Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By sorvolando
#70736
Phabia ha scritto: Ti posso chiedere se tua mamma quando è andata da questa persona ne aveva?


no Phabia,
mia mamma ha sempre seguito il consiglio medico di bere molto latte,
infatti da tempo non ha più un dente in bocca
..e alle volte è il male minore :roll:
Avatar utente
By Phabia
#70769
Aggiornamento:

Mia mamma ha 2 amalgame dentali, prende farmaco anti-coavulante e antistaminico.
Non sono ancora venute fuori le pustole, ma continua ad avere male ai nervi ed ai muscoli ed afferma che ogni giorno che passa il male peggiora ed è fuori di se. Quindi, probabilmente non è il fuoco di S. Antonio.

Ora, la dieta di transizione prevede un iter lungo e lei non puo stare in questo stato (non riesce piu a muoversi). Il dottore le ha consigliato di prendere cortisone. Cortisone!!!!!!!!

Che antinfiammatorio (naturale) potete consigliarmi, che almeno allevi il male ai nervi finchè la dieta comincia a fare effetto?

Grazie
#70827
Aggiornamento:

non capisco piu niente: prima sembra che mia abbia il fuoco di sant'antonio, poi i reumatismi, poi fibromialgia... insomma, quello che è certo è che intossicata.

le ho preso ribes nigrum in soluzione liquida, il cosiddetto "cortisone naturale". Lo ha preso per due giorni ed è stata molto meglio. Stamattina la chiamo per sapere come procede e mi dice che è ritornata ad avere male come prima. Le ho consigliato di bere acqua fuori dai pasti (non beve mai fuori dai pasti) per lavare il sangue un pochino... Beve durante i pasti: dovrei dirle di bere meno, in questa fase?

Nel frattempo lei sta facendo il digiuno della non-colazione (acqua e limone)

Prende medicinali, quindi potrebbe essere anche un effetto collaterale dello smaltimento di questi farmaci...

Il mio piano era quello di farle prendere questo ribes nigrum per calmare il dolore per un periodo abbastanza lungo fintanto che lei modificasse la sua alimentazione e stesse meglio gradualmente, ma a questo punto non so cosa fare esattamente.

Ha degli amalgami in bocca. Dovrebbe togliergli nell'immediato secondo voi?

Grazie in anticipo
#70877
Mia mamma ha anche denti devitalizzati. Non uno, ma QUALCHE, 2/3/4!!!!!
Mi sono informata su questo argomento ed è un enorme guaio, anche perchè i dolori continuano a peggiorare.

Ora a cosa do la precedenza?
Alla dieta di transizione?
Ai denti devitalizzati?
Agli amalgami?

Devo trovare una soluzione in tempi estremamente rapidi. altrimenti, con il venduto farmacologo che la tiene in ostaggio con tutto il male che ha, le farà fare follie forse irreparabili!!!!

Ora l'emergenza è calmare il dolore. Provo a prendere l'argilla. A proposito, va bene messa sulla pancia, per dolori "reumatici"?

Mi hanno consigliato anche "l'artiglio del diavolo" per calmare il dolore. Lo conoscete?
Grazie in anticipo.
#70878
Inoltre, che tipo di radiografia o di esame bisogna fare per capire quali denti sono devitalizzati?

Non c'è pressochè nessun dentista che tratta di denti devitalizzati e/o rimozione sicura di amalgami.
Avete dei nominativi nel triveneto, magari di vostra conoscenza, che trattano di cio?


La salute di mia mamma è nelle MIE mani.
CURARE NON E' IL MIO LAVORO, e quindi non ho l'esperienza/le competenze per farle fare un percorso di cura sicuro e senza rischi, ma coloro che sono preposti a mettere a posto la salute delle persone sono dei VENDUTI.
Morto in più, morto in meno, chi se ne frega. Sono capaci tutti di fare il dottore, prescrivendo farmaci per il dolore e dire che è l'età, senza dare soluzioni.
Li paghiamo per CURARCI, non per gettarci in pasto alle industrie farmaceutiche!!!!!!!!

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret