Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

#71132
La France! 80 euro alla mia consegna della provetta. Risultati martedì. Swami mi ha fatto riflettere ciò che mi hai scritto, nel senso che ho sentito vero nel mio caso le tue parole. Anche questa volta un idrocolon recente alle spalle come la volta scorsa. Io ho pensato ad un'infezione batterica dopo svariati giorni di semi agonia e nausea fissa. Ma se è intossicazione....meglio che vado a farmi acqua calda limone e fettina di zenzero, perché al sol pensare che potrebbe esserlo la nausea è aumentata. Stasera m'inoltro nel far conoscenza con lo zapper sulla sezione apposita. Ho già l'impressione che fioccheranno domande da parte mia a riguardo. Io non so mai come concludere un post...
#71135
margherita ha scritto:Io non so mai come concludere un post...
Non c'è un modo particolare per chiudere un post. Non è obbligatorio chiudere con formule di cortesia come in una lettera. Quando hai finito di chiedere o dire quello che volevi metti un punto alla fine della frase e dai invio. Se vuoi metti anche una faccina per dare l'idea della tua emozione a riguardo. Personalmente non uso mai faccine di tono inferiore a questa: :D
#71236
luciano ha scritto:
Margherita ha scritto:Credo di aver preso un'infezione intestinale. Consigli?
Vai dal medico per esami. Se hai preso un'infezione sarà meglio che scopri di cosa si tratta, e se il terreno è ancora favorevole alla proliferazione di microrganismi sarà meglio che fai un trattamento mirato.

Da quanto tempo una persona è in transizione è irrilevante, ogni individuo è diverso e due persone possono ottenere il medesimo risultato in tempi molto diversi.


Ti faccio notare che quello che hai scritto non è in linea per niente con il pensiero di Ehret, tantomeno con quello degli igienisti e di molti altri personaggi che si sono schierati contro la teoria dei germi, tra cui Antoine Bechamp.

A pag. 41 Ehret scrive: "l'unica differenza tra la medicina moderna e quella antica, è che la teoria dei germi ha sostituito il "DEMONE" e che il misterioso potere che proviene dall'esterno ancora persiste per farti del male e distruggere la tua vita."
La Naturopatia ha il pieno merito di aver dimostrato che la malattia proviene dal di dentro- materiale estraneo che ha peso - e che deve essere eliminato.
….LA CAUSA FONDAMENTALE DI TUTTE LE MALATTIE latenti dell'uomo è un sistema di tessuti ostruito da SOSTANZE ALIMENTARI non digerite, non utilizzate e non eliminate.

Quando Ehret a pag. 10 scrive: "La malattia è lo sforzo del corpo per eliminare tossine, veleni, muco, ecc.", dice che LA MALATTIA E' SOLO PRODOTTA DAL CORPO, E NON DAI MICROBI.

A pag. 21: ...per la prevenzione e cura delle malattie di ogni tipo…. si
tiene conto dei rifiuti morbosi e NON DEI GERMI.

A PAG. 27: RICORDA: Le OSTRUZIONI costituzionali nell' intero organismo sono la SORGENTE DI TUTTE LE MALATTIE.

A pag. 40: per quanto riguarda le MALATTIE SESSUALI……
Solo l' uso dei FARMACI per curarle produce i sintomi della SIFILIDE.

A PAG. 42: ….qualunque nome venga dato alla tua malattia, non è nient' altro che un accumulo straordinario di prodotti di rifiuto in una specifica area del corpo.

A PAG. 44: …la natura riconosce una sola malattia, e che i più importanti fattori sono i prodotti di rifiuto, materia estranea e muco ( oltre ad acidi urici, altre tossine, molto stesso, il pus- se i tessuti sono decomposti).

A pag. 46: Se OGNI MALATTIA E' CAUSATA DA MATERIA ESTRANEA--allora, L' UNICA COSA IMPORTANTE E NECESSARIA DA SAPERE è la quantità e la grandezza delle OSTRUZIONI accumulate nel corpo del paziente--quanto e da quando il paziente è intasato da queste TOSSINE, e quando è diminuita la sua vitalità ( vedi la lezione 5).

A PAG. 85: .…vi è una e una sola malattia - lo sporco interno, i rifiuti e le ostruzioni, …..

A PAG. 122-123: Hai mai pensato a cosa significa la mancanza di appetito quando si è malati? E che gli animali non hanno medici né farmacie né ospedali o macchinari per guarirsi?
La natura dimostra ed insegna con quell'esempio che "ESISTE UNA SOLA MALATTIA e che essa è CAUSATA DAL MODO IN CUI CI SI ALIMENTA - e, pertanto, qualsiasi malattia a cui l' uomo possa dare un nome può essere guarita da un "rimedio" soltanto - fare l' opposto esatto della causa - compensando l' errore - cioè, riducendo la quantità di cibo o digiunando.

A PAG. 145, per quanto riguarda la GONORREA, EHRET scrive: Essa può esistere in assenza di rapporti sessuali, quindi NON SI PUO' DARE LA COLPA AI GERMI."
A PAG. 145-146: I cosiddetti sintomi caratteristici di qualunque genere di MALATTIA SIFILITICA sono causati da uno o dai diversi tipi di farmaci usati.

IL DR. SHELTON CONFERMA EHRET SULLA TUBERCOLOSI a pag. 20 N° 57" La bon guide de l' Hygienisme" SCRIVE:
Il Dr. HADWEN d' Inghilterra, aveva citato in una conferenza il Dr. MUTHU del Medip Hill Sanatorium, il più esperto sulla TUBERCOLOSI i in Inghilterra, dicendo: " NEL 50% DEI CASI non poteva trovare il BACILLO della TUBERCOLOSI.
Il Dr. HADWEN stesso aveva dichiarato: " Nessuno ha mai trovato il BACILLO della TUBERCOLOSI durante i primi stadi della malattia.
Certe autorità affermano, che il microbo si manifesta solamente DOPO 2 ANNI dall'inizio di questa malattia, e che IN CERTI CASI, NON LO SI TROVA NEANCHE DOPO LA MORTE.
E' evidente, che LA TUBERCOLOSI NON E' DOVUTA AI MICROBI.
Troviamo raramente i microbi nella Tubercolosi galoppante, patologia letale.
D' altra parte, i casi di TUBERCOLOSI, in cui si sono trovate GRANDI QUANTITA' DI BACILLI, sono di solito TUBERCOLOSI DEL TIPO CRONICO che si concludono con il ristabilimento.
E' strano che le malattie, - influenze, scarlattina, morbillo, vaiolo, ecc. - che presentano il campo di studio più favorevole siano quelle dove l' organismo causale è sconosciuto.

IL Dr SHELTON nel libro "Assistenza Igienica ai bambini" conferma EHRET sulla SIFILIDE, e A PAG. 110 SCRIVE:
IO DUBITO che LA SIFILIDE ESISTA e sfido il mondo della medicina, a offrire delle prove reali, che tale malattia sia mai esistita.

A PAG. 193
Il test di WASSERMANN, è del tutto INAFFIDABILE ED INFONDATO, così come LA SIFILIDE è solo un TERRIBILE INCUBO.

A PAG. 349
Abbiamo inoltre imparato, che la cosiddetta SIFILIDE EREDITARIA, è dovuta a VELENI PRESENTI NELLA MADRE (MERCURIO, ARSENICO), E TRASMESSI AL FIGLIO.

Inoltre:

Nel 1870, la medicina aveva adottato appassionatamente la TEORIA MICROBICA di PASTEUR.
Le persone avevano trovato che era più facile attribuire i loro problemi a piccole BESTIE MISTERIOSE piuttosto che al loro STILE DI VITA.
E qualunque cosa facessero, erano ASSOLTE così DA OGNI RESPONSABILTA'.
La teoria dei microbi spiegava perfettamente perchè erano diventate le vittime disgraziate di ENTITA' MALEVOLE su cui non avevano alcun controllo.

LA RINASCITA DELL' IGIENISMO dal 1920 è debitrice degli sforzi di Bernarr McFadden così come al Dr. Shelton.

Oltre agli igienisti, si opposero alla teoria microbica, molti grandi scienziati, biologi e medici, tra i quali:
Antoine Bechamp, Claude Bernard, Jean Tissot, Yves Couzigou, Robert Koch, Gunther Enderlein, Gaston Naessens, Hans Zinsser, e Max Joseph von Pettenkofer, la cui morte segnò la fine dell'ultima resistenza contro le teorie dei "Contagionisti ", poi elaborate nella cosiddetta "Teoria dei Germi".


Lo stesso PASTEUR RIPUDIO' L'ESSENZIALE DELLA SUA TEORIA sul letto di morte:
"Aveva ragione Claude ( alludeva a Claude Bernard ), il terreno è tutto, il microbo è niente".
CLAUDE BERNARD ( 1813-1878), era fisiologo, professore al Collegio di Francia.

Nel suo libro "STUDI SULLA BIRRA" A PAG. 40 PASTEUR SCRIVE:
- "In uno stato di SALUTE, il CORPO degli animali è CHIUSO all' introduzione dei GERMI ESTERNI".

Se i microbi entrano nel corpo solo se non è sano, vale a dire malato, allora come si sviluppano le malattie ?

E' stato proprio PASTEUR, a provare, che sono I VELENI LA CAUSA DELLE MALATTIE E NON I MICROBI.
LOUIS PASTEUR, ha utilizzato preparazioni ottenute da tessuti di animali malati iniettandole poi in animali sani rendendoli a loro volta malati.
Questo HA DATO L' APPARENZA CHE I GERMI CAUSINO LA MALATTIA, quando in realtà queste PREPARAZIONI erano ESTREMAMENTE VELENOSE.
Questa non è una procedura scientifica, ma DIMOSTRA semplicemente il fatto, che SI PUO' FAR AMMALARE QUALCUNO AVVELENANDO IL SUO SANGUE.

Basandosi sulla sua teoria dei microzimi, ANTOINE BECHAMP ( 1822-1908) diede enfatici avvertimenti contro l'invasione diretta ed artificiale del sangue.


---------------------------------------- L' INFEZIONE
Nel suo libro Infection and Resistance, il Dr. HANS ZINSSER ( 1878-1940 ), ad Harvard una delle più note autorità nel campo della batteriologia e della sierologia, dice:
"Una vera infezione, vale a dire L' INVASIONE di una specie da parte di individui di un' altra specie e la capacità di quest' ultima di moltiplicarsi e di funzionare nei complessi cellulari della cellula precedente, tale infezione è un PROCESSO CHE NON CORRISPONDE AI PIANI ORDINARI DELLA NATURA."
In effetti, REIL ha indicato, che una MASSA DI UOVA DI RANE non può essere invasa finchè sono VIVENTI, sebbene le acque nei dintorni brulichino di batteri di ogni tipo.
Ma APPENA una tale massa SMETTE DI VIVERE, diventa immediatamente la preda dell' infezione batterica.
La stessa situazione, è illustrata dalla rapidità con la quale I BATTERI INVADONO IL CORPO DOPO LA MORTE
Il fatto, che i batteri non possano penetrare nei tessuti sani, dimostra che essi non possono essere la causa scatenante delle malattie.


LOUIS PASTEUR ( 1822-1895), sosteneva la teoria del monomorfismo ( mono= uno e morph= forma ) ogni microbo ha una sola forma.
I microbi provengono da fuori il nostro corpo.
LA MORFOLOGIA DEL MICROBO, DETERMINA IL TIPO DI MALATTIA.
Microbi specifici, causano malattie specifiche.


ANTOINE BECHAMP ( 1816-1908), sosteneva la teoria del pleomorfismo (pleo = molti e morph = forma,), un microbo può assumere qualunque forma, spora, batterio, bacillo, lievito, fungo, muffa, ecc., e modificare la propria funzione, a seconda dell' ambiente in cui vive.
I microbi, provengono dai microzimi presenti all' interno del nostro corpo.
IL TIPO DI MALATTIA, DETERMINA LA MORFOLOGIA DEL MICROBO, E NON VICEVERSA.
Non esistono microbi specifici che causano malattie specifiche.


ENDOGENA ED ESOGENA SONO DUE TEORIE DIAMETRALMENTE OPPOSTE, inconciliabili come il bianco ed il nero, il giorno e la notte, il fuoco e l' acqua.
UNA ESCLUDE L' ALTRA.
Una è la teoria di PASTEUR ( esogena).
L' altra è la teoria di BECHAMP ( endogena).

CHI DICE IL VERO ?
UNO SOLO, L' ALTRO MENTE: NON ESISTONO DUE VERITA'.


Il biologo ANTOINE BECHAMP ( 1816-1908), contemporaneo di Pasteur, spiegò chiaramente come l' idea del CONTAGIO non sia che un MITO.

Oltre che da Bèchamp ( 1816-1908 ), CIO' E' ESPOSTO in modo particolareggiato, nel voluminoso "Constitution des organismes animaux et végétaux, causes des maladies qui les atteignent" ("Costituzione degli organismi animali e vegetali, cause delle malattie che li colpiscono") (Editions du Laboratoire de physiologie génerale, 3 voll., Parigi 1926, 1936, 1946) del dottor JEAN TISSOT ( professore onorario di fisiologia generale al museo nazionale di storia naturale di Parigi ), e negli scritti del dottor YVES COUZIGOU ( 1910-1989), editi in riviste che non seguono la scia del conformismo in fatto di medicina.
Le opinioni di questi tre scienziati: Bèchamp, Tissot, e Couzigou, sono felicemente condensate da ANDRE' PASSEBECQ ( 1920-2010 ), nel migliore dei suoi scritti:"COURS DE PSYCOSOMATIQUE NATURELLE".


Gli studi del grande scienziato ANTOINE BECHAMP con la teoria dei Microzimi (1816-1908), sono poi stati confermati dagli studi di GUNTHER ENDERLEIN (1872-1968) con la teoria degli endobionti, e da quelli di GASTON NAESSENS (16-3-1924 ), il più boicottato scienziato della nostra epoca, con la teoria della somatide.
GASTON NAESSENS è famoso per l' invenzione del SOMATOSCOPIO, un microscopio derivato da quello di Royal Raymond Rife, avente le seguenti caratteristiche:
30.000 ingrandimenti X, risoluzione di 150 angstrom, senza nessuna preparazione del vetrino e colorazione.
Il somatoscopio permette di studiare il sangue fresco e vivo ( ciò che non possono fare i microscopi elettronici), dando la possibilità di vedere la SOMATIDE, (endobionte, microzima) in movimento in tutte le sue forme.

TUTTI QUESTI SCIENZIATI, hanno riconosciuto che alla base dell' attività batterica c' è LA PIU' PICCOLA PARTICELLA DI MATERIA VIVENTE, che ogni uno di loro ha chiamato in modo diverso: MICROZIMA, ( enzima immortale) ENDOBIONTE, SOMATIDE, ( costruttore del corpo, da soma=corpo e tidos=costruire).


SONO STATI LORO A DIRE CHE:
- i batteri provengono da dentro il nostro corpo, e non da fuori, come diceva Louis Pasteur.
- all' interno delle cellule ci sono i microzimi, le più piccole particelle di materia vivente, che alla morte della cellula SI TRASFORMANO IN BATTERI per decomporre la cellula e dare modo al corpo di eliminarla.
- i microzimi ( endobionte, somatide ), ALLA NOSTRA MORTE si trasformano in batteri, e decompongono il nostro corpo, nei suoi componenti o elementi di base: ossigeno, idrogeno e carbonio, perchè possa essere eliminato dalla superficie terrestre.
- i microzimi vivono in armonia con il corpo in una RELAZIONE SIMBIOTICA o mutuamente benefica.
- i microzimi sono PRESENTI IN TUTTE LE SOSTANZE ORGANICHE, che siano animali, vegetali o umane e NE SONO ALL'ORIGINE, essi possono assumere QUALUNQUE FORMA, spora, batterio, bacillo, lievito, fungo, muffa ecc., E MODIFICARE LA PROPRIA FUNZIONE, A SECONDA DELL' AMBIENTE IN CUI VIVONO.
- i microzimi, vivono da soli, SONO LA FONTE STESSA DELLA VITA e sono IMMORTALI
Tutti gli esseri viventi, derivano dai microzimi e ritornano ad essere microzimi.
- i microzimi sono i PRECURSORI del DNA, dunque dei geni, SE LA LORO CAPSULA E' DANNEGGIATA O ASSENTE DIVENTANO VIRUS. ( materia morta).
- i microzimi sono dei condensatori di energia cosmica ( universale, divina ), che trasmettono alla materia.
- i batteri SI MOLTIPLICANO per neutralizzare l' aumentata quantità di tossine, cambiando anche la loro forma e la loro funzione.
- il battere, COMPIUTA L' OPERA di decomposizione, TORNA alla sua forma iniziale di MICROZIMA ( endobionte, somatide), e RIENTRA nel terreno dove è componente primario, O TORNA nella natura dove lo si ritrova dopo milioni di anni.
- LA FERMENTAZIONE, è il risultato del processo di digestione di microrganismi.
- I GERMI RIPULISCONO IL SISTEMA.
Ultima modifica di _Simo_ il 2 luglio 2013, 20:57, modificato 1 volta in totale.
#71241
_Simo_ ha scritto:Ti faccio notare che ciò non è in linea per niente con quello che dice Ehret...
Lo so, ti ringrazio per le tue buone intenzioni, ma davvero potevi risparmiarci tutta la pappardella, oltre a quelli di molti altri autori, più di quelli che citi tu, ho letto anch'io i libri di Ehret! :D

e 10 anni fa ho scritto anche questo articolo:
http://www.medicinenon.it/la-teoria-dei ... e-malattie

Bastava dire che è il terreno che alimenta i "germi" (microrganismi mi pare più adeguato), l'azione dei quali produce i sintomi che poi la medicina allopatica classifica come malattie dando la colpa ai germi, quando non potrebbe essere se il terreno fosse pulito, ovvero i tessuti liberi da tossine. Punto.

Il mio intervento è semplicemente una proposta di azione in una situazione di presunta emergenza tipo lanciafiamme, così li fai fuori tutti e hai meno fastidi mentre ti ripulisci con adeguati sistemi come cambiamento di dieta (per evitare di continuare a accumulare ulteriori tossine che richiamerebbero altre colonie di bravi scavengers), esercizio, fisico, clisteri ecc.

Ma sto parlando di emergenza, non di prassi, come si evince se si leggono i miei post con attenzione invece di partire alla carica come moderni don chisciotte! :lol:

Si potrebbe anche fare senza far fuori colonie di microrganismi e lentamente agire come ben illustrato da Ehret, Shelton, Hadwen ecc., ma se la situazione è estesa, il paziente potrebbe tirare le cuoia.

Ma se uno è un purista nessuno gli vieta di fare come dici tu, mettendo in preventivo di tirare le cuoia, ma almeno avrà fatto tutto a puntino. :D
Ultima modifica di luciano il 4 luglio 2013, 12:48, modificato 1 volta in totale.
#71248
Le analisi non hanno rilevato alcunchè ne di germi patogeni ne di parassiti ne uova ne salmonella ne ameba. Niente. Una flora batterica digestiva abbondante ed equilibrata. Tanto stress dico io e per cui tante tossine. Quando vomiti come ho fatto, e non passa per giorni e giorni e sei Ehretista da soli 13 mesi, riaffiora il modello di pensiero antecedente e mi sono domandata fosse un'infezione ho tenuto conto che se di parassiti si trattasse poteva essere perché il terreno fosse malato da dentro e per cui incapace di affrontare eventuali agenti esterni, poi uno sta male male e cerca di tranquillizzarsi con delle prove. Stress ne avevo già avuto a valanghe ma mai e poi mai mi aveva recato un malessre così violento. Ringrazio chi mi ha sostenuto, chi mi ha consigliato chi mi ha fatto sentire la sua presenza con benevolenza. E da adesso più all'erta che mai. Inizia per me un cammino di poter saper dire basta a situazioni intossicanti senza ingoiarle come prima che tanto ho le spalle forti. Voglio essere più vigilante. Per adesso è questo che mi ha apportato tutta questa vicenda. Anche smettere di apprendere attraverso la sofferenza.
#71283
PS Bella crisi depurativa con i fiocchi!!! Sono contenta che sia una storia a lieto fine!
Pps Per l'orgonite rivolgiti ad Aran ti sa spiegare meglio di me :wink:
Ppps Per le faccine clicca sulla faccina a sinistra e basta quel wink si trasformerà quando schiacci invio
#71309
valina ha scritto:Per le faccine clicca sulla faccina a sinistra e basta quel wink si trasformerà quando schiacci invio
Infatti, quando si clicca su una faccina fra quelle a sinistra, il software pone lettere e simboli nella finestra di testo dove si scrive il post e quando poi si invia il post richiama le immagini relative che lo sviluppatore ha abbinato a tali simboli. per esempio:
Codice: Seleziona tutto :D  :)  :(  :o  :?  8)  :lol:  :x  :P  :oops:  :cry:  :evil:  :twisted:  :roll:  :wink:  :!:  :?:  :idea:  :arrow:


Corrispondono a:
:D :) :( :o :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow:

Volendo si potrebbero scrivere lettere e simboli direttamente nel post e ottenere lo stesso risultato di cliccare sulle faccine. L'importante è non dimenticarsi di distanziare dal testo con uno spazio e di mettere i due punti (alcuni richiedono i due punti prima e dopo la lettera).
AVOGADO TOSSICO?

Non penso che l'avocado sia tossico. Però bisogna […]

Non bisogna generalizzare. Io sono crudista, ma no[…]

Bhe estrarre un incisivo per creare spazio è propr[…]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret