Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

#71186
Ciao,

vi chiedo scusa se apro un topic diverso dallo scopo del forum, ma considerando la disinformazione che c'è in giro su QUALSIASI cosa, non saprei a chi rivolgermi.

Ho convinto il mio compagno a prendere un gatto in casa con noi!! E' stato piu entusiasta del previsto!! :D

Il punto è questo: poichè non abbiamo amici che ci possano dare un gatto piccolo e soprattutto considerando il fatto che ci sono tanti gatti in cerca di famiglia nei gattili, avremmo pensato di prenderne uno li.

Sono però preoccupata. Sono pressochè tutti sterilizzati. Voi direte: che importa?

Importa e come!!!

I veterinari continuano a fare la propaganda alla sterilizzazione, per evitare la nascita di nuovi gattini randagi, da mettere poi in un gattile. E questo mi potrebbe stare bene come giustificazione, visto che abbbiamo distrutto il loro habiat.
Quindi, perchè sterilizzare sia la femmina che il maschio, e non solo la femmina se questo è lo scopo? E poi si potrebbe eviatre le gravidanze con la chiusura delle tube, lasciando la gatta integra!!!

Tuttavia, loro affermano che molti dei comportamenti dei gatti, la maggior parte spiacevoli, dipendano dagli ormoni. Quindi la sterilizzazione risolverebbe questi problemi. Ma il modo in cui è pubblicizzata la sterilizzazione mi disgusta. Usano frasi del tipo: "la sterilizzazione è UN ATTO D'AMORE per il tuo gatto" e idiozie del genere.

Ovviamente omettono di riportare gli importanti danni fisiologici a lungo termine che comporta la sterilizzazione, senza contare che diventano molto deboli e hanno bisogno di vaccini e farmaci.

Guarda caso, tutti i veterinari sono d'accordo sulla sterilizzazione!!!

Mai a nessuno verrebbe da dire che "forse" questi comportamenti strani possano dipendere dalla cattiva alimentazione a base di "scarti" industriali!!!!!

Inoltre, ho fatto una ricerca sulla pubblicità di cibo per gatti. Avete notato che la stragrande maggioranza degli spot è indirizzata al gatto "in generale", mentre pochissimi (ne ho trovata una) al gatto sterilizzato? Questo mi fa pensare la maggior parte di chi ha il gatto non lo fa sterilizzare...

Ora, nessun medico direbbe a un essere umano di sterilizzarsi per non avere figli (a parte in Cina 8O). Addirittura, anche nei casi gravi di malattie alle gonadi, la loro rimozione è proprio "l'ultima spiaggia". Poi c'è il fatto che la persona dovrebbe prendere ormoni sostitutivi per tutta la vita, perchè altrimenti andrebbe incontro a varie malattie...

Nel passato ho avuto gatti, ma essendo la casa dei miei genitori in una specie di campagna erano liberi di andare e venire come volevano (erano tutti maschi) e da mangiare si dava quello che si mangiava noi. Quando erano in casa avevano comportamenti normali. Ora vivo in un appartamento e vorrei fare la scelta giusta per il micio, soprattutto perchè alla sua salute ci tengo tantissimo!!

Anche se questo post sarebbe abbastanza OT e anche se so già che varie persone sono del parere di lasciare i gatti nel loro habitat naturale (che nel nostro mondo corrisponde nella maggior parte dei casi nel gattile), vorrei chiedere a chi possiede un gatto cosa dovrei fare, se prendere un gatto normale o sterilizzato.

Grazie in anticipo.
#71226
Appunto perchè ci sono diverse persone che nemmeno considerano l'idea di tenere un gatto in casa, direi che onde evitare animate discussioni e una caterva di post di botta e risposta è meglio che per il gatto cerchi qualche forum specifico.

Se temi di finire nei siti o forum dei venditori di mangimi per animali, cerca dei gattili, di solito hanno dei riferimenti di qualche persona che si occupa disinteressatamente dei gatti e sono certo che ti potrà dare dei consigli altrettanto disinteressati e di sicuro più da esperti che non su questo forum. :wink:

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret