Arnold Ehret Italia

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può presentarla qui. Resta inteso che quanto non menzionato da Ehret nei suoi libri non va considerato come parte della dieta senza muco e l'amministratore e i moderatori non sono responsabili per la riuscita o meno dell'intento delle pratiche qui proposte.

Moderatore: luciano

By Morpheus
#71076
Buongiorno a tutti e ben trovati.
Ho seguito i suggerimenti e gli esercizi consigliati in questa pagina applicandoli ma sono riuscito a bere solo 2 litri e mezzo di acqua salata nelle percentuali consigliate poi ho avuto l'urto del vomito più volte e mi sono fermato...Ho scaricato penso solo mezzo litro dopo Due ore.Ho provato a farmi una peretta cercando di stimolare la fuori uscita ma niente,è uscita solo l'acqua introdotta dall'ano...
Quando posso ripetere l'assunzione d'acqua salata per rirovare?
Con quale cadenza si può fare senza problemi?
GRAZIE.
By Morpheus
#71091
Naturalmente senza evacquare acqua salata ho avuto gonfiori di stomaco e la stò smaltendo tramite urina?
Come mai non ha funzionato?
Non ho mai avuto sete dopo aver bevuto l'acqua salata,anche fino a sera.
Di nuovo grazie.
Ultima modifica di Morpheus il 27 giugno 2013, 20:25, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By celestia
#71129
Magari non Ti consola, ma non sono mai riuscita a fare bene quel tipo di pratica di cui parli, quindi ho rinunciato perchè ho ottenuto solo di vomitare e star male ma nessun aiuto per l'intestino... :?:

Non siamo tutti uguali; preferisco il clistere, per quanto sono odinofobica, ma su di me l'acqua salata non fa effetto, quindi più che cambiare metodo non credo si possa fare

Auguroni per la Transizione
Un sorriso :D
By Morpheus
#71139
Grazie per aver risposto Celestia.
Ho iniziato la dieta Ehret da circa 1 mese.A volte la spezzo con 1 piatto di pasta integrale e due fette di pan briosche al farro,o con delle marmellate.Mi riesce più difficile seguirla quando per lavoro giro per tutto lo stivale.
Vorrei chiderti se possibile alcuni consigli riguardo alla cadenza(tempo)al materiale(tipi di clisteri)ed il conrenuto nei clisteri(acqua con limone o sol acqua o altro).
E anche alla quantità.Ti ringrazio per la tua disponibità. :D
Avatar utente
By Phabia
#71141
Morpheus ha scritto:Buongiorno a tutti e ben trovati.
Ho seguito i suggerimenti e gli esercizi consigliati in questa pagina applicandoli ma sono riuscito a bere solo 2 litri e mezzo di acqua salata nelle percentuali consigliate poi ho avuto l'urto del vomito più volte e mi sono fermato...Ho scaricato penso solo mezzo litro dopo Due ore.Ho provato a farmi una peretta cercando di stimolare la fuori uscita ma niente,è uscita solo l'acqua introdotta dall'ano...
Quando posso ripetere l'assunzione d'acqua salata per rirovare?
Con quale cadenza si può fare senza problemi?
GRAZIE.


Poichè, soprattutto all'inizio, non riuscivo a fare i clisteri, ho effettuato ed effettuo la pulizia del colon in maniera simile a te, ma con queste modifiche:

- acqua calda (non bollente)
- UN litro di acqua
- 2 cucchiaini (non colmi) di sale rosa Himalayano (quello tagliato fine, non quello grosso)
- il succo di mezzo limone

Fai scaldare l'acqua (filtrata ti raccomando) in una teiera; quando arriva alla temperatura metti sale e succo di limone; mescoli e versi in una tazza (fai 3 o 4 tazze)

Con questa procedura, dopo già qualche minuto sento il bisogno di andare al gabinetto. All'inizio evacuo le parti piu consistenti, poi parti piu acquose.

Nota 1: riesco a ripetere questa procedura 2 volte alla settimana, senza disturbi di alcun genere;
Nota 2: devi assicurarti che durante il giorno FUORI dai pasti idrati il tuo corpo con almeno un litro di acqua, altrimenti facendo questa procedura è probabile che l'acqua venga trattenuta negli intestini per disidratazione
Nota 3: dalla mia esperienza ho notato che solo al mattino a stomaco vuoto funziona; in altri momenti mi gonfio di acqua e non espello.

Facci sapere...
By Morpheus
#71152
Grazie Phabia.
Affronterò il tuo metodo appena sono a casa dal lavoro,per ovvi motivi.
Mi suggerisci acqua trattata ad osmosi.
Poi mi sembra di capire che se tu effettui il trattamento al mattino poi ti nutri a mezogiorno e naturalmente la sera.
Proverò,speriamo che 1 litro sia sufficiente.
Mi suggerisci il tipo di dieta che stai affrontando per avere un paragone col mio dato che è da solo 1 mese che navigo in questo mare che spero mi condurrà verso porti tranquilli. :D
Avatar utente
By celestia
#71153
Di solito il clistere lo faccio al bisogno, se vedo che l'intestino è regolare non lo forzo, lo lascio fare il suo lavoro, intevengo se vedo che va in salita...Xd

Poi è chiaro che ognuno ha le sue esigenze: io preferisco non forzare, anche perchè se le cose vanno bene me ne accorgo, di solito se sto attenta a non sgarrare troppo posso distanziare i clisteri nei momenti di crisi, cambio di stagione o altro, poi dipende molto dall'intossicazione che hai, di sicuro meno della mia

Uso acqua normale, ma con circa 6 litri non dovresti neppure avere il problema cloro o altri, se invece hai bisogno di più acqua allora è bene regolarsi, es con il limone, finora mi sono bastati circa 4 o 5 litri, in seguito non so, magari adotto altri sistemi, meglio seguire il proprio passo senza eccedere

Auguroni per tutto
Un sorriso :D
By Morpheus
#71154
Celestia.
Sgarrare vorrebbe dire allontanarsi per un periodo dalla dieta,e quindi rialimentarsi col cibo classico?
Caspita!!Fai clisteri da 4/5 litri?
Non ho tradotto bene:Uso acqua normale, ma con circa 6 litri non dovresti neppure avere il problema cloro o altri, se invece hai bisogno di più acqua allora è bene regolarsi, es con il limone.
Cioè;fino a 6 litri il cloro non può causarmi problemi?
Se ho bisogno per un clistere di più di 6 litri dovrei sostituire il clistere d'acqua con il limone PURO?E in che quantità?
Caspita ma io mi faccio la peretta,dove li metto 4/5 litri?
Allora se ne devo introdurre così tanta devo procurarmi un clistere altro da quello che ho.
Non avresti dei link di riferimento?
Prima sperimenterò il suggerimento di Phabia poi se non funziona proverò con il limone PURO ma devo conoscere le quantità.
Grazie.
Avatar utente
By celestia
#71155
Scusa, colpa mia, credevo che sapessi già come fare il clistere, ho dato per acquisito il Puntum demonstrandum...

Non so se conosci la borsa per clisteri, quello da viaggio che però si usa anche in casa, capienza: 2 litri circa, quindi 6 litri sono 3 volte pieno, ma difficilmente ci arrivi, di solito Ti sgravi molto prima, la peretta piccolina la uso per iniziare, per ammorbidire le feci e soffrire meno con il clistere, ma si svuota si e no l'ampolla rettale......
Poi tutto dipende da che situazione hai, io che ho avuto 2 intossicazioni da farmaci ho bisogno di più acqua, ho roba tosta e feci nerastre di bile...Mi fermo, per carità di Patria lol

Nel clistere si può aggiungere il succo di 1 limone, non ne ho mai avuto bisogno, per ora, poi in seguito non so, serve per "Scrostare", ma Ti conviene iniziare dal basso, la fretta è controproducente, e se stai bene hai risultati buoni anche senza limone

Auguroni, comunque intanto hai iniziato, vedrai che andrai avanti bene

Ciao :D
Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

Molto bella la tua esperienza grazie!

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret