Arnold Ehret Italia

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può presentarla qui. Resta inteso che quanto non menzionato da Ehret nei suoi libri non va considerato come parte della dieta senza muco e l'amministratore e i moderatori non sono responsabili per la riuscita o meno dell'intento delle pratiche qui proposte.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Carotenuto
#70443
Vorrei sape dai più informati se é vero che chi mangia solo frutta ha carenza di B12. Se é vero, quanta ne occorre in un giorno?
Grazie.
Avatar utente
By luciano
#70445
Dipende da che frutta mangia. se povera di minerali e vitamine o di qualità, bio, ecc.
Il fabbisogno giornaliero è piccolo, di solito le vendono già in pastigliette di tot centigrammi per il consumo giornaliero.

L'argomento è comunque molto controverso, pare che nessuno ci capisca qualcosa sulla B12.
By gogos
#70446
Tratto da uno scritto del Sig. Valdo Vaccaro :

Non è assolutamente vero che non esiste B12 nella frutta e nella verdura:
Esiste il giusto, cioè il minimo.
La B12 sta dappertutto nei cibi giusti, e sta esageratamente nei cibi sbagliati,
provocando grossi inconvenienti a chi si nutre di cibi sbagliati
(infarto e ictus in testa alla lista).

Ed ancora :

La natura non ha dimenticato affatto il genere umano. Non ha fatto scherzi da prete all’umanità.
Tutto questo terrorismo psicologico sulla B12 è una grande bufala, molto simile alla bufala dell’Aids.
L’apparato sanitario è il massimo specialista mondiale in questo tipo di allarmi e usa da sempre il
terrorismo psicologico per raggiungere i suoi scopi.
Le bufale sanitarie servono per tenere la gente soggiogata al loro carro, per tenere la gente lontana dalla
verità, dalla salute e dal vegetarianismo, il quale non è una pratica strana e curiosa per pochi adepti, ma è
la vera base per l’alimentazione del genere umano.
Mangiate vegetariano, mangiate fruttariano, mangiate crudo, non prendete farmaci ed antibiotici, non
prendete caffè, the e bevande gassate dolcificate, e starete in ottima forma, senza pensare alle singole
vitamine, senza pensare alla più ridotta e insignificante B12.

Ciao a tutti...
Avatar utente
By Carotenuto
#70448
Grazie a big Luciano sempre puntuale nelle risposte e grazie a Gogos.
Entrambi mi avete tranquillizzato. Gradualmente arriverò a mangiare solo frutta bio. Devo solo trovare i posti giusti.
Avatar utente
By luciano
#70449
gogos ha scritto:Tratto da uno scritto del Sig. Valdo Vaccaro :
Non è assolutamente vero che non esiste B12 nella frutta e nella verdura:
Esiste il giusto, cioè il minimo.
La B12 sta dappertutto nei cibi giusti, e sta esageratamente nei cibi sbagliati,
provocando grossi inconvenienti a chi si nutre di cibi sbagliati
(infarto e ictus in testa alla lista).
Già questo è terrorismo.
Non è l'eccesso di vit B12 che causa ictus e infarti ma i residui collosi amidacei dei cereali. Quindi i candidati sono quelli che mangiano quotidianamente il loro"buon piatto di pasta".

L'asserzione che la sovrabbondanza di B12 causa infarti e ictus è priva di fondamento. Viene immagazzinata nel fegato e lì rimane senza creare alcun problema e viene rilasciata quando serve.

Valdo Vaccaro ha scritto:Mangiate vegetariano, mangiate fruttariano, mangiate crudo
In pratica ha escluso solo chi mangia la carne. Vegetariano è ormai un termine generico, anche chi mangia torte, dolci, pizza e pasta è vegetariano, non dovrà forse preoccuparsi della B12, ma lo dovrà fare per tutto il resto.

Inoltre non specificando che mangiando solo la frutta del supermercato, impoverita di minerali e vitamine, ha omesso l'importante avvertimento che si può incorrere nella carenza di vitamine, incluso quella che lui chiama insignificante B12, ma che se carente può creare molti problemi al sistema nervoso.

I danni da carenza di B12 non sono visibili nell'immediato perchè gli eccessi vengono immagazzinati nel fegato, ma quando la "scorta" finisce compaiono i problemi, specialmente in età avanzata, ma non solo. :wink:

Valdo Vaccaro ha scritto:La natura non ha dimenticato affatto il genere umano. Non ha fatto scherzi da prete all’umanità.
La Natura di sicuro non ha fatto scherzi, ma la bella frase retorica può far dimenticare che ci ha pensato l'uomo a farsi da solo scherzi da prete. Di B12 ne serve pochissima, ma se ci si alimenta con frutta e verdura impoverita si può incorrere nella carenza di B12 oltre che di altre vitamine e minerali.

Quando leggete qualcosa imparate ad esaminare il contenuto, imparate a discriminare la validità delle informazioni, non fatevi incantare delle belle frasi, che spesso non significano niente, anche se ottengono approvazione perchè sono apparentemente logiche. Ma hanno solo un'apparenza di logicità.

Con lo stesso suo stile avrei potuto scrivere: "Non preoccupatevi della carenza di B12 o di qualsiasi altra cosa! Dio vede e provvede!", e mi sarei risparmiato di scrivere tutto questo! :lol:
Avatar utente
By dodo
#70467
Stai tranquillo Carotenuto,
la scorta di B12 nel fegato e mediamente di 5 anni, proprio perche ne serve pochissima al nostro corpo, molti sono gli alimenti vegetali che la contengono in minime quantità, dalle alghe clamath, ai semi germogliati di vario genere, avocado, ecc ....fai un po di ricerca e trovi tutto quello che ti serve sapere...ciao
Avatar utente
By Carotenuto
#70487
Grazie anche a Dodo ed alle puntualizzazioni di Luciano.
Mi havete tutti chiarito le idee.
Grazie.
By _Simo_
#70526
I funghi coltivati contengono vitamina B12 biodisponibile.

"Una interessante proprietà nutritiva dei funghi coltivati è data dalla presenza di vitamine del gruppo B e tra queste della vitamina B12. Questa vitamina, di origine batterica, viene assunta dal terreno di coltivazione (compost) e può essere presente nei tessuti fungini da 30 a 65 μg/100 g in funzione dello stadio di sviluppo del fungo e/o del ciclo di fruttificazione. Pertanto il fabbisogno di questa vitamina, essenziale per il trofismo del tessuto nervoso e la maturazione dei globuli rossi, può essere soddisfatto con un parco consumo di funghi prataioli (pochi grammi)"

Fonte: http://www.fun.go.it/articoli/47/il-par ... rizionista
Avatar utente
By dodo
#70529
Ciao a tutti,
anchio ho letto qualcosa sulla B12....


Non esiste alcuna carenza di B12, neanche negli individui 100% crudisti vegan. Non hanno bisogno di mangiare cibi sporchi, prodotti animali o prendere pillole per assicurarsi i coenzimi della B12.

I batteri nel tratto intestinale lo fanno per noi, e le forme metabolicamente disponibili e necessarie di coenzima B12 sono contenute nei cibi vegetali non raffinati, freschi e naturali, specialmente nelle noci e nei semi. Il vero problema della cosidetta carenza di B12 è la mancata digestione ed assorbimento dei cibi invece che della vitamina stessa.

I coenzimi della vitamina B12 si trovano nelle noci e anche nei semi come pure in molte verdure a foglia verde, frutta, ortaggi. Se mangiassimo 100 grammi di fagioli verdi, barbabietole, carote e piselli e la nostra digestione ed assorbimento fossero normali, avremmo così ottenuto il bisogno giornaliero minimo di coenzimi B12. Dal libro "The Complete Book of Vitamins", pagina 236 di Rodale,

ciao......
By _Simo_
#70549
Herbert Shelton ha riscontrato tra i suoi pazienti la guarigione dell'anemia attraverso il digiuno. Quindi si è supposto che ci fosse del ferro nell'organismo dei pazienti, ma non fossero in grado di assimilarlo. Il digiuno avrebbe quindi ristabilito le capacità di assimilazione dell'organismo.

Potrebbe essere così anche per la vitamina B12. Per quanto riguarda questo aspetto, cito l'intervista fatta al dr. Doug Graham, che ha ideato la dieta 80/10/10:

"Kevin: Hai fatto accenno alla B12. Se qualcuno ha una carenza di B12, qual è il giusto approccio?
Dr Graham: Ci sono vari approcci, il modello medico direbbe di prendere integratori di B12. Ciò è come dire: “Ho un secchio. Dovrebbe essere pieno d’acqua ma non c’è acqua dentro.” Il modello medico direbbe, “Aggiungiamo acqua”. Il modello igienista direbbe, “Riempiamo quel buco. Una volta riempito il buco, il corpo riempirà il secchio automaticamente”. Ho fatto esperienza di persone che avevano carenza di B12 messe a digiuno. Non ingerirono nulla se non acqua e tre/quattro settimane dopo hanno livelli perfettamente normali di B12. Vediamo con questo che è un problema di assorbimento e non di esposizione. La B12 è dovunque. Nell’aria, nelle mucose del nostro naso. Ogni volta che inaliamo, stiamo respirando B12; ogni volta che ingeriamo la saliva, stiamo ingoiando B12. Non è un problema di esposizione. Non esiste nessun animale che produce B12. Viene prodotta dai batteri, ma ancora stiamo ad ascoltare miti. E’ stato dimostrato che in qualsiasi dieta, c’è una percentuale di persone che hanno carenze di B12. Che tu sia vegetariano, vegano, crudista-vegan oppure segua una dieta standard, la percentuale è la stessa. La carenza da B12 è stata dapprima scoperta nei carnivori, quelle persone che “mangiano di tutto”. Ecco dove la carenza di B12 venne dapprima scoperta e curata.

Kevin: Ok, allora non c’entra nulla la dieta vegan…
Dr Graham: No, non c’entra nulla la dieta vegan. Non stiamo dimostrando che i vegani hanno carenze maggiori di B12. Ma guardiamo alla realtà della maggior parte dei prodotti a base di cereali, specialmente quelli che sono chiamati con il nome di “cereali arricchiti”, cereali, pani, pasta ecc sono di solito arricchiti con B12. Quindi, anche se mangi i Twinkees, sono arricchiti di B12, il che significa che stai prendendo degli integratori di B12 tutti i giorni. Ciò che diciamo essere il livello normale di B12 si basa su persone che si stanno alimentando quotidianamente con la B12 ad ogni pasto. Questo è un livello di B12 molto superiore rispetto alla popolazione normale o paragonato ad una popolazione che non sta facendo uso di integratori. Dobbiamo capire inoltre che esiste anche un fenomeno di rimbalzo per tutto nei nostri corpi. E’ come un meccanismo di frenata che dice, “Se hai troppo di un qualcosa, allora buttalo fuori, altrimenti se corri esageratamente, rischi di schiantarti..

Kevin: Giusto...
Dr. Graham: Questo funziona per tutte le droghe. Constatiamo che mangiamo sempre prodotti arricchiti di B12 ad ogni pasto e poi, quando smettiamo completamente, i valori di B12 possono diminuire. Fare un test per la B12 non è una cattiva idea, ma io non mi farei il test fino a quando qualcuno non mi mostri i sintomi di carenza. Quando ci renderemo conto che viviamo in un mondo dove gli scienziati, I dottori ed I nutrizionisti sono d’accordo che tutti I disordini alimentari in America sono causati dagli eccessi e non dalle carenza, il concetto di integrare ulteriormente è pura follia. Non solo le malattie sono causate dagli eccessi e dalle condizioni d’eccesso, ma sono condizioni d’eccesso in rapporto ad altri nutrienti. Isolare i nutrienti non ha alcun senso. L’unico posto in cui questi nutrienti si trovano in maniera bilanciata sono nella verdura e nella frutta fresca, cruda, biologica. Questi cibi hanno nutrienti a sufficienza per il nostro fabbisogno. Ecco dove andiamo a prendere il calcio in rapporto al fosforo ed il selenio in rapporto allo zinco e a tutte le altre sostanze presenti nel corpo. Ecco dove andremo a trovare i nostri Omega 3 ed Omega 6 in equilibrio l’uno con l’altro, invece di dire “Ho più bisogno di questo anziché di quest’altro ecc
Kevin: Si, esatto.
Dr. Graham: Ciò non può funzionare. Ogni integratore alimentare finisce per dare più scompensi rispetto a quando si è cominciato a prenderli e a quanti scompensi si volessero curare. Ovviamente, se una persona sta morendo a causa di un’insufficienza di ferro, o se una persona sta morendo a causa di mancanza di B12, bisogna integrare per salvare la vita. Ma la soluzione sta nel cambiare, modificare, o almeno sperimentare uno stile di vita che interromperà l’insorgere dei sintomi invece di curarli. E’ pazzesco continuare a curare i sintomi continuando a causarli."

Fonte: http://www.vegetariani-roma.it/veganism ... am-30.html
Avatar utente
By luciano
#70550
_Simo_ ha scritto: La carenza da B12 è stata dapprima scoperta nei carnivori, quelle persone che “mangiano di tutto”. Ecco dove la carenza di B12 venne dapprima scoperta e curata.
Come spesso accade ognuno dice la sua, senza offrire per altro alcuna documentazione. Omette anche di dire che non fu fatta contemporaneamente una ricerca su dei vegetariani. E come dire che una tal cosa fu riscontrata per prima sui cani, ma non fu mai fatta alcuna ricerca su altri animali. Non poteva altro che essere riscontrata per prima sui cani! :D

Guarda caso negli onnivori si riscontrano spesso in quantità superiori a quanto serve accumuli di B12 nel loro fegato.

Allora fra le tesi di tanti "professori" ed "esperti" aggiungo anche il mio articolo, giusto per par condicio... :lol:

http://www.medicinenon.it/la-tanto-cont ... tamina-b12
Avatar utente
By Brendo
#78860
io utilizzo Benexol provenienza farmacia (B1 - B6 - B12)
voi che marche ultilizzate e dove l'acquistate?
Grazie! :)
Avatar utente
By luciano
#78867
gogos ha scritto:Tratto da uno scritto del Sig. Valdo Vaccaro :

Non è assolutamente vero che non esiste B12 nella frutta e nella verdura:
Esiste il giusto, cioè il minimo.
La B12 sta dappertutto nei cibi giusti, e sta esageratamente nei cibi sbagliati,
provocando grossi inconvenienti a chi si nutre di cibi sbagliati
(infarto e ictus in testa alla lista).

Ed ancora :

La natura non ha dimenticato affatto il genere umano. Non ha fatto scherzi da prete all’umanità.
Tutto questo terrorismo psicologico sulla B12 è una grande bufala, molto simile alla bufala dell’Aids.
L’apparato sanitario è il massimo specialista mondiale in questo tipo di allarmi e usa da sempre il
terrorismo psicologico per raggiungere i suoi scopi.
Le bufale sanitarie servono per tenere la gente soggiogata al loro carro, per tenere la gente lontana dalla
verità, dalla salute e dal vegetarianismo, il quale non è una pratica strana e curiosa per pochi adepti, ma è
la vera base per l’alimentazione del genere umano.
Mangiate vegetariano, mangiate fruttariano, mangiate crudo, non prendete farmaci ed antibiotici, non
prendete caffè, the e bevande gassate dolcificate, e starete in ottima forma, senza pensare alle singole
vitamine, senza pensare alla più ridotta e insignificante B12.

Ciao a tutti...
Vaccaro non fa testo. Prima di diventare presidente o co-presidente di associazioni animaliste, non so se effettivo o onorario, non parlava così.
La sua opinione mi pare ideologicamente viziata, e quindi priva di fondamento, indipendentemente dal fatto che potrebbe aver indovinato su alcuni punti, ma senza certezza che sia così.

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret