Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By Vincenza
#70890
Grazie infinite per l'accoglienza.
Forse non mi sono spiegata, perché ho cercato di sintetizzare per non essere prolissa.
E' vero che arrivo dal veganesimo, ma, in realtà, io seguivo un Sistema di Salute Naturale che prevedeva un tipo di alimentazione tra vegana e macrobiotica. Quindi non mangiavo alimenti raffinati, bevande eccitanti, alcool, solanacee. Inoltre questo Sistema, del quale il fondatore dice che Ehret è il suo maestro, fanno parte anche tutta una serie di pratiche naturali quali la reflessologia plantare, l'idrocolon, il massaggio connettivale ed il massaggio classico. In questi anni ho fatto anche questo tipo di trattamenti.
Per quanto riguarda questi ultimi 4 anni ho mangiato quasi per nulla i cereali con il glutine e poco gli altri. Considerando che io non riesco nemmeno a mangiare la fetta di pane integrale che concede Ehret nella dieta di transizione, o la patata, né barbabietola, calolfiore, rapa e batate.... Chiedevo se, in questo momento, posso mangiare quello che io sento, che le dico, per il momento riguarda per lo più frutta e verdura, quella che non mi dà fastidio, crudi... quando e nella quantità che sento...??
Quando mangio l'insalata mista (cavolo crudo, carote, ecc..) cosa vuol dire se l'intestino mi si blocca?
Vi volgio anche informare che il vostro, o forse sarebbe il caso di dire suo, riferendosi a Luciano, suggerimento sempre presente di leggere il libro è veramente indispensabile. Perché da quando ho ripreso la lettura de 'il sistema di guarigione ...' mi arriva un'energia diversa dalle parole di Ehret e mi è molto di aiuto, insieme a voi, e di supporto.
Una cosa però... all'inizio del libro Ehret dice che il suo sistema di guarigione consiste nel seguire una dieta a base di frutta e verdure non amidacee crude o cotte, perché voi dite di sostituire il cibo nocivo con il cibo crudo...???
Grazie mille per i suoi articoli, e per questo forum, Luciano. :)
Avatar utente
By luciano
#70903
Vincenza ha scritto:Una cosa però... all'inizio del libro Ehret dice che il suo sistema di guarigione consiste nel seguire una dieta a base di frutta e verdure non amidacee crude o cotte, perché voi dite di sostituire il cibo nocivo con il cibo crudo...???
Prima di poterti risponde occorre che mi dai qualche altra informazione.

A chi ti riferisci quando scrivi "...voi dite..."? Metti i link dei post, è importante distinguere e capire in quale contesto vengono fatte certe affermazioni.

Per ora ti posso dire che i farinacei senza glutine sono materiale di cui il corpo non sa molto che farsene al pare di quelli normali.
Avatar utente
By luciano
#70956
Vincenza ha scritto:C'è scritto qui, nell'articolo che mi aveva mandato al mio primo messaggio

http://www.arnoldehret.it/veganismo-e-ehretismo

Grazie
C'è scritto: gradualmente elimina i cibi di cui sopra sostituendoli con frutta e verdura cruda.

La chiave di lettura è: gradualmente. Per questo Ehret ha ideato la dieta di transizione dove si segue una dieta a base di frutta e verdure non amidacee crude o cotte...

Ovviamente prima di arrivare all'alimentazione con solo cibi crudi possono passare anni di transizione, per il fatto che occorre riportare il corpo in grado di nutrirsi con frutta e verdura a foglia verde, come il corpo dei nostri progenitori prima che iniziassero a cuocerlo.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret