il Ph delle urine era molto alcalino secondo lei:7,5.
Di fatto io ho un solo amalgama sul dente del giudizio, ma molto probabilmente in passato (20 anni fa) mi è uno stato tolto su almeno 5 denti e chissà come é stato tolto...e sostituito con ceramica.
Poi mi hanno fatto un altro test sui denti stessi (misurazioni con amalgamometro) e sul dente del giudizio è risultato un valore di - 56 (altissimo), sull'incisivo frontale -19, sull'incisivo laterale -32..

Secondo loro la prima cosa da fare é estrarre i due incisivi devitalizzati (su quello laterale, dove c'è un perno, c'e un focus), sanare e mettere due denti (facendo un ponte) con un materiale meno tossico possibile ,metal free ovviamente, da testare su di me. Da considerare che gli incisivi sono collegati a vescica e organi genitali e con i lavori che mi sono stati fatti si è un bloccato il canale energetico.

Questo é l'esito dell' ultima panoramica fatta a fine 2009:
Esiti di periapicite del secondo sul sx
Disodontiasi degli ottavi inferiori entrambi parzialmente rinnovati nella branca montante mandibolare .
Esiti di recente estrazione del del sesto inf sx.

Che dire?

Sono uscita come un pugile messo a terra, ma con la forza di rialzami.

Cosa ne pensate di tutto ciò?
Avatar utente
By lunasio
#70302
pensare è roba da bar se non c'è una opt su cui ragionare, magari postala :mrgreen:
Ti ha detto cose di cui ne avevamo già parlato qui, niente di nuovo. Il problema è studiare una strategia temporale in base al danno. Ponte ed inserti non sono così scontati visto che c'è altro in giro che costa meno e va meglio
Avatar utente
By Luce1
#70909
Ciao a tutti,
un aggiornamento purtroppo non esaltante.
Ho ricevuto (per ora solo telefonicamente, appena ho il documento lo allego qui) i risultati del Mineral Test (test del capello) fatto dallo studio del Dott. Rossi di Civitanova.

Mercurio: 0,1752 cioè 17 punti sopra il limite
Piombo: 0,1776
Carenza di ferro e selenio
Calcio, magnesio, stronzio in eccesso (ovvero: l'organismo a causa della presenza di metalli pesanti non riesce ad usare questi minerali).

Non pensavo di essere messa così male.

Nel frattempo sono stata anche dal Dott. Ronchi (ottimo il mio feedback) che mi ha fatto la Tac, quindi una sorta di OPT in 3D. Non ho ancora le foto (dovrebbe inviamele via mail, sono in attesa; appena le ricevo le allego qui).

Oggi è una giornata no.
Sono sconfortata per il dato oggettivo del Mineral test.
Forse potete intuire che il mio sconforto è direttamente legato al mio desiderio di un figlio. Come posso rimanere incinta con tutta questa intossicazione da metalli pesanti? D'altra parte, vista l'età, non riesco a non cercarla questa gravidanza....e quindi al momento non posso seguire un programma di drenaggio e detossificazione, da quel che ho capito (perchè nel caso rimanessi incinta renderei particolarmente gravosa e pericolosa la situazione per il feto).

Sto proseguendo molto bene con la dieta senza muco, quindi non colazione a gogò (la cosa più bella che potessi scoprire), frutta a gogò (banane, mele soprattutto), verdura cruda e qualcosina di cotto, mandorle e datteri (il mio sgarro quando eccedo nelle quantità). Ho perso 8 kg da quando ho inziato, il mio viso è cambiato. Pur non facendo sport o massaggi, la cellulite è notevolmente ridotta. La pelle del mio viso è meno bianca/grigia, ho le gote rosate...Ridotte anche le occhiaie. I capelli sono belli! Luminosi e corposi. Devo dire che io ho una grande fortuna: a 44 anni non ho capelli bianchi. Ne avevo una decina, ora non so se è perchè sono finalmente contenta quando mi guardo allo specchio, cmq non trovo più nemmeno quei pochi capelli bianchi che avevo.

Però questi metalli pesanti nel mio corpo ci sono!
E questa nuova consapevolezza oggi mi rende un po' "tetra".
Sono come congelata.
E' una bruttissima sensazione.

Tra l'altro mi sta sorgendo un dubbio che vorrei condividere con voi: ma una disintossicazione troppo veloce può rendere i tanti metalli pensanti che ho in corpo "più pesanti"? Ovvero: possiamo sentire di più gli effetti nocivi? E pagarne maggiormente le conseguenze?
Tra l'altro da qualche giorno ho una sensazione di polpacci pesantissimi (come se ci fosse acido lattico, quando in realtà sforzi fisici non ne ho proprio fatti). Oltre a ciò mentre dormo o sono a riposo a letto mi vengono crampi ai piedi. Potrebbe essere un segno della disintossicazione? O dei metalli pesanti in circolo appunto?
Ultima modifica di Luce1 il 14 ottobre 2013, 15:59, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By Luce1
#70915
lunasio ha scritto:se hai ancora le amalgame e devitalizzati è meglio non chelare niente


Sì, lo so che non devo chelare. E se ho capito bene la chelazione non ha senso in caso di intossicazione CRONICA, vero?


Ma come ti sembrano i risultati del minerali test?
Probabilmente i valori così alti dipendono da vecchie rimozioni fatte chissà in che modo (più o meno fra il 1990 ed il 1995) e dal consumo di pesce anche crudo fino all'anno scorso.
Quanti anni ci vogliono per eliminare i metalli pesanti, dopo aver rimosso ll'amalgama? (nel mio caso andrei ad estrarre tutto il dente del giudizio)

Grazie Lunasio.
Avatar utente
By Luce1
#70920
Sì, sto mettendo insieme pezzi di memoria: io oggi ho solo un dente con amalgama ma ricordo di avere avuto da piccola/adolescente più denti ricoperti di amalgami . Poi ricordo quando avevo sui 20 anni un dentista che mi aveva ricoperto la bocca con del materiale in gomma. Secondo me in quell'occasione mi ha rimosso l'amalgama.
Eventualmente se ritrovo questo dentista mi faccio consegnare la mia cartella clinica, gliela faccio cercare dovunque sia!

Comunque, con l'intossicazione che mi ritrovo mi posso spiegare tanti disturbi di cui ho sofferto.

Domanda: ma intanto, prima di procedere con rimozioni, drenaggio e detossificazioni, cosa posso fare per limitare il danno ? C è qualche integratore utile? L idrocolon può aiutare a rimuovere i metalli pesanti? Dal punto di vista alimentare per es non capisco se sia utile -in questa fase - usare coriandolo e alghe. Meglio aspettare di aver rimosso, vero?
Avatar utente
By lunasio
#70921
operazioni non invasive e non chelanti (ma assorbenti), come dici tu è l'idocolon o clisteri al caffè, poi assumere pastiglie di carbone attivo in quantità..già in questo modo migliori a vista d'occhio ;)
Avatar utente
By Luce1
#70922
Grazie Lunasio, ho davvero voglia di migliorare a vista d'occhio, seguirò il tuo suggerimento.
Riguardo alla questione intossicazione metalli pesanti ho bisogno di sentire in me la speranza che sia possibile un miglioramento e magari anche una risoluzione.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret