Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Phabia
#71190
Ciao,

oggi, dopo 3 mesi di transizione, ho finalmente capito che i soldi spesi per comprare verdura e frutta del supermercato sono soldi buttati (avevate ragione).

Quando faccio i digiuni (sono nel bel mezzo) e quindi non mangio, sto meglio di quando mangio. Dovrebbe essere il contrario.

Ciò significa che quello che mangio è tossico.

Ho sentito dire da piu parti che i prodotti biologici sono una truffa, non è vero che sono piu sani di quelli coltivati "tradizionalmente" (come stravolgono la lingua!!! :evil:), che non ci sono differenze, perchè i pesticidi li usano di nascosto di notte o che usano pesticidi biologici, ma tossici ugualmente. Insomma un casino...

Intanto pensavo di prendere biologica la verdura che mangio fresca. Anche quella cotta è necessario che sia biologica, o la cottura la rende innocua?

C'è da fidarsi di coloro che dicono "trasportiamo in tutta Italia"?
Come fa un cibo biologico a durare nei trasporti?

Grazie.
Avatar utente
By Minimax2
#71288
Ciao phabia

Mentre leggevo il tuo post mi hai ricordato un passo di Ehret che mi è rimasto in presso Dove dice che all'inizio Anche se mangiamo roba biologica il nostro corpo non può usufruire dei suoi benefici Perché il Cibo che ingeriamo, anche se sano, andrà a mischiarsi con il muco e di conseguenza si contaminerà e perciò finché le nostre viscere non sono pulite dal muco..... Il tuo pensiero verso il biologico è legittimo perché può diventare una buona abitudine verso il futuro… Però la cosa principale nella transizione è quella di eliminare i cibi inadatti sostituendoli con cibi più idonei Al corpo umano in modo che l'eliminazione è libera di proseguire fino ad arrivare alla completa pulizia.
Allora i cibi che mangerai (Una volta eliminato il muco) il corpo potrà usufruire dei loro benefici e godere della piena energia.

Non è la frutta che guarisce ma è l'allontanamento graduale dai cibi mucosi....

Un salutone e grazie per il sostegno che mi hai dato l'altro giorno
#71291
Minimax2 ha scritto:Però la cosa principale nella transizione è quella di eliminare i cibi inadatti sostituendoli con cibi più idonei
Il tuo discorso è vero a metà, in quanto manca la seconda parte, e cioè che i cibi più idonei pieni di veleni non sono affatto idonei.

Ogni tanto qualcuno sene viene fuori con questa storia che anche la frutta del supermercato va bene, elucubrazioni provenienti da altri forum, ma dato che qui non consideriamo favorevolmente le opinioni non suffragate da fatti, deve essere noto e ben chiaro che Ehret non ha mai detto di mangiare frutta e verdura con pesticidi.

Non bisogna generalizzare. Io sono crudista, ma no[…]

Bhe estrarre un incisivo per creare spazio è propr[…]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Libri di Arnold Ehret